Home / 2013 / ottobre

Archivi mensili: ottobre 2013

NOAM CHOMSKY E TONY BLAIR S'INCROCIANO ALL'AEROPORTO

DI JORGE MAJFUD elmercuriodigital.es Lo scorso 15 ottobre, Noam Chomsky ha tenuto una conferenza intitolata “Policy and Media Prism” (La politica e il prisma mediatico) all’Università della Florida. Per più di un’ora, con il suo parlare calmo e con la sua audacia nello smembrare i racconti ufficiali, Chomsky ha analizzato l’uso del linguaggio nella stampa tradizionale, l’informazione mutilata e occultata a fini politici da parte dei media come una strategia avente il fine di creare o giustificare una realtà. “Se …

Leggi tutto »

SACCOMANNI, BAIL-IN E LOTTA AL CONTANTE (RISPARMIATORI E LAVORATORI SACRIFICATI ALLE BANCHE IN CRISI PER TRUFFE DEI BANCHIERI)

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Nei secoli passati, i saccomanni erano i razziatori dei campi di battaglia, che, dopo la fine dei combattimenti, andavano a spogliare feriti e caduti dei loro oggetti di valore. Prima, questo vocabolo designava i furieri, gli addetti alle salmerie; poi però, nel tempo, si trovò ad esso si addiceva maggiormente il significato di “predatori”. S.E. il ministro Fabrizio Saccomanni, con tutto il rispetto, absitque iniuria verbis, è fiduciario dei banchieri nostrani, dato che viene dall’ABI, …

Leggi tutto »

SERVIZIO ANTI-BUFALA

DI CLAUDIO MARTINI il-main-stream.blogspot.it È praticamente certo che la notizia relativa alla criminalizzazione del dissenso anti-UE in Grecia costituisca una grossa bufala. Questa “notizia” è circolata su vari siti a partire da qualche settimana fa, quando alcune voci, che spesso si rifacevano a Giorgios Panagiotis, giornalista greco, cominciarono a metterci in guardia dell’imminente introduzione, da parte del parlamento greco, di una nuova fattispecie incriminatrice, destinata appunto a colpire chi esprimesse opinioni anti-UE. Una successiva ricerca chiariva come, di tali notizie, …

Leggi tutto »

GIOVEDI NERO, MARTEDI NERO: MA LA FED CONTINUA A STAMPARE..

Di MIKE WHITNEY counterpunch.org Gli storici spesso indicano il 29 ottobre 1929 , come inizio della Grande Depressione , ma in realtà non fu così. Il Martedì nero, come lo chiamiamo oggi , fu la semplice capitolazione – la fase di un crollo del mercato azionario che era iniziata più di un mese prima. Il prezzo delle azioni era rotolato rovinosamente fin dall’inizio di settembre, scendendo sempre più in basso, intervallato tra deboli e infrequenti rialzi . Ottobre arrivò insieme …

Leggi tutto »

RENZI IL CIOCCOLATAIO ESTREMO CHE RISCHIA DI COLLASSARE IL PAESE

FONTE: SENZASOSTE.IT Prima di tutto va sciolto un equivoco: Matteo Renzi non è un leader moderato, o un innovatore che guarda sia a destra che a “sinistra”, ma un cioccolataio. Ovvero qualcuno che, per esibirsi nella comunicazione politica, non esita, in pochi mesi, a cambiare proposte politiche sul lavoro in modo anche imbarazzante. L’ha notato anche il solitamente quieto sbilanciamoci.info che ricorda come il Renzi del 2011, quello del contratto di lavoro alla Ichino, aveva lasciato il passo al Renzi …

Leggi tutto »

ECCO PERCHE' VOGLIONO (ELIMINARE) IL NOSTRO CONTANTE

DI PAOLO CARDENA’ vincitorievinti.com Secondo quanto riportato dalla Reuters, il Ministro Saccomanni avrebbe espresso la volontà da parte dell’esecutivo di ridurre ulteriormente i limiti di utilizzo del contante. Nell’agenzia si legge: Il governo intende ridurre la soglia massima di pagamento in contanti, attualmente posta a 1.000 euro.”Questo è un punto su cui l’Italia resta indietro ed è un punto su cui vogliamo intervenire”, ha detto il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, durante un’audizione in Parlamento sulla legge di Stabilità. Di seguito …

Leggi tutto »

YEMEN, LA PROSSIMA GUERRA

DI JAVIER PEREZ crashoil.blogspot.it 
Carissimi lettori, 

Javier Perez mi ha inviato questa analisi interessante su un paese che ha, purtroppo, tutte le carte in regola per collassare nel breve periodo: lo Yemen. Ciò che è interessante è che lo Yemen è un altro paese che illustra il collasso degli esportatori [di petrolio NdT] (1), e ci dà idea di ciò che può accadere nei prossimi anni in molti altri paesi. 

Vi lascio a Javier. 

Saluti
AMT Parlare di una guerra che …

Leggi tutto »

USA E DOLLARO CONTRO ORO ED EURO. COMINCIA LA CAMPAGNA D’AUTUNNO

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com ANTEFATTO E DISINFORMAZIONE Il saudita capo dei servizi segreti Bandar Sultan Bush – apparentemente solo lui – sembra avere serie difficoltà ad assorbire le sconfitte. Appena spentisi – ahimè solo sui media – gli echi degli scoppi di bombe in Siria, i protettori di Assad cioè l’Iran ( al confine), la Russia ( a Volgograd) e la Cina ( in piazza Tien An Men), hanno subìto nell’arco di quarantotto ore attentati mortali ed attacchi alla …

Leggi tutto »

IL SUPERSTATO – CANAGLIA SENZA FRENI

DI MAURIZIO BLONDET effedieffe.com ..Riporto qui un pezzo di Uriel Fanelli: uno che una volta o due s’è occupato di me per darmi del nazifascista genocida di ebrei, ma non gliene voglio; ha un angolo cieco nell’anima. Adesso sfido i suoi insulti perché questa sua rivelazione è di essenziale importanza e ciascuno deve prenderne coscienza – possibilmente i politici, se ce n’è ancora qualcuno. Leggete e poi, sotto, il mio commento. (MB)

Leggi tutto »

SACCOMANNI CI RIPROVA: ORA DICE CHE LA CRISI GLOBALE E’ FINITA ! ED INTANTO ANNUNCIA LA (S)VENDITA DEI GIOIELLI DI STATO (COME PREVISTO). L’EUROPA TEDESCA RINGRAZIA

DI MITT DOLCINO scenarieconomici.it Saccomanni ci riprova. Dopo aver più volte annunciato a partire dalla scorsa estate la fine della crisi italiana i, ora arriva anche a superare se stesso affermando che addirittura la crisi mondiale è finita (TG1 Online, 27.10.2013, commento ad intervista a “Che Tempo che fa” del Ministro dell’Economia). Da toccarsi dove non batte il sole. Unitamente a questo splendido annuncio ecco quello che attendevamo fin dall’estate, vedasi gli articoli citati ii, ossia l’annunciata privatizzazione dei beni …

Leggi tutto »

E SE GLI ANIMALI FACESSERO A NOI QUELLO CHE NOI FACCIAMO LORO?

DI FRANCO LIBERO MANCO luigiboschi.it Da millenni noi esseri umani sfruttiamo sistematicamente gli animali, tormentandoli in ogni modo, coinvolgendoli in tutte le nostre losche situazioni belliche, uccidendoli nei mattatoi, nei boschi, nei mari, costringendoli a lavorare per noi come schiavi, e oggi sperimentando su di loro ogni tecnica chirurgica, ogni medicinale, ogni veleno, ogni cosmetico, ogni prodotto chimico, rubando loro non solo la libertà, il loro manto, il loro latte, le loro uova, il loro miele, ma anche il loro …

Leggi tutto »

NOI, VOI, LORO. E LA NECESSARIA RIVOLUZIONE (PARTE SECONDA)

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it La stazione di Savona, alle otto di sera, è l’emblema dell’Italia. Poca gente che transita, frettolosa, qualcuno che deve arrivare: oddio, ne ha da aspettare perché sul tabellone la colonna dei ritardi è tutta occupata. Addirittura, 45 minuti da Genova che dista soltanto 40 Km. Già: Moretti corre dietro alla Frecce e la ferrovia va in malora. Ma è il deserto delle cosiddette “attività commerciali” a dare una pennellata di noir a tutta la struttura in …

Leggi tutto »

L'ETICA DI BITTORRENT: SI VUOLE PUNIRE LA PIRATERIA O CRIMINALIZZARE LA CONDIVISIONE ?

DI NILE BOWIE Russia Today Per coloro che vivono in una moderna città densamente popolata, c’è una forte possibilità di ritrovarsi, proprio in questo momento, in prossimità di una quelle trasmissioni network wireless che hanno violato la legge sul copyright. L’architettura di rete decentralizzata conosciuta come comunicazioni peer-to-peer (P2P) permette di condividere su internet file di ogni tipo con altri utenti senza scambio di denaro, una tecnologia oggi usata quotidianamente da milioni di persone. Per alcuni, questo tipo di scambio …

Leggi tutto »

DIAMO INIZIO A QUESTA LOTTA DI CLASSE

DI CHRIS HEDGES truthdig.com “I ricchi sono diversi da noi” si dice abbia detto F. Scott Fitzgerald a Ernest Hemingway, il quale così replicò: “Oh sì, loro hanno più soldi”. Questo scambio, anche se probabilmente non è mai avvenuto davvero, descrive una saggezza di Fitzgerald che Hemingway non coglieva. I ricchi sono diversi. La bonanza di ricchezza e privilegi consente al ricco di circondarsi di lavoratori ubbidienti, servi, adulatori e sicofanti. Il benessere genera, come ha illustrato Fitzgerald nel “Grande …

Leggi tutto »

FRODE E CORRUZIONE A FUKUSHIMA: LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA COINVOLTA NEL RECLUTAMENTO DI PERSONALE SPECIALIZZATO

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY globalresearch.ca Ciò che prevale è un camuffamento ben organizzato. Il disastro della sanità pubblica in Giappone, la contaminazione dell’acqua, dei terreni agricoli e della catena alimentare, per non parlare delle implicazioni economiche e sociali in modo più ampio, né sono stato pienamente riconosciute, né affrontate in modo completo e significativo da parte delle autorità giapponesi. La crisi in Giappone, é stata descritta come “una guerra nucleare senza una guerra”. Nelle parole del celebre scrittore Haruki Murakami: “Questa …

Leggi tutto »

LETTA SA CHE STIAMO PER CROLLARE: SONO DEI FIGLI DI TROIKA

FONTE: LIBREIDEE.ORG Estratti delle dichiarazioni rilasciate a Piero Ricca da Bruno Amoroso per l’intervista “Figli di Troika”, pubblicata dal blog di Grillo il 25 ottobre 2013 La Troika è di nuovo al lavoro, la Bce e la Commissione stanno preparando il sacco dei risparmi, mentre il Fmi fa lo stesso in parallelo, specializzandosi su come far pagare ai cittadini il debito estero degli Stati. Un prelievo una tantum sui conti correnti a livello europeo? L’ipotesi del Fmi è parte della …

Leggi tutto »

LE CRESCENTI TENSIONI CON L'ARABIA SAUDITA MINACCIANO IL PETRODOLLARO

DI MICHAEL SNYDER theeconomiccollapseblog.com [il petrodollaro non è solamente l’espressione che si riferisce agli ingenti profitti (in dollari) realizzati dai paesi produttori di petrolio: le sue conseguenze hanno una portata mondiale. La divisa americana è infatti adottata come valuta per gli scambi commerciali internazionali, Ndt] Il principale prodotto esportato dall’America è il dollaro. Se ci si riflette stiamo parlando di semplice carta, non vi è nessuna contropartita a garantirla [p.e. una certa quantità di oro per ogni certa quantità di …

Leggi tutto »

IL TOTALITARISMO PALMARE. O DELL'ILLUSIONE DEL PROGRESSO TECNOLOGICO

DI EDUARDO ZARELLI ilribelle.com Consapevoli o meno, persuasi o critici, siamo tutti coinvolti nel passaggio onnipervasivo della rivoluzione digitale tecnologica. Basta soffermarsi un attimo a considerare le implicazioni del telefono cellulare palmare in mano ai più, a partire dagli adolescenti, per rendersi conto del mutamento antropologico indotto dalla tecnica e delle sue ricadute totalizzanti. I cantori del progresso si sono spinti a evocare la valenza determinante di questi strumenti di comunicazione per l’emancipazione delle masse mondiali sul modello occidentale liberal-democratico.

Leggi tutto »

WALL STREET JOURNAL ITALIA TROPPO GRANDE PER ESSERE SALVATA. COSA STA SUCCEDENDO ?

FONTE: SENZASOSTE.IT Siamo ormai abituati al circuito autoreferenziale dei media italiani. Per cui una notizia da pollaio, la lite tra Alfano o Berlusconi oppure l’ennesima convention di Renzi, prende molto più spazio delle notizie serie. Come lo scandalo intercettazioni che non è una questione spionistica ma il tentativo di costruire un’egemonia economica, basata sul primato tecnologico a venire, da parte degli Usa sull’Europa per i prossimi 30 anni. Passi, si fa per dire, con l’affettuoso buffetto del presidente del senato …

Leggi tutto »

LA CASA DI SAUD GUARDERA’ ALLA CINA ?

DI PEPE ESCOBAR asiatimes.com Lo sport geopolitico favorito del giorno è quello di sviscerare e capire i motivi per cui la Casa di Saud – quel connubio di monarchia iper-assoluta e di fanatici Wahhabiti – stia dando i numeri, con l’ineffabile Bandar Bush in prima linea. E’ terrorizzata dalla possibilità che il Muro di Diffidenza ultra-trentennale tra Washington e Teheran possa crollare da un momento all’altro. E’ terrorizzata al pensiero che quegli Americani infedeli si siano rifiutati di combattere “la …

Leggi tutto »

IL MONDO SI RIBELLERA' AI BANCHIERI (PARTE SECONDA)

DI J.S.KIM smartknowledgeu Intervista a Karen Hudes, avvocato ed economista. Ex consulente senior per la Banca mondiale, con la quale ha lavorato per circa 20 anni. Ecco la seconda parte della nostra intervista esclusiva con la “talpa” della Banca Mondiale Karen Hudes, intervista nella quale la Signora Hudes parla: della necessità di porre fine a un immorale sistema bancario di riserve frazionarie che continua a drenare le ricchezze dei cittadini senza il loro consenso e senza che ne siano a …

Leggi tutto »

CRISI ITALIANA: POTREMMO USCIRE DALL’EURO SE SOLO SAPESSIMO COME FARE E SE LA GENTE DESSE RETTA AL GOVERNO

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com Con l’arrivo del deficit del nostro paese al 133% del PIL ( il secondo della UE) si apre ufficialmente la caccia alla liquidità, ma con accenti depressionari che tradiscono la mancanza di idee e di coraggio che caratterizza la nostra dirigenza politica. Chi mostra i segni di aver chiari i propri obiettivi sono alcuni ambienti finanziari italiani che sembrano mirare a drammatizzare la situazione per giungere a una moratoria se non ad una sorta di …

Leggi tutto »

PERCHE’ L’ALLEATO CI SPIA ? NON CITTADINI DI GOOGLE MA SUDDITI DEI RICATTATORI NSA

FONTE: LIBREIDEE.ORG «Scusate, di quale sovranità parliamo? Oggi sappiamo cha la National Security Agency degli Stati Uniti ci spiava, ci spia e – aggiungo – ci spierà: non penseremo mica che sia finita qui», dice Giulietto Chiesa. E la Nsa «ci spierà dall’alto della sua tecnologia, quella che qualcuno anche sul web esalta come il futuro della democrazia ». Solo in Francia, racconta Snowden, 70 milioni di comunicazioni telefoniche raccolte in un mese: non certo per spiare la vita privata …

Leggi tutto »

LE SEI ZONE CALDE DEL CONFLITTO CLIMATICO CHE POTREBBERO AVERE IMPATTO SU TUTTI

FONTE: NEA-POLIS.NET Pochi giorni fa, John Light di Moyers & company ha intervistato Francesco Femia (1), co-fondatore del Center for climate and security (Centro sul clima e la sicurezza) riguardo al ruolo giocato dal cambiamento climatico nell’inarrestabile guerra civile in Siria. Ma anche se la Siria è attualmente in prima linea nel conflitto climatico, non è l’unica. Mentre il clima cambia, le carenze di urbanizzazione, acqua e energia diventano più acute, ci sono molti posti nel globo dove l’instabilità climatica …

Leggi tutto »

PERCHE' LA NATO FA STALKING SUI NOSTRI FIGLI A SCUOLA ?

DI TONY GOSLING rt.com In Occidente la tecnocrazia sta lentamente rimpiazzando la democrazia. In paesi strozzati dal debito come Italia, Grecia e Spagna, nessun politico osa pigiare il tasto di ripristino. In questo modo il debito anaconda conduce lentamente a una morte inesorabile. Dal momento che i nostri rappresentanti politici non hanno la spina dorsale per ingoiare questo rospo, le elezioni sono oramai diventate una farsa. I mercati finanziari e gli oscuri gnomi di Zurigo hanno cominciato a scegliere i …

Leggi tutto »

LAVORO PER TUTTI, E SUBITO. BARNARD: VI SPIEGO COME

FONTE: LIBREIDEE.ORG Piena occupazione. E cioè assumere, subito, milioni di italiani: tutti quelli che non trovano lavoro, che l’hanno appena perso o lo stanno perdendo, nel limbo della cassa integrazione. Non è una fiaba, è la teoria della moneta moderna basata sulla sovranità finanziaria dello Stato. Parola chiave: spesa pubblica, da investire in occupazione. Un colossale piano di assunzioni temporanee. Quanto basta per dare uno stipendio a tutti, consentire agli italiani di rilanciare i consumi e quindi ridare ossigeno anche …

Leggi tutto »

MECCANICA TRASVERSALE DEL GIORNALISMO CIALTRONE

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Il cialtrone, come la famosa trave nell’occhio, è sempre dell’altro; ma finché la vediamo così, non riusciremo mai a capire cosa sia la cialtroneria in sé. Prendiamo due narrazioni mediatiche apparentemente opposte. Uno. Sappiamo che in Inghilterra, un gruppo di persone (poi rivelatesi di nazionalità lituana) è stato coinvolto in un episodio per ora totalmente incomprensibile, e che è culminato con la morte di un giovane cameriere italiano. Vediamo come Gad Lerner racconta questo fatto  sul …

Leggi tutto »

LA PALESTINA STA SCOMPARENDO

DI JONATHAN COOK Common Dreams Due recenti immagini ritraggono il messaggio che sta dietro alle secche statistiche contenute nella relazione della scorsa settimana della Banca mondiale sullo stato dell’economia palestinese. Il primo é un poster del gruppo della campagna Visualizing Palestine, che mostra un’immagine modificata di Central Park, stranamente vuota. Tra i grattacieli di New York, il parco é stato privato dei suoi alberi dalle ruspe. Una didascalia rivela che da quando é iniziata l’occupazione nel 1967, Israele ha sradicato …

Leggi tutto »

MAASTRICHT EREDE DI AUSCHWITZ

FONTE: COMIDAD.ORG La lugubre pagliacciata allestita attorno al cadavere di Priebke, ha sortito l’effetto di attribuire anche ad un personaggio del genere l’alone di vittima e di martire. Non era però questo l’obiettivo principale dell’operazione, dato che l’isterismo così generato ha fornito il pretesto per reintrodurre in grande stile nella legislazione la criminalizzazione delle opinioni; ciò attraverso il reato di “negazionismo” nei confronti del cosiddetto “Olocausto”. In molti hanno notato che, rispetto allo scopo dichiarato, la legge contro il “negazionismo” …

Leggi tutto »

L'ITALIA CHE SI ESPRIME. TRA DIRITTI E DOVERI. E UNA PROVOCAZIONE

DI VALERIO LO MONACO ilribelle.com Qualche giorno addietro abbiamo commentato, in radio, alcuni dati sulla fruizione dell’informazione da parte degli italiani provenienti da uno studio recente del Censis dal titolo roboante: “L’evoluzione digitale della specie”. Vale la pena tornarci sopra anche per iscritto. Tanto per iniziare, come sarà più chiaro a breve, quella della specie, in concomitanza – e forse anche grazie – all’avvento del digitale, cioè di internet, tutto appare fuorché una evoluzione. Anzi si può tranquillamente parlare di …

Leggi tutto »