archivi mensili

Ottobre 2009

GORE VIDAL: “AVREMO PRESTO UNA DITTATURA NEGLI USA”

DI TIM TEEMANTimes Online Il grande uomo di lettere Gore Vidal afferma che l’America “sta marcendo” – e non si aspetta che sia Obama a salvarla Una conversazione con Gore Vidal si svolge al suo passo. Risponde alle domande in modo imperioso, a volte giocoso, con un pungente, micidiale schiettezza. Ha 83 anni ed è sulla sedia a rotelle (risultato di una ipotermia sofferta in guerra, il suo ginocchio sinistro è di titanio). Ma può camminare (“Certo che posso!”) e durante una recente…

IL MITO DELLA POPOLAZIONE

DI GEORGE MONBIOT monbiot.com Non è una coincidenza che la maggior parte di coloro che sono ossessionati con la crescita della popolazione siano ricchi uomini bianchi post-riproduttivi: si tratta dell’unico problema ambientale per cui non possono essere biasimati. Il brillante scienziato di sistemi terrestri James Lovelock, per esempio, ha affermato il mese scorso che "coloro che non riescono a vedere che la crescita demografica e i cambiamenti climatici sono due facce della stessa…

MI DICONO CHE SONO IN PRIMA PAGINA SU “REPUBBLICA”…COME UN MOSTRO ?

DI ANTONIO CARACCIOLO civiumlibertas.blogspot.com Stavo ancora dormendo ed il telefono continuava a squillare. Ho avuto paura. Temevo per una mia anziana zia, l’unica sorella di mio padre rimasta ancora in vita. Era invece un amico che mi avvisava di aver sentito da una rassegna stampa che sarei finito in prima pagina su Repubblica e forse anche altrove. Io non ne so ancora nulla e non muterò le mie abitudini: non compro giornali all’edicola. Aspettavo ieri per la verità una…

I GENERALI DELLA GUERRA DEL GAS SI PREPARANO ALLA BATTAGLIA PIU' DURA

DI GIULIETTO CHIESA megachipdue.infoImprovvisamente, quando il “Nord Stream” si trova ormai sulla soglia del superamento degli ultimi ostacoli burocratici e tecnici, ecco riaffiorare, in Europa e negli Stati Uniti, le polemiche, o meglio espliciti tentativi, di fermarne l'esecuzione. Il “Nord Stream”, per i non specialisti, è la grande operazione che Mosca ha intrapreso per aggirare - piazzando i tubi sul fondo del Mar Baltico, da Vyborg a Greifswald - l'ostacolo frapposto…

LA GUERRA E’ PACE. L’IGNORANZA E’ FORZA

DI JOHN PILGER newstatesman.com Barack Obama, vincitore del Nobel per la Pace del 2009, sta pianificando una nuova guerra da aggiungere al suo già straordinario elenco. I suoi agenti in Afghanistan regolarmente distruggono feste matrimoniali, contadini e lavoratori edili con armi di ultima generazione come il missile Hellfire (fuoco infernale), che risucchia l’aria dai polmoni. Secondo le Nazioni Unite, 338.000 bambini afghani stanno morendo sotto la…

UN SISTEMA ECONOMICO STRUTTURALMENTE IRRECUPERABILE

DI GILLES BONALFIMondialisation.ca Coloro che credono ancora nei benefici della mano invisibile del mercato, dovrebbero rendersi conto che quest'ultima ci sta ripulendo le tasche a vantaggio di pochi. L'attualità ce lo mostra ogni giorno. Sì, sì, la recessione è finita. Comincia ora la depressione e la disoccupazione di massa ne è l'indizio rivelatore. Non è il 1929, è molto peggio. Non tornerò sulle mie diverse analisi, perché ben presto gli eventi si susseguiranno (guerre, fallimenti,…

NOI INVIDIAMO I MORTI

DI HAMIRA HASS haaretz.com/ La famiglia che ha perso 29 membri nella guerra di Gaza A fine giugno, Richard Goldstone ha visitato il quartiere di Zaytoun nella città di Gaza, per fare un giro nel complesso dove viveva la famiglia allargata Samouni, oggetto di servizi su queste pagine nelle settimane passate (“L’ho nutrito come un uccellino”, del 17 settembre; “Morte nel complesso Samouni”, del 25 settembre). 29 membri della famiglia, tutti civili, furono uccisi nell’assalto…

ECCO COME MORIMMO

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Il processo iniziò il 23 agosto del 1971 nella sale della Camera di Commercio degli Stati Uniti d’America, e arrivò alla sentenza il 31 maggio del 1975 nell’assemblea plenaria della Commissione Trilaterale a Kyoto. In quattro anni di dibattimento i Padroni della nostra vita decisero che l’imputato doveva morire. L’imputato si chiamava Sinistra, cioè diritti, cioè democrazia partecipativa dei cittadini comuni, cioè pace, tolleranza, interesse…

PIU' DELL'ISLAM A SCUOLA, TEMO I FINTI CRISTIANI

DI FRANCO CARDINI iltempo.ilsole24ore.com Le problematiche dell'insegnamento dell'Islam nelle scuole. Nei casi delle comunità ebraiche e protestanti, si è potuto procedere a un'intesa ufficiale con esse per scegliere gli insegnanti. Ciò appare problematico nei confronti di quelle musulmane, che appaiono numerose e divise se non discordi tra loro. Sarebbe bello e opportuno poter pacatamente ragionare a proposito dell'idea circolata in seguito al faccia-a-faccia di sabato 17…

E BRAVO GIULIO !

In esclusiva per www.comedonchisciotte.org DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com“Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante se ne sognano nella vostra filosofia”William Shakespeare – Amleto – Atto Primo – Scena Quinta.Continuando di questo passo, siamo certi che Giulio Tremonti scoprirà che le galline fanno le uova e che le rose profumano. Dandogli ancora tempo, arriverà a capire come facciano le mucche e fare il latte e, magari, perché il Sole scalda.L’uomo del Monte…

I RETROSCENA DEL PREMIO NOBEL PER LA PACE 2009

DI THIERRY MEYSSAN Réseau Voltaire Se l'attribuzione del premio Nobel per la pace ha dato luogo a un concerto di lodi tra i dirigenti dell'alleanza atlantica, ha anche suscitato scetticismo in tutto il mondo. Piuttosto che dibattere le buone ragioni che potrebbero a posteriori giustificare questa scelta sorprendente, Thierry Meyssan rivela la corruzione del Comitato Nobel e i legami che uniscono il suo presidente, Thorbjørn Jagland, ai collaboratori di Obama.

SOROS: “C’E’ UNA FUGA GENERALE DALLE VALUTE”

FONTE: WASHINGTONBLOG. COM Dato che i paesi di tutto il mondo hanno tenuto in funzione notte e giorno le loro macchine stampa banconote, gli investitori stanno iniziando ad agitarsi per tutte le valute? George Soros ha detto l’altro giorno nel corso di una conferenza: C’è una fuga generale dalle valute. Nella foto: George Soros

OZIOSE RIFLESSIONI SUI CALZINI DEL GIUDICE MESIANO

(E SULLE STRATEGIE COMUNICATIVE ODIERNE) DI ALCENEROComedonchisciotte Quando ho visto il servizio di Mattino 5 sul giudice Mesiano che va dal barbiere, fuma una sigaretta e siede su una panchina con i suoi mocassini bianchi e i calzini turchesi (stravagante!) devo ammettere che, come molti, sono rimasto allibito. Non riuscivo a pensare che qualcuno potesse avere fatto un servizio così inutile e idiota. Fosse stato un servizio di Striscia la Notizia avrei pure capito: ci hanno abituato a…

IL FLASHBACK DI CELENTE: LA RECESSIONE SI FARA’ SENTIRE PER UNA GENERAZIONE

FONTE: SEEKINGALPHA.COM Per coloro che non conoscono la capacità previsionale di Gerald Celente, vi proponiamo un flashback dal Trends Journal del 2004 La Grande Recessione, quale si diffonderà dal 2007, manterrà la sua presa per almeno una generazione. I default dei consumatori, circa 1,55 milioni nel 2003, più che raddoppieranno, i pignoramenti di case andranno alle stelle, imprese di ogni dimensione falliranno e il debito pubblico esploderà, in quanto si ridurrà il gettito…

CHI PAGA IL TALEBANO

DI MASSIMO FINI antefatto.ilcannocchiale.it In un circostanziato articolo il Times accusa i militari italiani di stanza a Surobi fino a luglio 2008 di aver pagato tangenti ai Talebani per non essere attaccati. Il ministro La Russa ha smentito sdegnosamente e querelato il Times. Ma ha aggiunto prudentemente: “Nell'estate 2008 ero ministro da poco”. Infatti c'è poco da smentire. Non è la prima volta che gli italiani si comportano così. In Libano, nel 1982, il generale Angioni si…

LIBERTA' D'INSEGNAMENTO: IL CASO ANGELA PELLICCIARI

DI ANDREA CARANCINI andreacarancini.blogspot.com/ Spiace dirlo, ma il pericolo più subdolo che corre in Italia la libertà di espressione non viene da Berlusconi ma dalle vestali della “cultura della legalità” (Di Pietro, Furio Colombo, Travaglio, Flores d’Arcais) schierate come sono per l’introduzione del reato di omofobia, ancor meglio se inserito in una riedizione “hard” della legge Mancino. Scriveva l’altro ieri Furio Colombo su il Fatto Quotidiano che nel ddl Concia la Lega Nord…

ALI KHAMENEI E’ MORTO ?

LA “LIBERA INFORMAZIONE” E LA REPUBBLICA ISLAMICA DELL’ IRAN FONTE: IO NON STO CON ORIANA (BLOG) Alla metà di ottobre del 2009 si diffondono in rete notizie sulla morte di Ali Khamenei. Le gazzette cianciano di "blog dell'opposizione" di "paese in fibrillazione" e via di questo passo, secondo un registro condiviso da trent'anni che impone di presentare la Repubblica Islamica nella peggior luce possibile, qualunque sia l'argomento all'origine della "new". Secondo il giornalame la…

BENVENUTI NELL’ ECONOMIA USA…DEI MORTI VIVENTI

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org Il credito è tutto. Senza l’espansione del credito non vi è alcun recupero perché non vi è alcun miglioramento della domanda aggregata. Ma il credito è in decrescita. Le banche hanno estremizzato le proprie condizioni per le concessioni di prestiti e i potenziali debitori meritevoli di credito sono spariti. I prestiti bancari hanno sofferto un calo del 14% dall’Ottobre del 2008. Il credito privato è attualmente diminuito al 10.5% su base annua. La…

LA MINACCIA NUCLEARE DELL’ IRAN E’ UNA MENZOGNA

DI JOHN PILGER newstatesman.com/ Il regolamento di conti di Obama con l’Iran ha un altro programma. Ai media è stato assegnato il compito di preparare la gente alla guerra senza fine. Nel 2001, il settimanale inglese The Observer pubblicò una serie di articoli che dichiaravano ci fosse una “connessione irakena” ad al-Qaeda, arrivando a descrivere persino la base in Iraq dove si addestravano i terroristi e una struttura dove si fabbricava l’antrace come arma di distruzione di…

BAGLIORI DI UNA GUERRA SEGRETA

DI SIMONE SANTINI clarissa.it/   Il 19 ottobre riprendono a Vienna i negoziati sul nucleare iraniano. Le schermaglie pubbliche non mancano: gli iraniani annunciano che senza accordo sull'arricchimento dell'uranio all'estero continueranno da soli; Hillary Clinton risponde che gli Usa non attenderanno oltre; Vladimir Putin sostiene che non ci sono le condizioni per un inasprimento delle sanzioni. Intanto segnali disparati fanno intendere che sono in corso scontri sotterranei,…

PERCHE’ GLI PSICOLOGI SONO INFINITAMENTE PIU’ PERICOLOSI

DEI TEORICI DEL COMPLOTTO DI PAUL JOSEPH WATSONPrison Planet.com Hanno aiutato i regimi di tutta la storia a definire il sospetto sulle autorità come infermità mentale, proprio come fa John Gartner in Psychology Today Secondo un articolo dello psicologo John Gartner apparso in Psychology Today, le persone inclini a pensare che gli uomini potenti possano mettersi insieme e programmare di mantenere ed aumentare il proprio potere, sono dei psicotici di tipo border line che costituiscono…

L’ECONOMIA, LA GUERRA E LA COLLERA FOMENTANO LA SECESSIONE NEGLI USA

FONTE: ISLAM ON LINE Scontenti delle pesanti tasse, delle guerre in paesi lontani e dei salvataggi per ricchi banchieri, sempre più americani spingono i loro stati a sfidare le leggi federali ed alcuni promuovono la secessione. “Il nostro governo è posseduto e gestito da Wall Street e dall’America corporativa” ha detto alla Agence France-Presse (AFP) lo scorso 11 ottobre Thomas Naylor, professore di economia in pensione che è a capo del movimento per la seconda repubblica del…

LETTERA DI UN PRETE A BERLUSCONI

DI DON PAOLO FARINELLA mir.it/servizi/ilmanifesto Il mio nome è Paolo Farinella, prete della Chiesa cattolica residente nella diocesi di Genova. Come cittadino della Repubblica Italiana, riconosco la legittimità formale del suo governo, pur pensando che lei abbia manipolato l’adesione della maggioranza dei pensionati e delle casalinghe che si formano un’idea di voto solo attraverso le tv, di cui lei ha fatto un uso spregiudicato e illegittimo. Lei in Italia possiede tre…

SE CAPITE QUESTO, CAPITE TUTTO

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Se capite questo, capite tutto. La Tv non serve ai politici per ottenere consensi. Serve ai padroni del mondo per ottenere voi. Guardate questo: Spot Pfizer e dedicate un'ora del vostro pensiero a capire quello che vedete. Non ve lo spiego io, è essenziale che ve lo spieghiate voi.

DRAGHI E POLLI

FONTE: BYOBLU.COM Mario Draghi dice che dobbiamo andare in pensione dopo. La medicina ci fa vivere più a lungo, mentre la tecnologia fa in modo che il nostro corpo si usuri di meno. I bambini nati oggi vivranno almeno fino a cento anni. Stando così le cose, potremmo finalmente avere la possibilità di smettere di lavorare quando ancora siamo in ottima forma e abbiamo ancora trenta o quarant’anni di perfetta salute. Potremmo finalmente goderci la vita. Invece Draghi dice che,…

COSA DOVREBBE FARE AHMADINEJAD PER RICEVERE IL PREMIO NOBEL?

MICHEL COLLON E GREGOIRE LALIEU INTERVISTANO MOHAMED HASSAN Dalla serie “Comprendere il mondo musulmano”: l'Iran La minaccia iraniana tuona alle porte dell'occidente? Le elezioni sono state truccate? Quali sono stati i veri giochi di potere? Perché gli Stati Uniti hanno sostenuto il movimento d'opposizione? Per il nostro dossier “Comprendere il mondo musulmano”, Mohamed Hassan risponde a queste domande. Lo specialista chiarisce le differenti forze che si affrontano in Iran, il…

UN GUERRAFONDAIO VINCE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE

DI PAUL CRAIG ROBERTS Counterpunch Ci sono voluti 25 anni più di quanto George Orwell pensasse perchè gli slogan del 1984 diventassero realtà. "La guerra è pace", "La libertà è schiavitù", "L'ignoranza è forza". Io aggiungerei "La menzogna è verità". Il Comitato per il Nobel ha conferito il Premio per la Pace del 2009 al Presidente Obama, la persona che ha dato inizio a una nuova guerra in Pakistan, ha ingrandito la guerra in Afghanistan, e che continua a minacciare di attaccare l'Iran…

VITA DA BANCHIERE

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com/«Sono spaventoso, Jane?»«Molto, signore: lo siete sempre stato, e lo sapete.»Charlotte Brontë – Jane Eyre.Dobbiamo riconoscere che Mario Draghi ci ha sempre incuriosito, con il suo aplomb decisamente anglosassone, la sua passione per le crociere in compagnia della real casa britannica e la sua ossessione per aumentare l’età pensionabile degli italiani.Osservando quel viso, quella sfinge sempre ripresa con il medesimo angolo d’osservazione,…

OSAMA BIN LADEN: VIVO O MORTO ?

DI DAVID RAY GRIFFIN globalresearch.ca Osama bin Laden è ancora vivo? Ho trattato la questione in un recente breve libro intitolato Osama bin Laden: Dead or Alive? (‘Osama bin Laden: vivo o morto?’), i cui punti principali riassumo qui di seguito. Il trasferimento del potere dall’amministrazione Bush a quella di Barack Obama ha reso questa domanda più rilevante. Anche se, com’è noto, George W. Bush ha affermato di volere Osama bin Laden “vivo o morto”, egli ha…

LA UE VOLGE LA SUA ODIOSA FORZA CONTRO VACLAV KLAUS

DI DANIEL HANNANTelegraph.co.uk Può essere vero questo? I governi di Francia e Germania cercano di rovesciare il capo di stato di una vicina democrazia? Ai politici cechi viene detto di utilizzare il procedimento di impeachment contro il loro presidente – non per accuse di corruzione o abuso di ufficio, ma perchè si attiene a una posizione politica che aveva adottato pubblicamente ancor prima di diventare presidente ? Lo stesso Klaus ha scritto della natura intollerante e autoritaria che…