Home / 2012 / aprile

Archivi mensili: aprile 2012

MONTI CI SPEZZA LE RENI PER DARE I SOLDI ALLA GRECIA

DI FRANCO BECHIS liberoquotidiano.it Regaliamo 35 miliardi anche a Irlanda e Portogallo. E il rapporto deficit/Pil si impenna al record del 124% Lo rivela Mario Monti a pagina 36 del Def appena portato in Parlamento. Il premier italiano annuncia triste che a fine 2012 il rapporto debito pubblico/Pil schizzerà per l’Italia alla percentuale record del 123,4%. Una cifra mostruosa, che in parte deriva dalle scelte di politica economica del governo italiano, che mettendo troppe tasse ha provocato la recessione (facendo …

Leggi tutto »

LA GLOBALIZZAZIONE DELLE POLITICHE VUOTE

DI CHRIS HEDGESTruthDig Sono stato a Lille nel nord della Francia qualche giorno fa prima della prima tornata elettorale delle presidenziali, per partecipare ad un comizio del candidato Francois Hollande. E’ stata un’esperienza deprimente. Una musica devastante pompata all’interno della brutta e poco riscaldata sala conferenze Zenith a qualche isolato dal centro città. La retorica era vuota e dominata dai clichè come in un evento della campagna elettorale americana. Parole come “destino”, “progresso” e “cambiamento” erano scandite da Hollande, che …

Leggi tutto »

PRIMO MAGGIO: E' QUI' LA FESTA ?

DI MARCO CEDOLIN ilcorrosivo.blogspot.it Mai come quest’anno la sfilata allegorica del primo maggio, con tutto il suo corollario di bandiere rosse, sindacalisti d’accatto e guitti da cortile, appare come un esercizio retorico privo di costrutto, completamente disancorato dalla realtà. Una sorta di nemesi delle coscienze, anestetizzate dalla ripetitività di gesti senza senso e inebetite dai ritmi sincopati di concertini rock, usati per creare un pubblico all’imbonitore di turno. In primo luogo non si comprende bene la natura dell’oggetto che ci …

Leggi tutto »

INTRODURRE LA LIRA A FIANCO DELL’EURO

DI GZ cobraf.com Cuba non c’entra niente, è un economia 90% statale comunista… dove nessuno paga tasse perchè tutti sono pagati dallo stato, dove non esistono imprese… Lo schema per sostituire l’euro è il seguente ed è stato descritto alla BBC la settimana scorsa da Steve Keen: 1) introduci una nuova lira che è sostenuta dallo stato, che la accetta per pagare le tasse e dichiara che comprerà e venderà alla parità, 1 euro per 1 nuova lira, 1 a …

Leggi tutto »

E’ L’ORA DEL CACEROLAZO

DI MAURIZIO BLONDET rischiocalcolato.it Come esprimere la protesta di massa contro questo governo che non abbiamo voluto, contro il Colle che ce l’ha dato, contro la tassazione che uccide? Un metodo molto usato in America Latina, e con qualche successo, è il CACEROLAZO (pronuncia “caserolasso”) Si scende in piazza con casseruole e padelle, e le si sbatte con i mestoli. Vuol dire “il popolo ha fame” perchè le pentole sono vuote, somiglia molto alla protesta dei carcerati (quando sbattono la …

Leggi tutto »

I MERCATI SI PREPARANO A FARE GUERRA A HOLLANDE

A CURA DI REPORTERRE Se il futuro Presidente della Repubblica non liberalizza il mercato del lavoro in Francia, i mercati aggrediranno la sua finanza. Crèdit Agricole – Cheuvreux – 22 aprile 2012 François Hollande e la rigidità del mercato del lavoro in Francia: il mercato picchierà entrambi le parti. – Hollande dovrà chiarire la sua posizione in merito al mercato del lavoro e la riforma fiscale, quando sarà eletto Presidente il 6 maggio come è probabile. A tutt’oggi rimane elusivo …

Leggi tutto »

PERCHE’ LA MONETA CARTACEA COSTA MOLTO MENO DELLA MONETA VIRTUALE

DI ANTONIO MICLAVEZ Riceviamo e volentieri pubblichiamo Il costo di gestione della moneta fisica, ovvero della banconota di carta, è di gran lunga inferiore a quello della moneta elettronica; chi è quel tendenzioso che dice il contrario? Ovviamente la banconota deve girare libera, fuori dall’attuale sistema bancario, altrimenti il suo costo di gestione diventa quello – altissimo – della moneta elettronica. Lasciatemi spiegare. Stampare una banconota costa 2 €cent, ovvero 0,02€, e la circolazione della stessa poi non costa nulla; …

Leggi tutto »

UTILI IDIOTI

DI SOLANGE MANFREDI paolofranceschetti.blogspot.it 1.Di chi è la colpa; 2.Creare la crisi; 3. Creare il nemico; 4. Persecutori ingenui; 5. Ipocrisia del nemico; 6. La rivoluzione mondiale dei ricchi. 1. Di chi è la colpa “Ora sappiano di chi è la colpa se non riusciamo ad arrivare a fine mese. Sappiamo esattamente chi ci ha fregato, quando, quanto. Cosa facevano da giovani, come hanno avuto gli incarichi, se li meritavano, se sono stati raccomandati, quanto guadagnano, quanti immobili hanno, quanto …

Leggi tutto »

PANDA O DRAGONI ? L' IRRUZIONE DELLE BANCHE CINESI IN AMERICA LATINA

DI ALFREDO JALIFE-RAHME La Jornada Il mio prossimo libro in uscita, Irrupciόn de China en Latinoamérica: oso panda o dragón?, dal taglio interdisciplinare, concede il giusto posto alle geofinanze senza cadere nel volgare riduzionismo mercantilista (molto diffuso nel nostro ambiente). Il “Dialogo interamericano” (IAD nel suo acronimo inglese), molto di parte, con sede a Washington e dal taglio neoliberale, ha reso nota la penetrazione della banca cinese in America Latina (AL) e nei Caraibi. Il referente è Kevin Gallagher (vedi …

Leggi tutto »

I BAMBINI DI FALLUJA. L'OSPEDALE DEGLI ORRORI

DI ROBERT FISK independent.co.uk Le immagini lampeggiano sullo schermo in uno dei piani superiori del Fallujah General Hospital. Improvvisamente, l’ufficio amministrativo di Nadhem Shokr al-Hadidi diventa una piccola stanza degli orrori. Un bambino con la bocca enormemente deformata. Un bambino con un difetto alla spina dorsale, col midollo che fuoriesce dal corpo. Un bambino con un terribile e gigante occhio ciclopico. Un altro bambino con solo metà della testa nato morto, come gli altri, il 27 giugno 2009. un’altra figura …

Leggi tutto »

COSA PROPONE GRILLO ?

DI ALESSIO MANNINO nuovavicenza.it Analisi del programma a 5 Stelle Proprio fra ieri e oggi venerdì 27 aprile, Beppe Grillo, mente politica, guida carismatica e megafono del Movimento 5 Stelle, fa tappa nel Vicentino, a Sarego, Rosà e Thiene. Le sue liste civiche corrono in questi Comuni, nonchè a Marano Vicentino, Sandrigo e Villaverla. Era evidentemente a lui che il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, si riferiva nel suo discorso del 25 aprile quando ha condannato i «demagoghi» che soffiano …

Leggi tutto »

MONTI, IMU, DISASTRO IMMOBILIARE

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Il Censis stima che l’IMU produca una perdita di valore degli immobili italiani tra il 20 e il 50%, cioè tra 800 e 2.000 miliardi di Euro, stimando 4.000 il patrimonio ante IMU. E’ come se una serie di bombardamenti avesse distrutto un edificio e un terreno su tre. Quindi Monti, ha fatto un danno di circa 1.500 miliardi al patrimonio privato e pubblico del paese, per incassarne 47. Ha fatto un danno di 2/3 …

Leggi tutto »

GEORGE SOROS E IL GOLPE PATRIOTTICO DELLA BUNDESBANK

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD blogs.telegraph.co.uk George Soros ha dichiarato guerra aperta alla Bundesbank. Nella sua ultima intervista a Le Monde ha detto che se fosse ancora un investitore attivo, oggi avrebbe “scommesso contro l’Euro”, almeno finché non avvenga un cambiamento nella leadership o nelle politiche europee. “L’Euro minaccia di distruggere l’Unione Europea e, pur con le migliori intenzioni, i leader stanno conducendo l’Europa verso la distruzione attraverso l’imposizione di regole inappropriate. L’introduzione dell’Euro ha portato alla divergenza invece che alla convergenza. …

Leggi tutto »

TITANIC EUROPA. INTERVISTA A VLADIMIRO GIACCHE'

DI HELENA JANECZEK nazioneindiana.com Si chiama Titanic Europa (Aliberti, 14,00€), ma in circa 170 pagine contiene una nave e un iceberg ben più grandi: la crisi economica presa da molto prima del crack di Lehman Brothers, fino alla Grecia e l’Italia, perno del possibile naufragio, too big to fail ma troppo grande per essere salvata. L’ha scritto Vladimiro Giacché, dirigente della finanziaria Sator e, al contempo, marxista dichiarato. Nel saggio prevale lo sguardo dell’insider o la voce del militante? Entrambe, …

Leggi tutto »

MONTI UNO DEI NOSTRI

“QUANDO È STATO NOMINATO ERAVAMO RIUNITI” DI CARLO TECCE ilfattoquotidiano.it Vuol sapere un segreto?”, dice Carlo Secchi con la voce impastata durante un’ora di colloquio a murare domande e tramandare leggende. La Commissione Trilateral, origine americana e desideri di tecnocrazia, dollari e diplomazia, maneggia sapientemente i segreti. Secchi è il presidente italiano, nonché ex rettore all’Università Bocconi e consigliere d’amministrazione di sei società quotate in Borsa tra cui Italcementi, Mediaset e Pirelli: “Quando il nostro reggente europeo Mario Monti ha …

Leggi tutto »

FOREX. IL RISCHIO E' TUTTO VOSTRO

DI FEDERICO ZAMBONI ilribelle.com Lo Stato ha le lotterie, per abbindolare la gente in cerca di facili guadagni. E con l’andare degli anni ha intensificato massicciamente l’offerta, aggiungendo sempre nuovi prodotti in grado di lusingare le speranze in una vincita che, quand’anche non così cospicua da consentire di smettere di lavorare e di vivere di rendita, permetta almeno di togliersi qualche sfizio più o meno costoso. Un’automobile di grossa cilindrata, una vacanza esotica, magari un ritocchino estetico sotto i ferri …

Leggi tutto »

“GUARDIAMOCI…”

DI HS comedonchisciotte.org “Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete” (Matteo 7,15-16). Malgrado si citi spesso a proposito in una società che, nonostante faccia professione di cristianesimo, è caratterizzata da quanto di più contrario si possa concepire rispetto ai precetti evangelici, il buon Gesù ci rammenta quanto una comune persona di buon senso non dovrebbe mai perdere di vista: la necessità di tutelarsi da coloro …

Leggi tutto »

LEMME LEMME LA GERMANIA SI STA ACQUISTANDO LA SICILIA

DI PIERO LA PORTA italiaoggi.it Riesce lei dove non ce l’hanno fatta, a suo tempo, gli Usa La Germania conquista la Sicilia con l’usura, sottraendola agli Usa, ovvero effetti geostrategici d’un collasso economico. Un usuraio agisce aprendo crediti insostenibili alla vittima, accrescendone poi il debito attraverso ulteriori prestiti, resi inestinguibili proprio perché a tassi usurari e a lungo termine. Per l’Italia, tale processo cominciò nel 1981, col credito pubblico italiano in ascesa, ma non ancora incontrollabile. Nel giugno 1981, una …

Leggi tutto »

I BAMBINI DI FALLUJA. LA STORIA DI SAYEF

DI ROBERT FISK independent.co.uk Per il piccolo Sayef, di soli 14 mesi, non ci sarà nessuna primavera araba. Giace su un piccolo lenzuolo rosso appoggiato su un materasso da quattro soldi, a volte piangendo, con la testa grande il doppio del normale, cieco e paralizzato. Sayeffedin Abdulaziz Mohamed – il suo nome completo – mostra un viso gentile sulla sua enorme testa e dicono che sorrida quando gli altri bambini li fanno visita e quando le famiglie ed i vicini …

Leggi tutto »

EVADERE LE NUOVE TASSE DI MONTI E’ UN DOVERE CIVICO

PAGARLE E’ FAVOREGGIARE UN CRIMINE DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Primo assunto: il governo di Mario Monti è illegittimo e criminoso, essendo frutto di un Golpe Finanziario che ha sospeso la democrazia parlamentare in Italia. Il prelievo fiscale di un governo golpista è illegittimo di per sé. (*) Secondo assunto: il prelievo fiscale del governo Monti è uno STRUMENTO CRIMINOSO mirato a distruggere il tessuto economico dell’Italia secondo un piano ordito da elite tecnocratiche Neoclassiche, Neomercantili e Neoliberiste che su di …

Leggi tutto »

OCCUPY WALL STREET: COSA BISOGNA FARE DOPO ?

DI SLAVOJ ZIZEK guardian.co.uk Come un movimento di protesta senza un programma riesce a confrontarsi con un sistema capitalista che sfugge alle riforme. Cosa fare in seguito al movimento Occupy Wall Street, dal momento che le proteste che sono scoppiate lontano – Medio Oriente, Grecia, Spagna, Regno Unito – hanno raggiunto il centro e sono ora più forti e coinvolgono tutto il mondo?

Leggi tutto »

FAIL MONTY

FONTE: L’ORIZZONTE DEGLI EVENTI (BLOG) “Confutatis maledictis, flammis acribus addictis, voca me cum benedictis.” (E’ un po’ lungo, fatevelo durare). “Il rigore porterà lavoro e crescita”, ha detto oggi Mario9000. Un’altra frase che dà ragione a chi sostiene che il nostro potrebbe essere entrato definitivamente in modalità “giro giro tondo”, insomma essere impazzito. Perché il rigore, inteso evidentemente come aumento spropositato della tassazione sulla produzione e i consumatori, e la conseguente recessione, per non parlare della depressione instillata nella popolazione – …

Leggi tutto »

SCACCO (MATTO) ?

DI FRANCO BERARDI BIFO looponline.info Il pensiero politico contemporaneo manca del senso del tragico, e si sforza di interpretare la realtà in base a categorie discorsive che non riescono ad agire sugli automatismi tecnici, linguistici, finanziari, e psichici che sempre più spesso conducono al suicidio: il suicidio collettivo della devastazione ambientale, e il suicidio individuale che inghiotte un numero crescente di vite umane. Occorre invece comprendere la tragedia e parlare il suo linguaggio, se si vuole entrare in sintonia con …

Leggi tutto »

GRECIA: VIVERE CON LA CRISI

DI TASSOS ANASTASSIADIS E ANDREAS SARTZEKIS Nouveau Parti Anticapitaliste La scommessa può sembrare assurda: per la festa nazionale greca del 25 marzo, l’obiettivo del governo di destra del Pasok (Movimento Socialista Panellenico) era che non ci fossero manifestazioni, dopo che quelle per la festa del 28 ottobre (il Giorno del No) avevano trasformato il NO a Mussolini in NO alla troika!. Ma, nonostante il dispiegamento di 7000 poliziotti nel centro di Atene, e a fronte di sfilate ufficiali quasi vuote …

Leggi tutto »

IL BENESSERE EQUO SOSTENIBILE

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI sergiodicorimodiglianji.blogspot.it Un mio commentatore, che si firma anonimo e quindi ignoro chi sia e dove sia, la cui esternazione, però, mi sembra davvero molto stimolante perché racchiude in forma sintetica, l’esatto autentico panorama emotivo della situazione attuale italiana, così scrive: “Il primo problema e’ se si andra’ a votare o no. Il secondo e’ se questo “partito dei tecnici” si presentera’ abbandonando i vecchi partiti al loro destino. Che oggi l’alternativa Grillo con tutte le …

Leggi tutto »

POLITICAMENTE CORRETTO…

…FONDAMENTALISMO SUNNITA, OCCIDENTALISMO IMPERIALE E STRATEGIA SIONISTA DI COSTANZO PREVE 1. L’aver dichiarato per scritto che, se fossi francese, avrei votato al primo turno Marine Le Pen ed al secondo turno Hollande non poteva che suscitare critiche. Qui prenderò solo in considerazione quelle che sono venute da amici (Andrea Bulgarelli, Lorenzo Dorato, Alessandro Monchietto, Maria Serban). Il primo tipo di critica sta nel fatto che è da incoscienti e un po’ provocatori violare così pesantemente il Politicamente Corretto, che resta …

Leggi tutto »

Con il Debito Pubblico, pareggiare il bilancio Pubblico impossibile

Una lettera, scritta nel 2008, ma di attualità. Per un mondo giusto e bello Di Antonio Miclavez Egr. Presidente Confindustria Udine Adriano Luci Largo Melzi, 1 33100 UDINE Udine, 30 settembre 2008. Egregio Presidente, ero presente all’Assemblea Generale del 15 c.m., e mi complimento per l’organizzazione ed il successo dell’evento. Ho seguito con estrema attenzione gli interventi dei relatori che si sono susseguiti, in particolare la lunga relazione della Signora Emma Marcegaglia, nella speranza di poter capire dove sta andando …

Leggi tutto »

IL POLIPO GOLDMAN SACHS AFFERRA L’EUROPA

DI ELLEN BROWN atimes.com Il tentativo di Goldman Sachs che è fallito negli Stati uniti, è passato quasi con completo successo in Europa – un permanente, irrevocabile, indiscutibile salvataggio per le banche, sottoscritto dai debitori (coloro che pagano le tasse). Nel settembre 2008, Henry Paulson, pregresso Amministratore Delegato della banca Goldman Sachs, è riuscito ad estorcere 700 miliardi di dollari dal congresso USA. Per riuscirci, è dovuto cadere sulle proprie ginocchia e minacciare il collasso dell’intero sistema finanziario globale e …

Leggi tutto »

PULIZIA DI STATO

DI MARCO TRAVAGLIO ilfattoquotidiano.it Gentile dottor Antonio Manganelli, come capo della Polizia lei avrà senz’altro visto il bellissimo film Diaz di Daniele Vicari che sta riscuotendo un buon successo di pubblico nelle sale. L’ho visto anch’io assieme a mio figlio che – posso assicurarle – non è stato educato all’odio contro le forze dell’ordine. Anzi, personalmente ho sempre pensato e detto che, fino a prova contraria, le forze dell’ordine sono dalla parte del giusto. Eppure, all’uscita dal cinema, mio figlio …

Leggi tutto »

MARINE E JEAN-LUC

DI ALBERTO BAGNAI goofynomics.blogspot.it Lo scorso agosto (2011) Rossana Rossanda, esponente di spicco della pseudo-sinistra italiana, un’intellettuale che aveva espresso la sua solidarietà al “compagno Mao” all’epoca del “Grande Passo Avanti” (20 milioni di morti), e dalla quale era dunque naturale attendersi sostegno all’euro nel 2011 (decine di suicidi), pubblicava su “Il Manifesto”, il giornale della pseudo-sinistra italiana, un articolo nel quale, col pretesto di porre domande agli economisti e ai “padri” dell’euro, dava le sue risposte sulla crisi: risposte, …

Leggi tutto »