Archivi giornalieri: 23 Settembre 2013 , 18:25

LA GRAN BRETAGNA AVEVA CONSIDERATO IL DISPIEGAMENTO DI TRUPPE NELLE STRADE

DI LIZZIE BENNETT Activist Post Durante la crisi economica del 2008 la Gran Bretagna aveva valutato l’idea di schierare i militari nelle strade: beh, ora è peggio In base ad alcuni brani estratti dal suo libro, Gordon Brown, che allora era Primo ministro, temeva l’anarchia durante la crisi del 2008. Secondo il libro, egli disse: Abbiamo pensato: imporre il coprifuoco? dispiegare l’esercito nelle strade? come ripristiniamo l’ordine? Se le banche chiudono e i bancomat non funzionano, se la gente va …

Leggi tutto »

FALSO MOVIMENTO

DI ALESSANDRA DANIELE carmillaonline.com Le posizioni della Chiesa su aborto e omosessualità non sono cambiate d’una virgola. Il Vaticano non ha rinunciato a un centesimo del suo sterminato patrimonio, né dell’otto per mille, né delle esenzioni fiscali. Eppure i media mainstream sono in preda a una papofilia che non si vedeva dai tempi delle tournée wojtyliane, e per giorni, prima che arrivasse il contrordine, hanno spacciato per ”apertura rivoluzionaria” quella che è praticamente una citazione dal catechismo: le donne che …

Leggi tutto »

VITTORIA DEL NAZIONALISMO TEDESCO TRAVESTITO DA EUROPEISMO

FONTE: SCENARIECONOMICI.IT La grande vittoria della Merkel, non è per niente il trionfo dell’europeismo, come ci vogliono far credere i giornalisti neo liberisti del tengo la rata del mutuo ed i vari politici maggiordomi. Il voto tedesco è il risultato del più bieco ed egoistico nazionalismo, espresso in maniera ipocrita e codarda dietro il siparietto dell’europeismo adottato dal partito della Merkel. La cancelliera, come slogan vincente ha sottolineato che l’euro è per gli interessi della Germania, quindi europeisti o no, …

Leggi tutto »

COSA POSSIAMO IMPARARE DA VAN GOGH SU INSEGNAMENTO ED APPRENDIMENTO ?

DI ROB HOPKINS transitionnetwork.org La principale lettura estiva di quest’anno è stata l’ultimo libro di Dan Brown o forse anche l’ultimo lavoro di JK Rowling, che prima non era suo, o poi era suo… La mia lettura quest’anno si è concentrata su Vincent Van Gogh. Essendo insegnamento e apprendimento i temi centrali di questo mese, da queste letture mi è rimasto un pensiero: come ha fatto a diventare così bravo? Come ha fatto a diventare uno degli artisti tra i …

Leggi tutto »