Home / 2018 / gennaio / 16

Archivi giornalieri: 16 gennaio 2018 , 21:17

Mohammed Bin Salman. Roma e la mafia. Lo hub più visionary della storia.

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Se Enrico Mattei fosse di fianco a me, ora, mi offrirebbe il suo favorito whisky & soda, lo stesso drink che gustava nell’agosto del 1957 seduto all’ombra di un albero a Farmanieh, in Iran, quando per caso fu visto dall’ambasciatore inglese a Tehran dopo che Mattei aveva frantumato le uova nel paniere ai Big del petrolio anglo-americani, con quello che fu quasi di certo l’accordo petrolifero che gli costò la vita. Ma Enrico oggi discuterebbe con …

Leggi tutto »

Elezioni politiche 2018, ossia il banco vince sempre

DI EUGENIO ORSO comedonchisciotte.org Riceviamo e volentieri pubblichiamo Ricordiamo le precedenti elezioni politiche italiane del 24 e 25 febbraio 2013, sotto l’egida di Calderoli, inteso come legge elettorale porcellona, poi giudicata incostituzionale. Dovrebbe essere facile rammentare, persino per l’Italia smemorata, perché sono passati a malapena cinque anni e il dopo-Monti in continuità con Monti non è ancora finito, se l’austero programma neoliberista che moltiplica poveri, disoccupati, sotto-occupati come se fossero pani e pesci è sempre nell’agenda dei govern(icch)i, passati, presenti …

Leggi tutto »

L’economia è troppo importante per essere lasciata agli economisti (accademici)

DI STEVE KEEN rt.com L’economia moderna è conformista e blanda come la musica country e western. I pensatori radicali cantano inascoltati il proprio blues. Ho avuto un’illuminazione sul mio posto nell’universo, e lo devo alla Oxford Review of Economic Policy ed al suo numero speciale su “Ricostruire la teoria macroeconomica”. Mi sento come se fossi Elwood Blues e l’universo (o perlomeno la parte in cui abito) fosse il Bob’s Country Bunker. A metà dei Blues Brothers, Jake Blues raggira la …

Leggi tutto »