Notifiche
Cancella tutti

Arabia Saudita, un paese in bilico: la neve del covid copre le speranze di una modernizzazione solo apparente.  

   RSS

0

https://blog.movimentoroosevelt.com/blog/blog-dipartimenti/geopolitica-e-difesa/2469-arabia-saudita-un-paese-in-bilico-la-neve-del-covid-copre-le-speranze-di-una-modernizzazione-solo-apparente-2.html

Sito: Blog movimentoroosevelt

Autore: Edoardo Vaccaretti

Articolo, parte conclusiva, sopra il link all'intero pezzo:

L’attuale crollo di domanda di petrolio causato dal lockdown attuato da diversi paesi e il mancato accordo sui tagli di produzione dei paesi OPEC ha prosciugato le entrate delle casse statali saudite. L’attuale crisi ha portato a rivedere completamente le spese dello stato ed ha fatto arrivare nella società saudita un’idea a noi conosciuta ma assolutamente inimmaginabile per i sauditi ovvero: l’austerità.

Ebbene sì, per la prima volta, nella sua storia di paese ricco e opulento si è parlato e si sono attuate politiche di austerità e spending review. Per evitare gravi rischi sul fronte del debito e della tenuta del bilancio pubblico si è immediatamente intervenuto su tasse e spesa pubblica. Le tasse sono aumentate, per esempio l’iva è triplicata e tutti i progetti di Vision 2030 sono rivisti al ribasso: la futuristica città di Neom forse non verrà realizzata ed inoltre viene rivisto completamente il sistema di sussistenza ai cittadini. Si aprono importanti spiragli per profonde riforme in senso democratico, rappresentativo e liberale, perché viene meno il rapporto clientelare tra monarchia saudita e la popolazione. Chiaramente se viene meno la dimensione di uno stato fortemente assistenzialista i cittadini chiedono, in cambio della riduzione dei privilegi economici, maggiori libertà e democrazia. Si aprono per l’Arabia Saudita scenari che possono portare grandi effetti in tutto il mondo musulmano e cambiamenti radicali nelle società i cui luoghi ci affascinano per storia, arte e cultura.

 

Condividi:

Comments are closed.