Neomalthusiani e ricerca scientifica: un’intervista con Matthew Ehret

di Costantino Ceoldo ComeDonChisciotte.org Green New Deal sono tre parole che hanno acquisito grande notorietà negli ultimi tempi e sembrano essere finalmente la risposta alle richieste sempre più pressanti provenienti dal variegato mondo ambientalista. La paura che il nostro pianeta subisca un collasso ecologico che lo renda un inferno inabitabile per l’umanità e il resto delle creature viventi, siano esse animali o vegetali, ha spinto una parte della società occidentale a riconsiderare…

Iperinflazione, fascismo e guerra: come il Nuovo Ordine Mondiale può essere sconfitto ancora una volta

Matthew Ehret canadianpatriot.org Mentre l'attenzione del mondo è assorbita dai cambiamenti tettonici in atto in Ucraina e dal pericolo di un confronto militare tra la NATO e l'Eurasia, qualcosa di molto inquietante è rimasto “fuori dal radar” della maggior parte degli osservatori. Si tratta di un crollo finanziario delle banche transatlantiche che minaccia di scatenare il caos nel mondo. È questo crollo che è alla base degli sforzi disperati compiuti dai Neoconservatori per una guerra…

La corsa per rompere l’alleanza russo-cinese e il problema di Taiwan, l’Ucraina dell’Asia Pacifica

Matthew Ehret strategic-culture.org È diventato un luogo comune dei media occidentali e delle armate dei think tank geopolitici dipingere l'odierna alleanza Russia-Cina come una questione di "convenienza momentanea" o come una partnership tra due regimi autoritari in competizione tra loro e con aspirazioni imperiali globali. Tuttavia, se si osservano semplicemente i fatti così come sono, senza il filtro degli "esperti" che ci dicono come interpretare la realtà, diventa estremamente chiaro…

Quanto è difficile evitare la terza guerra mondiale? Più facile di quanto pensiate

Matthew Ehret canadianpatriot.org Ogni giorno, il pubblico americano ed europeo è bombardato da una raffica di informazioni che gli dicono cosa deve pensare del conflitto in Ucraina, un conflitto che è ormai quasi arrivato al terzo mese, da quando Putin aveva lanciato il suo intervento militare, il 24 febbraio. Da CNN, BBC, Fox News e tutto il resto della compagnia, le teste parlanti continuano a fare il loro lavoro di propagandisti, mentre immagini di un orrore raccapricciante vengono…

Le spettacolari armi biologiche dello Zio Sam

Mike Whitney unz.com Domanda - Gli Stati Uniti stanno fabbricando armi biologiche in Ucraina? Risposta - Questa è la domanda da un milione di dollari. Sfortunatamente, non c'è una risposta semplice, tipo "sì o no." È un po' più complicato di così. Domanda - Può spiegare cosa intende? Risposta - Certo, ma alcune persone potrebbero trovarlo un po' ostico. Innanzitutto, la maggior parte di ciò che sappiamo proviene dai Russi, che hanno condotto indagini sui laboratori biologici…

Il progetto per un nuovo secolo americano e l’era delle armi biologiche: 20 anni di terrorismo psicologico

Matthew Ehret unz.com Poco più di 20 anni fa, il North American Aerospace Defense Command (NORAD) aveva condotto un'esercitazione militare che prevedeva uno "scenario ipotetico" di aerei dirottati che si schiantavano contro il Pentagono e contro il World Trade Center. Un anno dopo, il 24-26 ottobre 2000, si era svolta un'altra "ipotetica" esercitazione militare, con un aereo di linea che si schiantava contro il Pentagono uccidendo 341 persone, seguita, nel maggio 2001, da un altro…

Troppo tardi per rilanciare una sana politica estera degli Stati Uniti? Le radici della dottrina Monroe rivisitate

Di Matthew Ehret, risingtidefoundation.net Onestamente non so se gli Stati Uniti di oggi siano troppo lontani per far rivivere le loro migliori tradizioni di politica estera costituzionale, ma so che se questa storia continua a rimanere sepolta come nelle ultime generazioni, allora ogni piccola possibilità di salvare la repubblica e preservare la pace nel mondo sarà certamente distrutta. Il significato strategico del 1776 sugli affari internazionali Sebbene molti siano stati nutriti dal…

Il Deep State russo perde pezzi? Anatoly Chubais abbandona la nave

Di Matthew Ehret, strategic-culture.org Negli ultimi anni, molte persone si sono abituate a pensare al termine “Stato profondo” come qualcosa che si applica solo agli Stati Uniti. Mentre è certamente chiaro che una Quinta Colonna è diventata sempre più radicata in tutti i livelli dell’intelligence, della burocrazia, delle aziende, dei media e delle accademie americane, pochissimi occidentali hanno un'idea chiara di come questa stessa struttura si sia espressa nelle nazioni dell'Eurasia.…

L’arte della menzogna politica (o le origini 1688 del Deep State britannico)

di Matthew Ehret nexusedizioni.it Di storie oziose questo riempie le nostre orecchie vuote; Il successivo riporta quello che dal primo sente; Le finzioni rotolanti crescono in forza e dimensioni, Ogni autore aggiunge alle prime bugie. Qui la vana credulità, con nuovi desideri, ci porta fuori strada, e ispira gioia infondata; I dubbi sussurri, tumulti appena progettati, e paure agghiaccianti sbalordiscono la mente ansiosa. Le metamorfosi di Ovidio Mentre le fondamenta degli Stati…

Tale padre, tale figlio: come i Trudeau fabbricano crisi per giustificare le “misure di emergenza”

Matthew Ehret unlimitedhangout.com Il 14 febbraio, a causa dell'attivazione della legge sulle misure di emergenza da parte del primo ministro canadese Justin Trudeau come risposta ai convogli della libertà e ai blocchi, sia a Ottawa che in varie province del Canada, ho pensato che fosse opportuno riproporre una ricerca che avevo precedentemente pubblicato insieme al giornalista parigino Benoit Chalifoux, che esplora la precedente e controversa invocazione di quella stessa legge da parte del…

C’è un limite al potere del tiranno: il convoglio per la libertà di Ottawa abbatte l’illusione della democrazia in Nord America

Matthew Ehret strategic-culture.org No, c'è un limite al potere del tiranno! Quando l'uomo oppresso non trova giustizia, Quando il peso diventa insopportabile, si appella Con cuore impavido al Cielo, E di lì fa cadere i suoi diritti eterni, Che lì dimorano, inalienabilmente suoi, E indistruttibili come le stesse stelle. -Friedrich Schiller, Il giuramento di Rutli. Guglielmo Tell Chi avrebbe mai pensato che in Canada sarebbe scoccata la scintilla per un movimento libertario contro la…

La grande partnership eurasiatica fa rivivere la vecchia tradizione hamiltoniana dell’America

Matthew Ehret strategic-culture.org Nel mio ultimo articolo ho sostenuto che, negli ultimi ann,i è emersa un'espressione specificamente eurasiatica del Destino Manifesto, che ha molte caratteristiche in comune con l'originale Destino Manifesto, spesso associato all'America del XIX secolo, ma con una grossa discordanza. A differenza della precedente variante statunitense, l'attuale versione eurasiatica non viene usata come un grosso bastone per costringere piccole nazioni e gruppi minoritari…

Le osservazioni di Xi Jinping a Davos dimostrano che è un fantoccio globalista? “Li riconoscerai dai loro frutti”

Matthew Ehret strategic-culture.org “Un albero buono non può dare frutti cattivi, né un albero cattivo dare frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto è tagliato e gettato nel fuoco. Li riconoscerete dunque dai loro frutti.” -Matteo 7:20 Il 17 gennaio, il presidente Xi Jinping ha tenuto un discorso al vertice annuale di Davos, dove un gruppo di miliardari con aspirazioni megalomani di rimodellare il mondo in una nuova distopia tecno-feudale si è riunito per diversi giorni di discorsi…

Un vero Destino Manifesto – Cina e Russia riescono dove gli Stati Uniti hanno fallito

Matthew Ehret strategic-culture.org "Il modo migliore per prevedere il futuro è crearlo." -Abraham Lincoln Dovrebbe essere ovvio che il mondo sta venendo risucchiato in una nuova Guerra Fredda, con cortine di ferro alla vecchia maniera, retorica anticomunista e persino con il tintinnar di spade nucleari, un conflitto spinto in Occidente dai falchi di guerra dell'unipolarismo. A differenza della prima Guerra Fredda, questa nuova variante vede Russia e Cina lavorare a stretto contatto insieme…

Scacco matto dell’Iran: sta guidando un cambiamento geopolitico epocale

Di Matthew Ehret-Kump, The Cradle.co Benjamin Franklin una volta scrisse ai suoi compagni coloniali: “O stiamo insieme o stiamo separatamente”. Quelle parole sono vere oggi come lo erano 270 anni fa, perché gli imperi hanno sempre controllato dividendo le loro vittime in interessi tribali regionali per essere meglio conquistati. Sebbene le tecniche si siano adattate ai tempi moderni, gli ingredienti essenziali per la scienza della discordia rimangono relativamente invariati: mantenere…

In difesa della CO2: Astro-Climatologia, Climategate e senso comune rivisitato

Matthew Ehret canadianpatriot.org Secondo i moderni esperti del clima come Bill Gates, Greta Thunberg, Michael Bloomberg, Mark Carney, Al Gore, Alexandria Ocasio Cortez, il principe Carlo e Klaus Schwab, l'anidride carbonica deve essere fermata ad ogni costo. Immagini di città sommerse, di orsi polari che affogano e di deserti infuocati che distruggono la civiltà passano in continuazione davanti ai nostri occhi nelle scuole, nei media mainstream e nei film. Gli accordi sul clima di Parigi…

Il trattato di Westfalia del 1648 è l’unico rimedio all’attuale ordine unipolare basato sulle regole

Matthew Ehret strategic-culture.org Nel 1999, in un discorso apparentemente innocuo tenuto a Chicago aveva rivelato un nuovo paradigma negli affari mondiali che era subito stato soprannominato "la Dottrina Blair." In quel discorso, Blair aveva affermato che la realtà della nuova era della guerra al terrorismo aveva reso irrilevante e obsoleto il rispetto per gli stati nazionali sovrani e che occorreva arrivare ad una dottrina di livello superiore, compatibile con la necessità di bombardare…

Le dinamiche della diplomazia nucleare: Russia e Cina contro i neo-malthusiani

Matthew Ehret strategic-culture.org Nel 1975, Paul Ehrlich, un influente biologo di Stanford (autore del misantropico Population Bomb del 1968) aveva dichiarato che, a suo parere, l'acquisizione dell'energia da fusione da parte dell'umanità sarebbe stato "come dare un fucile mitragliatore in mano ad un bambino idiota." Le opinioni di Ehrlich erano ampiamente condivise da quella particolare setta di scienziati noti come neomalthusiani. Un collega di Ehrlich, John Holdren, aveva pontificato…

Da Russell e Hilbert a Wiener e Harari: le inquietanti origini della cibernetica e del transumanesimo

Matthew Ehret strategic-culture.org Come avevo sottolineato nel mio precedente articolo sullo scontro dei due sistemi, la fine del XIX secolo aveva assistito ad un grande confronto tra due paradigmi opposti di economia politica, confronto in gran parte cancellato dai libri di storia. Proprio come oggi, questi due sistemi contrapposti erano caratterizzati, da un lato, da una volontà di controllo centralizzato del mondo da parte di un'élite unipolare desiderosa di ergersi al di sopra…

Eugenetica, la Quarta Rivoluzione Industriale e lo scontro tra due sistemi

Matthew Ehret strategic-culture.org Il mondo di oggi è stretto tra due possibili futuri: da un lato, un'alleanza multipolare a difesa degli stati nazionali sovrani si è organizzata intorno ad un paradigma di pensiero a lungo termine auspicante ottimismo scientifico e cooperazione reciproca, mentre un paradigma unipolare di governo mondiale di depopolamento e pensiero a somma zero persegue un'agenda di Grandi Reset, pandemie controllate e conflitti. Ora più che mai è importante cercare di…