Home / 2013 / novembre

Archivi mensili: novembre 2013

SIC TRANSIT GLORIA MUNDI SE VALE PER GHEDDAFI VALE ANCHE PER BERLUSCONI

DI MASSIMO FINI ilgazzettino.it Hanno sbagliato due volte i Pd e i grillini a volere a tutti i costi la decadenza da senatore di Berlusconi in base alla legge Severino. Il primo errore è giuridico. La Severino prevede la decadenza del parlamentare condannato a più di due anni e tale decadenza si configura come una pena ulteriore rispetto a quella comminata dalla magistratura che potrebbe benissimo non comprendere l’interdizione dai pubblici uffici. La Severino non è quindi una norma amministrativa, …

Leggi tutto »

UN COMITATO DI LIBERAZIONE NAZIONALE CONTRO LE EURO-TASSE

FONTE: LIBREIDEE.ORG Serve un nuovo Comitato di Liberazione Nazionale, per respingere il “fascismo finanziario” dell’Unione Europea e imporre il ritorno della democrazia e della sovranità in Italia. Paolo Barnard (1) lo spiega “verticalizzando” il problema senza giri di parole. I “sociopatici” trattati-capestro su cui si fonda l’Ue? «Esautorano Stati, Costituzioni e Parlamenti, quindi i cittadini sovrani», che non hanno mai votato né per Maastricht né tantomeno per il Fiscal Compact. Su Bruxelles il Parlamento Europeo non ha potere, i popoli …

Leggi tutto »

LA NSA SPIA LE ABITUDINI PORNO DEI …“RADICALIZERS”

DI GLENN GREENWALD, RYAN GALLAGHER E RYAN GRIM informationclearinghouse.info Le attività della NSA sono servite anche a raccogliere una gran quantità di materiale su attività sessuale on-line di privati cittadini. Servirà tutto come prova nell’ambito di un progetto (che documenta visite a siti pornografici) per rovinare la reputazione di persone che, secondo la NSA, stanno divulgando materiali che possono infiammare il pubblico con discorsi incendiari. Li chiamano “RADICALIZERS” e sono persone che hanno avuto contatti Internet con “soggetti sospettabili o …

Leggi tutto »

LA FAVOLA DEL MEDIANO SOGNATORE: IL SOGNO BELLO DI ENRICO LETTA

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI sergiodicorimodiglianji.blogspot.it Una quindicina di anni fa era uscita una canzone di Ligabue che si chiamava “una vita da mediano”. Era stato un bel successo meritato, con un’idea di fondo davvero azzeccata, perchè usava il calcio, la nostra grande passione popolare, come metafora della eroica condizione umana esistenziale. Ascoltando, questa mattina, le parole di Enrico Letta, mi è tornata in mente questa bella canzone italiana.

Leggi tutto »

ASSALTO A FORT APACHE

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it O che bello: Berlusconi se ne tornerà ad Arcore per qualche “bunga bunga” segreto, anzi, segretissimo fino alla chiamata per le attività sociali di redenzione: immaginiamo qualche casa-famiglia da ripulire (nel senso etimologico del termine) oppure tagliare le erbacce in un parco attiguo a qualche sua tenuta. I giornali sbraitano: un’era è finita. Berlusconi, in realtà, cadde con la famosa lettera dalla BCE che ci chiedeva tanti, ma tanti soldi che lui non sapeva dove prendere. …

Leggi tutto »

L’ ACCORDO SUL NUCLEARE CON L’IRAN PRELUDE A UNA GUERRA

DI TONY CARTALUCCI informationclearinghouse.info ” … qualsiasi operazione militare contro l’Iran sarà probabilmente molto impopolare in tutto il mondo e richiederà un adeguato contesto internazionale sia per garantire supporto logistico all’operazione che per ridurre al minimo il contraccolpo che si può avere da esso. Il modo migliore per ridurre al minimo lo sdegno internazionale e massimizzare il sostegno (anche riluttante o dissimulato) è di colpire solo quando vi sia una diffusa convinzione che agli iraniani è stati fatta un’offerta superba, …

Leggi tutto »

NON E’ UN PAESE…

DI GIANFRANCO LA GRASSA conflittiestrategie.it Più o meno tutti, credo, conoscano il film dei Coen, “Non è un paese per vecchi”. L’Italia d’oggi non è più nemmeno un paese, è un’area di morti, cui è stato tolto il cervello. Per eseguire l’autopsia? Per curiosità o dubbio circa la sua presenza? Non so. Dico subito che non m’interessa nulla la decadenza di Berlusconi. Ha avuto quello che si merita. Soltanto andrebbe spiegato perché se lo merita. Non certo per i reati …

Leggi tutto »

ARRIVANO I B-52 (UN ICEBERG AMERICANO VAGAVA AL LARGO DELLA CINA)

THE SAKER atimes.com Vi ricordate quando il Presidente Bill Clinton mandò due navi portaerei degli Stati Uniti nello Stretto di Taiwan nel 1996 per “mandare un messaggio ” alla Cina? Beh, sembra che a Barack Obama, l’anatra zoppa, il presidente senza spina dorsale, multi-umiliato e multi -sconfitto degli USA, sia improvvisamente salito il testosterone, tanto che ha deciso di provocare un’altra volta la Cina, irridendo la decisione di allargare la zona di difesa aerea cinese sulle isole Senkaku/Diaoyu.

Leggi tutto »

L'EURO, LA MMT O IL GOVERNO ALEMANNO-BAGNAI

DI ELIDO FAZI oneeuro.it Ringrazio Ricky che mi ha segnalato il manifesto “Non Eravamo i PIIGS. Torneremo Italia”. Il documento, preparato dagli economisti Warren Mosler (uno dei più conosciuti fautori della Moderna Teoria Monetaria), Mathew Forstater, Alain Parguez e il giornalista eretico italiano Paolo Barnard, propone un ritorno unilaterale dell’Italia alla lira e una messa in pratica nel nostro paese delle tesi della scuola economica che si rifà alla Modern Monetary Theory (MMT).

Leggi tutto »

CIAO SILVIO, ADDIO GIOVINEZZA

DI CHRISTIAN RAIMO minimaetmoralia.it Sono un ragazzo, forse da oggi non sono più un ragazzo. Sono nato nel 1982, faccio parte della prima generazione che è nata con la televisione commerciale. (Mia nonna mi ha raccontato che mentre mia madre mi partoriva, i medici nell’altra stanza si stavano vedendo una partita del Mundialito per club). Da piccolo sapevo a memoria la frequenza di tutti i canali disponibili in Italia. 21 Tele Montecarlo. 23 Teletuscolo. 24 Italia Uno. 25 Tele Elefante. …

Leggi tutto »

TELEPD

DI CLAUDIO MARTINI il-main-stream.blogspot.it Tutti i genovesi che hanno vissuto (e sofferto) le cinque giornate di sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico (AMT) ricordano bene come, sia pur in un contesto di grande disagio, la solidarietà per la lotta degli autisti fosse assolutamente egemone. La pagina Facebook di sostengo ai lavoratori ha raggiunto le ventitremila adesioni. Le principali squadre di calcio cittadine hanno espresso la loro solidarietà. Giovanni Floris, uno dei principali Marescialli del PUDE, decide di documentare la vicenda …

Leggi tutto »

GRECIA: INFETTARSI DELIBERATAMENTE IL VIRUS DELL’HIV PER POTER RICEVERE UN SUSSIDIO MENSILE ?

FONTE: RUSSIAN.RT.COM Crisi Europea: aumentato bruscamente in Grecia, il livello di affetti da HIV. Il tasso di disoccupazione greco rimane uno dei più elevati d’Europa. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha comunicato che alcuni cittadini del paese greco si sono infettati intenzionalmente con l’HIV, allo scopo di percepire il sussidio di 700 euro dalle autorità erogato dalla Unione Europea. Successivamente la stessa Organizzazione ha smentito il proprio comunicato e segnalato che non si ha ancora conferma ufficiale di casi di …

Leggi tutto »

SEI ACQUISTI CHE RINFORZANO LA BRUTALITA’ ISRAELIANA

DI ALEX KANE informationclearinghouse.info L’acquisto di prodotti come macchinari Sodastream potenzia il dominio di Israele sui palestinesi. Quando arriva l’ora del pagamento annuale delle tasse, ogni cittadino americano dà a Israele 21,59 dollari di aiuti militari, secondo la U.S. Campaign to End the Occupation (Campagna degli USA per la fine dell’occupazione) . Ma non è l’unico modo in cui i cittadini americani contribuiscono al sistema militare israeliano, che da 46 anni occupa la terra palestinese, e al progetto di insediamento …

Leggi tutto »

USA-IRAN: ECCO L'ACCORDO MA SI CONTINUA A TESSERE LA TELA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Quel muro di diffidenza durato 34 anni tra Stati Uniti e Iran ha cominciato a crollare domenica notte alle tre, ora di Ginevra. Oppure no ? Dopo tutto, si tratta solo di soluzione che entrambi i paesi hanno definito “primo passo” – un accordo per avviare i negoziati (ecco il testo completo) ma le condizioni, per l’Iran, sono dure.

Leggi tutto »

PUTIN IN ITALIA CON UNA DELEGAZIONE MONSTRE

DI GPG IMPERATRICE scenarieconomici.it Ieri ed oggi, Putin era in Italia, per la visita al Papa, incontrare Napolitano, Prodi e Berlusconi e poi Letta al vertice Bilaterale. Fin qui niente di strano. La cosa interessante e’ che l’uomo più potente del mondo (almeno secondo Forbes), si e’ portato dietro una delegazione impressionante, praticamente tutto il vertice del potere politico ed economico russo.

Leggi tutto »

NON POSSIAMO FARE NULLA PER I SUPER-BATTERI RESISTENTI AGLI ANTIBIOTICI CHE PRESTO UCCIDERANNO MILIONI DI PERSONE

DI MICHAEL SNYDER endoftheamericandream.com Le “meravigliose medicine” che stiamo usando dalla metà del secolo scorso stanno perdendo rapidamente la loro efficacia e le autorità mediche avvisano che l’emergenza dei super-batteri resistenti agli antibiotici rappresenta “una delle minacce più gravi nella storia della medicina”. (1) Ovviamente le “meravigliose medicine” di cui sto parlando sono da noi conosciute come antibiotici. Queste medicine attaccano i batteri, al principio quando iniziarono a essere sviluppate negli anni ’50 e ’60, vennero accolte come “i miracoli” …

Leggi tutto »

IL MITO DI PROMETEO: UN PASSO AVANTI PER LA SCIENZA O UN SUICIDIO COLLETTIVO?

DI CHEMS EDDINE CHITOUR mondialisation.ca Si racconta il seguente aneddoto, ambientato nel pieno della guerra fredda: a un americano ed a un russo viene posta la stessa domanda: “quando voi comprate una bistecca a casa vostra, ponete attenzione alla filiera?” L’americano risponde: “cos’è una filiera?” e il russo: “cos’è una bistecca?” La questione si ripropone nell’attualità. Parleremo di bistecche e della maniera di produrle. In linea con i progressi della scienza, che sono spettacolari nell’ambito della biologia e dell’ingegneria genetica, …

Leggi tutto »

FEMMINICIDIO: LA “GUERRA DI GENERE” SI PUO’ QUANTIFICARE

FONTE: CLOROALCLERO.COM Femminicidio. Avrei qualcosa da dire su questo articolo qui che s’intitola “Femminicidio, l’uso politico da parte del femminismo della violenza sulle donne”. (1) Il titolo m’intriga e a priori sono d’accordo che vi sia una strumentalizzazione politica, anzi direi proprio biecamente elettorale, del femminicidio e in generale, della violenza sulle donne. Leggendolo notiamo che l’articolo si profonde nella storia del termine ‘femminicidio” a partire dall’800 per voler dimostrare chissà che cosa, con un pedissequo nozionismo motivato da chissà …

Leggi tutto »

COSTANZO PREVE, UN BORGHESE OTTOMANO

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Costanzo Preve è stato, a modo suo, un mio amico. Era un termine a cui ci teneva molto, e implicava una forma di signorile rispetto per chi non si vende. L’ho incontrato la prima volta più di dieci anni fa, e mi ha subito colpito il contrasto tra il suo fisico e la sua meravigliosa intelligenza. Già allora, soffriva di numerosi acciacchi, che quasi gli impedivano di camminare e accentuavano il suo distacco dal mondo. Un …

Leggi tutto »

ALTRE BOLLE VOLANO SUI MERCATI

DI VALENTIN KATASONOV strategic-culture.org C’è un recente studio pubblicato dalla JP Morgan che mostra una panoramica delle variazioni dell’offerta di moneta nel mondo negli ultimi anni. Solo nei primi tre trimestri di quest’anno, l’offerta di moneta mondiale , misurata come aggregato M2 , è aumentata da 63 a 66 mila-miliardi-di-dollari. L’aggregato monetario M2 include denaro contanti, non contante su conti correnti, depositi a tempo determinato e di risparmio, e titoli di Stato a breve termine. Questo significa che in meno …

Leggi tutto »

NON CI SALVEREMO PIU' DALLA BOLLA SPECULATIVA

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Tradizionalmente le funzioni del denaro sono quattro: 1) Misura del valore, 2) Intermediario nello scambio, 3) Mezzo di pagamento, 4) Deposito di ricchezza. Poco da dire sulle prime tre. Ma togliamoci dalla testa che il denaro sia ricchezza o che la rappresenti. Preso nel suo complesso il denaro non è nulla, un puro nulla. Se ne accorsero gli spagnoli agli albori del XVII secolo quando, dopo aver rapinato agli indios d’America tutto quanto potevano d’oro e …

Leggi tutto »

BERLUSCONI ULTIMO ATTO OPPURE… NO

FONTE: HESCATON.COM “La Storia non si ripete, ma spesso fa rima” Sono passati settant’anni da quando Benito Mussolini fu arrestato e poi successivamente liberato dai paracadutisti nazisti per insediarsi a capo della Repubblica Sociale Italiana e poi dare inizio alla sanguinosa guerra civile italiana tra italiani fascisti alleati con i nazisti tedeschi e gli italiani partigiani e lealisti alleati con gli anglo-americani. Guerra che finì con l’ingloriosa morte dell’uomo che per vent’anni aveva guidato l’Italia. Ora, settant’anni dopo, Silvio Berlusconi …

Leggi tutto »

BEPPE GRILLO COME ADRIANO OLIVETTI ?

DI PIETRO INVERNIZZI ilsussidiario.net Esistono profonde analogie tra il Movimento 5 Stelle e il Movimento di Comunità fondato da Adriano Olivetti nell’immediato dopoguerra. Ne è certo il professor Paolo Becchi, ideologo del M5S, che sottolinea come la diffidenza dei confronti della politica e della partitocrazia e la fiducia verso un impegno che nasca dalla base accumunano Olivetti da un lato e Beppe Grillo dall’altra. “Non v’è dubbio che tanto in Olivetti quanto in Grillo ci siano dei tratti utopistici – …

Leggi tutto »

IL CAPITOMBOLO DI KRUGMAN

DI RICHARD HEINBERG postcarbon.org Sono rimasto alquanto sorpreso leggendo l’ultimo articolo di Paul Krugman nel New York Times, dal titolo: “Una caduta continuata” (1). Mi sembra che Krugman si sia abbastanza avvicinato a quello che molti di noi strombazzano già da un paio di anni – la crescita economica mondiale è alla fine e faremmo bene a prendere i dovuti provvedimenti. “E se il mondo come lo abbiamo vissuto negli ultimi cinque anni fosse il nuovo mondo ‘normale’ ”? Scrive. …

Leggi tutto »

UN LUTTO VERAMENTE GRANDE PER NOI

DI GIANFRANCO LA GRASSA conflittiestrategie.it So adesso della morte di Costanzo Preve avvenuta questa mattina. L’avevo sentito al telefono un paio di settimane fa all’incirca; non certo bene, ma comunque senza che ne avessi una sensazione di precipitazione degli eventi. Sono riuscito infine a parlare con la moglie, ma non ho voluto insistere nei particolari per ovvii motivi. Purtroppo ancora un incidente, una caduta disatrosa e poi, insomma, condizioni generali per cui il cuore non ha retto. E’ passato dal …

Leggi tutto »

SAPELLI: LA TECNOCRAZIA EUROPEA VUOLE SVENDERCI

DI PIETRO INVERNIZZI ilsussidiario.net «Le privatizzazioni del governo Letta sono una mossa che può condurre a pesanti errori. Le quote di Eni non vanno vendute, ma vanno aumentate le dimensioni dell’impresa attraverso il ricorso a dei fondi d’investimento stranieri». Lo afferma Giulio Sapelli (nella foto), professore di Storia economica all’Università degli studi di Milano, aggiungendo che «pensare di ridurre un debito pubblico da 2mila miliardi con alienazioni da 12 miliardi è soltanto una presa in giro». Tra le società coinvolte …

Leggi tutto »

IL CREDO DEI MODERATI: DA BAGNAI A BERLUSCONI

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Un professore di economia, Alberto Bagnai, si fa notare perché da anni spiega come l’Euro, essendo un blocco degli aggiustamenti dei cambi, automaticamente crea crescenti squilibri delle bilance commerciali e causa la deindustrializzazione e la decapitalizzazione dei paesi meno forti a vantaggio di quelli più efficienti – cioè dell’Italia a vantaggio della Germania. Bagnai giorni fa alla radio raccontava che, dopo avergli sentito spiegare questo meccanismo economico, una sua collega, docente di diritto, si congratulò …

Leggi tutto »

DOMINUS VOBISCUM

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it “E’ proprio indispensabile mettersi a scribacchiare quando vogliamo assistere ad una manifestazione della natura?” Il dilemma che si poneva Johann Wolfgang Goethe nella seconda metà del Settecento – ne “I dolori del giovane Werther” (Die Leiden des jungen Werthers – 1774) – mentre vagava osservando i paesaggi (e non solo) della Renania-Palatinato era, all’epoca, pienamente giustificato. E’ stupefacente notare come un giovane dell’epoca fosse stupefatto dalla bellezza e ne rimanesse incantato: i frutti di un albero, …

Leggi tutto »

QUELLI DELLA LETTERA

DI EUGENIO BENETAZZO eugeniobenetazzo.com Sembra notizia di oggi la proposta di un piano di privatizzazioni parziali per la generazione di nuove risorse da destinare all’abbattimento del debito e al contenimento del deficit di bilancio: si parla di cessioni di quote non rilevanti in aziende strategiche, quel tanto che basta per non perdere il controllo sulle rispettive società. Abbiamo nomi eccellenti:  Sace, Enav, Fincantieri, Grandi Stazioni e per finire ENI. Il Governo Letta si appresta a svendere per battere cassa nella …

Leggi tutto »

BANCOCRAZIA: DALLA REPUBBLICA DI VENEZIA A MARIO DRAGHI E GOLDMAN SACHS

DI ERIC TOUSSAINT Cadtm Dal dodicesimo secolo fino all’inizio del quattordicesimo secolo, l’Ordine dei Templari, presente in gran parte d’Europa, diventò il banchiere dei potenti. Contribuì a finanziare varie crociate. All’inizio del quattordicesimo secolo, era diventato il principale creditore del re di Francia Filippo il Bello. Di fronte al debito che gravava sulle sue risorse, Filippo il Bello si liberò dei suoi creditori e del suo debito, demonizzando l’Ordine dei Templari accusandolo di molteplici crimini (1). L’Ordine fu proibito, i …

Leggi tutto »