Home / 2014 / giugno / 27

Archivi giornalieri: 27 giugno 2014 , 23:10

QUELLI CHE …SONO CONTRO LA CACCIA…

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Si fa presto a dire sono “contro la caccia”: a prima vista lo siamo tutti. Ma. Sarebbe più logico diventare vegetariani – c’è poca differenza fra la fucilata nel bosco o lo “sterilissimo” colpo con la pistola a molla che domattina (oggi è Domenica) sfonderà il cranio di una mucca in un qualsiasi macello – ma anche il vegetarianesimo (o veganesimo) comportano dei problemi, come vedremo. Gli animali sono i nostri compagni di viaggio, anche quelli …

Leggi tutto »

CIRO, E I MEDIA ROVESCIANO LE PARTI

DI CARMELO ALBANESE Contropiano Ormai era una regola. Prima l’omicidio. Poi la speranza di avere anche un mezzo sospetto sull’omicida per darlo in pasto all’opinione pubblica. Al suo irrefrenabile desiderio di vendetta. Era una regola. Finora era andata sempre così. Dell’omicida, anche se solo indiziato, anche di striscio, in un minuto veniva rivelato tutto. Foto in tutte le pose. In spiaggia, coi figli, con la madre. Figure intere di lui da piccolo vicino l’albero di Natale. In vacanza con le …

Leggi tutto »

IL SUICIDIO DI MARCHIONNE E LA SUA MESSA IN SCENA

DI MONI OVADIA ilmanifesto.it I sui­cidi reali di ope­rai, arti­giani, pic­coli impren­di­tori depau­pe­rati sono atti dispe­rati, grida di denun­cia della bru­ta­lità di un edi­fi­cio sociale che ormai ha messo al suo cen­tro la sola dimen­sione eco­no­mica. Intesa peral­tro non come atti­vità mirante ad una legit­tima pro­du­zione di red­dito al ser­vi­zio della crea­zione di una vita pro­spera, cul­tu­ral­mente ed eti­ca­mente intensa, bensì a con­sen­tire da un lato l’accumulo di ric­chezze smi­su­rate e di potere, da parte di pochi pri­vi­le­giati e dall’altro …

Leggi tutto »

FACEBOOK, O DEL CONDIVIDERE LA SOLITUDINE

DI VALERIO LO MONACO il ribelle.com Peggiori degli auguri ricevuti su Facebook ci sono solo le condoglianze. E avviene anche questo, a quanto si vede. Sia chiaro, non è nostra intenzione battere il tasto dello scadimento delle conversazioni e dell’anomia che concorre al tipo delle comunicazioni tra le persone al giorno d’oggi. È tema già sviscerato a fondo da tanti saggisti, visto che riguarda un cambiamento dell’uomo non solo dal punto di vista culturale ma anche da quello antropologico. Da …

Leggi tutto »