archivi mensili

Luglio 2013

DETROIT, E LA BANCAROTTA DEL PATTO SOCIALE AMERICANO

DI ROBERT B. REICH informationclearinghouse.info C’è un modo di vedere la bancarotta di Detroit – la più grande bancarotta tra tutte le città americane – ed è quello del fallimento delle trattative politiche sulla suddivisione dei sacrifici finanziari tra creditori, lavoratori e pensionati di una città, e la conseguente necessità di far ricorso a una decisione della magistratura. Oppure può essere interpretata come il risultato inevitabile di decenni di accordi sindacali che…

UN REGALO DELL’EURO (E DELLA SINISTRA)

DI PIERO INVERNIZZI ilsussidiario.net Intervista a Alberto Bagnai “Io penso che il Paese avrà nei prossimi mesi, non so quanti, uno shock economico. Uno shock che potrebbe portare a una ridefinizione della rappresentanza politica, cioè non quella attuale, oppure a uno spostamento della politica da problemi politici a problemi di carattere sociale: disordini, rivolte. Quindi qualcosa che non può essere dominato dalla politica”. E’ quanto affermato da…

IL GOVERNO LETTA DEVE DURARE FINO AL 2015. PERCHE' ?

DI ALDO GIANNULI aldogiannuli.itIn vista del dies irae del 30 luglio pv, il Presidente della Repubblica si è affrettato a “chiudere la finestra di ottobre”, per eventuali elezioni, e, stando ai resoconti giornalistici, ha aggiunto che le intese di aprile –quando accettò di essere rieletto- erano per un esecutivo che durasse sino al 2015. Implicitamente, il Presidente ci ha fatto sapere di un patto i cui termini sono ben diversi da quelli fatti trapelare nell’immediatezza dell’accordo:…

GOVERNO USA E BANCHE: IL CONTROLLO COSTANTE SUL MONDO

DI VALENTIN KATASONOV strategic-culture.org Il mondo finanziario: uno strumento d’informazione Il mondo della finanza contemporaneo ruota principalmente intorno all’informazione: i dati sui clienti delle banche e delle compagnie assicurative, sulle pensioni e sugli investimenti nonché i dati di altri enti che si occupano di finanza, devono essere raccolti, sistemati, elaborati e infine utilizzati. I numerosi pezzi del puzzle, provenienti da diverse fonti, vengono infine…

LA RIVOLTA CHE NON CREDE NEL FUTURO

DI FRANCO BERARDI BIFO alfabeta2.it Verso la fine degli anni Novanta, a un giornalista che gli chiedeva se non fosse stato un errore armare gli islamisti afghani, Zbigniew Brzezinski, consulente della Presidenza Carter, rispondeva, con l’arroganza di chi ha non capito l’essenziale: «Cos’è più importante nella storia del mondo? I Talebani o il collasso dell’impero sovietico? Qualche esaltato musulmano o la liberazione dell’Europa centrale e la fine della guerra fredda?»

BEWEGUNG FUNF STERNE

DI KTHRCDS goofynomics.blogspot.it Lo scorso maggio è nato in Germania il “Bewegung Fünf Sterne”, il M5S tedesco, che non parteciperà alle elezioni di settembre, ma presenterà “candidati indipendenti” alle europee e alle comunali e regionali. Non si può fare a meno di notare la coincidenza con l'avvento sulla scena politica di Alternative für Deutschland, con cui si può essere d'accordio o meno, ma che non è un raggruppamento di patetici pulcinella, come quelli che abbiamo visto…

DETROIT IN BANCAROTTA, MODELLO DI FALLIMENTO ANCHE PER L'EUROPA ?

DI LORETTA NAPOLEONI ilfattoquotidiano.it La culla del capitalismo industriale americano, la città dove il leggendario Henry Ford aveva iniziato a produrre l’automobile, quella che faceva invidia a mezza America, ha dichiarato questa settimana bancarotta. Un tempo il quarto comune più grande d’America, oggi Detroit è popolata da poco meno di 700 mila persone, sulle quali grava un debito di 18 miliardi di dollari. Secondo le stime entro il 2017 questo avrebbe assorbito il 65 per cento…

IL VERO SCOPO DEL GOVERNO LETTA-NAPOLITANO: PERPETUARE LA PARTITOCRAZIA ATTRAVERSO LA CRISI

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Il paradosso del governo Letta è che esso non fa quasi nulla, limitandosi a temporeggiare, rinviare e farsi difendere, mentre è stato formato e giustificato come governo trasversale imposto dall’esigenza di fronteggiare l’emergenza mediante interventi forti e risolutivi sull’economia, sulla costituzione, sulla legge elettorale. Debito pubblico, disoccupazione, insolvenze, fallimenti salgono, sale anche lo spread, e il governo se ne sta a…

SACCOMANNI PROPONE LA SVENDITA DI STATO. INCREDIBILE, VERO ?

DI FRANCESCO MARIA TOSCANO ilmoralista.it Il 15 febbraio del 2013 scrivevo: “…Siccome dal 1992 in poi, con la scusa della corruzione e del risanamento, fu svenduto gran parte del patrimonio italiano per la gioia di advisor come Goldman Sachs e compratori in stile “capitani coraggiosi”, pare che oggi si stia ripetendo quel logoro copione. In Italia restano ancora da spolpare bocconi prelibati come Finmeccanica, Eni e Enel. Le parole d’ordine per depredare gli italiani sono le…

INSEGNARE A MIO FIGLIO A USARE LA PISTOLA

DI STEPHEN EMMOTT guardian.co.uk La Terra è la casa di milioni di specie. Solo una la domina. Noi. La nostra intelligenza, la nostra inventiva e le nostre attività, hanno modificato quasi ogni anfratto del pianeta. Di fatto, abbiamo un profondo impatto su di esso. Infatti, la nostra intelligenza, la nostra inventiva e le nostre attività ora sono i motori di ogni problema globale che fronteggiamo. E ognuno di questi problemi sta accelerando mentre continuiamo a crescere verso una…

SNOWDEN A MOSCA

DI ISRAEL SHAMIR counterpunch.orgNel cuore della sua breve estate, Mosca appare morbida e rilassata. I marciapiedi pullulano di tavolini e clienti felici, persino il traffico è moderato, merito della pausa estiva. L’unico pericolo per gli uomini sono gli abiti delle ragazze, particolarmente succinti in questa stagione. Nel giro di pochi giorni, forse anche domani, il fascino e i pericoli della città riguarderanno anche Edward Snowden, che sta per ricevere il lasciapassare di…

TUTTO ORMAI PIUTTOSTO CHIARO

DI GIANFRANCO LA GRASSA conflittiestrategie.it Ovviamente lo è per noi, almeno così crediamo. Siamo invece praticamente sicuri che il popolo, almeno nella sua maggioranza, ha capito poco. Per fortuna, la sua fiducia nelle istituzioni di questo paese si è ben logorata, pur restando ancora troppe incomprensioni circa l’infamia di chi ci governa. In ogni caso, dirò quel che penso papale papale, pur sapendo che avrà poca risonanza perfino presso i siti della rete che…

VERGOGNA !

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI sergiodicorimodiglianji.blogspot.it Una cittadina che merita il rispetto della collettività pensante. Si chiama Valentina Sanna. Fino a due ore fa era la presidente del Partito Democratico sardo. Si è dimessa disgustata. Ecco in testo integrale la sua lettera alla direzione nazionale. Da domani, il PD in Sardegna è privo della sua dirigenza politica. E' rimasto senza presidente. Un altro pezzo di democrazia che si sfalda. La cittadina…

L'UNIONE EUROPEA E SOPRATTUTTO LA ZONA EURO NEL DECLINO PI ASSOLUTO COME L'ANTICO IMPERO ROMANO …

DI DIMITRIS KAZAKIS ΤΟ ΧΩΝΙ Dalla storia si sa che l'antico Impero Romano, cioè una specie di Unione Europea dell'epoca, mentre trasformava i suoi sudditi in schiavi smidollati della classe dirigente più spietata e parassitaria che il mondo avesse conosciuto fino ad allora, la società iniziava nel suo complesso a disintegrarsi e a declinare in misura fino ad allora senza precedenti. L'abilità personale, il coraggio, l'amore per la libertà e l'istinto…

CLAMOROSO ! ANCHE NOAM CHOMSKY LAVORA PER LA CIA

DI CM il-main-stream.blogspot.it Uno degli intellettuali più influenti nella sinistra internazionale, il celebre linguista Noam Chomsky, ha rilasciato questa intervista sulla Rivoluzione Siriana.(*) Chomsky non può certamente essere sospettato di nutrire un pregiudizio anti-iraniano, e in questi anni ha espresso più volte vicinanza e solidarietà al movimento Hezbollah. Eppure in questa intervista egli afferma: 1) che il regime di Assad è destinato a cadere 2) che la…

AAA CORRENTISTI ATTENZIONE: LE BANCHE ITALIANE SONO IN SOFFERENZA

DI VALERIO LO MONACO ilribelle.com Quasi 250 miliardi di sofferenze per i soli istituti del territorio italiano. Sentite puzza di bruciato? Avete ragione. Questa notizia (ora entreremo nei dettagli) si collega direttamente a quella che avevamo dato giorni addietro in merito alla decisione unilaterale all'Ecofin di includere i correntisti, cioè i depositanti, in eventuali salvataggi delle Banche in difficoltà (qui). In quella circostanza si è stabilito il criterio secondo il…

CON QUELLA FACCIA UN PO' COSI'

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it “Le parole sono l’ombra delle cose, e le cose il model delle parole.” Pietro Aretino Non so cosa tu abbia visto, Bondi, come hai potuto sederti alla scrivania e vergare quelle parole marce, figlie di un’epoca sciagurata, nella quale le parole non sono più pietre bensì vento e non c’è più nessuno in grado di pesare le parole. Al massimo, se ne aggiungono altre per aumentare la tempesta. D’aria fritta. A Taranto, l’ILVA non ha colpa: la…

LE RIVOLUZIONI EUROPEE COMINCIARONO SEMPRE CON UNA RIVOLTA IN UNGHERIA. CHIUDE L’UFFICIO F.M.I. A BUDAPEST

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com Italia, Polonia e Ungheria sono tre paesi “di passaggio”: l’Italia in senso nord-sud e gli altri due in senso ovest-est. Deve essere anche per questo comune destino che ricordiamo anche al ginnasio con piacere la partecipazione di volontari ungheresi, agli ordini di Stefano Türr (1848) e György Klapka (1859) alle nostre lotte per l’indipendenza e citiamo nel nostro inno nazionale “il sangue polacco” che l’aquila bicipite “bevè…

DA BILDERBERG A GOOGLE-BERG: L'ELITE GLOBALE PREPARA UNA RISTRUTTURAZIONE TECNOCRATICA

DI OLGA CHETVERIKOVA Strategic-culture.org Gli eventi mondiali mostrano sempre più chiaramente che i più importanti obiettivi dell'elite globale sono la totale riorganizzazione della coscienza umana e addirittura cambiare l'essenza degli umani. Infatti, questo è sia il fine che il mezzo della costruzione di un "nuovo ordine mondiale". L'ultimo incontro del Bilderberg Group, che si è svolto dal 6 al 9 giugno 2013 nel Grove hotel in un quartiere di Londra, discuteva specificamente di…

CATASTROFE IN ATTO. COME REAGIRE ?

FONTE: ILRIBELLE.COM Buonasera a tutti, il tuo articolo (“AAA Italia svendesi” di Valerio Lo Monaco) merita un plauso per l'analisi ineccepibile, ma tutto questo non fa altro che acuire una sensazione d'impotenza nei confronti del regime imperante sempre più autoreferenziale saldamente al potere da più di sessant'anni. Cosa possiamo fare per evitare la catastrofe già in atto? Sperare, trovandoci a poppa di questa enorme nave, di vedere almeno i tanti stolti che restano…

SIRIA, BUFALE E CONTROBUFALE. REPUBBLICA FA LA SOLITA FIGURA

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog Quando Repubblica – o i media occidentali in generale – ci raccontano qualcosa della Siria, citano quasi sempre come fonte l’Osservatorio dei diritti umani in Siria, che suona come cosa assai seria e credibile. L’Osservatorio consiste in un solo uomo. Un proprietario di un negozio di abbigliamento, tale Rami Abdulrahman, che abita in un piccolo appartamento a Londra. Noi abbiamo solo la sua parola, per credergli quando sostiene di dormire…

CALDEROLI, L’ORANGO E LA DISTRAZIONE MEDIATICA

DI EUGENIO ORSO & ANATOLIO ANATOLI pauperclass.myblog.it Mentre la crisi strutturale neocapitalistica infuria e non va in vacanza, pur approssimandosi la pausa estiva, le ferie agognate (da chi ancora lavora) e la fatidica chiusura agostana, esplode il risibile caso del vicepresidente del senato, Roberto Calderoli, che insulta apertamente, con ampio riflesso politico e mediatico, un ministro del governo collaborazionista di Letta e di Napolitano, partecipato dal pdl.…

QUELLO CHE I MARXISTI NON DICONO

DI MARINO BADIALE il-main-stream.blogspot.it 1. La migliore proposta politica possibile. Uno degli aspetti più sorprendenti delle discussioni sull'euro è il ritardo o la reticenza nell'assumere la proposta politica dell'uscita da euro e UE da parte del variegato mondo della sinistra radicale, dei marxisti e dei comunisti. Su tratta di un tema sul quale io credo valga la pena di spendere qualche pensiero. Si potrebbe obiettare che occuparsi di un tale mondo, stante la sua residualità e…

L’ITALIA NON E’ IN VENDITA

DI ALBERTO BAGNAI goofynomics.blogspot.it/ ...Vorrei far capire una cosa, molto semplice. Quale creditore intelligente chiederebbe a un artigiano di vendere i propri utensili per abbattere, poniamo di 10, un debito di 100? Nessuno, per il semplice motivo che il restante 90, l'artigiano, senza utensili non riesce a rimborsarlo, perché smette di lavorare. O meglio: un modo per rimborsarlo ce l'avrebbe ancora: andare sotto padrone. Ed è questo che vogliono. Chiaro, no?

LA VERITA' NASCOSTA: COLPO DI STATO IN AMERICA

DI PAUL CRAIG ROBERTS globalresearch.ca “Gli americani hanno subito un colpo di stato, anche se esitano ad ammetterlo. Il regime di Washington manca di legittimità costituzionale e giuridica. Gli americani sono attualmente governati da usurpatori secondo i quali l’esecutivo è al di sopra della legge e che la Costituzione americana è né più né meno che carta straccia.” Un governo non costituzionale è un governo illegittimo. I giuramenti di fedeltà comprendono la difesa della…

VIVE LA DIFFERENCE ! IL PRESIDENTE NAPOLITANO INDIGNATO PER KYENGE E CARFAGNA. NOI PER ….

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com “Mala gente quelli di Lero. tutti tranne Procle. E anche Procle è di Lero.” Il Presidente della Repubblica ha usato la parola “imbarbarimento della vita civile” per qualificare i comportamenti di un paio di deputati che in cerca di notorietà hanno pensato a turno di “sfottere” la ormai taciturna ministra Cecile Kyenge e un anonimo cialtrone che ha minacciato, via web, la deputata Carfagna. Segno evidente che anche i migliori appartenenti…

BARNARD: RICATTATI DALL'UE, NON OSATE RICOSTRUIRE L'AQUILA

FONTE: LIBREIDEE.ORG Trovo un po’ fuorviante buttare l’accento sul “chiediamo all’Europa”: all’Europa non si può chiedere niente, è retta da un sistema di tecnocrati che hanno fatto trattati per cui lo Stato italiano è oggi completamente esautorato da qualsiasi decisione. Lei, Fassina, cita il Fiscal Compact, e cita precisamente l’articolo 3 – parte 1, comma C – dove viene previsto un possibile allentamento dei parametri di riduzione del deficit, se succede qualcosa. Lo prevede nel…

C'E' CHI HA IL DONO DELLA SINTESI

DI CM il-main-stream.blogspot.it Questo articolo di Alberto Bagnai riassume nel migliore dei modi le conseguenze della nostra permanenza nell'euro, e le misure adottate dal PUDE per impedire che i cittadini italiani mettano in salvo il proprio paese. Il nostro futuro, nell'euro, è diventare colonia. Ma come sa chi ha minime nozioni di storia del colonialismo, il dominio dei paesi colonizzatori si è sempre fondato, in primo luogo, sulla collaborazione di una parte della popolazione…

AAA ITALIA SVENDESI

DI VALERIO LO MONACO ilribelle.comQuasi oscurata dalle altre notizie che hanno occupato le prime pagine dei giornali la settimana scorsa, la tematica più importante è un'altra: il nostro Paese si prepara a svendere immobili e altri gioielli di famiglia, oltre a varare nuove norme, per un totale, parziale quanto si vuole eppure niente affatto modesto, di 400 miliardi. Lo scenario è pertanto inequivocabile: come era facile prevedere stiamo entrando in una nuova fase dello smantellamento…

C' WASHINGTON DIETRO IL COLPO DI STATO EGIZIANO?

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY Global Research Il Pentagono ha dato il "via libera"? “ Hagel e Dempsey stavano percorrendo una linea sottile … tra esprimere la propria preoccupazione ed evitare di dare l'impressione che gli Stati Uniti manipolavano gli eventi dietro le quinte.” (Military.com, 3 luglio, 2013) Il movimento di protesta è contro gli Stati Uniti ed il loro regime delegato dei Fratelli Musulmani. I Fratelli Musulmani sono saliti al potere grazie al sostegno di…