Home / 2018 / febbraio / 06

Archivi giornalieri: 6 febbraio 2018 , 17:03

Gli intellò mettono il bavaglio al filosofo “di destra”

DI DAVID ALLEGRANTI ilfoglio.it Alla sinistra illuminata non piace il free speech. La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha sospeso la conferenza con Alain de Benoist: ecco perché Questo incontro non s’ha da fare. E infatti non si farà: la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha sospeso la conferenza con Alain de Benoist, scrittore, filosofo e fondatore della Nouvelle Droite, che il prossimo 13 febbraio avrebbe dovuto dialogare con il politologo Piero Ignazi e con Gad Lerner nelle vesti di moderatore. Un appuntamento che …

Leggi tutto »

L’estraneo

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.it Traini 1. Non so nulla della vita di Luca Traini né voglio conoscere nulla. Sull’uomo Traini, come individuo, maschera o personaggio della cronaca nera, ognuno dovrebbe tacere. Sulla profonda significazione che Traini, quale simbolo d’un epoca infernale, apporta alla discussione è utile, invece, discorrere. Traini 2. Luca Traini non esiste. È solo un uomo perduto, senza identità, agito da procellose forze sovra individuali; le stesse che spazzano senza requie le terre desolate dell’Italia, dell’Europa e del mondo. …

Leggi tutto »

Israele: Arrivano gli Avvisi di Deportazione

DI ILAN LIOR Haaretz.com   Israele inizia a emettere avvisi di espulsione per i richiedenti asilo africani Il primo ciclo di avvisi – che concede 60 giorni per lasciare il paese ai richiedenti asilo provenienti dall’Eritrea e dal Sudan – sarà inviato agli uomini senza figli – circa 20.000 persone  Domenica (4 feb.) le Autorità di immigrazione e di frontiera cominceranno ad emettere avvisi di espulsione per i  richiedenti asilo provenienti dall’Eritrea e dal Sudan che non sono detenuti nella struttura di …

Leggi tutto »

Consumatore e cittadino

DI TONGUESSY comedonchisciotte.org C’era una volta la responsabilità, un concetto ampiamente dibattuto in diverse sedi, umaniste e non. L’idea di base è che un cittadino responsabile è in grado di mantenere una società a misura d’uomo, mentre un cittadino irresponsabile crei soltanto disagi e progressive limitazioni alle altrui libertà. L’intera modernità si fonda su una coesa idea di responsabilità sociale, dove ognuno apporta un suo specifico contributo alla realizzazione del disegno globale. Questo, nella migliore delle ipotesi, comporta almeno due …

Leggi tutto »