Home / 2019 / aprile / 11

Archivi giornalieri: 11 Aprile 2019 , 16:21

Una grande occasione per la musica

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com L’11 Giugno 1988, in un clima euforico ma fermo, deciso sulle motivazioni di quel gesto, i migliori artisti dell’epoca si diedero convegno, allo stadio di Wembley, a Londra, per chiedere la fine dell’ingiusta ed iniqua detenzione del leader che lottava da decenni contro l’apartheid sudafricana, Nelson Mandela. Oggi, in un momento tristissimo per la democrazia dei popoli, che hanno avuto accesso ad informazioni vere ed allucinanti sotto il profilo dell’immagine internazionale degli Stati Uniti e dei …

Leggi tutto »

La Polizia Metropolitana ha arrestato Julian Assange

MOON OF ALABAMA moonofalabama.org Alle 10 di questa mattina, ora di Londra, la Polizia Metropolitana ha arrestato Julian Assange, caporedattore ed editore di Wikileaks, nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra. RT ha filmato l’arresto dall’esterno dell’ambasciata. Una dichiarazione della polizia riporta: Julian Assange, 47, (03.07.71) oggi, giovedì 11 aprile, è stato arrestato da agenti della Polizia Metropolitana (MPS) presso l’Ambasciata dell’Ecuador, Hans Crescent SW1, su mandato emesso dalla Pretura di Westminster [Westminster Magistrates’ Court] il 29 giugno 2012, per aver mancato di …

Leggi tutto »

La Textron consegna all’US Army la prossima generazione di armi di squadra

DI TYLER DURDEN  zerohedge.com La AAI Corporation della Textron Systems, una società di sviluppo e produzione aerospaziale e per la difesa situata a Hunt Valley nel Maryland, con una sua dichiarazione (1) ha annunciato la scorsa settimana la consegna all’Armaments Center e Joint Services Small Arms Program (JSSAP) dell’Esercito degli Stati Uniti (U.S. Army Combat Capabilities Development Command – CCDC) del primo prototipo dimostrativo della futura generazione di armi con tecnologia di Squadra (Squad Weapon-Technology – NGSW-T) per lo sviluppo delle Capacità di …

Leggi tutto »

Grecia 2019: Xenocrazia

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Nelle feste popolari si ricordano i tempi della Rivoluzione del 1821, che liberò la Grecia dagli Ottomani, e i politici cercano di non parlarne, per non parlare dell’odierna Xenocrazia (il governo degli stranieri) e del recente tradimento sulla Macedonia del Nord. Ma l’esercito ignora gli ordini superiori (e politici) e, durante le parate, canta gli inni alla Macedonia greca: lo fanno tutti, dai corpi speciali agli Evzoni e perfino gli allievi della scuola ufficiali disobbediscono e …

Leggi tutto »