Home / 2017 / maggio / 14

Archivi giornalieri: 14 maggio 2017 , 22:46

Virus made in Usa (Epidemia NSA)

DI GIAMPAOLO ROSSI L’Anarca EPIDEMIA NSA La storia di WannaCry, il virus informatico che da venerdì sta contagiando decine di migliaia di computer in oltre 90 paesi del mondo in quello che è considerato il più grave attacco hacker della storia, merita di essere raccontata nei suoi particolari; perché non è un semplice attacco hacker, ma un’epidemia informatica scoppiata per responsabilità dei Servizi d’Intelligence Usa. Nell’Ottobre 2016 un gruppo di hacker che si firma “Shadow Brokers” penetra nell’archivio informatico della …

Leggi tutto »

Le regole di Sauron a Washington

DI PAUL CRAIG ROBERTS strategic-culture.org “Il problema è che il mondo ha dato retta agli americani per troppo maledetto tempo” – Il Dr. Julian Osborne, dalla versione cinematografica del 2000 del libro di Nevil Shute del 1957, On the Beach Un lettore mi ha chiesto perché i neoconservatori spingono verso una guerra nucleare se non ci possono essere vincitori. Se tutti muoiono, a che serve? La risposta è che i neoconservatori credono che gli Stati Uniti possano vincere con un …

Leggi tutto »

Addio, Oliviero

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Conobbi Beha una sera di tanti anni fa, in una Torino uggiosa, circoncisa dalla nebbia ed immersa in quell’umidore che t’attanaglia la pelle e ti strema il respiro. Eravamo una cinquantina d’anime dannate che sognavano una “Repubblica dei Cittadini”, qualcosa di molto diverso dai cybernauti che oggi vanno per la maggiore: un po’ per fideismo, un po’ per depressione e sfiducia. Uscivamo a fumare fuori, dalle parti del Palazzo delle Facoltà Umanistiche – terra di Bobbio …

Leggi tutto »

La Guerra agli Stupidi

DI EDMON HARO The Atlantic.com Alla fine degli anni  ‘50 se avevi  una intelligenza semplicemente normale, probabilmente nemmeno avresti pensato che il tuo futuro ne sarebbe stato fortemente limitato. L’IQ non era un fattore si conviveva, con cui si misurava la crescita e non era il metro con cui gli altri pensavano di te.  Le referenze che servivano per un buon lavoro, sia in una catena di montaggio che dietro ad  una scrivania, erano integrità, etica sul lavoro e capacità …

Leggi tutto »