Home / 2012 / novembre / 19

Archivi giornalieri: 19 novembre 2012 , 21:15

MERKEL AMA PUTIN. CON RECIPROCO INTERESSE

DI MAURIZIO BLONDET rischiocalcolato.it 695: è il numero di locomotive elettriche che la germanica Siemens AG fornirà alle Ferrovie Russe (RZD), grazie al lucroso contratto (2,5 miliardi di euro) strappato dal capo supremo della Siemens, Peter Loescher, al seguito della Merkel a Mosca. Già. I nostri media non l’hanno detto, intenti come sono a cogliere le “narrative” di Vendola e Berlusconi, e a implorare Monti di restare per il bis a governarci per conto di Berlino – ma la Cancelliera …

Leggi tutto »

UNA ONDATA DI SFRATTI METTE LA SPAGNA IN MEZZO ALLA STRADA

DI SUZANNE DALEY   The New York Times Siviglia, Spagna – La prima notte dopo che Francisco Rodríguez Flores, 71 anni, e sua moglie, Ana López Corral, di 67, sono stati sfrattati dal loro piccolo appartamento, per un ritardo nel pagamento del mutuo ipotecario sulla casa, l’hanno passata sotto al portone di casa. Le loro figlie, disoccupate, che vivono con loro, hanno dormito nel furgone di un vicino.  “E’ stato il momento peggiore della mia vita” ha detto la Signora López …

Leggi tutto »

“NON ERAVAMO I PIIGS. TORNEREMO ITALIA.” PROGRAMMA ME-MMT DI SALVEZZA ECONOMICA PER IL PAESE

FONTE: PAOLOBARNARD.INFO Adottando l’Euro, l’Italia si è ridotta allo stato di una nazione del Terzo Mondo che deve prendere in prestito una moneta straniera, con tutti i danni che ciò implica. Paul Krugman, Premio Nobel per l’Economia Memento L’Italia uscì dalla seconda guerra mondiale povera, distrutta, semi analfabeta, ma ricca di tre doti immense: la Costituzione del 1948, lo Stato democratico a Parlamento sovrano, una propria moneta. Nell’arco di meno di trent’anni, questa penisola priva di grandi risorse, senza petrolio, …

Leggi tutto »

PERCHE' ISRAELE ATTACCA DI NUOVO LA STRISCIA DI GAZA ?

DI GAETANO COLONNA clarissa.it Per chi si occupa di Medio Oriente, l’impressione è che la nuova offensiva israeliana contro Gaza non ha come scopo reale quello che le forze armate ed il governo israeliano stanno dichiarando con enfasi e che i media occidentali accettano con grande naturalezza. Israele è infatti oggi assai meglio protetto contro i missili di quanto lo sia mai stato in precedenza: l’installazione del sistema anti-missile Iron Dome ha fornito allo Stato ebraico un ulteriore potenziamento dei …

Leggi tutto »