La banalità del Male 2.0 The Real Anthony Fauci – Parte 5/5

Di seguito trovate la parte 5 (ed ultima) del riassunto del Libro “The Real Anthony Fauci” di Robert F.Kennedy jr, riassunto che mi sono preso la briga di fare data l’estrema rilevanza del contenuto e il fatto che il libro non è stato mai pubblicato in italiano, nonostante sia stato n.1 di vendite negli Stati Uniti fin dal momento della sua uscita (circa un anno fa). Le quattro parti precedenti sono consultabili QUI oppure, in una versione leggermente accorciata, sul sito

La banalità del Male 2.0 The Real Anthony Fauci – parte 3/N

Terza parte (e ultima dedicata al Covid) del riassunto del libro The Real Anthony Fauci, di Robert F.Kennedy jr, non pubblicato in Italia. Nella Parte 1 abbiamo riportato come Kennedy analizzi i meccanismi su cui Fauci ha fatto leva per agire al fine di creare la Paura sufficiente per poter prendere in mano la situazione anche in campo politico. Successivamente, nella Parte 2, abbiamo riassunto l'ampia trattazione effettuata da Kennedy del "core business" di Fauci, ovvero la sua totale ed

La banalità del Male 2.0 The Real Anthony Fauci – parte 2/n

Nella Parte 1 (QUI il sunto già pubblicato su CDC) abbiamo raccontato come il libro "The Real Anthony Fauci" di Robert F.Kennedy Jr ripercorra le tappe principali della resistibile ascesa del più pagato funzionario dell'amministrazione federale americana (più pagato anche del Presidente), partendo dal racconto dettagliato di come quest'ultimo ha sfruttato la "pandemia" di Covid-19 per applicare ancora una volta (e su scala mondiale) il suo tipico schema di azione, basato sull'amplificazione

La banalità del male 2.0 The Real Anthony Fauci 1/n

La lettura di libri che nessuno vuole pubblicare (pur avendo un notevole potenziale di vendite e trattando di temi attuali e interessanti) sono sempre una lettura interessante. Questo è forse il più interessante di tutti e racconta con dovizia di fonti e di dettagli, di come un piccolo uomo possa influenzare mezzo mondo se ha il potere di manipolare la Paura, e con essa, i soldi che derivano dalla sua "commercializzazione".

La Banalità del Male di Medici e Giornalisti. Il Male della Banalità degli Ultracovid

Ruggero Arenella Comedonchisciotte.org "Il male sfida il pensiero, perché il pensiero cerca di raggiungere la profondità, andare alle radici, e nel momento in cui cerca il male, è frustrato perché non trova nulla." H. Arendt La grande macchina del capitalismo occidentale rassomiglia tanto a quella del Terzo Reich. Ciò che è stato fatto ai pazienti Covid è un crimine contro l'umanità. E' una macchina che produce orrori, compiuti da buone persone. Che obbediscono alle regole, eseguono…

MARIO MONTI, OVVERO LA BANALITA' DEL MALE

DI NAT goofynomics.blogspot.it ...per me Monti rappresenta, semplicemente, la banalità del male. Il male perbenista e gelido, il peggiore, perché si mimetizza e se non sei più che attento non lo riconosci.

IL MALE DELLA BANALITA': LA SINISTRA NELL'EPOCA DEL SOGNO EUROPEO

DI ANDREA MAGONI, PIER PAOLO DAL MONTE E UGO BORGHETTA asimmetrie.org In questi drammatici giorni, la Grecia ha dimostrato, nella maniera più tragica, l’impossibilità per qualsiasi forza della cosiddetta “sinistra” di affrancarsi dalla gabbia dell’euro e di prendere pienamente coscienza che l’Unione Europea, e il coacervo di trattati sui quali si fonda, sono espressione del più becero neoliberismo, dal quale è assente ogni sia pur…

FIGHT WEB. FENOMENOLOGIA DELLO SPIRITO BARBARO

Di Sonia Milone per Comedonchisciotte Perchè la logica anatomica dell'uomo moderno è proprio di non aver mai potuto vivere, nè pensato di vivere, che da invasato. E' così che strane forze vengono sollevate e portate nella volta astrale, in quella specie di cupola buia che costituisce al di sopra di tutto quanto il respiro umano la velenosa aggressività dello spirito malvagio della maggior parte delle persone. E' così che quelle rare buone volontà lucide vedono sè stesse, in certe ore del…

“In difesa dell’umano”. Intervista a Luciano Boi, fra i massimi intellettuali e scienziati internazionali

di Sonia Milone per Comedonchisciotte Luciano Boi è professore di Geometria, Teorizzazione Scientifica e Filosofia della Natura presso il Centre des Mathématiques della École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e docente di Logica e Filosofia della Scienza all'Università di Cagliari. Ha studiato filosofia, matematica e fisica nelle università di Bologna, Parigi e Berlino. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, fra cui un award della Guggenheim Foundation di New York…

Ghassan Abu-Sittah: “Gaza è il laboratorio dove il capitale globale sta esaminando la gestione delle popolazioni in eccesso”

Pubblichiamo questo contributo non per i suoi riferimenti all'economia green e alla parità di genere, o per l'attenzione alle minoranze della società multiculturale: sembra che senza far minimo riferimento a questi concetti non si possa essere presi sul serio, soprattutto in ambienti scolastici e universitari. Eppure dagli Stati Uniti all'Inghilterra fino in Europa, sta dilagando la protesta studentesca scolastica e universitaria, come sempre, a rischio strumentalizzazione o forse più.…

Le insidie del fantastico mondo di Barbie

Di Saura Plesio (Nessie) Conosco già l'obiezione. Con tutti i disastri e i cataclismi che si abbattono per il mondo, ti metti a parlare di un filmetto frivolo come "Barbie"? Purtroppo sì, perché è un prodotto filmico che è riuscito a riportare nelle sale cinematografiche gente che le disertava da tempo. E pure a sbancare i botteghini. E i fenomeni di massa interessano sempre e comunque. Aspettatevi un'orgia di carinerie, di birigneo e birignao, di 50 sfumature di rosa (dal rosa confetto al…

Fenomenologia del Dalai Lama

Di Sonia Milone per ComeDonChisciotte.org Scriveva Kautiliya, il Machiavelli d’Oriente, nel IV secolo d.C., che un buon re si dota di una vasta rete di spie dei seguenti tipi: lo studente inquieto, l’agricoltore sfortunato, il mercante fallito, il monaco vagante in contatto con vari ordini, l’eremita con un seguito di esaltati, le cui profezie saranno fatte avverare a cura del servizio segreto. Gli agenti saranno senza famiglia, esperti di arti magiche, avvelenatori, bravi, gobbi e…

Sulla sostanzialità del male

DI Flores TOVO Comedonchisciotte Negli ultimi anni si è discusso molto attorno alla questione del male, citando o facendo riferimento soprattutto alla filosofa ebraico-tedesca Hannah Arendt.  Ella, dopo aver assistito al famoso processo celebrato a Gerusalemme nel 1961 contro Adolf Eichmann, che fu giudicato e poi impiccato come criminale di guerra nazista, scrisse un famosissimo reportage intitolato “Sulla banalità del male”, che divenne un testo basilare sull’etica. In tale scritto la…

Google: Motore di Ricerca o Organo dello Stato Profondo?

 DI MICHAEL KRIEGER Libertyblitzkrieg.com Questo post dovrebbe essere letto come Parte 3 della serie che sto scrivendo sulle infamità compiute da Google, per cercare di comprendere dove potrà arrivare la nostra società se consentiremo ad una minoranza di miliardari-tecnocratici, estremamente ricchi e potenti, di prendere il controllo sociale della cultura, per adattarla alla loro visione ideologica usando la coercizione, la forza e la manipolazione.   Ecco i link per la  Parte 1  e la  …

Trump presidente Usa, in memoria dell’intellighenzia liberal

DI ANDREA SCANZI ilfattoquotidiano.it Il delirio totale della cosiddetta “intellighenzia”, oltremodo afflitta dalla vittoria di Trump, è qualcosa di esilarante. Un manipolo di salottieri fieramente canuti che non ne indovina una dall’ultimo scudetto della Fiorentina, convinti che la vita somigli al loro attico, che il volgo sia identico a quello dei libri di Recalcati, che Londra l’abbia inventata Severgnini e Washington l’abbia fondata Don Zucconi. Un esercito di raffinatissimi pensosi…

LO RIFAREI MILLE VOLTE.LA BANALITA' DEL TORTURATORE AUTORIZZATO

DI DANTE BARTOLINI contropiano.org Un universo in un solo tweet. E' difficile trovare un concentrato così illuminante sulla "cultura" che pervade le forze di polizia di questo paese - tutte le polizie, nessuna esclusa - dall'ultima recluta al capo assoluto. Bisogna dunque ammettere che Fabio Tortosa (nella foto, ndr), l'agente che ha rivendicato con quelle parole "l'opera" compiuta alla Diaz, è un vero talento della comunicazione. Peccato che quel che c'è da…

IL PORNO E IL SAMOVAR DELLE BANALITA'

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Chi sia Uriel Fanelli non lo so, ma è sicuramente un personaggio "eccentrico". Ho appena letto un suo articolo, "Casaleggio malato e la crisi del Movimento di Grillo" mi sono fatta alcune idee su di lui. Perché leggere l'articolo di uno "scrittore blogger", come lo volete chiamare, è un po' come leggergli l'anima, si catturano emozioni, umori, intenzioni, sentimenti. A volte ti puoi anche "innamorare" di uno scrittore anche…

L'UTOPIA EUROPEA, L'INCUBO DELLA MONETA UNICA E L'ILLUSIONE DEL RISCATTO

DI CLACK Comedonchisciotte La presentazione del “Manifesto Di Solidarietà Europea” si è tenuta oggi 23 settembre 2013 presso la Link Campus University di Roma ed è stata stata organizzata dalla associazione A/Simmetrie che fa capo al prof. Alberto Bagnai. Il “Manifesto Di Solidarietà Europea” è il documento sottoscritto dallo stesso Bagnai e da una serie di economisti e analisti di tutta Europa, volto a dare una possibile soluzione ai problemi causati dalla moneta unica e dai…

SIRIA. LA LINGUA BIFORCUTA DELLA BONINO E GLI GNOCCOLONI IN PARLAMENTO

DI FRANCESCO SANTOIANNI francescosantoianni.it Sulla “soggezione” verso la Bonino del Movimento Cinque Stelle, (dove, forse, c’è ancora qualcuno che rimpiange non vederla Presidente della Repubblica), avevo già scritto ai tempi della prima “uscita pubblica” dei Parlamentari della Commissione Esteri. Credevo che, da allora, le cose fossero migliorate. Non è così. E riparliamo, quindi, della Bonino e, sopratutto, di un avverbio da lei usato: “attivamente”.