Home / 2013 / Agosto (pagina 3)

Archivi mensili: Agosto 2013

PRONTO UN DRONE PER QUALSIASI OPPOSIZIONE IN ATTESA DELLA LIBERAZIONE

FONTE: COMIDAD.ORG Per i prossimi due anni pare che ci sia un copione già scritto. Nel 2015, settantennale della liberazione dell’Europa dal nazismo, gli USA arriveranno nuovamente a “liberare” l’Europa dall’attuale oppressione tedesca, grazie all’instaurazione del TTIP, il mercato transatlantico o “NATO economica”, che comporterà probabilmente un aggancio delle valute europee al dollaro. In un certo senso è vero che la Storia si ripete, poiché, dopo la caduta del Muro di Berlino, la Germania del cancelliere Helmut Kohl effettivamente riprese …

Leggi tutto »

QUAL’E’ LO SCOPO DI UNA RIVOLUZIONE CHE NON CAMBIA NULLA ?

DI SERGE HALIMI counterpunch.org La Fratellanza Musulmana aveva giurato di non volere la presidenza egiziana. Avendo infranto questa promessa, hanno dichiarato che avrebbero portato “pane, libertà e giustizia sociale”. Ma con il loro governo, l’insicurezza e la povertà sono aumentate. Quindi la gente è di nuovo scesa in strada, insistendo sulle dimissioni del presidente Mohammed Morsi. Questo è l’inizio di alcune rivoluzioni e quando hanno successo, vengono celebrate per secoli senza molta attenzione al fatto che siano nate spontaneamente o …

Leggi tutto »

CIBI AVVELENATI IN UNA SOCIETA' TERMINALE

DI ROBERTO MAROCCHESI giornaledelribelle.com Nota dell’ autore – il seguente articolo è fondato su una raccolta dati di natura medica, nutrizionale, epidemiologica e sociale svolta negli USA da fonti indipendenti. Se è vero che i fenomeni sociali moderni nascono in quel Paese per venire poi esportati nel mondo Occidentale, possiamo prevedere gli stessi fenomeni da noi entro pochi anni, o anche meno. I segni ci sono già tutti.  Ci sono più di cinquemila specie di mammiferi sul pianeta Terra, ma …

Leggi tutto »

UNA “MONARCHIA ECCLESIASTICA”

DI GIANFRANCO LA GRASSA conflittiestrategie.it Per “scodellare una pappa” come quella del Quirinale – del tutto pretesca – è ovvio che non c’era bisogno di tutto questo valutare, soppesare il pro e il contro, rimuginare, ricevere e ascoltare questo e quello, ecc. Come abbiamo sempre sostenuto qui, c’è una recita in atto da almeno tre anni, cui ha sempre pienamente partecipato anche il “tremebondo” cavaliere, pur con “sofferenza e dubbi atroci”. La pappa in questione è un ulteriore atto della …

Leggi tutto »

AMAZON.COM CREA 5.000 POSTI DI LAVORO E NE DISTRUGGE 25.000

DI ALEX DALEY www.zerohedge.com Un articolo argomentato, anche se di parte, ci spiega la nostra impotenza contro la frenesia dell’efficienza a tutti i costi, malgrado qualche piccolo inevitabile “fastidio” che dovrà sopportare chi ha perso o perderà il posto di lavoro nall’attesa di un nuovo “gattopardesco equilibrio economico” (NdT) L’enigma del lavoro tecnologico Nelle ultime settimane c’è stato molto fermento di quei media che si occupano di affari e tecnologia per un bel mercatone aperto recentemente in Tennessee. Si tratta …

Leggi tutto »

RE GIORGIO II HA CONCESSO AL CONDANNATO BERLUSCONI SILVIO CHE…

FONTE: DAGOSPIA.COM Re Giorgio II, al secolo il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano non e’ per caso l’unico Capo dello Stato rieletto due volte. A poche ore da Ferragosto e a pochi minuti dai telegiornali ha scodellato un testo perfettamente in linea con tutte le leggi vigenti, che non possono essere sconfessate, e con importanti spiragli per il condannato in via definitiva Berlusconi Silvio, al quale ha concesso che: 1. Non andrà in carcere, ma potrà scegliere tutte le alternative …

Leggi tutto »

“NOI SIAMO I GIOVANI/I GIOVANI/I GIOVANI”: LA QUESTIONE GENERAZIONALE

DI CHRISTIAN CALIANDRO minimaetmoralia.it Mario Monicelli – che si è suicidato a novantacinque anni, la sera del 29 novembre 2010, lanciandosi dalla finestra del bagno al quinto piano del reparto di Urologia dell’Ospedale San Giovanni di Roma, e diventando il fantasma italiano acutissimo che ci ossessionerà ancora a lungo, consigliandoci e aiutandoci in questi tempi difficili – aveva le idee molto chiare su ciò che era successo all’Italia: Ci ha fregato il benessere. La generazione che l’ha toccato per prima …

Leggi tutto »

IL NUOVO BLUFF DELLA BORSA CHE SALE

DI MARCELLO FOA blog.ilgiornale.it/foa Viviamo nell’era dell’”uomo razionale”. Esiste la teoria del cittadino razionale, del consumatore razionale, dell’elettore razionale e naturalmente dell’investitore razionale. Secondo questa teoria i nostri comportamenti sarebbero dettati dalla capacità di soppesare attentamente pro e contro di ogni scelta onde optare per quella a noi più conveniente. In realtà se pensate a come vi comportate nella vita di tutti i giorni, vi accorgerete come il vostro comportamento sia determinato soprattutto da comportamenti istintivi, emotivi, impulsivi ovvero non …

Leggi tutto »

NAVE DA GUERRA INGLESE CONTRO LA SPAGNA. NON E' NOTIZIA IN ITALIA

FONTE: SENZASOSTE.IT Da anni sosteniamo che il mainstream italiano viva in un cono di realtà autoreferenziale incapace rappresentare i fatti del mondo e, di conseguenza, anche di affrontare la complessità del mondo globale. Altrimenti non sarebbe stato possibile che il modello, informativo e antropologico, Berlusconi abbia occupato il paese per oltre un ventennio. Da molti anni fatti clamorosi, oppure importanti ma “silenziosi”, sono regolarmente mancati dal nostro paese. Nella foto: la partenza della nave da guerra HMS dal porto di …

Leggi tutto »

IL RISVEGLIO DELL'ORSO: COME LA RUSSIA RIAGGANCIA L' AMERICA

DI MICHAEL SNYDER thetruthseeker.co.uk L’orso russo è più forte e più potente di quanto sia mai stato anche se la maggior parte degli americani non se ne rende conto e crede ancora che la Russia sia quella “ex-superpotenza” quasi insignificante che era diventata alla fine della guerra fredda. – A quei tempi la Russia era proprio un paese nel mezzo di un disastro economico.Ebbi la possibilità di andare laggiù nei primi anni novanta quando la valuta russa valeva così poco …

Leggi tutto »

VERSO IL BAIL-IN DELLO STATO ITALIANO (DEBITO PUBBLICO, DISOCCUPAZIONE, SPREAD)

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Il debito pubblico supera e sale senza sosta superando quota 2070 a dispetto di tutti i tagli. Disoccupazione, chiusure aziendali e pressione fiscale si impennano. Il pil affonda. Ma il governo annuncia l’uscita dal tunnel e lo spread scende sotto quota 250. Come è possibile una tale contraddizione? E’ possibile perché quei dati sono solo superficialmente divergenti. In realtà essi convergono sullo scopo a cui lavorano gli speculatori finanziari e i loro collaboratori della partitocrazia …

Leggi tutto »

L’ENORME BRILLAMENTO DI DUE SETTIMANE FA E LE RIVELAZIONI DI EDWARD SNOWDEN SUI “KILLSHOT” DI SETTEMBRE

FONTE: PRISONPLANET.COM Due settimane fa, un enorme brillamento solare ha rischiato di mettere fuori gioco la corrente su scala nazionale…che avrebbe potuto causare seri incidenti nucleari da costa a costa. C’è mancato poco ! Per anni abbiamo gridato all’allarme di un grande brillamento solare – come quello del 1859 – che poteva causare fusioni del nocciolo in tutto il mondo … e molti altri problemi. (1) Due settimane fa, abbiamo sfiorato di poco il colpo.

Leggi tutto »

LA MONTAGNA DI CARTA CHE NON CROLLA MAI

DI DANILO TAINO corriere.it L’ipoteca che pesa sulla Abenomics La «montagna di carta che non crolla mai» — il debito pubblico giapponese — ha toccato una vetta mai raggiunta: più di un «quadrillion» di yen, cioè più di un milione di miliardi. Per la precisione, a fine giugno la cifra dell’indebitamento dell’amministrazione centrale di Tokyo era questa: 1.008.628.100.000.000 yen. In euro fa 7.800 miliardi. E’ ovviamente un record: per il Giappone sin da quando lo yen è diventato la sua …

Leggi tutto »

COLPO DI FERRAGOSTO SULLA CDP

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Nella disperata ricerca di fondi per pagare debiti europei e rimpinguare casse italiane vuote, l’accoppiata Letta/Lupi sta rimettendo nero su bianco la vecchia proposta di Lupi (ossia di Comunione e Liberazione, e dei sodali che rappresenta): usare i denari (quasi 100 miliardi) della Cassa Depositi e Prestiti, l’ultimo baluardo di risparmio degli italiani. Dopo che i crolli in borsa salassarono per bene i piccoli risparmiatori ora, le stesse persone, sono nuovamente prese di mira per salvare …

Leggi tutto »

LA SOVRANITA’ MONETARIA COME CHIAVE DI LETTURA GEOPOLITICA

DI MARCO SABA facebook.com “We have now done what the Romans did when they started to commit suicide: we have shifted from an army of citizen soldiers to an army of mercenaries, and those mercenaries are being recruited in our society, as they were in Roman society, from the twenty per cent of the population which does not have the internalized controls of the civilization. “Carroll Quigley, WEAPONS SYSTEMS AND POLITICAL STABILITY, UPA 1983, pag. 1049 [1] Ferdinando Imposimato, Presidente …

Leggi tutto »

PERCHE’ LO DIFENDONO ?

DI C.M. /il-main-stream.blogspot.it Chi ha letto il Corriere della Sera in questi giorni ha avuto l’impressione di trovarsi di fronte una versione appena più moderata de Il Giornale. Tra interventi critici della sentenza che condanna Berlusconi e di chi l’ha emessa, commenti affidati all’Avvocato Coppi e a esponenti del PdL, pelosissimi inviti alla “pacificazione” (leggi: salvacondotto per B.), il quotidiano della grande borghesia italiana ha ormai scelto con chiarezza da che parte stare. Ma perché cresce il partito dell’impunità, come …

Leggi tutto »

UNGHERIA: IL NAZIONALISMO COME ANTIDOTO

DI ANDREA PERRONE ilribelle.com Patria, difesa della cultura nazionale e della tradizione magiara dall’unilateralismo di stampo americano e dall’usura internazionale. Sono in sintesi i pilastri sui quali si fonda l’intervento tenuto il 26 luglio scorso in Romania dal premier ungherese Viktor Orban al cospetto dei suoi connazionali, nel corso della 24esima Balvanyos Hungarian Summer University a Baile Tusnad (Tusnádfürdő). Dinanzi a un folto gruppo di giovani connazionali il capo del governo magiaro non ha temuto di esaltare i valori supremi …

Leggi tutto »

ANDATE E PACIFICATEVI CON TUTTI I DELINQUENTI

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.i La nuova parola d’ordine adesso è “pacificazione nazionale”. Ogni dieci anni i cittadini italiani sono perentoriamente invitati a “pacificarsi”. Con chi? Con i delinquenti. Negli ‘80 con i terroristi as-sassini. E, di fatto, questo av- venne grazie a quelle leggi sui “pentiti” che la cosiddetta classe dirigente fu costretta a varare per non aver saputo, o voluto, affrontare sul campo, manu militari, il fenomeno ter- rorista, essendone anzi stata connivente in alcune sue componenti, politiche e …

Leggi tutto »

IL CORAGGIO DI BRADLEY MANNING ISPIRERA' ALTRI INFORMATORI ?

DI JOHN PILGER johnpilger.com Il momento critico del processo politico del secolo è stato quando, il 28 febbraio, Bradley Manning si è alzato e ha spiegato perché aveva rischiato la vita per divulgare decine di migliaia di documenti ufficiali. È stata un dichiarazione di moralità, coscienza e verità: le vere qualità che distinguono gli esseri umani. Non è stata considerata una notizia importante in America e se non fosse stato per Alexa O’Brien, una giornalista freelance indipendente, la voce di …

Leggi tutto »

DALL’OGLIO. APPLAUDITEMI ORA

DI FRANCESCO SANTOIANNI francescosantoianni.it Stampatevi questo articolo e conservatelo con cura. Perchè un giorno potrete mostrare ai vostri figli il primo articolo che descrive dettagliatamente quello che si è verificato dopo un po’ di giorni: il trionfale ritorno in Italia del gesuita Paolo dall’Oglio, accompagnato da Yohanna Ibrahim e Bulos Yazigi – i due vescovi cristiano-ortodossi rapiti ad Aleppo il 21 aprile 2013 – e, forse, pure dal giornalista Domenico Quirico, rapito in Siria il 9 aprile. Per sapere chi …

Leggi tutto »

NON VOGLIAMO PARLARE DELL'EURO

DI GZ cobraf.com Grillo oggi ha dato un intervista a Bloomberg ovviamente centrata su temi di economia e finanza dato l’interlocutore e ha ripetuto chiaramente “…NON VOGLIAMO PARLARE DELL’EURO” (1) , quindi vogliamo rimanere nell’euro e però rinegoziare il debito, cioè un default parziale dei titoli di stato. Poi dice anche che l’unica chance dell’Italia è puntare sul crash per cambiare le cose cioè fino al crash non si può fare molto e solo dopo la gente si sveglierà e …

Leggi tutto »

CRISI ALIMENTARE IN GRECIA: LE FAMIGLIE RISCHIANO LA FAME DURATE L'ESTATE

HELENA SMITH theguardian.com Le organizzazioni di carità in prima linea rivelano che il 90% delle famiglie nei quartieri più poveri deve affidarsi alla banca del cibo e alle mense dei poveri per la sopravvivenza. Ma la fine dell’austerità non è in vista, e ora anche i volontari stanno rallentando. “Fame” non è una parola che venga facile ad Antonis Antakis. E al 28 di Veikou Street, negli spazi ristretti e affollati del Club della Solidarietà, è una parola che non …

Leggi tutto »

MA DAVVERO IL M5S E' ETERODIRETTO ? E CASALEGGIO ?

DI ALDO GIANNULI aldogiannuli.it Far cadere un governo, determinare la scelta della legge elettorale, bloccare lo sfregio della Costituzione, chiudere ogni via di ritirata al Cavaliere, far ballare il sistema politico schioccando le dita: quando mai il M5s avrà un’altra occasione così? Non ogni giorno è Natale. Ed allora, perché butta via il biglietto vincente della lotteria? Diversi intervenuti in questo blog hanno avanzato ipotesi che vanno dal tipo di cultura politica del Movimento –che precluderebbe la strada a qualsiasi …

Leggi tutto »

IL PRIMO HAMBURGER DEL MONDO SENZA CRUDELT

DI PETER SINGER theguardian.com Oggi, la degustazione di carne in provetta potrebbe preannunciare un futuro senza l’inutile sofferenza degli animali e senza industrie agroalimentari inquinanti Ottanta anni fa, Winston Churchill desiderava il giorno in cui “ci libereremo dell’assurdità dell’allevare un pollo intero per mangiarne solo il petto o l’ala, facendo crescere queste parti separatamente attraverso un mezzo adeguato”. Churchill pensava che ci sarebbero voluti solo 50 anni. Non ci siamo ancora arrivati, ma oggi aggiungiamo una pietra miliare sulla strada …

Leggi tutto »

LO STATO PIU’ CANAGLIA DI TUTTI

DI NICO MACCE carmillaonline.com Occorre smetterla di definire le atomiche su Hiroshima e Nagasaki “operazioni belliche”. Eccidi di massa di così vasta portata non meritano questo appellativo, che ha il sapore di “accordi di Ginevra” e di regole che gli stati si sono dati nei secoli, almeno sulla carta e che hanno cercato quanto meno di non coinvolgere direttamente i civili nei conflitti bellici. Per altro il Giappone era ormai stremato e fare leva sullo spirito di sacrificio dei soldati …

Leggi tutto »

DISTRUGGERE LA GRECIA PER SALVARLA

DI STEPHEN LENDMAN globalresearch.ca La Troika sta saccheggiando la Grecia. La stanno distruggendo. Stanno intraprendendo una guerra finanziaria. Si sono associati a funzionari greci corrotti. Stanno scavando la Grecia per guadagnare. È l’epicentro del saccheggio globale. La gente normale non ha voce in capitolo. Sono vittime di una crudeltà coatta. Più prestiti chiedono gli ateniesi, più cresce il fardello del debito, più difficile è uscirne. La Grecia sta morendo. È praticamente un cadavere ormai. Rimane solo da decidere l’obitorio.

Leggi tutto »

LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL…

DI ALBERTO BAGNAI lfattoquotidiano.it L’economia, si sa, è ciclica, il che in buona sostanza significa che quando si tocca il fondo, se non si comincia a scavare (arte nella quale si è distinto il governo Monti), prima o poi si risalirà la china. Sappiamo anche che è proprio della politica il tentare di infondere ottimismo. Viste in questa luce, le dichiarazioni del ministro Saccomanni circa la prossima fine della recessione suonano scontate. Preoccupa però il fatto che le loro motivazioni …

Leggi tutto »

LA BBC SGOMENTA PRENDE ATTO DELLA SITUAZIONE ITALIANA. MENTRE LA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA COLLASSA: DOPO IL DANNO LA BEFFA

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI Libero pensiero Rilassiamoci, se ci è possibile divertiamoci come possiamo e come ci piace, facciamo il pieno di energia e prepariamoci alla imminente campagna elettorale che inizia tra dieci giorni. Il PDL ha ufficializzato l’inizio della campagna elettorale nella data del 16 agosto. Questa mattina, sul quotidiano “Libero” è stato dato l’annuncio dell’inizio della (così viene descritta) “più grande campagna mediatica mai vista in Italia” –praticamente una minaccia- che il condannato Berlusconi lancerà con esibizioni …

Leggi tutto »

GRILLO E GLI EBREI (PARTE SECONDA)

DI FRANCESCO SANTOIANNI francescosantoianni.it Spesso partecipo a riunioni politiche nelle quali viene fuori il tenebroso ruolo di varie organizzazioni (Gruppo Bilderberg, Massoneria, Fondo Monetario Internazionale, Fondazione Rockfeller, BCE…) nella crisi economica che sta strangolando intere nazioni; e, ogni tanto, c’è qualcuno che ritiene interessante soffermarsi sulla presunta “origine ebraica” di molti dei capi di queste organizzazioni. Allarmato, solitamente, dopo aver sciorinato il mio repertorio di marxista inveterato – ad esempio, citando testi come questo o questo – concludo – tra …

Leggi tutto »