Categoria

Putin

La mazza di Putin

Mike Whitney unz.com "Gli Ucraini sono in cattive condizioni... Non ci vorrà molto prima che finiscano il cibo. Non ci vorrà molto prima che si congelino... Hanno fatto tutto quello che ci si poteva ragionevolmente aspettare da loro. È tempo di negoziare.... prima che inizi l'offensiva, perché, una volta iniziata, non ci saranno altre discussioni tra Mosca e Kiev finché non sarà finita con soddisfazione dei Russi.” Colonel Douglas MacGregor, “War in Ukraine; Quiet Before the Storm”, 15°…

Putin: “La situazione è, in una certa misura, rivoluzionaria”

Pepe Escobar strategic-culture.org In un discorso onnicomprensivo tenuto alla sessione plenaria del 19° incontro annuale del Valdai Club, il Presidente Putin ha lanciato una critica devastante e a più livelli dell'unipolarismo. Da Shakespeare all'assassinio del generale Soleimani; dalle riflessioni sulla spiritualità alla struttura dell'ONU; dall'Eurasia come culla della civiltà umana all'interconnessione tra BRI, SCO e INSTC; dai pericoli nucleari a quella penisola periferica…

Alcuni di noi non pensano che l’invasione russa sia stata “un’aggressione”. Ecco perché.

Mike Whitney – The Unz Review - 9 ottobre 2022 "Non stiamo minacciando nessuno... Abbiamo chiarito che qualsiasi ulteriore spostamento della NATO verso Est è inaccettabile. Non c'è nulla di poco chiaro in questo. Non stiamo schierando i nostri missili al confine con gli Stati Uniti, ma gli Stati Uniti stanno schierando i loro missili davanti casa nostra. Chiediamo troppo? Chiediamo solo che non dispieghino i loro sistemi di attacco a casa nostra.... Cosa c'è di così…

La narrazione secondo cui questa guerra è stata “non provocata” impedisce la pace

Caitlin Johnstone – caitlinjohnstone.com – 2 ottobre 2022 Vladimir Putin ha approvato l'annessione di quattro territori nell'Ucraina orientale, la cui aggiunta alla Federazione Russa attende ora l'autorizzazione degli altri rami del governo russo. Il governo Zelensky ha risposto alla mossa facendo domanda di adesione alla NATO, solo per essere immediatamente respinto dai funzionari degli Stati Uniti e della NATO. Dopotutto, non si possono avere pedine sacrificali che…

Con la minaccia di usare la bomba atomica contro il Cremlino la Polonia inasprisce la guerra in Europa

John Elmer johnhelmer.net Dopo l'attacco militare congiunto USA-Polonia ai gasdotti Nord Stream al largo dell'isola di Bornholm nel Baltico, la Polonia ha annunciato un'escalation della guerra in Europa con un annuncio del presidente Andrzej Duda. In un'intervista alla stampa di Varsavia sotto una bandiera della NATO, Duda ha annunciato che: "il problema è che non abbiamo armi nucleari. Non c'è alcuna indicazione che nel prossimo futuro, come Polonia, le avremo sotto la nostra…

Il terrore sul ponte di Crimea costringe la Russia a scatenare lo Shock’n Awe

Pepe Escobar thecradle.co L'attacco terroristico al Krymskiy Most - il ponte di Crimea - è stata la proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso dell’Eurasia. Il Presidente russo Vladimir Putin lo ha riassunto in modo chiaro: "Questo è un attacco terroristico che mira a distruggere le infrastrutture civili essenziali della Federazione Russa." Il capo del Comitato Investigativo russo, Alexander Bastrykin, ha confermato a tu per tu con Putin che il Terrore sul Ponte è opera dello…

La politica con altri mezzi

Big Serge bigserge.substack.com Con la sola possibile eccezione del grande Sun Tzu e della sua "Arte della guerra," nessun teorico militare ha avuto un impatto filosofico così duraturo come il generale prussiano Carl Philipp Gottfried von Clausewitz. Dopo aver partecipato alle guerre napoleoniche, Clausewitz si era dedicato in tarda età a quella che sarebbe diventata la sua opera simbolo: un denso tomo intitolato semplicemente "Vom Kriege" - Sulla guerra. L'opera è una meditazione sulla…

La seconda parte del discorso del Presidente Putin

Riprendiamo la seconda parte dagli amici e colleghi di casadelsole.tv, che evidentemente ci hanno battuti sul tempo e che, con amichevole invidia, ringraziamo. È evidente che l’Occidente desidera questo da molto tempo. Così, avviando un corpo di sanzioni contro la Russia, credevano che sarebbero stati ancora una volta in grado di compattare il mondo intero attorno ai loro comandi. Ma, come si è scoperto, una prospettiva così rosea non entusiasma tutti, tranne i veri masochisti…

La prima parte del discorso del Presidente Putin

Vi proponiamo la prima parte del discorso del Presidente Putin così come ricevuta dal sito del Kremlino. La traduzione della seconda parte, dal russo in inglese, è probabilmente ancora in via di revisione; ve la proporremo appena disponibile anche a noi. 30 settembre 2022 - 16:00 - Il Cremlino, Mosca Discorso presidenziale in occasione della firma dei trattati di adesione alla Russia delle regioni DPR, LPR, Zaporozhye e Kherson. Foto: Grigoriy Sisoev, RIA Novosti…

Dmitry Trenin: A sei mesi dall’inizio del conflitto, cosa spera di ottenere la Russia in Ucraina?

Dmitry Trenin rt.com La scorsa settimana il Presidente russo Vladimir Putin ha definito l'Ucraina una "enclave anti-russa" che deve essere rimossa. Ha anche affermato che i soldati russi che partecipano all'operazione militare in Ucraina combattono per il loro "Paese." Queste dichiarazioni hanno importanti implicazioni. Negli ultimi sei mesi, il mantra dell'ufficialità russa è stato che tutti gli obiettivi dell'offensiva saranno raggiunti. Tuttavia, di proposito, gli obiettivi specifici,…

La strategia occidentale per smantellare la Federazione di Russia

Thierry Meyssan voltairenet.org Riallacciandosi alle strategie della Germania durante la prima guerra mondiale, nonché degli Stati Uniti e dei nazionalisti integralisti ucraini durante la guerra fredda, gli Occidentali hanno istituito un Forum dei Popoli Liberi di Russia, allo scopo di riavviare il processo di esplosione dell’URSS, creando movimenti separatisti e infine l’indipendenza di venti regioni del Paese. L’Impero di Germania di Guglielmo II contro l’Impero di Russia di Nicola II…

Ecco perché incolpare Putin aiuta Putin

Dmitry Orlov cluborlov.wordpress.com La crisi sistemica a cui stiamo assistendo in Occidente (e in altre parti del mondo troppo strettamente interconnesse con l'Occidente per non viverla) è oggettivamente causata dall'Occidente stesso. Ma gli Occidentali, non essendo abituati a riconoscere i propri errori (essendo nelle loro menti confuse superiori, indispensabili e infallibili), sono costretti a giustificare i loro epici e ubiquitari fallimenti dando la colpa a Putin. Cioè, non incolpano…

L’Impero della Menzogna non vede l’ora di ricevere il biglietto da visita del sig. Sarmat

Pepe Escobar strategic-culture.org Specialmente nel caso della GWOT (Global War on Terror), all'inizio del millennio, nessuno ha mai perso soldi scommettendo contro la tossica accoppiata di arroganza e ignoranza continuamente portata avanti dall'Impero del Caos e della Menzogna. Ciò che passa per "analisi" nella vasta no-fly zone intellettuale conosciuta come U.S. Think Tankland include chiacchiere e pii desideri su Pechino che "crede" che Mosca avrebbe giocato un ruolo di supporto nel…

Un riassunto delle strategie di politica estera della Russia e uno sguardo al futuro

Di Alessandro Fanetti, thedefencehorizon.org La Federazione Russa del Nuovo Millennio è, come ben definito dal noto studioso John H. Mackinder, il “Cuore” del pianeta in cui tutti abitiamo. È uno stato “multinazionale” sempre al centro del mondo, che è stato governato da sistemi opposti (zarismo, socialismo, liberalismo “eltsiniano”). Al potere da più di vent’anni, il presidente Putin ha cercato di prendere qualcosa da tutte queste esperienze, sia in politica interna che estera. In politica…

La drammatica ammissione di Draghi: i pagamenti esteri in dollari ed euro avvengono per imposizione dei poteri occidentali

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Lo scorso 31 marzo, subito dopo il colloquio telefonico avuto con il presidente russo Vladimir Putin, Mario Draghi si è presentato ai giornalisti della stampa estera, per relazionare il mondo e gli italiani, su quanto si fossero detti. Tutta la stampa ed il web, hanno riportato le parole di Draghi in merito alla situazione del conflitto e sullo stato delle trattative per una pace da tutti auspicata. Pochi invece hanno…

Ultimatum di Putin all’Europa. La chiusura dei rubinetti del gas è sempre più vicina?

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChiscitte.org Se vi ricordate, nel precedente articolo (Putin: "Pagherete il gas in rubli". E Draghi & co sbandano), ci eravamo lasciati con Putin che di fronte al blocco delle riserve presso la FED e la BCE, aveva richiesto il pagamento delle forniture di gas in rubli da parte dei paesi ostili. Tale legittima richiesta si basa sul fatto che la Russia non può disporre dei mezzi finanziari (i soldi) con cui incassa il gas; la logica…

Putin: impiccagione o annegamento?

Tom Luongo tomluongo.me Con il concludersi di questa terza settimana della Terza Guerra Mondiale, sta diventando chiaro che la strategia finale dell'Occidente è il cambio di regime in Russia. Mentre in Ucraina si riversano armi e denaro, in tutta la Twitter-sfera la bandiera ucraina si trasforma sempre di più nella versione del 21° secolo di "Vecchia scarpa" *. Zelenskyy è stato persino proposto per un Premio Oscar, pensate un po'. Se aveste mai avuto dubbi su questo, guardate il…

Putin: l’Era della globalizzazione è finita

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Invito tutti voi a perdere mezz'ora del vostro prezioso tempo per ascoltare le parole del Presidente russo Vladimir Putin (cliccate sopra - da Visione Tv), che al di là delle giuste condanne per le immani sofferenze che una guerra comporta, sono piene di verità assolute. Sulle parole di Putin ci sarebbe da scrivere un libro, spaziando dalle verità storiche, passando per le ragioni geopolitiche, fino ad arrivare a quelle in…

La guerra di Putin

Gilad Atzmon – The Unz Review – 13 marzo 2022 Putin non è un generale, un militare. È un leader modernista, un maestro di spionaggio e uno stratega addestrato che capisce che la guerra è una continuazione della politica con altri mezzi (Clausewitz). Di conseguenza, se vogliamo cogliere le motivazioni di Putin, dovremmo evitare di cercare di valutare la campagna militare della Russia in termini di "obiettivi militari rigorosi". Dovremmo invece guardare alla campagna…