Home / 2013 / luglio

Archivi mensili: luglio 2013

NUOVO ATTACCO DELLA ISRAEL LOBBY AL MOVIMENTO 5 STELLE A SEGUITO DI UN VIAGGIO STUDIO DI SEI PARLAMENTARI GRILLINI IN PALESTINA, ACCOMPAGNATI DA LUISA MORGANTINI

DI ANTONIO CARACCIOLO civiumlibertas.blogspot.it Non poteva che partire da Repubblica, luogo permanente della diffamazione e disinformazione, l’ennesimo attacco al Movimento Cinque Stelle, di cui sei parlamentari si sono recati in Palestina, ripeto: Palestina, non già Israele, “snobbando” il governo di Tel Aviv, e ripeto: Tel Aviv, denominazione che irrita i “sionisti” di «Informazione Corretta», che pretendono il riconoscimento ufficiale di Gerusalemme come capitale di Israele, cosa che ancora non ha fatto nessuna cancelleria. Si ricordi che l’attacco mediatico al Movimento …

Leggi tutto »

COLPO DI STATO LAMPANTE E STATO DI COLPA EVIDENTE

DI GIANNI PETROSILLO conflittiestrategie.it L’ex ministro della Repubblica Giulio Tremonti ritorna sulla famosa lettera degli apostoli della Torre di guardia (Eurotower) ai conti comunitari, il duo Draghi-Trichet, i quali, il 5 agosto del 2011, scrissero all’allora Primo Ministro Berlusconi “intimandogli” di anticipare il pareggio di bilancio dal 2014, così com’era stato pianificato dal governo, al 2013. Quella nota produrrà effetti devastanti nei mesi successivi, tanto che nel novembre dello stesso anno Berlusconi sarà costretto a salire al Colle per rimettere …

Leggi tutto »

LA REALTA' DEI FATTI

DI MARCO TRAVAGLIO ilfattoquotidiano.it In attesa della sentenza della Cassazione sul caso Mediaset “…Se la Corte annulla la sua condanna con rinvio a un nuovo appello, il reato cade in prescrizione (e sarebbe la nona volta). Se la Corte annulla la condanna senza rinvio (pare che il giudice relatore sia un annullatore impenitente), B. è salvo per un altro paio d’anni, finché non arriva in Cassazione il processo Ruby. Se la Corte conferma la condanna a 4 anni, di cui …

Leggi tutto »

UMANITA’ IN PERICOLO

DI GIANFRANCO LA GRASSA conflittiestrategie.it Non intendo qui fare disquisizioni su ciò su cui si è o non si è d’accordo con questo articolo ( “Il male assoluto è un vecchio di cent’anni”). Lo riporto solo per ricordare che alle Fosse Ardeatine furono uccise alcune centinaia di persone per pura rappresaglia, azione quindi infame. A Hiroshima e Nagasaki ne furono sterminate centinaia di migliaia subito, ancor più tra sofferenze atroci negli anni successivi; il tutto per dimostrare all’Urss che gli …

Leggi tutto »

OMOFOBIE STRABICHE

FONTE: ROSSLAND (BLOG) Il mio migliore amico era (è, ma non ci frequentiamo più), un omosessuale. Con lui ho scambiato confidenze, dolori, lacrime, vacanze, montagne di libri, visto centinaia di films, scorazzato in giro per il mondo per inseguire un concerto o una mostra con quel piacere in più di avere per amico qualcuno con il quale condividi un’intera visione del mondo. Ma non il sesso.

Leggi tutto »

LE DUE FINTE DEMOCRAZIE MINACCIANO LA VITA SULLA TERRA

DI PAUL CRAIG ROBERTS LewRockwell.com Amitai Etzioni* ha posto una domanda importante: “Chi ha autorizzato i preparativi di una guerra contro la Cina?” Etzioni afferma che il piano bellico non è il tipo di piano d’emergenza che potrebbe rendersi disponibile per un evento improbabile. Etzioni riferisce inoltre che il piano di guerra del Pentagono non è stato ordinato, e neanche rivisto, dalle autorità civili USA. Siamo di fronte ad un esercito statunitense neoconizzato [dal termine neocon, abbreviazione di neoconservatorismo, n.d.t.] …

Leggi tutto »

CECILE KYENGE NEL PAESE DELLE BANANE VOLANTI

DI TERRY MCDERMOTT senzasoste.it “Leggi le direttive e verrai diretta dritta dritta nella diritta direzione” (Lewis Carroll, Alice) Chi ricorda Hugo Enyinnaya? Attaccante nigeriano, segnò all’esordio in serie A contro l’Inter prima del gol dell’altro esordiente Antonio Cassano, per poi finire precocemente una carriera tormentata dagli infortuni nell’Anziolavinio e nello Zagarolo. Hugo ha anche un passaggio da professionista in Polonia dove, ha raccontato poi alla stampa italiana, al giocatore nero in campo toccava l’immancabile, spregioso rito del lancio di banane. …

Leggi tutto »

I BERLUSCONES E L'USCITA DA DESTRA DALL'EURO

DI PIEMME sollevazione.blogspot.it 29 luglio. Domani, al massimo dopodomani, sapremo se i berluscones saranno decapitati. In questo caso, così ci dice Il Giornale di oggi, 200 parlamentari del Pdl daranno le dimissioni. Non sarà un Aventino della destre, ma di sicuro il governo Letta cadrà. Non a caso lo sgangherato Pd ha posticipato ogni decisione a dopo la sentenza della Cassazione. L’avevamo detto che la cronica crisi politica (che le elezioni di febbraio avevano acutizzato) non si era affatto chiusa …

Leggi tutto »

DETROIT, LA NUOVA GRECIA

DI PAUL KRUGMAN nytimes.com Quando Detroit ha dichiarato fallimento, o quanto meno ha cercato di farlo – la situazione si è complicata dal punto di vista legale – , so di non essere stato l’unico economista ad avere avuto una sensazione sconfortante sul probabile impatto che ciò avrà sul nostro dibattito politico. Saremo di nuovo punto e daccapo come la Grecia? Naturalmente, ad alcuni piacerebbe che accadesse una cosa del genere. Quindi cerchiamo di orientare questa conversazione nella direzione giusta, …

Leggi tutto »

UN ANEDDOTO MESOPOTAMICO E UN LIBRO CINESE CI SPIEGANO COSA STA SUCCEDENDO E A COSA SERVONO LE SOMMOSSE ISLAMICHE DI QUESTI GIORNI

DI ANTONIO DE MARTINI corrieredellacollera.com Un somaro e un leone si trovarono in Mesopotamia a dover attraversare i due fiumi. Il Leone propose di attraversare il Tigri sulla groppa del somaro, promettendogli la reciprocità al passaggio dell’Eufrate. Il somaro fece buon viso alla non respingibile, autorevole, proposta. Per aggrapparsi, il Leone, con gli artigli aguzzi, ferì dolorosamente il somaro che riuscì comunque a guadare il fiume. Giunti in riva all’Eufrate, il Leone si sottopose di buon grado a traghettare il …

Leggi tutto »

SETTE METODI PER IL CONTROLLO MENTALE

DI NICHOLAS WEST Activist Post Non è una novità che un piccolo gruppo di “élite” abbia come obbiettivo quello di controllare le masse. Il controllo di massa è sempre stato uno strumento utilizzato sotto forma di propaganda, usato per alterare la percezione e quindi influenzare grandi masse. I metodi moderni di controllo mentale sono per molti aspetti mere estensioni, ad un livello tecnologico più elevato, di ciò che, in maniera prevedibile, è sempre risultato vincente: religione, sport, politica, istruzione, ecc.

Leggi tutto »

IL MALE ASSOLUTO E' UN VECCHIO DI CENT'ANNI

DI MARCELLO VENEZIANI ilgiornale.it Il Male Assoluto è un vecchio che domani compie cento anni alle porte di Roma. Si chiama Erich Priebke e sulle sue vecchie spalle regge ormai da solo il peso cosmico dell’Orrore Universale. Celebri torturatori, capi spietati di polizie segrete che hanno compiuto crimini orrendi, truci infoibatori con pensione elargita dallo Stato italiano, capi di Stato che ordinarono milioni di vittime, vissero e morirono serenamente e riposano nelle segrete dell’oblio. Resta invece solo lui, nei secoli …

Leggi tutto »

“GLI AMERICANI ME LA FARANNO PAGARE”. ROSARIO CROCETTA, IL PAPPAGONE DI SICILIA

DI PIETRANGELO BUTTAFUOCO ilfoglio.it Solo scandali e conferenze stampa. Catalogo delle fanfaronate di Crocetta, il governatore che non governa Con Totò Cuffaro la Sicilia era quello che era: l’ultima ridotta democristiana. Fino alle estreme conseguenze: con il presidente della regione marchiato come “mafioso” e – a oggi – persino detenuto. Con il suo successore poi, quello di Grammichele, eletto nella coalizione berlusconiana (per farsi smacchiare in corso d’opera dall’onnipotente capo della sinistra antimafia, ossia il professionista Beppe Lumia), la Sicilia …

Leggi tutto »

LA SCIENZA COME STRUMENTO DI PROPAGANDA

L’USO INDUSTRIALE DELLA SCIENZA DI NOLWENN WEILER Bastamag Studi di parte, pseudo-perizie, finanziamenti occulti: a partire dagli anni ’50 gli industriali hanno iniziato a manipolare la scienza a loro beneficio. Le tecniche di depistaggio della scienza, inaugurate dai giganti della sigaretta, sono oggi utilizzate dai produttori di pesticidi e dagli scettici del riscaldamento globale. La decimazione delle api è diventata un “mistero” e il cambiamento climatico “relativo”. Strategie decifrate da Stéphane Foucart, giornalista scientifico, nella sua opera “La fabbrica della …

Leggi tutto »

GUERRA CIVILE GLOBALE: IL CROLLO DELLA VALUTA ANTICIPA LA RIVOLTA ?

FONTE: HESCATON.COM “Quando la moneta muore, il sangue scorre per le strade”, Francesco Carbone Aggiorniamo il nostro recente articolo “La guerra civile globale” illustrando i recenti sviluppi dell’instabilità planetaria e illustrando una nostra autonoma previsione sul possibile effetto anticipatore del mercato valutario, su rivolte e rivoluzioni. Ora elencheremo gli sviluppi della situazione attuale:

Leggi tutto »

L'ITALIA VISTA DALLA CORSICA

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Un Paese in preda al marasma senile Ho passato una ventina di giorni di vacanza all’estero. Un estero molto vicino: la Corsica (il luogo più vicino più lontano dall’Occidente, perché, soprattutto nell’interno, la vita si svolge secondo i ritmi rallentati delle società tradizionali). Comunque a sole quattro ore di traghetto, con il necessario “recul” (la distanza giusta per osservare un quadro), l’Italia offre di sé uno spettacolo impressionante. Non per i problemi economici. Quelli ce li …

Leggi tutto »

L’ISTERIA PERCORRE L’EUROPA TUTTA. DAL LETTO NEGATO IN BERLINO A DAVID IRVING ALLE INVENZIONI PERSECUTORIE SUL MEDICO DI CUVEGLIO

DI ANTONIO CARACCIOLO civiumlibertas.blogspot.it La notizia del letto negato a Irving dagli albergatori berlinesi è di alcuni giorni e non ci sarei tornato sopra se non per segnalare un post di Gilad Atzmon, che è il migliore conoscitore di quel genere di “isteria” * che percorre questa nostra magnifica Europa che mai ci ha visto così servi e impoveriti. Non è difficile cogliere una concertazione che supera le frontiere nazionali: non solo i tedeschi ci spoglieranno di ogni nostro avere …

Leggi tutto »

IL MONDO FINO A IERI

DI STEPHEN CORRY thedailybeast.com Il nuovo libro di Jared Diamond (nella foto), Il mondo fino a ieri è completamente sbagliato, scrive Stephen Corry. Diamond sostiene che le persone industrializzate (“moderne”) possono imparare dai gruppi tribali (“tradizionali”), perché essi mostrano come si viveva fino a poche migliaia di anni fa. Corry concorda che “noi” possiamo imparare dalle tribù, ma controbatte che esse rappresentano niente di più che un regresso verso il passato che fa chiunque altro. Egli mostra che l’altro -e …

Leggi tutto »

LA SESIUS TAX

DI EUGENIO BENETAZZO eugeniobenetazzo.com Tutto ebbe inizio nel 1958 quando Angelina Merlin, ostile maestra padovana e senatrice socialista intollerante dell’ipocrisia cristiana che consentiva ai maschi dell’epoca la frequentazione delle case chiuse, forte della sua idilliaca vocazione nel difendere i soggetti più deboli (leggasi allora le donne), si fece portavoce ed autrice della infelice Legge Merlin per l’abolizione della prostituzione. Sono passati più di cinquant’anni e sono nel frattempo cambiati anche molti costumi e punti di riferimento per il nostro tessuto …

Leggi tutto »

40 MOTIVI PER SCENDERE IN STRADA TUTTI I GIORNI

DI MICKEY Z World News Trust “Scopri a cosa le persone si sottomettono tranquillamente e avrai l’esatta misura dell’ingiustizia e del male che sarà a loro inflitto”. Frederick Douglass MOTIVO 1: Nel mese di giugno 2013 sono morte 37 milioni di api. La cultura della supremazia bianca è incorporata così profondamente nella nostra psiche collettiva da diventare “invisibile”. È incorporata così profondamente che anche chi si oppone gioca secondo le sue regole. È incorporata così profondamente che anche le vittime …

Leggi tutto »

CRISI: STAMPARE MONETA ? MA PER FAVORE…

DI VALERIO LO MONACO ilribelle.com Che il Partito Democratico, ultima trasformazione di quello che una volta vantava dichiararsi partito dei lavoratori sia diventato da decenni una delle punte di lancia del liberismo e faccia parte esso stesso del problema di cui si vantava di rappresentare la soluzione, è cosa che ormai sanno anche i sassi. Ma che uno dei candidati alle primarie di qualche anno addietro, ovvero Piergiorgio Gawronski, si spenda oggi per sostenere e promuovere soluzioni keynesiane alla crisi …

Leggi tutto »

IL PRESIDENTE INNOMINABILE. GRASSO, LA BIBBIA, TOPOLINO

(e di sfuggita i Monty Python) Fonte: Cat so infelix (blog) Venerdì 19 luglio il presidente del Senato Pietro Grasso ha più volte richiamato il capogruppo del M5S Nicola Morra per aver citato in Aula il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. «Non sono ammessi riferimenti al Capo dello Stato», ha ammonito l’ex-magistrato, «Lasciamolo fuori da quest’aula…» Viene spontaneo pensare al comandamento biblico, come hanno fatto tra gli altri Grillo, Marco Travaglio sul Fatto e Franco Bechis su Libero.

Leggi tutto »

COSA SUCCEDE AD UN'INTERA ECONOMIA PIENA DI DEBITO SE ESCE DALL'EURO ?

DI GZ Cobraf.com Su Rischio Calcolato hanno calcolato il totale di interessi pagati sul debito pubblico dal 1980….3 mila miliardi… (aggiustando il calcolo per l’inflazione) Se guardi questi numeri e rifletti un attimo ti rendi conto come un uscita dall’euro “tout-court”, oggi che i livelli di debito sono molto alti, sia un macello 1) nel 1992 dopo l’uscita dal Serpente Monetario, che era il precursore dell’euro, si pagò di interessi sui 150 miliardi l’anno per 4 anni sui titoli di …

Leggi tutto »

GUERRA CONTRO IRAN, IRAQ E SIRIA ?

DI PEPE ESCOBAR atimes.com 
In mezzo all’incessante mormorio nella giungla di Washington su una possibile avventura militare in Siria da parte dell’amministrazione Obama, giungono nuove informazioni che fanno ulteriore luce sulla vicenda. E sono delle signore informazioni sul PIPELINISTAN. Immaginatevi il Ministro del Petrolio Iracheno, Abdelkarim al-Luaybi, il Ministro del Petrolio Siriano Sufian Allaw, e l’attuale reggente del Ministero del Petrolio Iraniano, Mohammad Aliabadi che s’incontrano al porto di Assalouyeh, nell’Iran meridionale, per siglare un memorandum of understanding (1) per …

Leggi tutto »

“L’ARIA FRITTA MALE ALLA SALUTE”. IL GOVERNO ALL’ATTACCO FRONTALE DI M5S. MA UN MOTIVO C’E’.

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI Libero pensiero I detrattori del M5s, che sostenevano l’inutilità del lavoro in parlamento degli eletti del movimento, e che per mesi ci hanno spiegato quanto fosse irrisoria la loro presenza -se non per il chiasso gossip alimentato dalla stampa- purtroppo avevano torto. E’ il paradosso dei nostri tempi: magari avessero avuto ragione. Se così fosse stato, allora avrebbe voluto dire che avevamo mandato in parlamento un’allegra combriccola di inutili chiacchieroni, nè dannosi nè utili, e …

Leggi tutto »

C'E' SOLO UN SEGRETARIO

DI PIETRANGELO BUTTAFUOCO ilfoglio.it A Roma, alla Festa dell’Unità, arriva Pier Luigi Bersani, lui si prende una birra e la gente intorno gli canta in coro: “C’è solo un segretario”. Sarà. Sarà pure il solo segretario. Ma forse sarà la birra. E il caldo di Roma poi, che è untuoso, appiccicoso, gassoso. E l’immagine di lui, forzato al sorriso mentre gli cantano “c’è solo un segretario”, è una scena di disagio. Lo mettono pure alle braci, a rosolare salsicce.

Leggi tutto »

ASPETTA E SPERA

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Ho ascoltato e letto l’intervista concessa da Gianroberto Casaleggio (1) a Gianluigi Nuzzi, nell’ambito del festival letterario “Ponza d’autore” e ne sono rimasto favorevolmente colpito da un lato, perplesso dall’altro. Nulla da eccepire sulla visione politica di Casaleggio, che è un idealista convinto, il quale sciorina una serie di propositi giustissimi (ed un po’ avveniristici, come la democrazia diretta, bellissima ipotesi ma poco realizzabile) sui quali, però – ascoltando attentamente – non pone limiti di tempo. …

Leggi tutto »

25 LUGLIO, PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA: SINISTRA ALLA FRUTTA

DI ALESSIO MANNINO nuovavicenza.it Il prossimo 25 luglio, settantesimo anniversario della caduta del fascismo per mano dei gerarchi ribelli e della monarchia, i pensionati della Cgil di Vicenza offriranno a prezzo politico ai Giardini Salvi una spaghettata celebrativa: la “pastasciutta antifascista”. Sembra l’ennesima trovata di una sinistra ideologicamente alla frutta, e difatti lo è. Si rifà alla pasta di festeggiamento preparata in quel fatidico 25 luglio 1943 per l’intero paesino emiliano di Campegine da papà Cervi – che di lì …

Leggi tutto »

AUTUNNO CALDO E SOMMOSSE DESTABILIZZANTI IN ITALIA ? IL MINISTERO DELLA DIFESA SI PREPARA

DI EUGENIO ORSO E ANATOLIO ANATOLI pauperclass.myblog.it/ Grillo e Casaleggio prevedono sollevazioni popolari in autunno e qualche ministro ammette che c’è del vero in ciò che paventano. In una recente intervista a Nuzzi, Casaleggio ha dichiarato: “Io penso che il Paese avrà nei prossimi mesi, non so quanti, uno shock economico. Uno shock che potrebbe portare a una ridefinizione della rappresentanza politica oppure a uno spostamento della politica da problemi politici a problemi di carattere sociale: disordini, rivolte. Quindi qualcosa …

Leggi tutto »

L'ORO ALLA PATRIA…L'ORO CHE GARANTIVA LA MONETA CIRCOLANTE…L'ORO AMMASSATO IN USA, UK E SVIZZERA PER SALVARLO DAI COMUNISTI…L'ORO PER LE ASTRONAVI !

MA SOPRATTUTTO L’ORO ITALIANO DOV’E’ ? QUANT’E’ ? DI CHI E’ ? DI GLAUCO BENIGNI glaucobenigni.blogspot.it According to the World Gold Council, bullion banks are investment banks that function as wholesale suppliers dealing in large quantities of gold. All bullion banks are members of the London Bullion Market Read more: http://www.ehow.com/facts_6824846_definition-bullion-banks.html#ixzz2YfVJLHNE PRIMA PARTE Recentemente l’Oro è tornato ad essere un tema rilevante e strategico nel dibattito mondiale. “La notizia che la Germania vuole rimpatriare parte delle sue riserve auree dagli …

Leggi tutto »