Home / 2012 / novembre / 14

Archivi giornalieri: 14 novembre 2012 , 21:50

NON CI AVRETE MAI COME VOLETE VOI

DI VALERIO VALENTINI byoblu.com Ho visto un meraviglioso striscione tra i tanti che stanno sfilando in queste ore nelle piazze italiane, e nelle videogallery dei quotidiani online. Lo reggevano cinque o sei ragazzi, di 16 o 17 anni. Liceali, con ogni probabilità. Dietro lo striscione, una lunghissima fila di studenti. Su quel lenzuolo bianco, con lettere un po’ sbilenche e non molto allineate, c’era scritto uno di quegli slogan che spesso vengono utilizzati durante manifestazioni o cortei, né più bello …

Leggi tutto »

IL PROCESSO POLITICO DI UN BRAV'UOMO E LA FINE DELLA GIUSTIZIA IN USA

DI JOHN PILGER johnpilger.com Nel 1999, mi recai in Iraq con Denis Halliday, che si era dimesso da assistente segretario generale delle Nazioni Unite, piuttosto che dover imporre un embargo punitivo all’Iraq, ideato e gestito da Stati Uniti e Gran Bretagna. La sofferenza estrema che queste “sanzioni” causarono, secondo l’UNICEF, condannò a morte mezzo milione di bambini iracheni al di sotto dei cinque anni. Dieci anni dopo, a New York, ho incontrato l’alto funzionario britannico responsabile per l’imposizione delle sanzioni. …

Leggi tutto »

CROLLANO IN BORSA FINANZA E BANCHE MENTRE LE INDUSTRIE MERCANTILI SALGONO. INIZIA IL VERO SCONTRO TRA INDUSTRIA E FINANZA

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI Libero pensiero Un noioso e sintetico post di natura tecnica sulla giornata internazionale borsistica e finanziaria nel mondo occidentale. Ce l’avete l’elmetto? Mentre in Italia la cupola mediatica si arrampica per inventare dati (falsi) date (false) documentazioni inesistenti, per sostenere la credibilità di un governo, come quello attuale italiano, che a livello internazionale, di credibilità, non ne ha davvero nessuna (e non c’è nessun giornalista –neanche a pagarlo a peso d’oro- che ha il coraggio …

Leggi tutto »

DAI LORO FRUTTI LI RICONOSCEREMO

DI MICHAEL HUDSON counterpunch Il significato della vittoria di Obama I democratici non avrebbero potuto vincere così facilmente senza la sentenza Citizens United. È quella che ha permesso ai fratelli Koch di spendere i loro miliardi per sostenere candidati di destra che abbaiavano e ringhiavano come cani da pastore dando ai votanti nessun’altra opzione ragionevole se non votare per “il male minore.” Per gli storici del futuro sarà questo l’epitaffio del presidente Obama.

Leggi tutto »