Archivi giornalieri: 24 Settembre 2008 , 19:00

LE BANCHE DI ALLAH

DI RAFFAELE RAGNI Rinascita Il 25 settembre 2007 Adnan Yousif, presidente dell’Unione delle Banche Arabe (Uab), ha firmato un memorandum d’intesa con l’Associazione Bancaria Italiana (Abi) per l’apertura in Italia, entro la fine del 2008, di uno sportello ispirato ai principi del Corano, in linea con quanto sta avvenendo in altri Paesi europei. È passato un anno, durante il quale si è discusso di tante problematiche legate alla presenza crescente di musulmani in Italia – apertura di moschee, matrimoni misti, …

Leggi tutto »

IL VERO OBIETTIVO DELLA NUOVA LEGGE USA SULLO SPIONAGGIO:

QUELLO CHE RIMANE DELLA NOSTRA SOCIETA’ APERTA DI CHRIS HEDGESLA Times La nuova legge FISA [Foreign Intelligence Surveillance Act] usa il terrorismo come pretesto per permettere lo spionaggio di massa e danneggia seriamente la nostra libertà di stampa. Se la legge ad ampissimo raggio sulla sorveglianza approvata dal presidente Bush giovedì 10 Luglio – che dà al governo degli Stati Uniti la quasi totale autorità di origliare le telefonate e le e-mail di Americani innocenti- viene mantenuta, avremo l’erosione di …

Leggi tutto »

LE BANCHE DI ALLAH

DI RAFFAELE RAGNI Rinascita Il 25 settembre 2007 Adnan Yousif, presidente dell’Unione delle Banche Arabe (Uab), ha firmato un memorandum d’intesa con l’Associazione Bancaria Italiana (Abi) per l’apertura in Italia, entro la fine del 2008, di uno sportello ispirato ai principi del Corano, in linea con quanto sta avvenendo in altri Paesi europei. È passato un anno, durante il quale si è discusso di tante problematiche legate alla presenza crescente di musulmani in Italia – apertura di moschee, matrimoni misti, …

Leggi tutto »

IL VERO OBIETTIVO DELLA NUOVA LEGGE USA SULLO SPIONAGGIO:

QUELLO CHE RIMANE DELLA NOSTRA SOCIETA’ APERTA DI CHRIS HEDGESLA Times La nuova legge FISA [Foreign Intelligence Surveillance Act] usa il terrorismo come pretesto per permettere lo spionaggio di massa e danneggia seriamente la nostra libertà di stampa. Se la legge ad ampissimo raggio sulla sorveglianza approvata dal presidente Bush giovedì 10 Luglio – che dà al governo degli Stati Uniti la quasi totale autorità di origliare le telefonate e le e-mail di Americani innocenti- viene mantenuta, avremo l’erosione di …

Leggi tutto »

OTTO TESI SUL POTERE

DI CARLO GAMBESCIA Non vogliamo assolutamente darci delle arie, ma se ci si passa l’espressione spavalda da blogger, in giro e da qualche secolo, c’è molta confusione teorica su come inquadrare sociologicamente il problema dei problemi: quello del potere. In modo particolare, notiamo, una sovrapposizione assai pericolosa tra le aspirazioni politiche (“il dovere essere”) e la realtà politica, sociale, economica, eccetera, cosi com’è (“l’essere”). Inoltre non c’è accordo, sopratutto oggi, tra i critici di questo sistema, a destra come a …

Leggi tutto »

OTTO TESI SUL POTERE

DI CARLO GAMBESCIA Non vogliamo assolutamente darci delle arie, ma se ci si passa l’espressione spavalda da blogger, in giro e da qualche secolo, c’è molta confusione teorica su come inquadrare sociologicamente il problema dei problemi: quello del potere. In modo particolare, notiamo, una sovrapposizione assai pericolosa tra le aspirazioni politiche (“il dovere essere”) e la realtà politica, sociale, economica, eccetera, cosi com’è (“l’essere”). Inoltre non c’è accordo, sopratutto oggi, tra i critici di questo sistema, a destra come a …

Leggi tutto »

WALTER VELTRONI A MANHATTAN COMMENTATO

DI MIGUEL MARTINEZ Kelebek Finora, su questo blog sono stati pubblicati 45.146 commenti. Che a me sembrano un’enormità. Lì in mezzo si trovano alcuni gioielli poco visibili. Ad esempio, nella discussione sull’acquisto di una casa a Manhattan da parte di Walter Veltroni, ce ne sono stati due particolarmente interessanti. Nel primo, PinoMamet racconta come è andata alla cena in cui Walter Veltroni ha raccomandato la figlia Martina a Giovanni Veronesi che si stava apprestando a fare “Manuale D’Amore 2”. Poi …

Leggi tutto »

WALTER VELTRONI A MANHATTAN COMMENTATO

DI MIGUEL MARTINEZ Kelebek Finora, su questo blog sono stati pubblicati 45.146 commenti. Che a me sembrano un’enormità. Lì in mezzo si trovano alcuni gioielli poco visibili. Ad esempio, nella discussione sull’acquisto di una casa a Manhattan da parte di Walter Veltroni, ce ne sono stati due particolarmente interessanti. Nel primo, PinoMamet racconta come è andata alla cena in cui Walter Veltroni ha raccomandato la figlia Martina a Giovanni Veronesi che si stava apprestando a fare “Manuale D’Amore 2”. Poi …

Leggi tutto »

IL MARKETING DELLE MALATTIE – Come creare malattie e malati

DI ANTONELLA RANDAZZO Negli ultimi anni sono proliferati gli operatori del marketing che utilizzano la sensibilizzazione ai problemi sanitari come uno strumento potente per vendere farmaci. Sono aumentate a dismisura anche le pubblicità dei farmaci. Ad ogni ora del giorno vengono trasmessi spot per incrementare le vendite di prodotti farmaceutici contro il mal di testa, mal di schiena, mal di gola, raffreddore, ecc. Per rendere più accattivante il messaggio pubblicitario, le aziende farmaceutiche talvolta utilizzano i camici bianchi o, nelle …

Leggi tutto »

IL MARKETING DELLE MALATTIE – Come creare malattie e malati

DI ANTONELLA RANDAZZO Negli ultimi anni sono proliferati gli operatori del marketing che utilizzano la sensibilizzazione ai problemi sanitari come uno strumento potente per vendere farmaci. Sono aumentate a dismisura anche le pubblicità dei farmaci. Ad ogni ora del giorno vengono trasmessi spot per incrementare le vendite di prodotti farmaceutici contro il mal di testa, mal di schiena, mal di gola, raffreddore, ecc. Per rendere più accattivante il messaggio pubblicitario, le aziende farmaceutiche talvolta utilizzano i camici bianchi o, nelle …

Leggi tutto »