Poker nucleare

DI ISRAEL SHASMIR lesakerfrancophone.fr Se la più grande partita di poker di tutti i tempi terminerà con un grande slam nucleare, i sopravvissuti che si troveranno a esaminare le cause della terza guerra mondiale, non potranno non morire dal ridere. La terza guerra mondiale ha avuto inizio per salvare al-Qaeda. Sì! Cari amici lettori! Lo zio…

La battaglia per Auschwitz – Seconda parte

Israel Shamir unz.com In questi giorni, Gerusalemme potrebbe competere con Davos e il Bilderberg. I più illustri, ecccelsi e potenti regnanti si sono incontrati qui, al Forum su Auschwitz a Yad Vashem, il centro mondiale per la memoria dell’Olocausto: re, presidenti, primi ministri: la prova vivente che gli Ebrei hanno un certo potere nel…

La Repubblica attaccata da un transpallet (1)

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com Ciò che i media di Maastricht amano soprattutto, è ciò che rimproverano ai loro nemici: l'amalgama. in questi tempi tutti lo vedono dei giornali, nelle radio, nelle televisioni del sistema una sola rondine rappresenta per questa genia la primavera dei Gilet jaunes. Con loro abbiamo potuto così constatare fino…

LA RUSSIA, LA CINA E LA GUERRA CONTRO L'EGEMONIA DEL DOLLARO

DI MICHAEL HUDSON E THE SAKER counterpunch.org Le contraddizioni interne della politica estera USA: la Cina e la lotta all’egemonia del dollaro. Un lungo serrato e illuminante dialogo tra il prof. Michael Hudson e The Saker Saker: Pare che l’Ucraina sarà forzata a dichiarare default ma che sarà più un default…

NOI, VOI, LORO. E LA NECESSARIA RIVOLUZIONE (PARTE SECONDA)

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it La stazione di Savona, alle otto di sera, è l’emblema dell’Italia. Poca gente che transita, frettolosa, qualcuno che deve arrivare: oddio, ne ha da aspettare perché sul tabellone la colonna dei ritardi è tutta occupata. Addirittura, 45 minuti da Genova che dista soltanto 40 Km. Già: Moretti…

UNA FEBBRE, CHE VERREBBE DA BOMBARDARE

DI PEPE ESCOBAR asiatimes.com "Ho la febbre! e l’unica cura è solo ... Bombardare l’Iran!".  Così potremmo parafrasare il grande Christopher Walken, nel suo show televisivo se parlasse di Iran, di Israele e  di guerra.  Perché non c'è mai quando c’è bisogno di lui? Comunque la febbre c'è ..... e resterà alta almeno per i prossimi sei…

IL BENESSERE EQUO SOSTENIBILE

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI sergiodicorimodiglianji.blogspot.it Un mio commentatore, che si firma anonimo e quindi ignoro chi sia e dove sia, la cui esternazione, però, mi sembra davvero molto stimolante perché racchiude in forma sintetica, l’esatto autentico panorama emotivo della situazione attuale italiana, così scrive: “Il primo…

EURO NAZIONALI CONTRO EUROCRAC

DI DANIELE MARTINELLI danielemartinelli.it Intervista a Marco Saba Blog: Un saluto a Marco Saba del Centro studi monetari, dunque siamo in piena crisi economica ci sono dati contrastanti, in parte dettati dalle borse, che perdono credibilità sui mercati, in parte le sorti degli Stati Uniti. Cosa prevedi a livello politico per…

GEOPOLITICHE DELLE PIPELINE. SCOMMESSE E BLUFF NEL NUOVO GRANDE GIOCO

DI PEPE ESCOBAR tomdispatch.com Gli storici futuri potranno ben essere d’accordo che la via della seta del 21° secolo è stata aperta ai commerci il 14 dicembre 2009. In quel giorno è entrata ufficialmente in funzione una tratta cruciale di una pipeline che unisce (attraverso il Kazakistan e l’Uzbekistan) lo Stato del Turkmenistan…

LE ARMI DI DISTRUZIONE DI MASSA DELL’OCCIDENTE

DI PASCAL SACRE’ mondialisation.ca "L'Iran vorrebbe dotarsi di armi nucleari. E noi dobbiamo fare di tutto per impedirlo." In effetti, la maggior parte dei media e dei governi occidentali ci spingono a temere questa minaccia che non costituirebbe alcun problema. Sono estremamente sicuri di loro, perentori, categorici. Tuttavia media e…

PROCESSO AGLI ECONOMISTI: POVERI ILLUSI O RICCHI ILLUSIONISTI ?

DI DAMIANO MAZZOTTI agoravox.it “Processo agli economisti” (www.chiarelettere.it, 2009), è il libro del giornalista Roberto Petrini che descrive i punti deboli della professione tra le più “tristi” e le più pagate del mondo, con un’esposizione chiara, sintetica e ben documentata. Si potrebbe considerare l’economista come un ragioniere…

GIOCHI: ECONOMIA E SCACCHI

DI MARCO SABA studimonetari.org Ricordo tanti anni fa che giocavo con un economista a scacchi, sul bordo di una piscina in un giardino di una villa fiesolana. L'economista aveva un appartamento in affitto con la terrazza che dava proprio sulla piscina e, ogni tanto, la moglie lo chiamava dall'alto dicendo che c'era qualcuno al…

SUL GIORNALISMO ITALIANO

DI CRISTIANO LOVATELLI RAVARINO Parla Massimo Fini, il più trasgressivo degli ultimi maestri dell'informazione. Una affettuosa, terribile, commovente, spietata radiografia del giornalismo italiano, e non. Amati ma anche forse per la prima volta denudati fino in fondo i nostri miti. Oriana Fallaci, Giorgio Bocca, Indro Montanelli,…

IL PATTO DI SHANGAVIA

DI CARLO BERTANI La notizia che i russi hanno ripreso i voli dei grandi bombardieri strategici è stata commentata da Washington con sufficienza : «Se hanno voglia di spendere quattrini per far volare qualche ferrovecchio» è stato il commento statunitense «padroni di farlo». Il commento americano, sotto il profilo militare, è…

STORIE E STORIELLE

DI CARLO BERTANI "Che farai Pier da Morrone? Sei venuto al paragone…" Jacopone da Todi, Laude. Ci sono momenti nei quali la storia accelera improvvisamente: qualcuno li definisce "svolte strategiche", altri più semplicemente "passaggi storici", altri…

LA SBORNIA DELL’11 SETTEMBRE

DI CARLO BERTANI “Il se ed il ma sono il pane dei grulli” Proverbio toscano Dopo le commemorazioni di rito per l’attentato “che ha cambiato il mondo”, dopo i mille “speciali” dei TG nazionali, dopo gli “esperti” che ci hanno mostrato anche l’ultimo pelo nell’uovo della vicenda (dov’erano durante la guerra in Libano?), dopo la retorica…

TORNA LA SUPERPOTENZA RUSSA, E NON E' UN BLUFF

L’ANNUNCIO DEL CAPO DEL CREMLINO SUI NUOVI MISSILI NUCLEARI E’ UN AVVERTIMENTO: CAMBIANO GLI EQUILIBRI STRATEGICI DI GIULIETTO CHIESA   Alla vigilia di una serie di importanti summit internazionali, in cui incontrerà - tra gli altri - i massimi dirigenti degli Stati Uniti, della Cina e dell’Unione europea, Vladimir Putin ha annunciato…