Notifiche
Cancella tutti

Accoglienza = "Hong Kong: il Regno Unito offre la cittadinanza ai [3 milioni] residenti" (Hong Kong: UK makes citizenship offer to residents)  

   RSS

0

Non firmato

Posso tradurre

Traduzione automatica:

Fino a tre milioni di residenti a Hong Kong devono avere la possibilità di stabilirsi nel Regno Unito e, in definitiva, di chiedere la cittadinanza, ha affermato Boris Johnson.
Il Primo Ministro ha dichiarato che le libertà di Hong Kong sono state violate da una nuova legge sulla sicurezza e che agli interessati verrà offerta una "via" dall'ex colonia britannica.
Circa 350.000 titolari di passaporto del Regno Unito e 2,6 milioni di altri ammissibili saranno in grado di venire nel Regno Unito per cinque anni.
E dopo un altro anno, potranno fare domanda per la cittadinanza.
I titolari di passaporto nazionale britannico d'oltremare ad Hong Kong hanno ottenuto uno status speciale negli anni '80, ma attualmente hanno diritti limitati e hanno diritto all'accesso senza visto al Regno Unito per sei mesi.
Secondo i piani del governo, a tutti i cittadini britannici d'oltremare e ai loro familiari verrà dato il diritto di rimanere nel Regno Unito, incluso il diritto al lavoro e allo studio, per cinque anni. A questo punto, saranno in grado di richiedere uno status consolidato e, dopo un altro anno, cercare la cittadinanza.
Asilo britannico per lavoratore consolato "torturato in Cina"
HK arresta dozzine mentre la legge "anti-protesta" entra in vigore
Battaglia politica che incombe sulle relazioni della Cina nel Regno Unito
La nuova legge cinese: perché Hong Kong è preoccupata?
Il primo ministro ha affermato che la promulgazione di una nuova legge sulla sicurezza da parte delle autorità di Hong Kong è stata una "chiara e grave violazione" della dichiarazione congiunta sino-britannica del 1985 - un accordo giuridicamente vincolante che stabiliva come alcune libertà sarebbero state protette per i 50 anni successivi La Cina ha assunto la sovranità nel 1997.
"Nuova rotta"
"Violi l'alto grado di autonomia di Hong Kong e minaccia le libertà e i diritti protetti dalla dichiarazione congiunta", ha affermato.
"Abbiamo chiarito che se la Cina continuasse su questa strada introdurremmo una nuova rotta per coloro che hanno lo status di British National (Overseas) per entrare nel Regno Unito, garantendo loro un permesso limitato per rimanere con la possibilità di vivere e lavorare nel Regno Unito e in seguito a chiedere la cittadinanza. Ed è esattamente quello che faremo ora. "
Il segretario permanente del Ministero degli Esteri Sir Simon McDonald ha espresso la "profonda preoccupazione" del governo per la nuova legge in Cina durante un incontro con l'ambasciatore del paese Liu Xioming

Articolo originale:

Hong Kong: UK makes citizenship offer to resident

Up to three million Hong Kong residents are to be offered the chance to settle in the UK and ultimately apply for citizenship, Boris Johnson has said.

The PM said Hong Kong's freedoms were being violated by a new security law and those affected would be offered a "route" out of the former UK colony.

About 350,000 UK passport holders, and 2.6 million others eligible, will be able to come to the UK for five years.

And after a furtheryear, they will be able to apply for citizenship.

British National Overseas Passport holders in Hong Kong were granted special status in the 1980s but currently have restricted rights and are only entitled to visa-free access to the UK for six months.

Under the government's plans, all British Overseas Nationals and their dependants will be given right to remain in the UK, including the right to work and study, for five years. At this point, they will be able to apply for settled status, and after a further year, seek citizenship.

The PM said Tuesday's passing of a new security law by the Hong Kong authorities was a "clear and serious breach" of the 1985 Sino-British joint declaration - a legally binding agreement which set out how certain freedoms would be protected for the 50 years after China assumed sovereignty in 1997.

'New route'

"It violates Hong Kong's high degree of autonomy and threatens the freedoms and rights protected by the joint declaration," he said.

"We made clear that if China continued down this path we would introduce a new route for those with British National (Overseas) status to enter the UK, granting them limited leave to remain with the ability to live and work in the UK and thereafter to apply for citizenship. And that is precisely what we will do now."

Foreign Office permanent secretary Sir Simon McDonald expressed the government's "deep concern" about the new law to China during a meeting with the country's ambassador Liu Xioming.

4 Risposte
0

Secondo i piani del governo, a tutti i cittadini britannici d'oltremare e ai loro familiari verrà dato il diritto di rimanere nel Regno Unito, incluso il diritto al lavoro e allo studio, per cinque anni. 

Beh i cittadini britannici dovrebbero avere il diritto di restare in GB altrimenti che cittadini sono.

La Cina ringrazia così si toglie i contestatori dalle scatole. Noi invece dobbiamo fare la cosa opposta : rimandare a casa loro i migranti e riservare la cittadinanza solo a chi è figlio di italiani.

Questo post è stato modificato 4 settimane fa da PietroGE
0

PietroGE

Sei talmente preso dalle tue fisse (giuste o sbagliate) che non riesci a leggere:

"..About 350,000 UK passport holders, and 2.6 million others eligible, will be able to come to the UK for five years. And after a furtheryear, they will be able to apply for citizenship. ..."

Dal '97 Hong Kong è tornata alla Cina, già allora ci fu il rientro massiccio dei cittadini britannici, ne sono rimasti 350.000, gli altri 2,6 milioni sono cinesi di HK.

Quindi ora rispediranno a casa molti cittadini dell'UE e si accolleranno questi di HK (che porteranno con sé, come l'altra volta, i loro averi £££).

Capito mi hai?

0

Non porteranno un piffero in UK perché il regime cinese sarà anche comunista ma non è stupido. La Cina ringrazia sempre perché ora non ci saranno più rivolte visto che i rivoltosi saranno spediti in GB e quindi si evita le sanzioni minacciate dagli USA. Meglio di così per il regime cinese non poteva andare. 

0

Qui hai due possibilità di capire cosa succede, se i comunisti/non comunisti/ma comunisti comunque devono per forza essere come tu li vuoi, e quindi non puoi conoscerli, informati almeno sugli inglesi, e terza possibilità, informati sui conservatori di Sua Maestà.

E se anche su questi abbiamo solidi sbarramenti pregiudiziali che ce li mascherano, lanciamo una monetina, testa o croce, forse ci azzecchi.

PS - Puoi controllare a posteriori, segui l'andamento del mercato immobiliare a Londra, se quando arrivano sale sensibilmente, come è già accaduto con Mandela, poi con Mugabe, poi con la caduta del muro, poi nel '97 con HK, capirai se sono venuti in mutande o meno (Nel '97 uno dei profughi da HK mi ha invitato nella nuova casa inglese nella quale si era sistemato, una magione circondata da fossato regolarmente pieno d'acqua, glielo avrà passato una Ong?).

 

Condividi: