Home / 2018 / dicembre / 06

Archivi giornalieri: 6 dicembre 2018 , 21:15

La Cina chiede chiarezza da USA e Canada per l’arresto della CFO della Huawei

DI PEPE ESCOBAR Facebook.com Assolutamente PATETICO. L’Eccezionalismo  non si ferma davanti a nessuna barriera nella sua guerra commerciale /nelle sue sanzioni / contro Cina e Iran. Hu Xijin, direttore del Global Times, ha assolutamente ragione su quanto ha pubblicato su Weibo: “E ‘chiaro che gli Stati Uniti stanno portando la guerra sotto le nostre finestre … Possiamo veramente considerare l’arresto di Meng Wanzhou come una dichiarazione di guerra degli USA contro la Cina”. Come milioni di persone in tutto il …

Leggi tutto »

Gaffe mai vista, quel bulletto di Salvini fa più danni di Renzi e Berlusconi

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it L’invadenza di Matteo Salvini in ogni campo, fuori dalle sue funzioni di ministro degli Interni, non solo è intollerabile ma sta diventando pericolosa e dare giusto fiato a chi teme che sottobanco l’Italia si trasformi in una dittatura dove al posto di Benito Mussolini, che almeno uno spessore politico ce l’aveva, c’è questo bulletto da quattro soldi, più insidioso di Renzi e persino di Berlusconi. Il ministro degli Interni non può intervenire in indagini in corso …

Leggi tutto »

Ancora un altro batterio fuori controllo dell’America sta dilagando in Europa

DI JEAN PERIER journal-neo.org Nei miei articoli precedenti ho trattato le micidiali armi del futuro, quelle che puzzano di morte e distruzione per l’umanità, sviluppate nei laboratori top secret statunitensi. In precedenza, ho esaminato il batterio mutato, il cui nome in codice è Cynthia, che originariamente era stato progettato per consumare ammassi di idrocarburi, ma invece ha iniziato a consumare carne umana. Anche se c’è stato un numero di casi letali lungo il Golfo del Messico, le autorità americane hanno …

Leggi tutto »

Zerbini e scrivani

DI ANTONIO DE MARTINI italiaeilmondo.com GLI ZERBINI Un certo Boccia a nome del “mondo industriale italiano” – che come ormai tutti sappiamo non esiste quasi più – ha indirizzato al governo, con forme e toni ultimativi, una richiesta a “risolvere la crisi”. Vogliono altri denari oltre alla montagna di aiuti già avuta negli anni e a quelli ottenuti vendendo le proprie aziende a imprese straniere o andando a produrre in paesi schiavisti dove impiegano bambini di dodici anni a un …

Leggi tutto »