Home / 2018 / novembre / 26

Archivi giornalieri: 26 Novembre 2018 , 17:55

La Russia impedisce alla marina ucraina la militarizzazione del Mare di Azov – Aggiornato

  MOON OF ALABAMA moonofalabama.org Il governo ucraino dell’oligarca Petro Poroshenko è in modalità campagna elettorale. Questo è uno dei motivi per cui sta lanciando nuove provocazioni alla Russia. Ieri, le forze ucraine avrebbero occupato un villaggio nella zona smilitarizzata che divide il territorio sotto controllo governativo da quello occupato dai ribelli di Donetsk. Oggi [25/11 ndt] la marina ucraina ha inviato un rimorchiatore e due piccole cannoniere, recentemente acquistate dalla Guardia Costiera degli Stati Uniti, di costruzione ucraina del …

Leggi tutto »

Il video di scuse di Dolce & Gabbana: Un capolavoro d’avanspettacolo

FONTE: ROLLINGSTONE.IT Dal covo damascato di una non meglio precisata organizzazione della mafia cinese i prigionieri Domenico Dolce e Stefano Gabbana, quest’ultimo visibilmente gonfio e provato dalle ultime giornate di cattività mediatica, hanno finalmente parlato. Con uno dei messaggi più bizantini dai tempi del messaggio di Arecibo, i due stilisti hanno recitato un testo di scuse al popolo cinese con la convinzione del condannato a morte jihadista a cui si chiede la conversione all’Islam prima della sciabolata sulla giugulare. Oltre …

Leggi tutto »

Ombre della rivoluzione del 1789 nelle proteste per il carburante in Francia

DI LARA MARLOWE irishtimes.com È facile immaginare l’impopolare Macron come un marchese incipriato condotto alla ghigliottina I movimenti di protesta in Francia portano inevitabilmente echi di guerra di classe e della rivoluzione del 1789. I gilets jaunes dalle casacche gialle, che sono riusciti a mobilitare 290.000 persone in tutta la Francia sabato [17 novembre], senza un’organizzazione e senza leader, non fanno eccezione. Anche se il loro numero sta diminuendo, i gilets jaunes hanno continuato lunedì a bloccare autostrade, ponti e …

Leggi tutto »

Timeo Danaos et cazzate ferentes

FONTE: KEINPFUSCH.NET Leggo che nel bailamme di un governo di imbecilli si e’ inserito uno dei piu’ catastrofici imbecilli della storia recente, un certo Tsipras. Il quale si e’ messo a dispensare consigli non richiesti, cosa che fa guardare il rischio che succeda qualcosa che non puo’ succedere. Al contrario, sarebbe meglio essere realistici, e chiedersi quale sia il rischio reale, cioe’ chiedersi che cosa possa succedere davvero. Allora, punto primo: l’Italia non e’ la Grecia. E non e’ una …

Leggi tutto »

Dove andrà a finire il Gioco del Nuovo Ordine Mondiale?

DI BRANDON SMITH Alt-market.com Ci sono due schemi che seguono i globalisti:  Prima, ci sono gli schemi che piombano sulla gente all’improvviso, come usciti dal nulla, a casaccio, con la speranza che un evento improvviso, insieme allo shock e a un po’ di stupore, confondano le masse e le rendano docili psicologicamente. Questa strategia perde rapidamente efficacia, ma più è lento il modo in cui si vuole implementare il piano, più tempo ci metterà la gente per comprendere che qualcosa …

Leggi tutto »