Home / 2015 / maggio

Archivi mensili: maggio 2015

RESET FINANZIARIO IN ARRIVO ? LA VALUTA CINESE SI AVVICINA ALLO STATUS DI VALUTA DI RISERVA MONDIALE

DI MARC SLAVO activistpost.com Il Mondo si sta avviando verso una nuova realtà globale con enormi implicazioni: lo Yuan Cinese e’ sulla buona strada per essere riconosciuto come valuta di riserva mondiale. Come chiaro segno dei tempi, il Fondo Monetario Internazionale ha respinto le proteste USA di presunta manipolazione valutaria da parte della Cina, affermando al contrario che la valuta Cinese ‘’non e’ piu’ sottovalutata’’, praticamente concedendo approvazione a un processo interno che qualcuno ha definito ‘’covare una valuta di …

Leggi tutto »

DIMISSIONI DI CITTADINANZA

FONTE: ROSSLAND (BLOG) Invece no. Consideravo in queste ore che andrei a votare perché vittima di una sorta di coazione a ripetere di tipo pavloviano, più per una resistenza tutta interiore ad accettare che nulla di ciò che pensano o vogliono e votano i cittadini di questo paese conta ancora qualcosa, che per una consapevole scelta civile. Quindi, invece, oggi presento le mie dimissioni di cittadinanza (non so se si dica, ma lo dico). Perchè, ci fanno votare, sì.

Leggi tutto »

I BRICS SCHIACCIANO GLI STATI UNITI IN SUDAMERICA

DI PEPE ESCOBAR rt.com Tutto è iniziato nel mese di aprile con una valanga di offerte tra Argentina e Russia durante la visita del presidente Cristina Kirchner a Mosca. E continua con investimenti per 53 miliardi di dollari offerti dal premier cinese Li Keqiang in visita in Brasile durante la prima tappa di un altra offensiva commerciale sudamericana – accompagnata da una dolce metafora: Li che viaggia su una metropolitana made-in-China e si prepara alla nuova linea della metropolitana di …

Leggi tutto »

CALCIO, MEDIA E CONTROLLO SOCIALE

DI MANUEL GONZALEZ AYESTARAN rebelion.org La nascita del calcio moderno è strettamente legato ala nascita dello stato parlamentare borghese ed ai primi passi del sistema economico capitalista alla fine del XVII secolo e inizi del XVIII in Inghilterra. In questo modo, la configurazione delle regole di questo sport ed il consenso che ne deriva, sono il risultato della filosofia propria del sistema appena creato, dove si incontrano diversi gruppi politici per competere al potere parlamentare sottoscrivendo delle regole concrete sotto …

Leggi tutto »

MOSCA SI STA PREPARANDO A UNA DIFESA ATTIVA DELLA TRANSNISTRIA

FONTE: RUSVESNA.SU Una fonte del Ministero della Difesa russo ha riferito di un piano di forza elaborato dai servizi segreti americani, con la partecipazione dei dipartimenti militari di Ucraina, Moldavia e Romania, per liquidare la Transnistria. Il Ministero della Difesa russo è preoccupato dalla possibilità di una forte destabilizzazione del conflitto nella Repubblica Moldava di Transnistria (PMR), e si sta preparando agli scenari più avversi. A tal fine, qualche giorno fa, il Gruppo Operativo delle Forze Russe (OGRF), di stanza …

Leggi tutto »

MONETA UNICA IN AVVITAMENTO, TENSIONE MILITARE IN ASCESA

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org A distanza di un mese dall’articolo “A che punto è l’euro-notte”, torniamo sull’argomento assimilando le recenti novità politiche e militari: il nostro impianto analitico, secondo cui il collasso dell’euro sarà accompagnato dalla recrudescenza della guerra ucraina dietro impulso angloamericano, è corroborato giorno per giorno dall’evolversi della situazione. Le recenti tornate politiche nel Regno Unito e Spagna confermano l’avanzato stato di decomposizione dell’Unione Europea, mentre il rifiuto greco a qualsiasi ulteriore misura di austerità accelera l’uscita di …

Leggi tutto »

UN ALTRO CASTELLO PLUTOCRATICO IN CADUTA IN EUROPA

FONTE: FAILEDEVOLUTION (BLOG) La Spagna potrebbe seguire il percorso della Grecia durante le elezioni nazionali a dicembre E’ quasi certo che i risultati delle recenti elezioni regionali in Spagna hanno innescato un altro allarme e hanno portato ulteriore ansia all’impero economico neoliberale europeo. La perdita di potere da parte del partito popolare al governo (PP) e dei socialisti, mentre Podemos e i partiti anti-austerità a sinistra dello spettro politico “hanno il prestigio di mantenere il potere a Barcellona, potrebbero formare …

Leggi tutto »

GANDHI COME ECONOMISTA

DI JOHN SCALES AVERY dissidentvoice.org Se in futuro l’essere umano vorrà ottenere una società stabile, sarà necessario che diventi modesto nei suoi atteggiamenti economici e pacifico nelle sue politiche. Sia per la pace che per la modestia, Gandhi è un’utile risorsa di idee. Mohandas Karamchand Gandhi nasce nel 1869 a Porbandar, India. La sua famiglia apparteneva alla casta induista dei negozianti (in gujarati “Gandhi” significa “droghiere”). Tuttavia la famiglia riuscì ad accrescere il proprio prestigio e sia il padre che …

Leggi tutto »

IL NEW YORK TIMES: UN VOTO PER OGNI MEMBRO FIFA E' UNA STRANA MATEMATICA ELETTORALE

FONTE: MOON OF ALABAMA Il New York Times ha raccolto una rivelazione a proposito del raid della polizia Svizzera su funzionari della FIFA a Ginevra, stimolato dalla volontà degli USA che a quanto pare portano un po’ di rancore verso la Federazione Calcio perchè non hanno ottenuto di ospitare la Coppa del Mondo del 2022, che è andata invece al Qatar.

Leggi tutto »

SCANDALO FIFA: PERCHE' PROPRIO ORA ?

DI PEPE ESCOBAR facebook.com Non c’è dubbio che la FIFA sia un racket mostruoso, assolutamente nocivo per lo sport. Ci sono però miriadi di altre situazioni in gioco. Il timing. Perché proprio ora? Avrebbe potuto succedere tutto molto prima, da quando Condie Rice aveva chiesto di estromettere l’Iran dalla Coppa del Mondo – ricevendo un rifiuto; la richiesta faceva parte di un mostruoso pacchetto di sanzioni contro l’Iran.

Leggi tutto »

BIN LADEN ERA MORTO ANNI PRIMA DEL RAID USA. SEYMOUR HERSH HA TOPPATO

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Gli USA non hanno mai ucciso Osama Bin Laden. Un diabete degenerato in una nefrite terminale nel presunto terrorista (mai processato) lo ha ucciso, e quasi certamente diversi anni prima della colossale menzogna del blitz americano nel 2011 in Pakistan. Come lo so? La mia fonte fu il terzo più alto executive di Al Qaeda dopo Ayman Al-Zawahri e Bin Laden stesso fino alla fine degli anni ’90.

Leggi tutto »

GLI STATI UNITI SI SVEGLIANO DI FRONTE AL NUOVO ORDINE MONDIALE (DELLA SETA)

DI PEPE ESCOBAR counterpunch.org I veri padroni dell’universo negli USA non sono meteorologi, ma forse stanno iniziando a capire da che parte tira il vento. La storia potrebbe insegnare che tutto è iniziato con il viaggio di questa settimana a Sochi, guidato dal loro ragazzo dei giornali, il segretario di Stato John Kerry, che ha incontrato il ministro degli Esteri Sergei Lavrov e in seguito il Presidente Putin.

Leggi tutto »

PERCHE’ LO STATO ISLAMICO STA VINCENDO

DI DANIEL LAZARE informationclearinghouse.info Non stanno passando un bel Maggio il Presidente Barack Obama e il suo staff di politica estera. La presa di Ramadi (Iraq) del 15 maggio scorso da parte dello Stato Islamico, è stato per i militari Statunitensi uno dei momenti più imbarazzanti dai tempi del Vietnam; ma la caduta di Palmira in Sira, giunta solo cinque giorni dopo, lo è stata ancora di più. Questa è un’amministrazione che fino a poco fa sosteneva di aver finalmente …

Leggi tutto »

M5S, ORA BASTA ! CI VOGLIONO LE CANDIDATURE DI UNITA' POPOLARE

DI CLAUDIO MARTINI lamicodellabc.blogspot.it “Candidatura di Unità Popolare” (C.U.P.) è lo specifico nome che designa l’operazione politica a cui Podemos ha aderito in occasione delle recenti elezioni municipali spagnole, e che ha permesso di strappare i comuni di Madrid e Barcellona dal controllo dei partiti “sistemici” di quel paese. Se si confrontano i risultati delle elezioni nelle regioni spagnole, dove Podemos si è presentato da solo, con quelle municipali, il dato è inequivocabile: il bacino elettorale delle C.UP. è il …

Leggi tutto »

LA HSBC TEME UNA RECESSIONE MONDIALE SENZA SCIALUPPE DI SALVATAGGIO

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk Le autorità mondiali hanno esaurito le munizioni, con i tassi d’interesse che restano bloccati a zero. Non hanno più alcun margine d’errore se l’economia dovesse vacillare L’economia mondiale è fastidiosamente vicina alla velocità di stallo. Le Nazioni Unite hanno tagliato le previsioni di crescita globale per il 2015 al 2.8% – è solo l’ultimo corpo multinazionale ad aver ritrattato [le precedenti previsioni].

Leggi tutto »

TEL AVIV ORDINA CHE PALMIRA DEVE ESSERE DISTRUTTA ?

DI GORDON DUFF journal-neo.org Sottoponiamo ai lettori come spunto di discussione questo articolo visibilmente complottista, sempre ricordando il detto di un vecchio democristiano, secondo il quale “a pensar male si commette peccato, ma spesso …” La redazione di CdC Sabato scorso, un computer portatile sequestrato in un raid contro una roccaforte dell’ISIS ha svelato un bizzarro complotto che sembra uscito da un film di Indiana Jones di Steven Spielberg. Le analisi potrebbero portare prove di una strana ‘’fratellanza’’ che lega …

Leggi tutto »

FACCIAMO UNA GUERRA. TRA UN MESE, IN LIBIA

DI LUCA FAZIO ilmanifesto.info Fac­ciamo una guerra. Tra un mese, in Libia. I pia­ni­fi­ca­tori euro­pei di nuove morti, gli stessi che si rim­pal­lano poche migliaia di pro­fu­ghi che rischiano la vita nel Medi­ter­ra­neo, dicono che il con­flitto durerà un anno. Sarà impos­si­bile chia­marla “ope­ra­zione di poli­zia” e sarebbe scan­da­loso defi­nirla “mis­sione uma­ni­ta­ria”. La chia­me­ranno mis­sione Euna­v­for Med. Dopo le rive­la­zioni del Guar­dian — peral­tro smen­tite con imba­razzo dai mini­stri d’Europa — que­sta volta è Wiki­Leaks ad aver rovi­nato i piani …

Leggi tutto »

L’EUROPA STA TREMANDO DALLE FONDAMENTA

DI PAUL MASON blogs.channel4.com “L’economia si sta riprendendo, e allora perché ci state punendo?” Questo è il sottotesto di molte riflessioni dei conservatori dopo le due grandi scosse elettorali registrate in Polonia e Spagna. In Spagna, la sinistra radicale, in una campagna condotta sotto varie liste civiche legate al nuovo partito Podemos, ha causato uno shock politico, vincendo la città di Barcellona e riservandosi la possibilità di una coalizione di sinistra a Madrid. Nella capitale catalana l’attivista per la casa …

Leggi tutto »

IL PIANO DELLA MAFIA FINANZIARIA GLOBALE PER LA GRECIA E’ CONFERMATO

FONTE: FAILEDEVOLUTION (BLOG) Paul Mason, per mezzo del suo articolo “Why Geece’s Syriza party is not sticking to the script on an IMF deal” [Perchè il partito greco Syriza non si sta attenendo alla sceneggiatura per un accordo con il FMI, NdT] dà conferma del piano dei lobbysti della finanza globale per la Grecia. Nello specifico: “Nel copione che piace all’eurozona, la conclusione prospettata è: Syriza si divide, il ministro delle finanze Varoufakis mantiene il suo impegno di non firmare …

Leggi tutto »

NON PODEMOS

DI MARCO TRAVAGLIO ilfattoquotidiano.it In Spagna vince Podemos, una sinistra giovane che fa la sinistra e con un leader serio che alimenta speranze, che vedremo se saprà soddisfare, ma intanto segnala la vitalità di una democrazia giovane e in buona salute. Nella cattolicissima Irlanda vincono addirittura i matrimoni gay, mentre noi siamo ancora qui a domandarci se sia il caso di riconoscere le unioni civili, patrimonio comune della destra e della sinistra in tutto il resto d’Europa. E l’Italia? L’altra …

Leggi tutto »

L'ITALIA E' IL SECONDO PAESE CAVIA DELL'ESPERIMENTO LIBERISTA DOPO LA GRECIA

DI GIORGIO CREMASCHI temi.repubblica.it Non votare Pd, unico antidoto al potere assoluto renziano Nel 1953 quella che fu allora chiamata legge elettorale truffa non scattò perché la Democrazia Cristiana ed i suoi alleati non raggiunsero il quorum richiesto del 50%+1 dei voti validi. Quella che doveva essere un’alleanza al centro in grado di acchiappare consenso in tutte le direzioni perse invece voti ad ampio raggio, alla sua sinistra prima di tutto, ma anche alla sua destra. Il progetto autoritario allora …

Leggi tutto »

E SE PUTIN STESSE DICENDO LA VERITA' ?

DI WILLIAM ENGDAHL journal-neo.org Il 26 aprile scorso la principale emittente televisiva nazionale della Russia, Rossiya 1, ha celebrato il presidente Vladimir Putin in un documentario creato per il popolo russo nel quale venivano esposti gli eventi dell’ ultimo periodo storico, compreso l’ evento dell’ annessione della Crimea, quello del colpo di Stato in Ucraina supportato dagli Stati Uniti, e lo stato generale dei rapporti fra Russia e Stati Uniti e Unione Europea. Nelle sue parole si è potuta apprezzare …

Leggi tutto »

LA MERKEL E' STATA ABBANDONATA ? E' L'INIZIO DELLA SUA FINE ?

DI JOHN HELMER russia-insider.com I recenti sviluppi sul coinvolgimento degli Stati Uniti negli accordi di Minsk e il passo falso della Merkel con il suo commento alla conferenza stampa con Putin, segnano l’inizio della sua fine? Angela Merkel, il cancelliere tedesco, farebbe qualsiasi cosa pur di ottenere e mantenere il potere. Secondo i potenti banchieri tedeschi, ciò include anche dimostrarsi pronta alla guerra contro la Russia, così da far apparire Frank-Walter Steinmeier, suo rivale politico, primo ministro della coalizione e …

Leggi tutto »

IN EUROPA STA EMERGENDO UN NUOVO GRANDE ACCORDO, CON LA GERMANIA CHE SI ADEGUA ALLA VITTORIA DI CAMERON

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk “Tutti sono consapevoli del fatto che la Gran Bretagna è il prossimo grande problema che si profila all’orizzonte. L’impressione è che dobbiamo salvare i britannici da se stessi”, ha dichiarato “Friends of Europe”. La Germania ha aperto la porta ad un “grande accordo” e a possibili modifiche del “trattato costitutivo” per evitare che la Gran Bretagna si tiri fuori dall’Unione Europea. Un rischio considerato “disastroso” per gli interessi tedeschi e per la stabilità a lungo termine …

Leggi tutto »

NO, NON PUOI TORNARE ALL’URSS!

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.it Una delle finte storie tenute in piedi da certi politici americani, con l’aiuto dei media occidentali, è che Vladimir Putin (il quale, hanno stupidamente affermato, è un dittatore ed un tiranno) voglia ricostituire l’URSS, con l’annessione della Crimea come primo passaggio. Invece di ascoltare le loro chiacchiere, mettiamo in chiaro i fatti.

Leggi tutto »

COME TI ANNUNCIO IL SUPERBOTTO FINANZIARIO IN TRE GRAFICI

FONTE: SENZASOSTE.IT Si rimane sconcertati a vedere persone -che si presume avere una specializzazione oltre ad un cervello- affannarsi a discercere su pochi. sedicenti decimi di punto in più di Pil rispetto allo scorso. Specie, dopo che si è visto una giornalista del Sole 24 andare in estasi per uno 0,2 di Pil in più, se magari si è consultato questi tre semplici grafici che circolano in rete. Eccoli. 1. Andamento dell’indice di borsa di New York come vedete, il …

Leggi tutto »

“HO IL SENSO DELLA FINE”, DICE L’UOMO CHE VALEVA 1.700 MILIARDI DI DOLLARI. E TU CHE HAI 21 ANNI CE L’HAI QUEL SENSO?

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Forse meglio ascoltarlo, l’Imperatore dell’Impero del Male. In fondo, ed è poca consolazione per te ragazzo, ragazza, anche lui ha un Padrone, il Padrone ultimo di tutto, anche di quella leggenda buffona di Dio con la barbetta bianca. Sì, l’Imperatore del Male ha anche lui un Padrone. La Morte. E lo sa.

Leggi tutto »