Home / 2019 / Luglio / 01

Archivi giornalieri: 1 Luglio 2019 , 18:57

Il dilemma di Vladimir Lenin

CHERIS HEDGES truthdig.com Questo è l’intervento di Chris Hedges al Left Forum di New York City, venerdi scorso. Vladimir Lenin può essere ricordato in due modi. Uno da brillante tattico rivoluzionario. In alternativa, come Lenin, il nuovo zar. Era stato, ironia della sorte, il più fervido sostenitore in Russia proprio della stessa cosa che aveva sradicato, l’anarchia rivoluzionaria. Il suo opuscolo “Lo stato e la rivoluzione” era inequivocabilmente un manifesto anarchico, con Lenin che scriveva che “finché c’è uno stato …

Leggi tutto »

Non sanno più cosa inventarsi

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com Sono veramente alla frutta, non sanno più come rinverdire la grande campagna mediatica per “l’invasione” dei migranti i quali, purtroppo, latitano. Una volta capito che non si può più sbarcare in Italia come e quando si vuole per poi, con tutto comodo, andarsene dai parenti in Germania, valutano altre possibilità e, i trafficanti di carne umana, pure. Perché in Germania s’andava a lavorare in fabbrica, in Italia sotto il sole a raccogliere pomodori. A questo punto, …

Leggi tutto »

Gilets-Jaunes, mai morti

DI MICHEL ONFRAY michelonfray.com In un primo tempo i Gilets-Jaunes hanno avuto il loro luogo simbolico: le Rotonde. Era il momento vero e chimicamente puro del movimento. In un film di Jacques Tati, il mio regista preferito, “Trafic”, la rotonda è il luogo dove la civiltà gira in tondo, si morde la coda, ritorna su se stessa, non riesce a trovare una via d’uscita, quella di cui Cartesio ci diceva che una volta persi nella foresta era necessario una rotta …

Leggi tutto »