Home / 2013 / Agosto / 14

Archivi giornalieri: 14 Agosto 2013 , 17:15

UNA “MONARCHIA ECCLESIASTICA”

DI GIANFRANCO LA GRASSA conflittiestrategie.it Per “scodellare una pappa” come quella del Quirinale – del tutto pretesca – è ovvio che non c’era bisogno di tutto questo valutare, soppesare il pro e il contro, rimuginare, ricevere e ascoltare questo e quello, ecc. Come abbiamo sempre sostenuto qui, c’è una recita in atto da almeno tre anni, cui ha sempre pienamente partecipato anche il “tremebondo” cavaliere, pur con “sofferenza e dubbi atroci”. La pappa in questione è un ulteriore atto della …

Leggi tutto »

AMAZON.COM CREA 5.000 POSTI DI LAVORO E NE DISTRUGGE 25.000

DI ALEX DALEY www.zerohedge.com Un articolo argomentato, anche se di parte, ci spiega la nostra impotenza contro la frenesia dell’efficienza a tutti i costi, malgrado qualche piccolo inevitabile “fastidio” che dovrà sopportare chi ha perso o perderà il posto di lavoro nall’attesa di un nuovo “gattopardesco equilibrio economico” (NdT) L’enigma del lavoro tecnologico Nelle ultime settimane c’è stato molto fermento di quei media che si occupano di affari e tecnologia per un bel mercatone aperto recentemente in Tennessee. Si tratta …

Leggi tutto »

RE GIORGIO II HA CONCESSO AL CONDANNATO BERLUSCONI SILVIO CHE…

FONTE: DAGOSPIA.COM Re Giorgio II, al secolo il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano non e’ per caso l’unico Capo dello Stato rieletto due volte. A poche ore da Ferragosto e a pochi minuti dai telegiornali ha scodellato un testo perfettamente in linea con tutte le leggi vigenti, che non possono essere sconfessate, e con importanti spiragli per il condannato in via definitiva Berlusconi Silvio, al quale ha concesso che: 1. Non andrà in carcere, ma potrà scegliere tutte le alternative …

Leggi tutto »

“NOI SIAMO I GIOVANI/I GIOVANI/I GIOVANI”: LA QUESTIONE GENERAZIONALE

DI CHRISTIAN CALIANDRO minimaetmoralia.it Mario Monicelli – che si è suicidato a novantacinque anni, la sera del 29 novembre 2010, lanciandosi dalla finestra del bagno al quinto piano del reparto di Urologia dell’Ospedale San Giovanni di Roma, e diventando il fantasma italiano acutissimo che ci ossessionerà ancora a lungo, consigliandoci e aiutandoci in questi tempi difficili – aveva le idee molto chiare su ciò che era successo all’Italia: Ci ha fregato il benessere. La generazione che l’ha toccato per prima …

Leggi tutto »