Home / 2010 / agosto

Archivi mensili: agosto 2010

IL COLONNELLO IN MASCHERA

DI FRANCO CARDINI europaquotidiano.it L’Italia è governata da un cavaliere, com’è noto. I cavalieri cavalcano: per farlo, hanno bisogno di cavalli. Quelli arabi sono senza dubbio i migliori. Ed ecco che, nel migliore stile alla Buffalo Bill ( anche William Frederick Cody era colonnello…), arriva a Roma il Premiato Circo Gheddafi, con le sue torme di nobili equini, il suo balletto di bellezze guerriere – un altro genere che dovrebbe interessare alquanto il nostro premier, com’è noto infaticabile amatore – …

Leggi tutto »

FREQUENCY

DI DANILO ARONA carmillaonline.com/ Il sette agosto scorso ho pubblicato su un blog alessandrino alcune considerazioni a caldo, a seguito di un allucinante fatto di cronaca milanese, parole che provenivano dal mio amico e quasi alter ego Morgan P. Mi sono accorto con colpevole ritardo che l’importante studioso citato da Morgan in coda alle sue condivisibili preoccupazioni ha commentato in seguito il pezzo in questione. Ritengo allora di ripubblicare il tutto in forma più estesa, ivi compreso il commento. Il …

Leggi tutto »

IL PIU’ GRANDE CRIMINE

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Questo saggio vi parla del più grande crimine in Occidente dal secondo dopoguerra a oggi. Milioni di esseri umani e per generazioni furono fatti soffrire e ancora soffriranno per nulla. I dettagli e l’ampiezza della loro sofferenza sono impossibili da rendere in parole. Soffrirono e soffriranno per una decisione che fu presa a tavolino da pochi spregiudicati criminali, assistiti dai loro sicari intellettuali e politici. Essi sono all’opera ora, mentre leggete, e il piano di spoliazione …

Leggi tutto »

PERCHE’ LA SECONDA GUERRA MONDIALE EBBE FINE CON LA BOMBA ATOMICA

DI JACQUES R. PAUWLES globalresearch.ca 65 anni fa, 6 e 9 agosto: Hiroshima e Nagasaki “Lunedì 6 agosto 1945, alle 8.15, la bomba nucleare ‘Little Boy’ fu lanciata su Hiroshima dal bombardiere americano B-29, Enola Gay, uccidendo direttamente 80.000 persone. Entro la fine dell’anno, ferite e radiazioni causarono in totale dalle 90.000 alle 140.000 vittime”.[1] “Il 9 agosto 1945, Nagasaki fu l’obiettivo del secondo attacco nucleare del mondo alle 11.02, quando il nord della città fu distrutto e circa 40.000 …

Leggi tutto »

ITALIA: AMAZZONI, CAVALLI ARABI E PETROLIO

DI TITO PULSINELLI selvasorg.blogspot.com Fini, D’Alema, post-fascisti, post-comunisti, post-tutto: ancora uno sforzo per essere uomini (di Stato). Please! Amazzoni, show, cavalli arabi, hostess, folklore sono le uniche parole che fuoriescono dalla bocca dei politici e dai titoli dei giornali. Parlare di petrolio, gas, è tabù! “Disneyland” rincara il post-fascista Fini, alludendo al suo Paese di nascita, a suo avviso succube della “..logica commerciale”. I post-comunisti, invece, criticano persino lo storico ed esemplare risarcimento danni con cui l’Italia pone riparo ai …

Leggi tutto »

IL THL FINLANDESE RACCOMANDA LA SOSPENSIONE DELLE VACCINAZIONI CONTRO L'H1N1

FONTE: YLE.FI L’Istituto Nazionale per la Salute e il Welfare (THL, in finlandese Terveyden ja Hyvinvoinnin Laitos) ha raccomandato che le vaccinazioni contro il virus dell’influenza suina H1N1 attraverso la somministrazione del Pandemrix vengano sospese. Il vaccino non potrà essere usato fino a che non verrà verificata l’esistenza di una correlazione con l’aumento del numero di casi di narcolessia nel paese. Il THL afferma che la raccomandazione è una misura cautelativa. Al momento, sottolinea, nel paese non c’è alcuna epidemia …

Leggi tutto »

UNA COMPONENTE ESSENZIALE DEL SISTEMA BANCARIO E FINANZIARIO MONDIALE

DI DANIEL ESTULIN danielestulin.com Due giorni fa, il giornale tailandese THE NATION, pubblicato in inglese e considerato generalmente un organo di propaganda della DEA (Drug Enforcement Administration) in Tailandia, ha pubblicato un articolo sulla lotta in corso per la conquista del potere politico in Birmania, lotta che vede ancora una volta vede come favoriti… i monaci birmani. L’articolo consisteva di tre paragrafi e citava tra le sue fonti i servizi di spionaggio statunitensi e alcuni membri del Dipartimento di Stato …

Leggi tutto »

COLTURE GENETICAMENTE MODIFICATE: LA CATASTROFE OGM NEGLI USA

UNA LEZIONE PER IL MONDO DI F. WILLIAM ENGDAHLGlobal Research Di recente, i potentati non eletti della Commissione Europea, noti per essersi sempre opposti alla diffusione di organismi geneticamente modificati (OGM) nell’agricoltura dell’UE, hanno dimostrato un cambiamento di direzione. Ad approvare l’adozione degli OGM, al fianco del presidente della commissione europea, ci sarà il nuovo Commissario all’Ambiente, il revisore contabile maltese John Dalli. L’ex Commissario all’Ambiente, il greco Staros Dimas, era, invece, un feroce oppositore degli OGM. Anche il governo …

Leggi tutto »

INONDAZIONI E DEBITO, DOPPIA PUNIZIONE PER IL PAKISTAN

DI DAMIEN MILLET, SOPHE PERCHELLET E ERIC TOUSSAINT cadtm.org A causa delle piogge torrenziali che lo hanno afflitto da diversi giorni, il Pakistan sta affrontando una delle peggiori tragedie, in termini di perdite di risorse umane e materiali, degli ultimi 80 anni. I danni sono impressionanti. Circa 22 milioni di persone sono colpite da gravi inondazioni. Molte infrastrutture non hanno sostenuto la violenza delle piogge. Molte strade sono impraticabili, così come i porti. Milioni di persone sono state costrette a …

Leggi tutto »

PAURA DI VOLARE

DI GIANLUCA FREDA blogghete.blog.dada.net Lo scorso 11 agosto il comandante in capo delle forze aeree russe, generale Alexander Nikolayevich Zelin, ha reso noto alla stampa che la Russia ha appena schierato in Abkhazia un sofisticato sistema di missili S-300 da difesa antiaerea. L’Abkhazia, i lettori lo ricorderanno, è insieme all’Ossezia del Sud una delle due regioni ribelli e filorusse della Georgia, in seguito alla cui aggressione da parte di Tbilisi scoppiò nel 2008 la grave crisi militare tra Russia e …

Leggi tutto »

IN EUROPA, RIBELLARSI PAGA

DI AMBROSE EVANS -PRITCHARD blogs.telegraph.co.uk Per restituire i prestiti, l’Irlanda dovrà pagare più della Grecia. Prendendo delle misure preventive, Dublino ha giocato secondo le regole, cercando di compiacere i mercati e l’Unione Europea. Ha fatto il lavoro del Fondo Monetario Internazionale senza il bisogno del suo intervento. Anzi: ha fatto più di quanto il FMI avrebbe osato chiedere. Ha imposto misure di austerità draconiane. Il senso di solidarietà del paese è stato notevole: niente rivolte o minacce terroristiche. Eppure, a …

Leggi tutto »

JOSEPH STIGLITZ CRITICA LE STRATEGIE PER USCIRE DALLA CRISI

DI LAURENT PINSOLLEAgoravox L’autore, premio Nobel 2001 per l’economia e critico radicale delle pratiche del FMI, denunciate nel libro “ La globalizzazione e i suoi oppositori “ (Globalization and its discontents), ha appena pubblicato “ Freefall: America, Free Markets, and the Sinking of the World Economy ” [non ancora tradotto N.d.T.]. Un’analisi della crisi Joseph Stiglitz fornisce una sintesi della crisi centrata sugli Stati Uniti. Secondo Stiglitz l’origine della crisi è finanziaria: “…la bolla è scoppiata, ed ha lasciato una …

Leggi tutto »

GERARD CELENTE: LA RECESSIONE VA VERSO LA DEPRESSIONE

DI DANIEL TENCER informationclearinghouse.info Se crolla la classe media significa che non ci sarà il carburante per la ripresa, afferma Gerald Celente. La ripresa economica statunitense degli ultimi tempi è poco più di una “copertura” ed il mondo va verso una “Greatest Depression” (ndt. enorme depressione), con tanto di tumulti sociali e lotta di classe, afferma un famoso esperto di previsioni economiche. Gerald Celente, direttore del Trends Research Institute, ha spiegato al Tech Ticker di Yahoo!News che non c’è il …

Leggi tutto »

CONTROLLO DELLA MENTE ?

GLI SCIENZIATI HANNO SCOPERTO COME USARE LE NANOPARTICELLE PER CONTROLLARE A DISTANZA IL NOSTRO COMPORTAMENTO. DA END OF THE AMERICAN DREAM Stiamo entrando in un’epoca in cui gli straordinari progressi fatti in campi quali la nanotecnologia, la neurologia, la psicologia, l’informatica, le telecomunicazioni e l’intelligenza artificiale saranno usati dalle autorità governative per controllare la popolazione? Già adesso molti governi nel mondo usano la minaccia del “terrore” come scusa per sorvegliarci, controllare i nostri movimenti e le nostre comunicazioni elettroniche, e …

Leggi tutto »

QUATTRO ANIMALI MORTI IN OGNI NUOVA MERCEDES CLS

DI MAC MCDANIEL care2.com L’industria automobilistica è eccitata per la nuova Mercedes 2012 CLS. Tra le sue numerose caratteristiche di lusso l’interno di pelle che ha richiesto l’uccisione di ben quattro animali. Un motivo di vanto per la casa automobilistica tedesca. Non so voi, ma per me quattro animali morti vuol dire un prodotto di qualità! Con questo tipo di pubblicità ci puoi scommettere che sarò in prima fila presso la concessionaria Mercedes a cercare di ottenere un finanziamento per …

Leggi tutto »

DI CHE COSA HAMAS HA VERAMENTE PAURA

DI HAMIRA ASS haaretz.com “Vorrei che queste immagini giungessero a quelli di sinistra, all’estero,” ha pensato la mia amica, giovedì, mentre guardava la polizia di Hamas picchiare con mazze e calci di fucile i suoi amici – attivisti del Fronte di Liberazione Popolare della Palestina. Sebbene la mia amica non sia mai stata una simpatizzante del governo di Fatah nella West Bank, è scandalizzata dalla visione romantica sul governo di Hamas degli attivisti stranieri. Sarà molto difficile ottenere fotografie relative …

Leggi tutto »

MARCHIONNE: LE PROVOCAZIONI ANTIOPERAIE DI UN CONTRABBANDIERE DI SIGARETTE

FONTE: COMIDAD.ORG Mentre continuano le aggressioni ed i comportamenti teppistici di Marchionne nei confronti della FIOM, colpevole a questo punto di non si sa più bene cosa (forse di esistere), continua anche la discussione sulla delocalizzazione in Serbia di altre produzioni FIAT. Qualche riferimento in più potrebbe risultare utile alla comprensione del problema. Secondo i dati ufficiali, da dieci anni i maggiori beneficiari delle privatizzazioni in Serbia risultano essere le multinazionali statunitensi, quindi i milioni di tonnellate di bombe seminati …

Leggi tutto »

TROVA L’ ERRORE

DI GIANLUCA FREDA blogghete.blog.dada.net Ogni volta mi riprometto di non tornare più sulla vicenda di Neda Agha Soltan, la commediante che nel giugno 2009 inscenò l’ormai celebre scena madre in cui recitava (assai malamente) il proprio decesso per arma da fuoco, allo scopo di fomentare in occidente una campagna di odio anti-iraniano che preparasse il terreno ad un cambio di regime in Iran progettato dai servizi segreti israelo-americani tramite una delle consuete “rivoluzioni colorate”. Si è parlato della vicenda fino …

Leggi tutto »

QUANDO FELTRI PICCHIAVA BERLUSCONI

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it A scartabellare vecchi giornali viene il magone, soprattutto se vi si è lavorato, ma si trovano a volte delle cose divertenti oltre che istruttive. Leggete qui: “Diconsi quattordici anni. Durante i quali la Rai ha mantenuto gli antichi privilegi (canone, diretta, deficit ripianato dallo Stato) e la Fininvest ne ha scippati vari per sé, complici i partiti, la Dc, il Pri, il Psdi, il Pli e il Pci, con la loro stolida inerzia, e il Psi …

Leggi tutto »

DISTINTI SALUMI

DI EUGENIO BENETAZZO eugeniobenetazzo.com Se ci fosse un modo per vendere allo scoperto l’Italia, non ci penserei un attimo. Per chi non è del mestiere con questa terminologia si denominano le operazioni finanziarie effettuate con l’intento di ottenere un profitto a seguito di un trend o movimento ribassista delle quotazioni di un qualsiasi bene quotato in una borsa valori. Fortunatamente, per voi che leggete, il valore delle vostre case, il valore della laurea di vostro figlio, il valore del comprensorio …

Leggi tutto »

SFUGGIRE ALLA TRAPPOLA DEL DEBITO SOVRANO

DI ELLEN BROWN webofdebt.wordpress.com L’attuale crisi del credito è sostanzialmente una crisi del capitale: in un periodo in cui le banche sono carenti del capitale necessario per garantire i prestiti erogati, vengono innalzati i requisiti sul capitale. Quasi un secolo fa, la Commonwealth Bank of Australia dimostrò che le banche, in realtà, non hanno bisogno di capitale per erogare prestiti – fintanto che il loro credito viene garantito dal governo. Denison Miller, il primo governatore della banca, amava dire che …

Leggi tutto »

VERSO UNO SCENARIO DI III GUERRA MONDIALE ? IL RUOLO D’ISRAELE NELL’ INNESCARE UN ATTACCO ALL’IRAN

DI MICHAEL CHOSSUDOVSKY globalresearch.ca Per consultare la parte I di questo saggio clicca qui sotto Preparazione per la III guerra mondiale, colpire l’Iran Parte I: La Guerra Globale Parte II: La Road Map Militare di Michel Chossudovsky Lo stoccaggio e la distribuzione di avanzati sistemi di armi contro l’Iran ha avuto inizio subito dopo i bombardamenti e l’invasione dell’Iraq del 2003. Fin dall’inizio, questi piani di guerra sono stati guidati dagli Stati Uniti, in collegamento con la NATO e Israele. …

Leggi tutto »

CASTRO: ESPERTO DEL NUCLEARE O SEGNALE D'ALLARME ?

DI KAVEH L AFRASIABI atimes.com “Se ci sarà un attacco all’Iran da parte di Israele e Stati Uniti, non ci sarà modo di impedire l’innesco di una guerra nucleare” – Ex Presidente cubano Fidel Castro Castro ha pronunciato queste inquietanti parole il mese scorso, e questa settimana, non scoraggiato da un esercito di occidentali scettici, ha rinnovato il suo ammonimento al rischio di un “olocausto nucleare” facendo una delle sue rare apparizioni in parlamento. Il fragile 84enne potrà anche aver …

Leggi tutto »

COME I RICCHI SPECULATORI TRAGGONO PROFITTO DAI DISASTRI.

DI EAMONN MCCANNBelfast Telegraph Le calamità naturali danno ad alcuni capitalisti l’opportunità di trarre massimi profitti dalla carenza di beni alimentari Quando la terra cuoce, i mercati vanno a fuoco. Il caldo intenso e la più rigida siccità degli ultimi cent’anni hanno bruciato una enorme fetta di terra coltivabile in Russia che va dal Mar Nero alla Siberia, distruggendo la raccolta di grano e portando il governo di Medvedev a bloccare le esportazioni nel tentativo di assicurare le scorte. Come …

Leggi tutto »

LA COSTRUZIONE DI UNA MOSCHEA NEI PRESSI DI GROUND ZERO:

E’ SOLO UNA QUESTIONE DI POSIZIONAMENTO? DI CHEMS EDDINE CHITOURMondialisation.ca “Le parole sono oggi delle battaglie: le parole giuste sono delle battaglie vinte, le parole false sono delle battaglie perse.” Erich Friedrich Ludendorff, Generale tedesco morto nel 1937 Dalla minaccia saracena evocata nella Chanson de Roland, testo base della letteratura francese, al pericolo islamico denunciato nei sondaggi occidentali e dai media: tutta una letteratura della paura. Ed è sorprendente constatare come il suo sguardo rivolto all’Islam non è cambiato. Ne …

Leggi tutto »

PERCH WIKILEAKS VA PROTETTO

DI JOHN PILGER informationclearinghouse.info Lo scorso 26 luglio, WikiLeaks ha pubblicato migliaia di documenti dell’esercito statunitense sulla guerra in Afghanistan. In essi vengono riportate verità nascoste, l’esistenza di un reparto per gli omicidi segreti e uccisioni di civili. Leggendo i documenti, le brutalità che vi si trovano ricordano il passato coloniale. Dalla Malesia al Vietnam fino al Bloody Sunday e a Bassora, poco è cambiato. La differenza è che ora c’è un modo straordinario per sapere fino a che punto …

Leggi tutto »

SPIRALE DI MORTE ? SALE LA TENSIONE IN GRECIA: E’ IL RITORNO DI FIAMMA DELLE MISURE D’AUSTERITA’

DI CORINNA JESSEN spiegel.de Le misure di austerità che avrebbero dovuto risolvere i problemi della Grecia stanno trascinando giù l’economia del paese. I negozi stanno chiudendo, le entrate fiscali sono in calo e la disoccupazione in certi casi raggiunge un incredibile 70 per cento. Lavoratori frustrati minacciano scioperi. La festa dell’Assunzione di Maria il 15 agosto è il culmine dell’estate nel mondo greco-ortodosso. Qui, in una delle tante chiese del paese, i credenti pregano la Vergine di misericordia, e molti …

Leggi tutto »

LA DISUNIONE EUROPEA

DI FRANCISCO BALAGUER CALLEJÓNPúblico Un’altra volta, un componente strutturale del processo di integrazione europea viene alla luce. L’Europa viene accusata di tutti i mali che vengono dalle misure economiche adottate dai governanti interni (e dalla maggioranza delle opposizioni, nonostante votino contro o si astengano nel Parlamento), giustificate dalle “esigenze europee”. La capacità dell’Europa di diluire, mitigare e risolvere il conflitto sociale interno è stata una costante nei suoi 25 anni di esistenza come progetto comunitario. Già lo avevamo avvertito più …

Leggi tutto »

CRISI. MA QUALE CRISI ? I PROFITTI BALZANO ALLE STELLE !

DI JAMES PETRAS informationclearinghouse.info Mentre i progressisti e i sinistroidi scrivono di “crisi del capitalismo”, gli industriali, le compagnie petrolifere, i banchieri e altre major sia sulla costa atlantica che su quella pacifica, alla faccia loro, fan soldi a palate. Dal primo trimestre di quest’anno, gli utili aziendali sono saliti dal venti a oltre il cento per cento (Financial Times, 10 Agosto 2010, p. 7). Infatti, i profitti aziendali sono aumentati molto più di quanto non fossero prima dell’inizio della …

Leggi tutto »

GEOINGEGNERIA ATMOSFERICA: MANIPOLAZIONI CLIMATICHE,

SCIE DI CONDENSAZIONE E SCIE CHIMICHE DI RADY ANANDAGlobal Research Commento sul rapporto “Case Orange” Durante un simposio internazionale, che si è tenuto dal 28 al 29 maggio 2010 a Gand, in Belgio, gli scienziati hanno affermato che “la manipolazione del clima tramite la trasformazione dei cirri non è né un falso allarme, né una teoria cospirazionista”. Si tratta di un problema reale, che persiste da circa sessanta anni. Malgrado le modifiche ambientali ‘ostili’ siano state bandite dalla Convenzione delle …

Leggi tutto »