archivi mensili

Settembre 2009

CARO PAOLO BARNARD…

DI CARLO BERTANI Caro Paolo Barnard, non ci conosciamo personalmente, bensì per quel “interposto afflato” che è lo schermo, il Web, la comunicazione elettronica. Per certi versi comprendo la tua decisione, per altri non la approvo affatto. Non ho mai scritto qualcosa sul 9/11, perché non mi ritengo in grado di farlo: è già difficile raccogliere notizie e prove su un altro mistero, il 12/7 (Pearl Harbour), e su New York non aggiungo altro.…

STIMOLI PER IL COMPLEANNO CINESE

DI CARL FINAMORECounterpunchSessanta anni fa, il 1˚ ottobre del 1949, Mao Zedong, leader della vittoriosa Armata Rossa e presidente della Repubblica Popolare Cinese, si trovava all’entrata della Città Proibita e dichiarava solennemente la fondazione della Repubblica Popolare Cinese. Di fronte a lui stava in celebrazione una moltitudine di 300.000 persone, radunatesi nella gigantesca piazza Tiananmen di Pechino. La grande ed iconica foto di Mao è appesa oggi esattamente alla stessa entrata…

L ' AMORE SUL MAR ARTICO

DI GIANLUCA FREDA blogghete.blog.dada.net A questo punto credo di poterlo dire: chi pensava che l’amministrazione Obama sarebbe stata una mera continuazione della politica dell’era Bush sotto le inedite spoglie “politically correct” di un presidente nero aveva compiuto una valutazione imprecisa. Ho aspettato diversi mesi prima di scriverlo, perché io stesso sospettavo che l’elezione di Obama non fosse altro che la solita operazione di facciata, in cui si muta la confezione affinché il…

INTRIGO INTERNAZIONALE E FUNGHI ATOMICI SU TEHERAN. ALTA TENSIONE

DI GIULIETTO CHIESA megachipdue.info E’ possibile che qualche cosa di molto importante sia accaduto e stia accadendo, “sotto il tappeto”, in preparazione e in connessione (forse per anticiparla e impedirla) con la clamorosa decisione di Obama di rinunciare al sistema missilistico in Europa (con radar nella Repubblica Ceca). Non solo decisione cruciale, ma soprattutto devastante per i piani israeliani. La motivazione usata da Obama, infatti, si basa sulla valutazione congiunta delle…

IL MANUALE DELLA PROPAGANDA GLOBALE DELLA LOBBY ISRAELIANA

DI PAUL J. BALLES Information Clearing House Più di 50 anni fa, Vance Packard scosse il mondo commerciale con la pubblicazione del suo libro The Hidden Persuaders (I Persuasori Nascosti, ndt). E' stata, come sostiene la copertina del libro, "una rivelante, spesso scioccante spiegazione di nuove tecniche di ricerca e di metodi di persuasione". Packard rivelò: "Se la gente non sapeva scegliere ragionevolmente, pensavano i marketers, doveva essere aiutata a scegliere…

BERLUSCONI, UN DELIRIO CHE PARTE DA UN COMPLESSO D’INFERIORITA’

DI MASSIMO FINI Il gazzettino «Sono il miglior presidente del Consiglio che l’Italia abbia avuto nei 150 anni della sua storia». Per quanto scavi nel passato, recente e remoto, non ricordo qualcuno che si sia espresso in questi termini su sè stesso. Nessun regista, per quanto sommo, Ingmar Bergman o Federico Fellini o Orson Welles, ha mai detto di sè: «Sono il migliore fra tutti quelli che si sono cimentati con la macchina da presa». Nessun attore, sia pur straordinario, un…

CHI E’ “NIPOTINO” DI GOEBBELS ?

In esclusiva per www.comedonchisciotte.org DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com/ Devo confessare che mai avevo visitato il blog di Giorgio Israel: conosco il personaggio a grandi linee, e sono rimasto di sasso quando ho letto – in rosso, in alto a sinistra, bene in evidenza – la seguente avvertenza:In questo blog la moderazione dei commenti è effettuata in modo molto selettivo. Inutile protestare.Si rinvia al post del 25 gennaio 2009: “Continuiamo con regole nuove”.Al che,…

LETTERA A UN AMICO DI SINISTRA

DI FRANCO CARDINI ilmanifesto.it/ «Caro amico, ti scrivo», tanto per citare uno che entrambi amiamo, non farò il tuo nome, perché sei uno famoso. Ma anche se tu non lo fossi, sarebbe uguale: viviamo un momento difficile con molti aspetti grotteschi, il che è un aggravante. Ma proprio per questo bisogna essere vigili e coraggiosi: combattere le nostre contraddizioni e le nostre viltà. Tutti: quelli che hanno un nome e quelli che «non sono nessuno». Oggi (ieri, ndr.) è il 17…

COME HANNO FATTO GLI ECONOMISTI A SBAGLIARE COSI' ?

DI PAUL KRUGMAN New York Times Magazine I. SCAMBIARE LA BELLEZZA PER LA VERITA’ E’ difficile ora crederlo, ma non molto tempo fa gli economisti si congratulavano tra loro per il successo ottenuto dal loro settore. Quei successi – almeno così credevano – erano sia teorici che pratici e hanno portato ad un’epoca dorata per il mestiere. Sull’aspetto teorico, essi pensavano di aver risolto le proprie dispute interne e perciò, in un saggio del 2008 dal titolo “The State of Macro”…

L'ORO, LA CRISI DEI NIBELUNGHI, ECC…

DI PIERRE JOVANOVIC jovanovic.comL'oro del Reno e lo scoop di MAX KEISERGrande sorpresa per i tedeschi: l'oro della Bundesbank si trova...negli USA, e Angela Merkel ha molte difficoltà per recuperarlo.Storicamente i tedeschi hanno avuto molte improvvise invasioni russe, perciò hanno sempre conservato l'oro negli USA (anche noi italiani: L'oro italiano? A Manhattan La Fed detiene parte dei lingotti) Dopo la caduta dell'URSS, l'oro del Reno non è stato mai rimpatriato, per ragioni…

GIORGIO ISRAEL, COMEDONCHISCIOTTE, VITTORIO FELTRI E COSE STRANE A KHABAROVSK

DI MIGUEL MARTINEZ kelebek.splinder.com Lo so, la domanda è vecchia: ci sono o ci fanno? Seguite attentamente. I protagonisti: Giorgio Israel, matematico romano, ex-membro del Partito Comunista oggi su posizioni che potremmo definire di estrema destra. Di destra in quanto militante sionista - è firmatario o relatore di qualunque cosa si promuova a danno dei nativi palestinesi; ma di destra anche a proposito di molti altri temi, riguardanti in particolare la scuola e…

TEORIA DEL GIOCO: RELAZIONE ISRAELE-STATI UNITI NELL'11 SETTEMBRE

DI JEFF GATESCriminal State L’11 settembre, il giorno degli attacchi alle Torri Gemelle, fu chiesto all’ex primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu cosa avrebbe significato questo evento per le relazioni Stati Uniti - Israele. La rapida risposta fu: “E’ un’ottima cosa… Beh, non va bene, ma creerà (per Israele) un’immediata solidarietà”. Le guerre intelligenti si affidano a modelli matematici per anticipare la reazione del “bersaglio” alle provocazioni messe in atto. Le reazioni diventano…

MAFIE FARMACEUTICHE

DI IGNACIO RAMONETLe Monde Diplomatique Pochissimi mezzi di comunicazione lo hanno reso noto. L’opinione pubblica non è stata allertata. E tuttavia, le preoccupanti conclusioni della Relazione finale (1), pubblicata dalla Commissione Europea il passato 8 luglio sugli abusi in materia di concorrenza nel settore farmaceutico, meritano di essere conosciute dai cittadini e diffuse ampliamente. Cosa dice questo rapporto? In sintesi: che, nel commercio dei farmaci, la concorrenza non sta…

VALERIO MORUCCI: “SE LA NOSTRA E’ LA MEMORIA DEI VINCITORI”

DI VALERIO MORUCCI (*) altronline.it In una scena clou de "La vita difficile", altro amarissimo squarcio capolavoro di Dino Risi, l’Alberto Sordi ex partigiano, comunista, idealista a nome Silvio Magnozzi, trafitto infine da quella vita, dice alla moglie nella verità di una ubriacatura da sconfitta: "Elena, vogliamo esaminare freddamente il nostro matrimonio? Io e te chi siamo? Siamo parenti? No, siamo due estranei. Tu sei una sconosciuta che ho incontrato in un mulino." Marito e…

COME FARANNO GLI IRLANDESI A SALVARE LA CIVILTA’ (DI NUOVO)

Dicendo no al Trattato di Lisbona (di nuovo) DI BRIAN M. CARNEY online.wsj.com/ Nel giro di tre settimane L’Irlanda terrà nelle sue mani, per un momento, il futuro dell’ Europa. Attraverso una stranezza della costituzione irlandese, il 2 Ottobre la Repubblica d’Irlanda sarà l’unica nazione a pronunciarsi per la seconda volta su un trattato che punta a rinnovare il funzionamento dell’Unione Europea con il suo mezzo miliardo di abitanti, attraverso un referendum popolare. Il…

COSI’ E’, SE VI PARE

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com/ Dobbiamo riconoscere che – mai – ce lo saremmo aspettato: dopo aver strombazzato ai quattro venti che la salvezza energetica nazionale saranno le centrali nucleari, il governo Berlusconi approva il primo “campo” eolico off-shore italiano . Insomma, per mettersi “al vento”, scelgono il vento.Non sappiamo se la nostra battaglia per le rinnovabili abbia segnato un punto – soprattutto l’articolo “Venti nucleari” – ma tant’è che il dado è tratto:…

CROLLA O NON CROLLA ?

DI FELICE CAPRETTA informazionescorretta.blogspot.com/ Proprio oggi, nell’anniversario della caduta degli dei, mentre ricordiamo la fine di Lehman Brothers, vogliamo proporvi qualche riflessione sul tema caldo degli ultimi tempi: crolla o non crolla?Non lo troverete sui giornali ne' in televisione, probabilmente troppo occupata con Miss Italia.(Ehi guarda, una capretta con la corona e lo scettro)Bene.Su queste colonne, soprattutto nei commenti, gli affezionati lettori si sono…

IL GENOMA E LA CRIPTONITE

MERYL ANN BUTLER intervista BRUCE LIPTON Scienza e Conoscenza Conduciamo la nostra esistenza in base a quello che riteniamo sia il nostro mondo, le nostre capacità e i nostri limiti. Che conseguenze avrebbe lo scoprire che queste credenze sono sbagliate? Che ogni cosa, dal DNA al futuro del nostro mondo, si basa su un semplice «Codice della realtà» che è possibile cambiare e migliorare a volontà? MAB: Bruce, l’incontro tra il lavoro tuo e quello di Gregg Braden è davvero emozionante!…

HA SENSO BATTERSI PER EVITARE L'APOCALISSE INDUSTRIALE?

DI PAUL KINGSNORTH E GEORGE MONBIOTThe Guardian Il collasso della civilizzazione ci porterà a un mondo più sano, afferma Paul Kingsnorth. No, ribatte George Monbiot – non possiamo far morire miliardi di persone. Caro George, sulla scrivania di fronte a me c’è una serie di grafici. L’asse orizzontale di ognuno di essi rappresenta gli anni dal 1750 al 2000. I grafici mostrano, in vari modi, i livelli di popolazione, la concentrazione di CO2 nell’atmosfera, lo sfruttamento delle risorse…

OBAMA STUDIA IL BLITZ: ITALIANI, VIA DALL’IRAN

DI MAURIZIO STEFANINI libero.it Su pressione di Washington, l’Italia si starebbe preparando a recidere i legami commerciali con l’Iran: la notizia viene dal “Riformista”, che cita non precisate “fonti” a conoscenza di ciò che accade tra Palazzo Chigi, Farnesina a Casa Bianca. Un’indiscrezione che potrebbe significare parecchie cose, in uno scenario complesso tra annunci di negoziato Washington-Teheran, manovre di Teheran per costruire assieme al Venezuela di Hugo Chávez un asse mondiale…

ASPETTANDO L'”EPIDEMIA”: PER, CHE SUCCEDER

QUANDO IL VIRUS H1N1 SI PROPAGHERÀ ALL'AFRICA? DI MIGUEL JARAAmorHumorAccion Da un’intervista di non molto tempo fa al professor Maximo Sandín nel blog dal nome e proposito originale Zeteticismo (vale la pena leggere la definizione del concetto nel blog stesso) estraggo una parte dell’ultima risposta di questo professore di Antropologia Biologica del dipartimento di Biologia dell’Università Autonoma di Madrid. L’enunciato che precedeva la sua risposta è: “Commenti o riflessioni finali…

MIKE BONGIORNO FA SPOT ANCHE DA MORTO

DI CARLA BENEDETTI ilprimoamore.com E' inutile chiedersi cosa abbia fatto di tanto importante per il paese e per la collettività Mike Buongiorno da meritarsi i Funerali di Stato, e da essere compianto nel Duomo di Milano dal primo ministro e da una folla commossa di italiani. Lo sappiamo già: non ha fatto assolutamente nulla. Non è stato presidente della Repubblica, non ha ricoperto una delle massime cariche dello stato come Nilde Jotti, non ha inventato un sistema di telegrafia…

CLAMOROSO! ARRESTATO IL GRANDE VECCHIO DEL TERRORISMO INTERNAZIONALE

DI HS comedonchisciotte.org Interrompiamo le trasmissioni di Rete Marte per questa edizione straordinaria del TG. La nostra redazione terrestre ha fatto uno scoop eccezionale, un colpo destinato a rimanere negli annali del giornalismo intergalattico. Nonostante lo strettissimo e dovuto riserbo degli inquirenti sono trapelate significative ed importanti indiscrezioni e oggi – noi, impavidi cronisti di Rete Marte – siamo in grado di fornire ai nostri affezionati telespettatori…

VIDEOCRACY O DEL FASCISMO ESTETICO (1)

DI ANDREA INGLESE nazioneindiana.com La negligenza, e quasi la cecità, della sinistra e della sua intellighentsia dinanzi a questo fenomeno deriva dalla situazione con cui hanno guardato alla cultura delle masse, che è stata considerata sempre marginale rispetto al potere presunto vero, cioè alla dimensione politica ed economica. Raffaele Simone Essere spettatori di Videocracy è un’esperienza profondamente sgradevole. Durante la proiezione del documentario è percepibile un diffuso…

QUEL LODO INCONGRUENTE A SALVAGUARDIA DEL PREMIER

DI MASSIMO FINI Il gazzettino Giù, sempre più giù, sempre più in basso, verso la fogna. Nei giorni scorsi il dibattito politico-mediatico si è focalizzato su una questione di fondamentale importanza: la virilità del presidente del Consiglio. L’Unità, ripresa in modo un po’ più soft da Repubblica ed Espresso, ha scritto senza mezzi termini che il premier è impotente. Il Cavaliere ha proposto azione civile di danno chiedendo due milioni di risarcimento. La sinistra e il sindacato…

IL “COMPAGNO TREMONTI” E LA “SINISTRA FINANZIARIA”

DI CLAUDIO MOFFA claudiomoffa.it La sinistra che non c’è . Vent’anni di politica di destra del centrosinistra, a favore delle privatizzazioni e del grande capitale finanziario Le nuove tendenze sociali e economiche insorte dopo la svolta dei primi anni Novanta – privatizzazioni, lavoro precario, pensioni, effetti dell’euro – e la “finanziarizzazione” dell’economia (rapporto 10 a 1 col capitale produttivo alla svolta del secolo) con tutte le sue conseguenze sul mondo della…

I COSTI UMANI DELLA II GUERRA MONDIALE

DI JOSEP FONTANA Público Di solito ci viene offerta una visione della II Guerra Mondiale fatta soprattutto di scene di battaglie terrestri e navali: Stalingrado, El Alamein, Normandia, Midway hanno come protagonisti carri armati, aerei, corazzate o sottomarini. Ma se prendiamo in considerazione ciò che la guerra significò in termini di costi di vite umane, cifra che si aggira intorno a i 70 milioni, la storia cambia completamente. La prima cosa che sorprende è scoprire che il…

ABBRACCI A TUTTI! – (PER BACI C'E SEMPRE TEMPO)

DI ANTONELLA RANDAZZO lanuovaenergia.blogspot.com In un mondo sempre più inquietante, dove ogni giorno siamo alle prese con mille problemi e contrattempi, cosa può farci davvero bene? Secondo i ragazzi degli “abbracci in dono”, un semplice abbraccio! Sono persone vanno in giro ad offrire “abbracci in regalo” a tutti, ovvero a tutti quelli che li vogliono. Si tratta di una nuova moda? Di uno scherzo? Di qualcosa di troppo melenso? In realtà, stando ad alcune ricerche…

ALTO FUNZIONARIO CINESE PRESAGISCE L'ALLONTANAMENTO DAL DOLLARO

DI STEPHEN C. WEBSTER Raw Story Stando a quanto pubblicato in un documento, la Cina starebbe gradualmente assumendo un atteggiamento circospetto nei confronti della fornitura crescente di dollari, tanto da voler finanziare le nuove iniziative, sopratutto relative alle energie verdi, attraverso diversi tipi di valori quali ad esempio l’oro, l’euro e lo yen. “Noi confidiamo in un cambio nella politica monetaria statunitense non appena si avranno segnali positivi di crescita”, ha dichiarato…

INTERI, O A PEZZI

In esclusiva per www.comedonchisciotte.org DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.com “Tale era lo sconforto in cui si muoveva allora la nostra anima nera, che accettavamo di essere una tabula rasa, una razza, quasi un continente che durante 30.000 anni non aveva pensato nulla, scritto nulla, dipinto nulla, scolpito nulla, cantato nulla, danzato nulla. Un nulla sul fondo dell’abisso che sapeva solo implorare e ricevere; una docile cera nelle mani del dio bianco dalle dita rosee, con…