Home / 2015 / giugno

Archivi mensili: giugno 2015

LA GRECIA MINACCIA DI RIVOLGERSI ALLA CORTE SUPREMA PER BLOCCARE IL GREXIT

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk Il Grexit visto anche dall’altra parte. Ma un parlamentare di Syriza, Dimitris Papadimoulis, avverte che Juncker vuole, in realtà, il rovesciamento del Governo di Tsipras. La Grecia ha minacciato di rivolgersi alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea [CGUE] nei confronti delle Istituzioni dell’Unione Europea, sia per bloccare l’espulsione del paese dall’Eurozona che per fermare l’asfissia del sistema bancario greco. “Il Governo greco si avvarrà di tutti i diritti legali”, ha dichiarato al Telegraph il Ministro delle …

Leggi tutto »

IL MORALE NELLE STRADE GRECHE: “ALCUNI HANNO SOLLEVATO IPOTESI DI GUERRA CIVILE”

FONTE: ZEROHEDGE.COM Stamattina, John O’Connell, CEO di Davis Rea, ha parlato a Business News Network Canada da quella che potrebbe essere considerata la maggiore attrazione turistica della Grecia, l’isola di Santorini, per dare senso al “morale nelle strade”. Senza sorprese, il suo responso è stato, almeno per quanto riguarda le preoccupazioni dei turisti, che nessuno è preoccupato. Dopotutto non sono i loro risparmi ad essere a rischio e inoltre se si ritornasse alla Dracma il potere di acquisto degli stranieri …

Leggi tutto »

CLUB BILDERBERG: QUESTA E' LA VERA STRATEGIA !

DI CARLOS SANTA MARIA rt.com Il procuratore tedesco ha detto recentemente che ha abbandonato l’indagine sulle intercettazioni da parte dell’intelligence USA al cellulare del cancelliere tedesco Angela Merkel, sostenendo la “mancanza di prove”, nonostante i documenti forniti dall’ex-analista della NSA, Edward Snowden, sul programma di spionaggio massiccio ai celulari su scala mondiale dal 2002. Il procuratore Harald Gamma ha minimizzato l’importanza di Washington di spiare il massimo dirigente, coincidendo con un portavoce del cancelliere, Steffen Seibert, che ha ha rifiutato …

Leggi tutto »

LA GRECIA OLTRE IL CIGLIO DEL BARATRO

DI PAUL KRUGMAN nytimes.com Il vero obbiettivo della Troika era quello di cacciare Alexis Tsipras e di far uscire la Grecia dall’euro. E’ evidente che la creazione dell’euro sia stato un terribile errore. In Europa non ci sono mai stati i presupposti per una moneta unica di successo – soprattutto un’unione fiscale e bancaria in grado di assicurare che quando scoppia una bolla immobiliare, ad esempio in Florida, Washington andrà automaticamente a proteggere gli anziani contro qualsiasi minaccia alle loro …

Leggi tutto »

VIVA TSIPRAS CHE COMBATTE, MA FA ANCHE PARECCHIE VITTIME

DI GZ monetazione.it Un referendum in cui si chiede direttamente al popolo cosa pensa è una cosa magnifica, specialmente nell’Unione Europea che è stata costruita dall’inizio da elites che quando sono state costrette ad accettare referendum sui trattati europei li hanno persi (francia, olanda, danimarca, irlanda…) e poi ci sono passati sopra lo stesso. Purtroppo il diavolo sta nei dettagli:

Leggi tutto »

GRECIA: IN DIFESA DELLA DEMOCRAZIA

DI JACQUES SAPIR russeurope.hypotheses.org La decisione di escludere la Grecia dalla riunione dell’Eurogruppo di sabato 27 giugno, subito definita «informale», rappresenta l’equivalente di un colpo di mano da parte del Presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem. È un fatto inaudito, che viola tanto lo spirito quanto le norme dei trattati dell’Unione Europea. L’assenza di reazioni da parte degli altri partecipanti alla riunione è altrettanto grave. Quel giorno è stato un giorno decisamente nero per la democrazia. Domenica 28 giugno, le pressioni sulla …

Leggi tutto »

LA GRECIA E’ STATA CESTINATA DA MO’. SI TRATTA DI ALTRO. (CON UNA NOTA SUL REFERENDUM)

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Io non so perché nessuno lo dice. La Grecia non esiste, la Grecia NON ESISTE, nessuno nell’Eurogruppo, nessuno al Tesoro USA, nessuno nella City di Londra ne parla. Non scherzo, NON scherzo. I colloqui VERI sono su altro e certo non nelle conferenze stampa, non sul Sole 24 o sul Financial Times. La Grecia l’hanno cestinata da un secolo, non conta un cazzo quello che fa o non fa, se sta in euro o no.

Leggi tutto »

EUROPA: IL MOMENTO DELLA VERITA’. (POTERE AL POPOLO NON ALLA TROIKA)

DI PAUL KRUGMAN krugman.blogs.nytimes.com Spingere la situazione fino a questo punto è stato un atto di mostruosa follia da parte dei Governi Creditori e delle Istituzioni Fino ad ora ogni avvertimento sull’imminente collasso dell’euro si è rivelato eccessivo. I Governi, qualsiasi cosa abbiano detto durante le elezioni, hanno ceduto alle richieste della Troika, mentre la BCE teneva calmi i mercati. Questo processo è riuscito a tenere insieme la moneta unica, ma ha anche perpetuato un’austerità profondamente distruttiva – non lasciate …

Leggi tutto »

ANALISI GRECA, FUORI DAL CORO

DI MINCUO forum di comedonchisciotte.org Non penso che ci sia molto da celebrare per questo referendum, onestamente. Nè la miopia e ottusità della Troika, né l’incompetenza, il cinismo e la demagogia di Tsipras & C. durante questi mesi. E anche il loro l’autolesionismo. Perchè a mio avviso hanno probabilmente i giorni contati. Non vedo come si possa anche solo arrivare ordinatamente al referendum di Domenica 5 Luglio, che diventerà con tutta probabiltà un non-sense e/o uno scaricabarile. Arrivare a un …

Leggi tutto »

GREXIT: IL TRAMONTO DELL'EURO ?

DI ALBERTO BAGNAI ilfattoquotidiano.it La decisione presa dal premier greco di indire un referendum sull’austerità (rectius: sull’opportunità di accettare o respingere il piano di “salvataggio” delle “istituzioni”, che poi sarebbero la troika) ha scatenato nei nostri lidi la solita tifoseria da stadio: chi inneggia al trionfo della democrazia, chi ostenta scetticismo. Non se ne abbiano i tromboni sfiatati del “primato della politica”: per valutare il senso politico di questa mossa il dato dal quale partire resta quello economico. È strano …

Leggi tutto »

TIRANNIA EUROPEA ? (IL REFERENDUM IN GRECIA)

DI JACQUES SAPIR russeurope.hypotheses.org Alexis Tsipras ha deciso di indire un referendum per il 5 luglio per chiedere al popolo sovrano un voto risolutivo sui contrasti che ha con i creditori della Grecia. Ha preso questa decisione in seguito alle minacce, alle pressioni, agli ultimatum che gli sono stati posti negli ultimi giorni del negoziato con la cosiddetta Troika, ovvero la Banca Centrale Europea, la Commissione Europea e il Fondo Monetario Internazionale. In tal modo, con un gesto che potremmo …

Leggi tutto »

TSIPRAS HA VINTO … VIVA TSIPRAS !!

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Vladimiro ed Estragone stanno aspettando su di una strada desolata un certo “Signor Godot”. La scena è completamente spoglia, solo un albero sullo sfondo che perde le foglie e poi rinasce, rimarcando così l’impercettibile trascorrere del tempo. Ma Godot non appare mai sulla scena, e non si sa nulla sul suo conto. Egli si limita soltanto ad inviare un messaggero dai due vagabondi, il quale dirà loro che Godot “oggi non verrà, ma verrà domani”.

Leggi tutto »

IL DISCORSO DI ALEXIS TSIPRAS, STANOTTE

DI ALEXIS TSIPRAS contropiano.org Amici greci, da sei mesi il governo greco combatte una battaglia in condizioni di soffocamento economico senza precedenti, per implementare il mandato che ci avete dato il 25 gennaio. Il mandato che stavamo negoziando coi nostri partner chiedeva di mettere fine all’austerità e permettere alla prosperità ed alla giustizia sociale di tornare nel nostro paese.

Leggi tutto »

ONORE A TSIPRAS E A SYRIZA ?

DI GIULIETTO CHIESA facebook.com Ieri la Grecia ha dimostrato di avere l’unico Governo democratico in Europa. La scelta del referendum è un grande rischio: i popoli sono già stati in gran parte lobotomizzati, e, dunque, possono votare (senza saperlo) anche contro se stessi. Ma non c’è modo di uscire onorevolmente e senza rischio da questa situazione. A seguito: “Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la dittatura finanziaria” (Marcello Foa, Il cuore del mondo);

Leggi tutto »

PARABOLA DI UN CAPO CARISMASTICO

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Attendendo il decorso del dramma greco, solchiamo il Canale d’Otranto e torniamo alle terre natie, per studiare la parabola discendente di Matteo Renzi. L’ex-sindaco di Firenze, “molto intelligente, energico come Fanfani, empatico ed una spugna nell’imparare” come lo definisce l’Ing. De Benedetti nel novembre 2014, ha perso lo smalto iniziale e le promesse di una catarsi del Paese si sono inabissate nella fantomatica palude. Installato a Palazzo Chigi con la missione di attuare i desiderata della …

Leggi tutto »

SOFRI CONSULENTE DEL MINISTERO GIUSTIZIA. GIUNTI A FONDO SI SCAVA

DI STEFANO ALI ilcappellopensatore.it Adriano Sofri consulente del Ministero di Giustizia. Dopo la distruzione del sistema giudiziario e della Giustizia in se, si è adesso passati alla distruzione del “senso di Giustizia”. Deputati PD della pseudo-opposizione interna, continuate il vostro balletto! Renzi non è un inetto. Renzi ha alcuni obiettivi da perseguire. Alcuni mandati, alcuni compiti da eseguire. La distruzione del tessuto sociale, la distruzione dell’assetto democratico e la distruzione dello Stato di Diritto.

Leggi tutto »

IL PAZIENTE GRECO (LA NEGLIGENZA EUROPEA SULLA GRECIA)

DI JAMES GALBRAITH informationclearinghouse.info Il “paziente greco” è in cattive condizioni e ha bisogno di un rimedio potente per poter migliorare efficacemente, ma a quanto pare l’ospedale finanziario Europeo ha dimenticato il suo giuramento d’Ippocrate. Un ospedale moderno è composto di vari reparti specializzati, tra cui c’è il reparto cure intensive e rianimazione, dove vanno i casi gravi che richiedono il massimo di attenzioni. L’esistenza di questo reparto dimostra che non tutti i pazienti reagiscono allo stesso modo. Alcuni, più …

Leggi tutto »

ADDESTRARE ALLA PRECARIETA'

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it La prima cosa che notai, nella grande libreria del centro, fu il prezzo. Un solo euro. Siccome conosco un poco il mercato dei libri “buttati” – ed avevo letto per soli 6 euro le vicende relative all’invasione inglese di Lhasa d’inizio ‘900, praticamente introvabili – ne acquistai due, il libro di Gatti ed un altro, che narrava la vicenda di un cattolico altoatesino che s’era opposto al servizio militare sotto Hitler, con finale scontato. Lo lasciai …

Leggi tutto »

IL PENTAGONO SI NUCLEARIZZA CONTRO LA RUSSIA

DI PEPE ESCOBAR rt.com Tutti ricordiamo come, all’inizio di giugno, il Presidente Putin abbia annunciato che la Russia avrebbe posizionato più di 40 nuovi ICBM “in grado di superare anche il più tecnicamente avanzato sistema antimissilistico”. Oh cielo! Da quel momento il Pentagono e i suoi scagnozzi europei stanno dando di matto . Prima il Segretario Generale della NATO, l’action figure norvegese Jens Stoltenberg, che ha condannato l’evento come una “minaccia di guerra nucleare”.

Leggi tutto »

IL CORAGGIO DI ACHILLE E L'ASTUZIA DI ULISSE

DI JACQUES SAPIR russeurope.hypotheses.org Le ultime peripezie nel negoziato fra governo greco e creditori mettono in evidenza le contraddizioni di molti commentatori politici. Partono dal presupposto che il governo greco “non possa far altro che cedere” o che “finirà inevitabilmente per cedere”, e considerano ogni concessione fatta dal governo greco come la “prova” della sua prossima capitolazione, che la temano o che – sotto sotto – ci sperino. Da questo punto di vista c’è una strana e malsana sintonia fra …

Leggi tutto »

SE NON TI BASTATO IL CASO GRECO, ECCO IL TUO FUTURO: NERO SU BIANCO

DI DEANNA PALA retemmt.it Ieri è stato presentato il documento che sintetizza il nuovo governo della moneta unica elaborato da M. Draghi (Bce), J. C. Juncker (Commissione UE), D. Tusk (Consiglio Europeo), J. Dijsselbloem (Consiglio Europeo), M. Schulz (Parlamento Europeo). Qui il link al documento. Stiamo parlando di persone che lavorano per l’esclusivo interesse dei mercati finanziari e che hanno un DNA modificato con cromosomi di ideologia tedesca. La stampa lo definisce un ammodernamento dell’euro, ma vanno fatte le giuste …

Leggi tutto »

IL RACCAPRICCIANTE E ORRORIFICO VIDEO DEL'ISIS CHE MOSTRA LA MORTE DI 16 PRIGIONIERI

FONTE: INFORMATION CLEARINGHOUSE.INFO Attenzione: Video consigliato ad un pubblico adulto L’ISIS ha diffuso un video straziante che mostra dei prigionieri in gabbia fatti annegare dentro una piscina nel video anche altre esecuzioni terribili. I 16 uomini sono stati uccisi presumibimente a Ninive, Iraq, dopo essere stato accusati di spionaggio in una serie di esecuzioni orripilanti. Nel primo spezzone del video delle esecuzioni, cinque uomini terrorizzati vengono calati in acqua, chiusi insieme in una gabbia.

Leggi tutto »

GEORGE SOROS, IL CAPITALISTA DEL DISASTRO

DI VALENTIN KATASANOV strategic-culture.org George Soros è un noto miliardario. Di recente ha iniziato a prendere parte attiva negli affari Ucraini, ma certamente non giocando il ruolo del pacificatore; tutt’al contrario, è impegnato a istigare una guerra su vasta scala contro la Russia. Nei primi giorni di Giugno cyber berkut ha hackerato e diffuso la corrispondenza tra Soros e il presidente Petro Poroshenko. I materiali in possesso mostrano che Soros è determinato a fare pressione sugli USA per rifornire l’Ucraina …

Leggi tutto »

IL POPOLO GRECO CHIEDE LA SUA STESSA DISTRUZIONE

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info Alcuni anni fa Thomas Frank ha scritto un libro, What’s the Matter with Kansas [Qual è il problema con il Kansas, NdT]. Il libro parla di come gli Statunitensi ai quali è stato fatto il lavaggio del cervello votino contro i loro propri interessi economici e politici. La totale stupidità dei popoli li rende indifesi dagli artigli dei rapaci. Oggi Thomas Frank potrebbe porre la stessa domanda a riguardo dei Greci che hanno subito quel …

Leggi tutto »

ASSOLUTISMO EUROCRATICO (O EUROCRAZIA ASSOLUTA)

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Venerdì mattina, Atene è sotto la pioggia. Temporale passeggero. Pioggia occasionale. Il governo greco ritiene che le istituzioni europee, così come le loro numerose appendici ateniesi, abbiano messo in atto un piano di destabilizzazione politica ed economica della Grecia «Tsipriota». Fuga di capitali, dichiarazioni e smentite da parte della BCE in merito alla probabile chiusura delle banche elleniche lunedì prossimo [l’altro ieri, N.d.T.]. Tutto un programma.

Leggi tutto »

IN ARRIVO UNA GRANDE TURBOLENZA FINANZIARIA SULL’ORIZZONTE EUROPA, CINA E STATI UNITI

DI MICHAEL SNYDER theeconomiccollapseblog.com Mentre ci muoviamo verso la seconda metà del 2015, in tutto il mondo ci sono segnali di grosse turbolenze finanziarie. In Grecia è in corso un autentico assalto alle banche. In soli tre giorni, dalle banche greche sono stati prelevati circa 2 miliardi di euro; la Barclays dice che sono “imminenti” le misure di controllo sui capitali a meno non si raggiunga un accordo sui debiti, e gira la voce che in Grecia è “imminente” una …

Leggi tutto »

MANGIAMO ANIMALI MORTI ?

DI KEVIN BARRALON huffingtonpost.fr La domanda può sembrare assurda. Ovviamente, per essere mangiati, gli animali devono prima essere uccisi. Sappiamo tutti che dietro a una bistecca, c’è un animale morto. Tuttavia, per la maggior parte del tempo, facciamo dell’animale un elemento estrinseco alla carne. Ci crea sempre fastidio quando, a tavola, un vegetariano ci ricorda che il cosciotto d’agnello è innanzi tutto una carogna. Questi moralizzatori! Così, spesso, abbiamo fatto finta di dimenticare. Dopotutto, bisogna mangiare carne per vivere! Questo …

Leggi tutto »

CRESCE IL TIMORE PER LA “CORSA” AGLI SPORTELLI DELLE BANCHE GRECHE, MENTRE I MINISTRI DELL’EUROZONA DISCUTONO APERTAMENTE DI CONTROLLO DEI CAPITALI

DI MEHREEN KHAN E MATHEW HOLEHOUSE telegraph.co.uk Il Ministro delle Finanze belga ammette che l’Eurozona potrebbe varare delle misure draconiane, per fermare il fallimento delle banche greche, se Tsipras dovesse ingoiare l’austerità Stanno crescendo le pressioni sulla Banca Centrale Europea perché tenga in vita il sistema bancario greco per un altro po’, nella timida speranza che alla Grecia possa finalmente essere concesso il denaro di cui ha bisogno per il bail-out [salvataggio esterno] ed evitare, la prossima settimana, il default …

Leggi tutto »

METTETE I VOSTRI SOLDI SOTTO IL MATERASSO- LO DICE IL GESTORE DI UNO DEI PIU' GRANDI FONDI BRITANNICI

DI ANDREW OXLADE telegraph.co.uk Il direttore di uno dei più grandi fondi obbligazionari della Gran Bretagna ha invitato gli investitori a tenere denaro contante sotto il materasso. Ian Spreadbury, che investe più di 4 miliardi di sterline di denaro degli investitori in una manciata di fondi obbligazionari per Fidelity, tra cui il fondo di reddito di punta MoneyBuilder, è preoccupato del fatto che “un evento sistemico” potrebbe far oscillare i mercati, in maniera simile per grandezza alla crisi finanziaria del …

Leggi tutto »

SAN PIETROBURGO NEL CUORE DELL’AZIONE

DI PEPE ESCOBAR informationclearinghouse.info I cani della paura occidentale e delle sanzioni abbaiano, al passare della carovana eurasiatica. Nessun caravanserraglio potrà mai competere con la 19^ edizione del Forum Economico Internazionale di Sanpietroburgo (SPIEF). Migliaia di capitani d’industria da tutto il mondo – tra i quali molti Europei, ma nessuno Statunitense, dopotutto il presidente Putin è il “nuovo Hitler” – a rappresentare più di 1.000 aziende internazionali, tra di loro i CEO di BP, Royal Dutch Shell e Total.

Leggi tutto »