Home / 2009 / marzo

Archivi mensili: marzo 2009

POVERACCI CONTRO MILIARDARI

Di P. SAINATH counterpunch.org E’ stata la notte dei lunghi coltelli per la popolazione miliardaria dell’India. Il club è stato decimato, con un crollo di oltre la metà, da 53 a 24. La più recente lista dei miliardari di Forbes, lo rende ancora più chiaro. Siamo inoltre scesi di due tacche nella classifica delle nazioni con il maggior numero di miliardari. La posizione numero 4, precedentemente in mano indiana, è stata scaltramente usurpata da un Cinese che si è appropriato …

Leggi tutto »

SOTTO UNA LUNA FLUORESCENTE

DI JIM KUNSTLER Clusterfuck nation Obama è diretto in Europa adesso dove cresce l’ostilità ufficiale per il metodo anglo-americano di gettare sabbia monetaria dentro le trappole per topi dei debiti “non performing”, delle imprese fallite, e delle obbligazioni levitate come bolle. Il nostro posato e affascinante presidente potrà sfuggire agli insulti personali da parte della pittoresca gente del vecchio mondo, ma la gran parte degli altri G20 in gioco guardano con poco entusiasmo ai giochi d’azzardo fatti dai depositari della …

Leggi tutto »

LO SAPEVATE CHE NEGLI USA CI SONO PIU' DI 800 CAMPI DI CONCENTRAMENTO?

A CURA DI BOLPRESS – INSURGENTE Questa non è fantascienza. Negli Stati Uniti sono stati costruiti più di 800 campi di concentramento tutti pienamente operativi e pronti a ricevere i detenuti. Seguendo lo stesso percorso adottato da Hitler, i vari governi degli Stati Uniti grazie all’inestimabile aiuto dei clan delle corporations, hanno costruito più di 800 campi di detenzione (alcuni dei quali equipaggiati con speciali installazioni per possibili cremazioni) in tutto il territorio degli Stati Uniti, e fuori da esso. …

Leggi tutto »

GLI HEDGE FUNDS PREPARANO LA RISCOSSA PRIMA DEL G20

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net Il rally è già finito. Ieri la notizia del “no” di Obama al piano di ristrutturazione di Gm e Chrysler e l’addio di Rick Wagoner hanno affondato le piazze di mezzo mondo, ma il peggio deve ancora arrivare e la conferma sta nei memo riservati che circolano fra i trader londinesi. I quali, già disillusi dall’azionario e sempre più propensi a operare di cfd e valute, ora hanno una certezza in più: a breve l’Ftse 100, …

Leggi tutto »

LE FALSE DISPUTE – CONTROLLORI ALL' ATTACCO DEI CONTROLLATI

DI ANTONELLA RANDAZZO lanuovaenergia.blogspot.com/ Più volte ho avuto modo di sostenere che la rete Internet non è quel paradiso di libertà e di costruttività che alcuni pensano. Tuttavia, in rete è possibile trovare argomenti non trattati o mistificati nei media di massa, e dunque si può ritenere che alcuni blog o siti possano fungere da canali pioneristici atti a stimolare un certo grado di consapevolezza ormai impossibile da avere se ci si rapporta soltanto ai mass media. Per questo motivo, …

Leggi tutto »

CRIMINE FINANZIARIO IN AMERICA

DI DANNY SCHECHTER Globalresearch.ca Un altro giorno, un altro schema di Ponzi Questa volta è la Millennium Bank nei Caraibi orientali ad essere accusata di una truffa di soli 65 milioni di dollari (a quanto si dice, il re del Ponzi Bernard Madoff si sarebbe intascato 65 miliardi di dollari). I regolatori sostengono che è in corso un “ponzimonium” con moltisse nuove indagini aperte. Stiamo parlando di un reato istituzionale dilagante, non solo di un furto individuale. Il ruolo delle …

Leggi tutto »

IL BOICOTTAGGIO CONTRO ISRAELE FUNZIONA!

A CURA DI ALTERNATIVE INFORMATION CENTER Dall’inizio del 2009 il 21% degli esportatori israeliani è stato direttamente colpito dal movimento di boicottaggio. Così riferisce oggi (29 Marzo) The Marker, un giornale economico in ebraico. Questa cifra si basa su un sondaggio fatto tra 90 esportatori israeliani in campi quali l’high tech, i metalli, i materiali da costruzione, la chimica, il settore tessile e quello alimentare. Il sondaggio è stato condotto a Gennaio e Febbraio 2009 dall’Unione degli Industriali Israeliani. La …

Leggi tutto »

STIGLITZ: IL PIANO GEITHNER RAPINERA' I CONTRIBUENTI

A CURA DI REUTERS L’economista premio Nobel Joseph Stiglitz martedì ha dichiarato che il piano del governo USA per ripulire le banche dai beni tossici rapinerà i contribuenti americani, esponendoli ad un eccessivo rischio, ed è improbabile che funzioni mentre l’economia rimane debole. “Il piano Geithner è terribilmente difettoso”, ha detto Stiglitz ad un’intervista della Reuters durante la Credit Suisse Asian Investment Conference a Hong Kong. Il piano del Segretario al Tesoro USA Timothy Geithner, che è stato rivelato lunedì, …

Leggi tutto »

BERLUSCONI, PRODOTTO DI CEFIS E GELLI

DI DANIELE MARTINELLI danielemartinelli.it/ Forza Italia è la P2 evoluta. E’ il partito del golpe bianco che ha vinto il consenso politico dell’Italia grazie alla manipolazione e al controllo degli organi di informazione. Forza Italia è il partito dopato dalle “bombe” che hanno eliminato anticorpi come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Berlusconi ha eseguito il sogno di Eugenio Cefis, numero uno di Eni e Montedison degli anni ‘60 nell’era post Mattei, secondo il Sismi il fondatore della Loggia P2, il …

Leggi tutto »

IL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILE

DI CARLO BERTANI Sarebbe un mondo meraviglioso, la terra dell’Eden, se una mattina Ariel ed Yits’aq non si fossero recati in centro, dopo la sbornia del Sabato sera…pardon…per festeggiare la fine dello Shabbat.Dobbiamo riconoscere che nel Pianeta ci sono gravi problemi: c’è una devastante crisi economica, il futuro potrebbe riservarci nuove guerre, l’energia sarà più scarsa e cara, l’inquinamento ed il mutamento climatico potrebbero azzannarci all’improvviso…tutto sommato, però, potremmo trovare soluzioni, cercare con ostinazione di risolvere, di cambiare. Se Ariel …

Leggi tutto »

GLI INVESTITORI GLOBALI CONSIDERANO LE CONSEGUENZE DEL CROLLO DEL DOLLARO

DI ALEX LANTIERWorld Socialist Web Site La borghesia mondiale sta cominciando a prendere atto delle conseguenze del grosso deficit derivante dalla creazione di nuovo denaro liquido e dalle grosse spese che l’ amministrazione Obama sta usando per finanziare il salvataggio di Wall Street e delle principali banche. Mentre questa politica sta facendo sorgere sempre piú domande riguardo il valore del dollaro americano, gli osservatori stanno valutando l’ opportunitá e le conseguenze di un minore peso della valuta americana nel quadro …

Leggi tutto »

LA DITTATURA DEL BERLUSCONARIATO. MASS MEDIA E “DEMOCRAZIA AVANZATA”

(NEL SENSO DI “QUEL CHE AVANZA DELLA DEMOCRAZIA”) DI FRANCO CARDINI francocardini.net/ Alba grigia su Firenze. Stanotte sono stato sveglio a lungo, seguendo su una delle reti di mediaset la versione quasi integrale del discorso ufficiale di Silvio Berlusconi al Congresso di fondazione del Popolo della Libertà. Su un’opinione pubblica e una società civile diverse dalla nostra, lo spettacolo di un livello d’intelligenza e di libertà degno della dirigenza bulgara degli Anni Cinquanta avrebbe fatto uno straordinario effetto-boomerang e oggi …

Leggi tutto »

LOTTA AL CANCRO: IL MONOSSIDO DI AZOTO E' UNA SORPRESA ?

DI LINO ROSSI comedonchisciiotte.org Sorpresa e speranza. Questi sono stati gli effetti che ha sortito la notizia della guarigione o comunque del netto miglioramento di un cane affetto da un tumore (1). Per chi cerca di informarsi con un po’ di assiduità a proposito dei temi della salute, la notizia non è sorprendente. “Già nel 1992 la rivista scientifica Science battezzò l’NO molecola dell’anno” (2). Il premio Nobel per la medicina del 1998 è stato assegnato a dei ricercatori che …

Leggi tutto »

ITALIA IMBAVAGLIATA

DI CARLO VULPIO carlovulpio.it “Il Governo manovra per piazzare uomini di fiducia a capo dei giornali di maggior prestigio Il cataclisma finanziario, la crisi pubblicitaria, l’adattamento all’universo digitale e i licenziamenti dei giornalisti sono temi comuni a tutti i giornali del mondo. Molti esperti, e non pochi lettori, temono che tale situazione incida sulla qualità della stampa. In Italia, forse il paese europeo insieme alla Russia in cui il controllo politico dei media è meno discutibile, l’inquietudine è doppia. Al …

Leggi tutto »

LA POLIZIA CATALANA ARRESTA IL ROBIN HOOD DELLE BANCHE

A CURA DI LA HAINE Enric Duran aveva sottratto 492.000 euro come denuncia contro il sistema bancario, utilizzandoli poi per fondare un giornale di controinformazione La polizia catalana (Mossos d’Esquadra) ha fermato l’attivista antisistema Enric Duran che è riapparso sei mesi dopo avere annunciato pubblicamente che aveva truffato 492.000 euro a 39 banche in crediti personali ed attraverso un’impresa fittizia. Come hanno informato fonti della polizia catalana, il giovane attivista è stato arrestato all’Università di Barcellona da agenti dell’Unità Centrale …

Leggi tutto »

IL CASO BLACKROCK: CE’ PURE CHI TIFA CONTRO LA RIPRESA

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net Lo stato dell’arte, al netto dell’ottimismo per il piano Geithner e i rimbalzi da gatto morto delle Borse, è il seguente: l’amministrazione Obama, quella che usa come testa d’ariete il populismo della maxi-aliquota per i più ricchi, sta arricchendo a dismisura banche e fondi a spese dei contribuenti senza intervenire realmente verso quegli istituti i cui default potrebbero pregiudicare pesantemente l’intera economia mondiale. Un esempio è quello di Blackrock, uno dei primi due enti privati che …

Leggi tutto »

GLI AIUTI DEL NEOCOLONIALISMO CHE STRANGOLANO L'AFRICA

DI MASSIMO FINI Il gazzettino Benedetto XVI parlando delle “nuvole nere” che si addensano sull’Africa ha citato “il flagello delle guerre, i frutti feroci del tribalismo”. Per la verità finché l’Africa è rimasta tribale non ci sono stati nè “flagelli” nè “frutti feroci”. Nel 1970 assistetti a Nairobi a una Convention sulla guerra in Africa cui partecipavano i rappresentanti di moltissime etnie. Ciò che ne veniva fuori è che la guerra in Africa, fino ad allora, era stata una cosa …

Leggi tutto »

CHUCK NORRIS ORGANIZZA LA PRIMA RIUNIONE DELLE MILIZIE PER LA SECESSIONE DEL TEXAS

FONTE: VOLTAIRENET.ORG In occasione del Glenn Beck Show (3 marzo), in un articolo pubblicato dal WorldNetDaily (9 marzo), l’attore e militante politico Chuck Norris dichiara di volersi presentare come “presidente” del Texas. L’autore di Black Belt Patriotism: How to Reawaken America (Il patriottismo della cintura nera: come risvegliare l’America), insorge lancia-in-resta contro il piano di rilancio economico mondiale di Obama ed il finanziamento per la ricostruzione di Gaza, come ulteriori pesi sul contribuente USA. Citando i padri fondatori della costituzione …

Leggi tutto »

TERMO O CANCROVALORIZZATORI ?

LETTERA APERTA DI MEDICI E SCIENZIATI MAI PUBBLICATA FONTE: PROTONUTRIZIONE.BLOGSFERE:IT Una lettera aperta (e finora non pubblicata dal primo destinatario) a firma di 50 medici e biologi italiani è stata inviata più di 2 settimane fa a “Repubblica”, ma nonostante le sollecitazioni non è stata pubblicata. I mittenti hanno deciso allora di inviarla a diversi giornali nella speranza di ottenere la visibilità richiesta. La lettera è in difesa della dottoressa Patrizia Gentilini, letteralmente “aggredita” verbalmente dal presidente della Provincia di …

Leggi tutto »

CHENEY GESTIVA UNA SQUADRA PERSONALE PER OMICIDI POLITICI

DI PAUL JOSEPH WATSON Prison Planet.com Il vicepresidente disponeva della sua personale squadra per compiere esecuzioni all’estero. Il premiato giornalista investigativo Seymour Hersh questa settimana ha lanciato un’altra bomba rivelando che l’ex vicepresidente Dick Cheney aveva una sua personale unità di assassini stile SS che riferiva direttamente a lui. Hersh martedì ha detto ad un pubblico dell’Università del Minnesota : “Dopo l’11/9 non avevo ancora scritto di ciò, ma la Central Intelligence Agency era fortemente coinvolta in attività domestiche contro …

Leggi tutto »

LA FAME CHE CI ABITA

DI MANUEL FREYTASIAR/insurgente Al capitalismo avanza gente: Il sistema produce solo per chi paga. “Dentro il mercato e la società di consumo capitalista, la logica della produzione non si misura dalla soddisfazione dei bisogni primari della società (cibo, casa, salute, educazione, ecc) bensì dai parametri di ottimizzazione della concretezza del capitalismo privato. Questa dinamica irrazionale (come ciclicamente fa) ha già generato un nuovo processo di disoccupazione di massa con scioperi e rivolte sociali che cominciano a sorgere e ad espandersi …

Leggi tutto »

LETTERA APERTA A ROBERTO SAVIANO (CHE NON LEGGERA' MAI, MA COMUNQUE…)

DI MASSIMO MARAONE associazionepasolini.org Caro Roberto, scrivo queste poche righe al termine della puntata di “Che tempo che fa” durante la quale hai tenuto il monologo. Toccante e forte come sempre, anche se preferisco leggerti piuttosto che sentirti. Il tuo libro è stata la scintilla che ha acceso tanti fuochi, tra i quali l’associazione culturale alla quale fa capo il sito sul quale pubblico questo scritto. Come hai detto tu, il compito della letteratura è quello di far emergere il …

Leggi tutto »

11 SETTEMBRE: UNA PROVOCAZIONE MONDIALE

– UN’ANALISI DEL GENERALE LEONID IVASHOV DI L. IVASHOV Redvoltaire/ inSurGente ”Il terrorismo favorisce la realizzazione degli obiettivi di dominio mondiale e la sottomissione degli Stati agli interessi di un’oligarchia mondiale” Il Generale russo in congedo Leonid Ivashov, ex capo delle Forze Armate della Russia, è una delle persone meglio informate nel mondo, non soltanto a causa del ruolo che ha occupato e che gli ha permesso di godere di tutta una serie di sofisticati strumenti: satelliti artificiali, una squadra …

Leggi tutto »

L’ECONOMIA DELLA BOLLA NEGLI STATI UNITI: UN ULTIMO SGUARDO INDIETRO

DI SAM PIZZIGATI Toomuch I ricercatori della Federal Reserve hanno appena pubblicato una montagna di dati che costituiscono una storia esemplare sulla disuguaglianza che le famiglie della classe media di tutto il mondo non dovrebbero mai dimenticare. Ogni tre anni i sondaggisti della Federal Reserve percorrono in lungo e in largo gli Stati Uniti per fare delle stime sui comportamenti delle famiglie americane in ambito economico. Suonano a circa 4500 porte e attraverso interviste incredibilmente ricche di dettagli mostrano tutte …

Leggi tutto »

I CANI DI MODICA – I VERI BASTARDI SONO GLI UOMINI

FONTE: GIORNALE.IT Mark Twain lo sapeva già: «Se raccogliete un cane affamato e gli date da mangiare, potete star sicuri che non vi morderà. Questa è la principale differenza tra l’uomo e il cane». Verranno abbattuti con un’iniezione, mentre guaiscono a terra, tremando. I cani hanno paura dei veterinari, anche quelli randagi, anche gli assassini. Quando vedono una siringa sbarrano gli occhi. I cani bisogna saperli accarezzare, altrimenti mordono e dimenticano che da millenni amano l’uomo. Il sindaco di Modica …

Leggi tutto »

FILIPPO FACCI E GLI STUPRI IN CRISI

FONTE: BYOBLU.COM Non si uccide più come una volta. Furti e omicidi a scopo di rapina negli ultimi venti anni sono diminuiti. Perfino dimezzati. Gli stupri sono in netto calo. Nel 2008 sono scesi da 5.062 a 4.637. L’ otto virgola quattro percento in meno. Le violenze sessuali aggravate, nel triennio 2006-2008, sono entrate in profonda crisi: -16%. E gli stupri di gruppo, le cosiddette gang bang, lamentano nel 2008 una diminuzione di ben il 24,6%. Urgono immediate misure statali …

Leggi tutto »

PERCHE’ LE GRANDI AZIENDE SONO COSI’ ISTERICHE NEI CONFRONTI

DELL’ASSOCIAZIONISMO SINDACALE. E PERCHE’ L’AMERICA NE HA BISOGNO DI MIKE WHITNEY counterpunch.org Le grandi aziende hanno lanciato una campagna propagandistica senza limiti contro la legge sulla libera scelta dei lavoratori (EFCA). Il loro scopo è quello di spaventare la gente facendole credere che se il disegno di legge venisse approvato provocherebbe un livello di disoccupazione ancor più elevato e una recessione ancor più profonda. Secondo gli oppositori, esiste addirittura la minaccia di un socialismo strisciante. La verità, ovviamente, è assai …

Leggi tutto »

LETTERA EUROPE2020 AL G20 (2 APRILE 2009 LONDRA)

FONTE: INFORMAZIONE SCORRETTA Pubblicata questa mattina (ieri, ndr) sul Financial Times la lettera di LEAP/Europe2020 ai leader del G20 come anticipato nei post precedenti. Il messaggio del gruppo è chiaro: questa è l’ultima possibilità che la Storia sta concedendo all’attuale sistema internazionale. O si prendono decisioni concrete subito, e si avviano entro l’estate, o sarà dissesto geopolitico globale. Questa è la nostra traduzione dall’originale inglese che trovate sul financial times di oggi, edizione globale, oppure sul sito di LEAP/Europe2020. Ci …

Leggi tutto »

GUERRA CIVILE NEGLI STATI UNITI ?

DI IMMANUEL WALLERSTEIN Agence Global Ci stiamo abituando al crollo di ogni sorta di tabù. La stampa mondiale è piena della discussione se “nazionalizzare” le banche sia o meno una buona idea. Nientemeno che Alan Greenspan, discepolo della profetessa superlibertaria del capitalismo puro di mercato, Ayn Rand, ha detto di recente che ogni cento anni le banche vanno nazionalizzate, e che questo potrebbe essere il momento. Il senatore repubblicano conservatore Lindsay Graham è d’accordo con lui. Il keynesiano di sinistra …

Leggi tutto »

PAURA NELL’UE: “LA VARIAZIONE BERNHARDT” FA VACILLARE L’ AUSTRIA

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net/ Johann Sebastian Bach, come tutti i grandi geni, non ha potuto godere della rivalutazione del suo talento: per decenni, infatti, le sue “Variazioni Goldberg” furono viste come un mero esercizio tecnico. Solo nel XX secolo fu resa giustizia allo straordinario contenuto emotivo dell’opera. Lo stesso, con le debite proporzioni, rischia di avvenire con le dichiarazioni del parlamentare della Cdu tedesca, Otto Bernhardt (nella foto), protagonista suo malgrado di un incidente diplomatico in sede europea dopo aver …

Leggi tutto »