archivi mensili

Giugno 2014

BILANCIO SU GRILLO. CON OUTLOOK NEGATIVO

DI FEDERICO ZAMBONI ilribelle.com Sette anni esatti dall’annuncio, nel giugno 2007, del primo V-Day, che poi si svolse il successivo 8 settembre. E quasi cinque dalla costituzione ufficiale, il 4 ottobre 2009, del MoVimento 5 Stelle. In assoluto non sono moltissimi, ma sembrano comunque abbastanza per una valutazione complessiva dell’attività politica di Beppe Grillo. Specialmente in una fase, come quella attuale, in cui la crisi del 2007-08 ha fatto emergere con ancora…

A WASHINGTON RULLANO I TAMBURI DI GUERRA

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.orgVorrei tanto poter dare ai miei lettori solo buone notizie, o poterne dare anche solo una. Ma, ahimé, le cose buone hanno cessato di far parte della politica statunitense ed è ormai impossibile poterle trovare nelle parole e nei fatti che provengono da Washington o dalle capitali dei suoi paesi europei vassalli. Il mondo occidentale si è arreso al male. In un articolo pubblicato da Op-Ed News, Eric Zuesse appoggia la mia…

A PROPOSITO DI “NEGAZIONISMO”

DI FRANCO CARDINI francocardini.net La Commissione Giustizia del Senato ha approvato il 17 giugno scorso il disegno di legge S 54, “modifica all’articolo 3 della legge 13 ottobre 1975, n.654”, presentato il 15 marzo (primi firmatari Silvana Amati e Lucio Malan). Il testo, che dovrà ora venir discusso in aula senatoriale (relatrice Rosaria Capacchione), prevede l’introduzione del reato di negazionismo che sarebbe punibile con reclusione fino a tre anni e con…

FANCULO IL ROCKROLL

FONTE: ROSSLAND (BLOG) Forse è per la suggestione che evoca il luogo ma vero è che quando ho letto che per l'evento si sarebbe delimitata una "zona rossa" anche fuori e intorno il Circo Massimo per impedire l'accesso a chi sia sprovvisto di regolare biglietto, la prima cosa cui ho pensato è stata: "Siamo a Rollerball!". Altro che It's only Rock&Roll. Avete presente il film? Ambientato nel 2018 e in un mondo dove ormai "non esistono più nazioni, guerre,…

BRUCIATE, UOMINI IN NERO, BRUCIATE

DI PEPE ESCOBAR asiatimes.comAndiamo dritti al punto. Come per la collezione estiva di arredi per esterno di Zara, completa di fucili d'assalto all'ultima moda, scarpe da ginnastica Nike e Toyota nuove fiammanti che attraversano il deserto Siriano-Iracheno: i Jihadisti Incazzosi in nero. C'era una volta (piuttosto recente), il governo USA che aiutava solo i “terroristi buoni” (in Siria), invece dei “terroristi cattivi”, un eco dei (meno recenti) tempi in cui…

QUEI DELITTI ORRIBILI NELLA SOCIETA’ “PER BENE” DELLE VILLETTE A SCHIERA

DI MASSIMO FINI gazzettino.it Si può cercare di analizzare l'apparentemente incomprensibile, l'inconcepibile? Ci proviamo. Siamo di fronte a due efferati delitti, quelli di Brembate e di Motta Visconti, grosso modo hinterland milanese, civilizzato se non civile. A Brembate è stata uccisa una ragazzina di 13 anni, Yara, a Motta Visconti una donna di 38 anni con i suoi due piccoli figli. Si conoscono entrambi gli assassini. Per la verità quello di Yara, un muratore,…

QUANDO LA CITTADINANZA EUROPEA DIVENTA MERCANZIA

DI MORGANE THIMEL bastamag.net Condizionare l’ottenimento di un titolo di soggiorno allo spessore del borsellino e all’importanza del patrimonio è un’idea che fa furore in Europa. Da Riga ad Amsterdam, passando per Lisbona e La Valletta, le capitali europee monetizzano i permessi di soggiorno sul loro territorio: da 75 mila a 2 milioni di euro per installarsi con tranquillità in Europa o acquisire la nazionalità tanto bramata. Inchiesta sul business…

COME GLI USA STANNO ARMANDO ENTRAMBI I CONTENDENTI DEL CONFLITTO IRACHENO

DI TYLER DURDEN Zero Hedge Se vi ricordate, nell'articolo “US Begins Delivering F-16s To Iraq This Week, A Decade After It Wiped Out Iraq’s Air Force” , scrivemmo: ...gli USA consegneranno il primo di 36 caccia F16 all'Iraq, per quello che un inviato di Baghdad negli USA ha definito “un nuovo capitolo” per le capacità del suo paese di difendere i vasti confini con l'Iran e altri stati limitrofi... Già a Marzo gli USA hanno fornito all'Iraq 100…

ISRAELE STA CERCANDO DI PROVOCARE UNA TERZA INTIFADA ?

DI SAMER BADAWI 972mag.com Sono in corso le più grandi incursioni israeliane in Cisgiordania dalla Seconda Intifada,mentre continuano gli attacchi aerei su Gaza per la quinta notte consecutiva. "La serata è stata più lunga del solito", dice un mio amico di Gaza, si è sposato da poco, e lui e sua moglie si sono trasferiti all'attico di un condominio con vista panoramica su Gaza City. Nella foto: Soldati israeliani arrestano dei palestinesi all'incrocio Gush…

LA DE-DOLLARIZZAZIONE – CONTINUA: UK E CINA

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Dopo i primi incontri sulla de-dollarizzazione, c'è stato un turbinìo di movimenti anti-dollaro in giro per il mondo (anche per il passaggio del 90% dei clienti di Gazprom al pagamento non-dollar). Comunque, sulla scia delle "discussioni sull'alleanza anti-dollaro di ieri, DW scrive che la Cina giovedì prossimo vorrebbe avviare dei rapporti commerciali basati su Sterlina Inglese e renminbi. Il China's Foreign Exchange Trade System…

LA “BOLLA” DEL CAFF

DI JAVIER GUZMÁN Rebelión Se i contadini non incrementano i loro guadagni neanche in questo momento di aumento dei prezzi allora chi si porta a casa il guadagno di questo vendutissimo prodotto?? Beh, potete immaginarlo. Quattro multinazionali controllano il 40% del commercio mondiale del caffè e cinque torrefattori distributori controllano il 50% del mercato globale. La OIC (Organizzazione Internazionale del Caffè) con sede a Londra, ha appena riferito che il…

MA RENZI NON PIACE AGLI AMERICANI ?

DI ALDO GIANNULI aldogiannuli.it Matteo Renzi non piace agli americani, che non perdono occasione per farlo notare: Obama, nell’incontro, fu freddissimo, limitandosi ad apprezzamenti sull’ “energia” del nostro Presidente del Consiglio (ben più calorosi erano stati i giudizi su Enrico Letta), poi, nel momento peggiore della crisi di Crimea le note del Dipartimento di Stato evitavano ostentatamente di citare l’Italia a differenza di Francia e Germania,…

I GIORNALISTI ? SONO PIU' DISONESTI DEI POLITICI

DI ANDREA COCCIA linkiesta.it Lunga intervista a Massimo Fini, sull'onestà del giornalismo e sulla fedeltà a sé stessi Quando sei convinto di avere un appuntamento a casa di Massimo Fini alle 6 di sera e alle 4, mentre stai riguardando le domande che ti sei preparato, il telefono squilla con il suo nome sullo schermo, sei portato a pensare che l’intervista che stavi aspettando da settimane non sia esattamente partita con il piede migliore. Prima di rispondere ti…

UN'ALTRA TEORIA DELLA COSPIRAZIONE CHE DIVENTA FATTO REALE. CLUSTER DI BANCHE CENTRALI INVESTE 29 TRILIONI DI DOLLARI NEL MERCATO

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Altra "teoria della cospirazione” che diventa "fatto reale" come scrive The FT . "Un gruppo di investitori delle banche centrali è diventato il principale operatore sui mercati azionari mondiali". Il rapporto, che sarà pubblicato questa settimana su Official Monetary and Financial Institutions Forum (OMFIF), la Gazzetta monetaria e finanziaria, conferma i 29.1 trilioni di dollari di investimenti sul mercato, in mano a 400 istituzioni…

TONY BLAIR, IL FANTASMA DELL’OPERA

DI PEPE ESCOBAR rt.comIl Fantasma della (tragica) Opera in Medio Oriente è tornato. Un killer senza prove, non può essere accusato di non essere efficace. Il suo ultimo scritto parla da sé; come una maschera Kabuki strafatta di Earl Grey, il fantasma si scatena attraverso la sua famigerata penna, più tagliente di una spada. Il fatto che il fantasma continui a gironzolare con la sua sequela di intricate menzogne – invece di starsene a marcire in qualche…

ALLEANZA ANTI-DOLLARO PER FERMARE LE AGGRESSIONI USA

DI TYLER DURDEN zerohedge.com E già passato un po' di tempo da quando faceva notizia l'Ucraina e la risposta russa alle sanzioni occidentali (quella che ha scatenato e messo in movimento il grande asse eurasiatico, spingendo la Cina e la Russia ad avvicinarsi e ad accelerare l'affare del gas, il "Santo Graal" tra i due paesi). Non è ancora chiaro però per quale motivo i media occidentali abbiano fatto scendere il livello di copertura dell'Ucraina,…

DIFENDO E DIFENDERO’ SEMPRE VALLANZASCA. HO UN DEBITO MORALE CON LUI

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Renato Vallanzasca è stato pescato a rubare in un Supermercato, l'Esselunga di viale Umbria a Milano. L'ho ha fatto nel modo più ingenuo. Una parte della merce l'ha pagata, l'altra, un paio di boxer, cesoie e concime per piante, l'aveva nascosto in un borsone. Beccarlo è stato un gioco da ragazzi. Bottino 70 euro. Chi non ha rubato in un Supermarket alzi la mano e gli sarà tagliata per menzogna manifesta. Il Tribunale lo…

LA SCIENZA DEL CONFLITTO. SECONDO IL PENTAGONO…

DI DANTE BARONTINI E NAFEEZ AHMED contropiano.org Si fa presto a straparlare di “conflitto”. Se uno si accontenta di nuotare – sempre meno liberamente – nelle “tonnare” predisposte in piazza dalla polizia italiana, meglio che non si avventuri in questa lettura. Se invece non sopporta proprio di sentirsi come un insetto sotto la lente dell'entomologo, è bene che vada avanti. Il conflitto sociale è materia che può e deve essere…

IL FALLIMENTO DEL PARADIGMA DELLA RICERCA SUGLI ANIMALI PER LE MALATTIE UMANE

DI JOHN J. PIPPIN, MD “La storia della ricerca sul cancro è legata alla cura del cancro nei topi. Per decenni abbiamo curato il cancro nei topi – ma questo semplicemente non ha funzionato negli uomini.”Quest’affermazione è stata resa dal Dr. Richard Klausner, Dottore in medicina, ex direttore del National Cancer Institute, al Los Angeles Times (Cimons 1998). E’ una dichiarazione che si estende anche ad altri tipi di malattie. Circa dieci anni fa…

SE PENSARE ALLE SCIE CHIMICHE FOSSE UN SEGNO DELLA VOSTRA SCHIAVITU' ?

DI STEFANO D'ANDREA appelloalpopolo.it In presenza di aziendalizzazione di scuola e università e della conseguente paralisi della mobilità sociale, in presenza del dominio del capitale finanziario e del capitale marchio, con lavoro subordinato precarizzato e autonomi massacrati da imposte necessarie a mantenere gli assurdi impegni eurocratici, con tutti i fiumi, i laghi, i canali non balneabili e anzi completamente avvelenati, con le strade occupate dalle autovetture, che…

UNA CURA PER LA CRESCITO-MANIA?

DI BOSQUE PRIMARIO comedonchisciotte.org Questa è la domanda a cui ha cercato di rispondere la : Conferenza Nazionale DECRESCITA OCCUPAZIONE E LAVORO che si è tenuta a Roma lunedì scorso nell'aula dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, per presentare alcune proposte alle forze politiche, sociali sindacali e imprenditoriali . Le proposte di chi vede nella crescita indiscriminata dell'economia e del PIL l'altra faccia di un eccesso ingiustificato di…

IL PIANO EBRAICO PER IL MEDIO ORIENTE ED OLTRE

DI GILAD ATZMON gilad.co.uk Sicuramente, ciò che sta accadendo ora in Iraq e Siria deve servire come sirena d’allarme finale di come siamo stati condotti in una orribile situazione in medio oriente da una potente lobby guidata dagli interessi di una e una sola tribù. Nel 1982, Oded Yinon, un giornalista Israeliano un tempo legato al ministro degli esteri d’Israele, ha pubblicato un articolo intitolato “Una strategia per Israele negli anni ‘80”.…

LA GIUNTA NEO-NAZI DI KIEV CERCA DI PROVOCARE L' INTERVENTO MILITARE RUSSO

THE SAKER vineyardsaker.blogspot.it Forse ormai lo sanno tutti. Il CEO della Gazprom, Alexei Miller, aveva annunciato che la Russia avrebbe continuato a erogare gas all’Ucraina solo su base "prepagato" e Lavrov ha annunciato che non ha "niente da dire" a Andrii Deshchytsia, quel clown Ukie vestito da Ministro degli Esteri, e che pertanto "non si sarebbe incontrato con lui". A differenza di Lavrov, sempre calmo e impeccabilmente diplomatico, Miller non ha fatto nessuno sforzo per…

IN CULO ALLA SOVRANITA’ DEL POPOLO

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Mentre gli italiani si lasciano piacevolmente distrarre dalla Coppa del Mondo brasiliana (panes et circenses docent), dispersi cuore e mente in quel glorioso caos della competizione calcistica internazionale, nasce una vera e propria “Scuola di lancio di scarpe” contro i potenti della terra, ad opera di Luke Rudkowski, responsabile del sito wearechange.org http://wearechange.org/coach-rudkowskis-brass-balls-shoe-throwing-academy/…

QUANDO IL PRESIDENTE DE GAULLE DISSE NO ALLA NATO

DI UMBERTO PASCALI globalresearch.ca Un grande esempio per l'Europa di oggi! 10 Marzo 1966: dopo 31 tentativi di assassinio, Charles De Gaulle (che aveva adottato una politica estera indipendente dell'asse anglo-americano) ordinò il ritiro della Francia dal comando integrato militare della NATO. Questa decisione è stata formalmente annullata circa mezzo secolo dopo, sotto la presidenza di Nicolas Sarkozy. Le decisioni prese il 10 Marzo 1966 non riguardavano il solo ritiro…

FRANCIA: VINCONO I FRALIBIENS. BATTERE LE MULTINAZIONALI E LE DELOCALIZZAZIONI SI PUO'

DI ANGELO MASTRANDREA ilmanifesto.it In Provenza la Unilever, che aveva delocalizzato in Polonia la produzione di tè Lipton e tisane con marchio Elephant, si è arresa alla resistenza operaia: pagherà milioni di euro alla nuova cooperativa dei lavoratori Nella Fran­cia con­qui­stata dal Front Natio­nal è acca­duto qual­cosa di signi­fi­ca­tivo, non solo dal punto di vista sim­bo­lico ma per­sino…

DRAGHI FA ALZARE IN VOLO GLI ELICOTTERI MENTRE PREPARA IL PRELIEVO FORZOSO

FONTE: MOVISOL.ORG Mai nella storia, in nessun paese e in nessuna civiltà, il denaro è costato meno: giovedì 5 giugno Mario Draghi ha portato i tassi della BCE allo 0,15 per cento, praticamente zero; ha introdotto tassi negativi per i depositi bancari presso la BCE e ha annunciato nuovi prestiti a lungo termine per le banche, come pure acquisti di titoli e cartolarizzazioni. Inoltre, ha comunicato che la BCE non sterilizzerà più gli acquisti sul mercato…

IL DNA INCASTRA IL PRESUNTO ASSASSINO DI YARA GAMBIRASIO. IL DNA ?

DI EDOARDO MORI earmi.it La scienza ha fatto conquiste da fantascienza. La microscopia non incontra più limiti dimensionali, all’analisi chimica non sfugge più nessuna molecola, la genetica si appresta a riprodurre esseri viventi da un loro frammento, la medicina riesce a seguire il corso del pensiero nel cervello. Parrebbe che nessun ostacolo più si frapponga ad indagini criminali a cui più nulla sfugge; ma purtroppo anche la scienza ha un punto debole…

GEAB n. 86 – LA GRANDE RICONFIGURAZIONE GEOPOLITICA GLOBALE

FONTE: LEAP2020 Lo scorso mese abbiamo anticipato che la crisi ucraina avrebbe fornito le condizioni per un sussulto (salvifico dell’Europa, ndt). Per mancanza di spazio (ed anche perché questo sussulto era così evidente nel resto del mondo!) abbiamo tentato di segnalarne le premesse unicamente sul lato europeo. Questo mese ci concentreremo, invece, sulle conseguenze globali generate dalla fenomenale accelerazione di tutte le tendenze strutturali del "mondo-del-dopo",…

LA STRATEGIA DEL GAMBERO

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Francamente, tutto ci saremmo attesi di questi tempi – che la Bosnia vinca il Mondiale, che un astronauta Maori scenda su Marte, che la Santanché prenda il velo... – ma mai, dico proprio mai avremmo immaginato due penitenti – tali Giuseppe Grillo e Gianroberto Casaleggio – impegnati a salire, col fiatone, la ripida via che conduce al castello di Canossa dove li attendeva una rinnovella Matilde, ossia un certa Boschi,…