Home / 2012 / agosto

Archivi mensili: agosto 2012

C'ERA UNA VOLTA L'IMMOBILE

DI EUGENIO BENETAZZO eugeniobenetazzo.com Per decenni gli italiani hanno confidato sul mattone come bene rifugio per eccellenza, tuttavia adesso senza più alcun dubbio possiamo affermare che queste esternazioni rappresentano certezze di un passato che non si ripresenterà mai più. Il numero delle NTN stimate per il 2012  (ovvero il numero delle transazioni normalizzate, in buona sostanza il dato che statisticamente rappresenta i volumi delle compravendite) è sui livelli di metà anni ottanta, con circa 450/470.000 transazioni, dopo aver avuto picchi …

Leggi tutto »

AMNESTY INTERNATIONAL ORGANO DI PROPAGANDA DEL DIPARTIMENTO DI STATO USA

DI TONY CARTALUCCI informationclearinghouse.info Amnesty, gestita da delegati del Dipartimento di Stato degli USA, finanziata da individui riconosciuti colpevoli di crimini finanziari, minaccia le cause di difesa dei diritti umani in tutto il mondo. Immagine: Dal sito web di Amnesty International USA, “Liberate le Pussy Riot.” “Aiuta Amnesty International per mandare a Putin un carico di passamontagna.” Questa trovata pubblicitaria infantile riporta alla mente le buffonerie di Gene Sharp, anch’esso finanziato direttamente dal Dipartimento di Stato Statunitense – e si …

Leggi tutto »

LA COERENZA DI CHI MANGIA CARNE

DI CARLA RESCHIA lastampa.it Vorrei condividere un video che gira su Youtube e che è molto ripreso su Facebook (vedi più sotto). Una sorta di candid camera brasiliana, divertente volendo, ma molto seria. Il tema è mangiare o meno la carne. Certo, prevengo l’obiezione, c’è chi non ha questo problema perché non ha, semplicemente, da mangiare. Ma io sto parlando di noi che, per quanto poveri o impoveriti, la fettina, o la salsiccia, non ce la facciamo mancare. Senza un …

Leggi tutto »

CHIUDI IL CONTO SUBITO

DI SUSANNE POSEL occupycorporatism.com Negli Stati Uniti I DEPOSITI SONO SOLDI DELLA BANCA ma anche da noi le cose non sono troppo differenti. I nostri faranno la stessa fine? Nel mese di giugno del 2012, Eric Bloom, ex Amministratore Delegato, e Charles Mosely, Capo dei brokers del Sentinel Management Group (SMG) sono stati incriminati per aver rubato 500 milioni di dollari dai fondi garantiti dei clienti. Sia Mosely che Bloom sono stati accusati di “aver esposto”  alcuni fondi  di clienti …

Leggi tutto »

ECCO PERCHE’ HANNO RAGIONE QUEGLI OPERAI CORAGGIOSI

DI GIULIO SAPELLI corriere.it È vero, il lavoro in miniera non è più quello di un tempo. Sino a trent’anni or sono era un inferno. In quell’inferno si discendeva e se ne vedevano le viscere. Eppure, i figli dei minatori, in tutto il mondo, dal Regno Unito agli Usa e all’America Latina, volevano fare il lavoro dei padri. «Coal is my life», dicevano i minatori scozzesi, così come i fieri minatori antifranchisti che ho fatto in tempo a conoscere nelle …

Leggi tutto »

IL PETROLIO COSTERA’ SEMPRE CARO E NON SI TORNA INDIETRO

DI AMBROSE EVANS.-PRITCHARD www.telegraph.co.uk Se la imminente crisi mondiale del petrolio è stata rinviata per un altro decennio o due, come si sta dicendo, questo oggi non si vede proprio sul mercato delle materie prime. Il Brent è arrivato a 115 dollari al barile la scorsa settimana. Il prezzo della benzina in Germania e in gran parte d’Europa è ormai a livelli record in ogni valuta Il Diesel ha superato la soglia di $ 4 al gallone negli Stati Uniti, …

Leggi tutto »

GRILLO. COME SI RISCHIA DI PERDERE CONSENSO

DI DAVIDE STASI ilribelle.com Va detto, la performance di Benigni alla festa del PD è stata quanto meno imbarazzante. L’esempio più bieco di embedding, di arruolamento ideologico, cui un artista potesse prestarsi. Le tiritere con cui ha captato la benevolenza del pubblico intervenuto e del partito politico ospitante fingono di ignorare che è a questa sinistra, come ha notato recentemente Travaglio, che si devono 20 anni di fascismo, 40 di democrazia cristiana e altri 20 di berlusconismo, oltre alle recenti …

Leggi tutto »

NAPOLITANO E LA TRATTATIVA STATO-MAFIA-NATO

FONTE: COMIDAD Era prevedibile che la caduta del Buffone di Arcore, con la conseguente fine del suo effetto di distrazione, mettesse in rilievo altri conflitti d’interesse rimasti precedentemente privi della dovuta attenzione. In questo senso, non sarebbe corretto dire che Giorgio Napolitano abbia “ereditato” lo scontro con le Procure, dato che egli ne era già ampiamente partecipe in precedenza. Nel luglio dello scorso anno, nel corso di un’udienza al Quirinale ai magistrati in tirocinio, il presidente Napolitano, in una sorta …

Leggi tutto »

BILL GATES, GLI SCIENZIATI DEL CLIMA E LA GEO-INGEGNERIA

DI JOHN VIDAL guardian.co.uk Altre personalità facoltose hanno finanziato una serie di ricerche per il futuro uso di tecnologie di geo-ingegneria per il clima. Un piccolo gruppo di importantissimi scienziati del clima, finanziariamente supportati da miliardari, compreso Bill Gates, stanno facendo pressioni su governi e istituzioni internazionali perché sostengano esperimenti volti a manipolare il clima su scala globale per evitare un catastrofico cambiamento climatico.

Leggi tutto »

ATTACCO ALLA LIBERTA'

DI JOHN PILGER johnpilger.com La minaccia del governo britannico di irrompere nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra e trascinare via Julian Assange assume un significato storico. David Cameron, già uomo di pubbliche relazioni per un truffatore dell’industria televisiva e venditore di armi ad emirati, è sul punto di disonorare le convenzioni internazionali che hanno protetto i cittadini britannici nelle zone calde del pianeta. Proprio come l’invasione dell’Iraq da parte di Tony Blair ha portato direttamente agli atti di terrorismo registrati a Londra …

Leggi tutto »

PALESTINA, LE SEVIZIE DELL'ESERCITO ISRAELIANO SUI BAMBINI NEI RACCONTI DEI SOLDATI

DI MAURO QUARANTELLI ilfattoquotidiano.it “Ne prendi uno, gli punti la pistola addosso. ‘Non sparare’, biascica quello pietrificato. Lui lo vede nei tuoi occhi che sei pazzo, che di lui non può fregartene di meno”. Hebron, 2006-2007. Intorno volano le pietre. Il sergente maggiore della brigata Kfir ha appena fermato un ragazzino che ne aveva lanciata una. A sei anni di distanza ha deciso di parlare. La sua è la diciassettesima delle 47 testimonianze raccolte nell’ultimo dossier di Breaking the silence, …

Leggi tutto »

E' L’ISLANDA CHE MOSTRA LA VIA

FONTE: WASHINGTONSBLOG L’economista, premio Nobel, Joe Stiglitz ha scritto su “Information Clearing House” : Quello che ha fatto l’Islanda è stata la scelta giusta. Sarebbe stato sbagliato lasciare alle generazioni future tutti gli oneri degli errori del sistema finanziario. E il Premio Nobel Paul Krugman (1): – Come il recupero dell’Islanda ha dimostrato questo caso, ha fatto infervorare i creditori delle banche private che, però,  si sono dovuti ingoiare le perdite.

Leggi tutto »

CRESCITA, UN 'ILLUSIONE NEFASTA

DI MAURIZIO PALLANTE lastampa.it Caro Direttore, sintetizzando le riflessioni svolte da Guido Ceronetti sulla decrescita nell’articolo pubblicato su La Stampa il 19 agosto, Irene Tinagli ritiene di aver letto che per realizzare questa prospettiva «molto affascinante e per certi versi romantica», bisognerebbe «separare i bisogni essenziali da quelli che non lo sono e i beni prodotti per soddisfare bisogni reali da quelli fatti solo per generare profitto, ovvero i “commerci”».

Leggi tutto »

L'ULTIMO UOMO SULLA TERRA

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano Chi mai avrebbe immaginato che quella magica notte in cui Armstrong giunse sulla Luna, invece di celebrare il trionfo dell’individuo in realtà ne avrebbe segnato il declino? Sì, è vero, l’abbiamo guardato tutti, in quella magica notte del 20 luglio 1969, l’approdo del primo uomo sulla Luna. Io avevo 25 anni e mi trovavo a Viareggio, a spendere i miei pochi giorni di ferie, morbosamente attratto dal “caso Lavorini” un ragazzino di dodici anni ucciso nella …

Leggi tutto »

SAVIANO E’ MOLTO PEGGIO DELLA CAMORRA

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Potrei fare a pezzi l’ultima uscita di Roberto Saviano sul New York Times con una pesante e uggiosissima sfilza di critiche tecniche a molte delle sue parti. Ma non è necessario. Che questo sciagurato falsario morale – un servile apologista dei colossali crimini d’Israele mai mosso da un grammo di pietà per il genocidio dei palestinesi, ma ostentatamente dilaniato dal ‘genocidio’ dei campani per mano della Camorra (che ha ammazzato in 30 anni quello che Israele …

Leggi tutto »

LA GRECIA VERSO UN PUNTO DI NON RITORNO

PERCHE’ IL PAESE PUO’ TEMERE UNA RIVOLTA POPOLARE O UN AMMUTINAMENTO CIVICO DI JOE WEISENTHAL businessinsider.com Un trader greco ha espresso a Business Insider una valutazione sul triste stato d’animo che si sente oggi nel paese. In questo momento, ho paura che ci sia molto poca visibilità per quanto riguarda gli sviluppi della politica nei prossimi mesi. Potremmo giocarcelo a testa o croce.

Leggi tutto »

IL CROLLO NELLA POVERT DELL' AMERICA

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Gli Stati Uniti sono crollati economicamente, socialmente, politicamente, giuridicamente, costituzionalmente e nel rispetto dell’ambiente. Il paese attuale non è nemmeno l’ombra del paese in cui sono nato. In questo articolo mi occuperò del collasso economico degli Stati Uniti. In quelli successivi, mi occuperò degli altri aspetti del collasso americano. Dal punto di vista economico, l’America è caduta nella povertà. Come dice Peter Edelman, “il lavoro a bassa paga è diventato pandemico”.

Leggi tutto »

HO VISTO LA LUCE

DI LUCA PAKAROV rollingstonemagazine.it Report dal ‘congresso’ annuale di CL sulla Riviera Romagnola Durante una travagliata partita estiva di Risiko una voce celeste mi aveva chiesto di buttare un occhio lì, a cosa succedeva in Romagna. In missione per conto di Dio. Questo è stato. Il mio sogno originale, la penisola della Kamchatka, era a portata di mano, una sfida storica, ma un presentimento e soprattutto una telefonata (Dio ha l’iPhone 10 con applicazioni stellari) disse: “Meeting di Rimini”. “Signore, …

Leggi tutto »

FALLITI E SERVI ALLO SBARAGLIO

DI EUGENIO ORSO pauperclass.myblog.it Non sono affatto sicuro che Beppe Grillo dice bene, cogliendo la sostanza delle cose, quando si rivolge alla mignatta neoliberale Bersani – apostata del comunismo e capofila politico dei servitori delle Aristocrazie finanziarie nella penisola – in questi esatti termini: «Si rassicuri, lei non è un fascista. E’ solo un fallito. Lo è lei insieme a tutti i politici incompetenti e talvolta ladri che hanno fatto carne da porco dell’Italia e che ora pretendono di darci …

Leggi tutto »

UNA MONETA LOMBARDA CONTRO IL FALLIMENTO DELL'EURO

DI GIOVANNA PASSALI ilsussidiario.net Grazie a una recente intervista al vicegovernatore Gibelli abbiamo avuto una interessante conferma del fatto che la Regione Lombardia si sta preparando all’introduzione di una moneta complementare sul proprio territorio. In quell’articolo, sicuramente per esigenze di sintesi, si accenna solo alle peculiarità della moneta complementare. Cerchiamo quindi di essere qui un attimo più precisi. Nella foto: il nuovo palazzo della Regione Lombardia a Milano

Leggi tutto »

PREGHIAMO PER LA PIOGGIA !

DI UGO BARDI cassandralegacy.blogspot.it La scritta “Preghiamo per la Pioggia” è stata attaccata col nastro adesivo alla porta di ingresso del santuario della Madonna del Sasso, non lontano da Firenze. La siccità in Italia è così terribile che possiamo soltanto pregare per un po’ di pioggia, la quale sembra non essere in arrivo, comunque. Per fare un esempio di quanto sia terribile, non ho mai visto i fichi che si seccano sui rami, ma quest’anno sta accadendo. Guardate:

Leggi tutto »

IL CUORE OSCURO DELLO SCANDALO LIBOR

DI MARK VORPHAL counterpunch.org Per molti lo scandalo del sistema di determinazione del tasso di scambio interbancario (London Inter-Bank Offer Rate – Libor) può sembrare qualcosa di alieno, troppo complicato da capire, ma le sue conseguenze potenziali potrebbero essere devastanti quanto una guerra mondiale. Il Libor viene utilizzato per regolare transazioni per 800.000 miliardi di dollari in strumenti finanziari. Stabilisce quanto debbano pagare corporation e cittadini per un prestito e quanto interesse ricevono sui loro conti. Dato che la truffa …

Leggi tutto »

CONFESSIONI DI UN FASCISTA DEL WEB

FONTE: ILSIMPLICISSIMUS2 (BLOG) Finalmente lo hanno detto ufficialmente: la sinistra è solo forma e niente sostanza. E’ un involucro costruito di parole, di ritualità, di stilemi dentro il quale si cerca invano qualcosa. Mi riferisco ovviamente non alla sinistra come orientamento e pensiero, ma a quella “consumer” rappresentata dagli apparati del Pd e dal partitone di Repubblica, più gli annessi e connessi. Questa sinistra da supermercato trova a volte l’aspetto di bolla di sapone aerea e iridiscente che appena un …

Leggi tutto »

ISRAELE NON ATTACCHERA' L'IRAN. ECCO PERCHE'

DI URY AVNERY avnery-news.co.il La minaccia di un «secondo olocausto» è un’invenzione. E gli israeliani sono contrari all’attacco. Ma anche il governo: le conseguenze economiche e politiche sarebbero insostenibili Forse Binyamin Netanyahu è matto, ma non è pazzo. Forse Ehud Barak è pazzo, ma non è matto. Ergo: Israele non attaccherà l’Iran. L’ho già sostenuto tempo fa ma voglio tornarci su, dopo le infinite discussioni a riguardo. Certo di nessuna guerra si è mai parlato tanto prima che scoppiasse. Ma, …

Leggi tutto »

GLI ODIOSI DESIGNATI: PRIMA BERLUSCONI, ADESSO LE BANCHE

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Ai tempi del Cavaliere io rimproveravo alle masse delle ‘belle anime’ travagliate e grillanti di aver creato nella figura dell’ex Premier un simbolo di Odioso Designato, fonte di tutti i mali dell’Italia, ma proprio tutti, peggio di lui impossibile. Dicevo alle masse enormi di sti stolti che puntare il dito in quella direzione gli impediva di vedere la reale e montante causa della catastrofe italiana (e non solo). Ok, ora sappiamo cos’è successo. Oggi accenderemmo ceri …

Leggi tutto »

IL POPULISMO IMMAGINARIO

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it “Populismo giudiziario”, termine coniato, a quanto pare, da Luciano Violante, è diventato immediatamente il nuovo mantra (vedi, puntuale, l’articolo di Angelo Panebianco sul “Corriere” del 21/8) di quella vastissima e variegata “fairy band” di intellettuali, giornalisti e politici la cui principale ragione in ditta è attaccare la magistratura per sottrarre gli esponenti della classe dirigente al rispetto di quelle leggi cui tutti noi, sprezzantemente definiti “gente comune”, siamo invece tenuti.

Leggi tutto »

SE GRILLO E LANDINI…

DI ALDO GIANNULI aldogiannuli.it Si legge sui giornali di proposte della Fiom a Grillo per la formazione di una lista che raccolga i movimenti di protesta in un unico polo ed è di qualche giorno fa un appello di Giulietto Chiesa che andava in questo senso. Un mese fa era stato Di Pietro a proporre un accordo elettorale a Grillo, che ha respinto la proposta. Prima ancora ci aveva provato Pannella. Tutti tirano per la giacca il vincitore delle ultime …

Leggi tutto »

DEBITO ERGO SUM (LA FABBRICA DELL'UOMO INDEBITATO)

DI MAURIZIO LAZZARATO nazioneindiana.com « La Grèce, c’est le mauvais élève de l’Europe. C’est toute sa qualité. Heureusement qu’il y a des mauvais élèves comme la Grèce qui portent la complexité. Qui portent un refus d’une certaine normalisation germano-française, etc. Alors continuez à être des mauvais élèves et nous resterons de bons amis. »Felix Guattari, intervista alla televisione greca del 1992 In Europa, alla stregua di altre parti del mondo, la lotta di classe oggi si dispiega e concentra intorno …

Leggi tutto »

LA REALPOLITIK OFFUSCA LA “LINEA ROSSA” DEGLI STATI UNITI IN SIRIA

DI PEPE ESCOBAR atimes.com Le armi di distruzione di massa (WMD) sono tornate, come se non avessimo mai lasciato i giorni di gloria di Dubya (nomignolo di George W. Bush). No, non hanno trovato l’ inesistente scorta segreta di Saddam su Ebay, si tratta di quella esistente di Bashar al-Assad. E non sono le armi di distruzione di massa il pretesto per una invasione ed una occupazione, sono il pretesto per qualsiasi eufemismo l’ amministrazione Obama voglia creare per definire …

Leggi tutto »

LA STRADA E' SPIANATA PER L'ANNESSIONE

DI JONATHAN COOK redress Jonathan Cook ha visto recentemente un rapporto pubblicato dal giudice Levy della Corte Suprema Israeliana, in cui si afferma che Israele non sta occupando di fatto i Territori Palestinesi, un passo verso l’ annessione formale di buona parte dalla West Bank – il 62% di territori Palestinesi occupati vengono chiamati “Area C” negli accordi di Oslo. Cosa si cela realmente dietro il rapporto che nega l’ occupazione israeliana ? Il recente rapporto di un giudice israeliano …

Leggi tutto »