Archivi giornalieri: 10 Settembre 2013 , 18:15

RINAZIONALIZZARE LE PENSIONI CONVIENE

DI SERGIO CESARATTO ilmanifesto.it Non c’è due senza tre. Dopo Argentina e Ungheria anche la Polonia governata da un liberista ha rinazionalizzato il sistema pensionistico. Il governo di Varsavia ha obbligato i fondi pensione a trasferire forzatamente gli investimenti in titoli di stato del valore di 37 miliardi di dollari nelle mani del Tesoro, diminuendo di botto il debito pubblico di un valore pari all’8% del Pil. Con la debacle del sistema cileno di qualche anno fa – che però …

Leggi tutto »

“IO, TRA BOMBE, FUGHE E UMILIAZIONI”

DI DOMENICO QUIRICO lastampa.it Siamo entrati in Siria il 6 aprile con il consenso e sotto la protezione dell’Armata siriana libera, come tutte le volte precedenti. Ho cercato di raggiungere Damasco e di verificare di persona le notizie sulla battaglia decisiva di questa guerra civile, come faccio sempre. Ma ci hanno detto che avremmo dovuto aspettare alcuni giorni prima di poter raggiungere la capitale siriana e così abbiamo accettato la proposta di andare in una città che si chiama Al …

Leggi tutto »

L’IMPERATORE (DELLA FARSA) NUDO

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Non c’è niente di tragico nella Presidenza di B. Obama, capace di attrarre i talenti analitici di un neo-Plutarco o di un neo-Gibbon. Questa Presidenza è più una farsa pirandelliana, del tipo “Personaggio in Cerca di Autore”. I candidati ad essere l’Autore sono ben noti – dalla lobby ebraica alla Casa di Saud, da una ristretta cerchia di industriali bellici ad una élite ancora più ristretta dell’alta finanza, gli unici e soli Padroni del Mondo. Il …

Leggi tutto »

E' QUESTO IL MONDO CHE HAI CREATO, MIO DIO ?/PER TUTTO QUESTO I TUOI SETTE GIORNI DI RIPOSO E DI LAVORO ?

DI STEFANO DI MICHELE ilfoglio.it Vi racconto il Cile che mi porto dentro da 40 anni Però la voce, cazzo!, la voce tremava – e invece doveva essere alta, forte, indignata. Indignati lo eravamo tutti, ma la voce tremava per conto suo – la prima volta, si capisce. Faticava a uscire, si smarriva nell’aria. Tremavano pure le gambe. La causa era nobile, nobilissima; l’oratore inadatto, inadattissimo. Adesso come quarant’anni fa. “Pe primo hanno ammazzato er Presidente / che s’è difeso …

Leggi tutto »

40 GIORNI

DI PAUL KINGSNORTH globalonenessproject.org “Per poter capire il mondo, a volte bisogna voltargli le spalle”. Albert Camus Quando ero piccolo, volevo essere un eremita. In particolare riesco a ricordare uno strano desiderio latente di vivere per qualche anno da solo in una pineta. Perché una pineta? Non ne ho idea, in realtà. Non ho mai veramente passato del tempo in una vera pineta (in contrasto con le file serrate di pini piantati a strati sulle colline nel Nord dell’Inghilterra). Ma …

Leggi tutto »