archivi mensili

Maggio 2008

BANCHIERI SALVATI, DIRITTI UMANI SACRIFICATI

DI DAMIEN MILLET E ERIC TOUSSAINT Mondialisation Attraverso la casualità dei numeri, l'economia ci fornisce, talvolta, delle scorciatoie sorprendenti. Dietro il teatro delle ombre, animato da zelanti servitori della mondializzazione neoliberale, la realtà cruda delle quinte appare attraverso la recente pubblicazione di due statistiche internazionali. Da una parte, 100 miliardi di dollari costituiscono approssimativamente l'importo degli aiuti pubblici allo sviluppo (APS) distribuito…

GOMORRA RELOADED

DI ANDREA TARABBIA Il primo amore L'assunto da cui parto è che c'è bisogno di Gomorra, non solo in Italia, non solo in libreria. Quando ho saputo, circa un anno fa, che facevano un film dal libro di Saviano, una delle prime cose che ho pensato è stata: «Ma come diavolo si fa a fare un film da quel libro lì? Che cosa si racconta? Come si fa a mostrare quello che il libro mostra? Come si fa a mantenere, in una sequenza di immagini, la stessa forza civile e riflessiva…

ECONOMIA DI RISCHIO

DI JAMES KUNSTLER Mentre il regime industriale occidentale arranca verso la fine dell’era del petrolio a basso costo e le relative conseguenze sul piano economico, vi sono tentativi di riformulare la reale sostanza della nostra economia, trovare il modo di legittimare la ricchezza che riusciamo a produrre, qualunque essa sia, ed elaborare proiezioni sull’effettiva finalità dell’organizzazione della nostra società negli anni a venire. Per un certo periodo, negli anni ‘90, l’idea fu quella…

PROGRAMMA DI LOTTA ALLE PANDEMIE NEGLI USA: LASCIATE MORIRE

I VECCHI, I MALATI E I POVERI DI LARRY CHIN Mondialisation Il Department of Homeland Security creato da Bush-Cheney, di concerto con i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e con il Department of Health and Human Services (HHS) ha fissato le direttive da attuare in caso di “pandemia” o di crisi nazionale, stabilendo che i vecchi, i malati, i feriti gravi e i poveri debbano vedersi rifiutato ogni trattamento medico salva-vita. Potete consultare tutti i…

VENEZUELA: LE NAZIONI AFRICANE DOVREBBERO NAZIONALIZZARE IL PETROLIO

DI DANIEL FLYNN Reuters “Il petrolio africano dovrebbe essere per l'Africa” Venerdì 11 aprile il vice ministro degli esteri venezuelano per l'Africa ha detto che le nazioni africane dovrebbero seguire il Venezuela e nazionalizzare il settore energetico e quello minerario per assicurarsi le risorse per combattere la povertà. Reinaldo Bolivar, durante una visita in Senegal, ha affermato che il suo paese sudamericano ricco di petrolio ospiterà un summit di nazioni africane e sudamericane…

PARLA CON LORO

DI CARLO BERTANI Cara Lea, cara figlia mai nata, questa mia vorrebbe essere una lettera ma già so che sconfinerà inevitabilmente nel diario, perché è trascorso tanto tempo dalla tua nascita mai avvenuta, e abbiamo un sacco di cose da dirci. Anzitutto, vorrei rassicurarti: stiamo tutti bene, come tranquillizzava tutti noi Marcello Mastroianni – in un celebre, quasi omonimo film – recandosi in visita ai figli. Quelli che sarebbero…

L'INFORMAZIONE E' NOI

DI PAOLO BARNARD Di chi è colpa? Non è colpa di Silvio Berlusconi, di Romano Prodi, di Cicchitto, di Casini, di Caltagirone, e soci. Non è colpa della Casta, né di quella dei giornali coi milioni di euro di prebende, e non è stata colpa di Ingrao, Forlani o Craxi. Non è la Mafia, non sono le logge dei venerabili, né l’Opus Dei, non è Confindustria o la lobby bancaria. La colpa è nostra. Punto. L’informazione che abbiamo è quella che noi italiani vogliamo. Qui si potrebbe…

QUESTO NON E’ UN PAESE PER GIOVANI

DI MCSILVAN Rekombinant Pur particolarmente refrattario ad ogni genere di commissione, mi trovo ad analizzare dei curriculum. E s'è c'è una lettura istruttiva di biografie personali, dove si legano mancanza di esperienza reale e presenza di titoli, è proprio l'analisi del curriculum. Nella nostra società l'esperienza o è una possibilità mancata o è una realtà che deve lasciare il passo all'accumulo disordinato dei titoli. In ogni caso, l'entrata nel mondo del lavoro precario e…

LE MULTINAZIONALI GUADAGNANO MILIARDI GRAZIE ALLA CRESCENTE CRISI ALIMENTARE

DI GEOFFREY LEANThe Independent on Sunday Gli speculatori sono accusati di far alzare i prezzi dei cibi fondamentali mentre 100 milioni di persone affrontano una grave carenza di cibo The Independent on Sunday può rivelare che i giganti del business agricolo stanno ricavando guadagni e profitti sempre crescenti dalla crisi alimentare mondiale che sta portando milioni di persone verso la morte per fame. E la speculazione sta aiutando a portare i prezzi degli alimenti base fuori dalla…

MEDIA, CULTURA E DOMINIO: LE MODALITA’ DELL’ALIENAZIONE

DI MIGUEL GUAGLIANONE Voltairenet.org Questa parola, che è stata usata dagli studiosi sociali e culturali negli anni ’60, è uno dei concetti desaparecidos dal sistema di dominio imperante. Il DRAC definisce il termine alienazione con cinque accezioni. Due di quelle si adattano perfettamente al tema che vogliamo affrontare. Afferma : alienazione: 2.f. Processo mediante il quale l’individuo o una collettività trasformano la propria coscienza fino a renderla contraddittoria con ciò…

UNA LETTERA SU MIO PADRE E SUL COMUNISMO ITALIANO

DI MARINO BADIALE Riceviamo e volentieri pubblichiamo Caro Costanzo (Preve), La sofferenza di mio padre è finita. Se n’è andato. L’ho abbracciato per l’ultima volta e gli ho detto grazie di tutto il bene che mi ha voluto, prima che lo chiudessero per sempre. Ora che il più acuto del dolore è finito, mi resta il dovere di pensare. Di riflettere su di lui e sulla sua generazione. Di capirne il senso. E non per gusto intellettuale, ma perché ci riguarda. Se…

LA PREDILEZIONE DELLA CINA MERIDIONALE PER LE SPECIE PROTETTE

DI WALTER PARHAMThe Ecologist Il Consumo di specie selvatiche a rischio è illegale in Cina, ma esso continua su vasta scala nel sud del Paese. Walter Parham riferisce di un’usanza di cui la gente del luogo non riesce proprio a sbarazzarsi, nemmeno dopo la crisi della SARS. La distruzione degli habitat naturali del sud della Cina ha avuto inizio circa 1000 anni fa, e continua ancora oggi. Questo ha portato all’estinzione di molti animali e a gravi riduzioni nel numero di presenze di…

HEINRICH KREMER: LA RIVOLUZIONE SILENZIOSA…

... DELLA MEDICINA DEL CANCRO E DELL'AIDS A CURA DI: CONTROINFOAIDS Ho conosciuto il Dr. Kremer, ci dice Antonio Tagliati, a Barcellona nei corsi organizzati dal centro di informazione su AIDS, tumori e salute C.O.B.R.A. Spagna (Centro Oncologico Biologico di Ricerca Applicata), ora PLURAL-21. Il centro COBRA è nato in Francia fondato dal Dottor Beljanski per sperimentare terapie di sostegno per la protezione delle cellule sane in pazienti sottoposti a chemioterapia, al fine di…

QUESTO NON E’ PIU’ IL MIO PAESE

DI MASSIMO FINI Il gazzettino Io non mi riconosco più nel mio Paese. Ogni volta che torno da un viaggio all'estero, e ho quindi quel "recul", quel distacco che è necessario all'osservazione e che manca quando stai troppo dentro una situazione, vengo colpito da come ci siamo ridotti. La straordinaria maleducazione, il cinismo, l'indifferenza. Il lettore ricorderà, forse, quel povero portinaio precipitato dal quarto piano sulla strada, a Porta Pia a Roma. Ebbene, i passanti tiravano…

I PIACERI DELLA CARNE

Se ti preoccupa la fame nel mondo, mangia meno carne DI GEORGE MONBIOT Rebelion Dimentica la crisi economica. Concentrati per un momento in una minaccia più urgente: la grande recessione degli alimenti che flagella il mondo più in fretta della crisi creditizia. Forse avrai già visto le cifre: il prezzo del riso è aumentato di ¾ nell’arco del 2007, il frumento del 130%(1). Esiste una crisi alimentaria in 37 paesi. Secondo la Banca Mondiale cento milioni di persone potrebbero…

BRAVA GENTE

DI ALBERTO PRUNETTI Carmilla on line A.P. “Non sono razzista, ma…” Quanti discorsi balordi partono da questa premessa? Quanti pregiudizi, quanti stereotipi, quanta biliosa aggressività muove da questo assunto? Nient’altro che una strategia retorica? Rendere esplicito il pregiudizio per giocare d’anticipo su un’eventuale contestazione e poi sparare giù il carico di banalità, che è banale proprio nel senso che è condiviso dal senso comune, è amplificato dai media, è asserito…

CHI STA CONTAMINANDO I CIELI AMERICANI, E PERCHE’?

DI CHRISTOPHER GUSSACureZone.com Un’importante stazione televisiva (KSLA – Shreveport, Los Angeles) ha avuto il coraggio di affrontare il problema delle scie chimiche. Leggi l’articolo originale qui. Questo attirò l’attenzione della rete affiliata “KNBC” di Los Angeles, che mise in onda un reportage dal titolo “Toxic Sky?” che si può guardare in lingua originale qui. Qualcuno una volta (con ragione) disse, “puoi trovare più o meno tutto ciò che vuoi su Internet”. Naturalmente lì…

DARE NUTRIMENTO

DI DMITRY ORLOV Cluborlov Il mio libro è ancora in stampa e perciò è tempo di pubblicare un altro estratto. Dato che la carenza di generi alimentari è su tutti i notiziari, ho creduto opportuno scrivere questo articolo sul cibo. Mi potete anche ascoltare su C-Realm Podcast, Episodio 72. DO L’incapacità di sfamare la propria gente rimane il fallimento più evidente dell’Unione Sovietica. In solo due generazioni un Paese che era il canestro di pane dell’Europa era stato trasformato nel…

INTERVISTA AD ALBERTO MONDINI, AUTORE DI KANKROPOLI

DI MARCELLO PAMIO Disinformazione D: Gentile Alberto Mondini racconti brevemente a tutti i lettori la sua disavventura legale, partendo però dalla sua Associazione per la Ricerca e Prevenzione dal Cancro. Cos'è, e soprattutto qual è il fine dell'ARPC? R: L'ARPC è un'associazione no-profit fondata e regolarmente registrata il 20-2-1992. Nel suo statuto gli scopi sono così enunciati: "Effettuare la ricerca, la diffusione, la promozione e la pratica di…

LA SOLUZIONE SOVIETICA DEL PROBLEMA ENERGETICO

DI LINO ROSSI La soluzione sovietica del problema dell’energia elettrica prevede la realizzazione di grandi impianti di generazione e di grandi linee di trasporto. I vantaggi sono: l’eventuale inquinamento può essere circoscritto a territori scarsamente antropizzati; il potere si può perpetuare a discapito dei cittadini, o per meglio dire, dei sudditi; l’approvvigionamento dipende in qualche misura sempre da “qualcun altro”. Gli svantaggi sono: oneri di…

SINDROME ANTIEBRAICA E CONFUSIONE MEDIATICA – PARTE PRIMA

DI ANTONELLA RANDAZZO Nell'attuale sistema, una delle tecniche più utilizzate per impedire cambiamenti è quella di seminare confusione in vari modi, anche utilizzando termini ambigui o non esatti, oppure inducendo associazioni errate, per limitare le capacità del libero pensiero.E' il caso di alcuni termini che riguardano la situazione palestinese, il sionismo, Israele e gli ebrei. Sono molti coloro che non conoscono l'esatto significato della parola "antisemita", oppure che…

L'OFFENSIVA DELATRICE

DI GIULIETTO CHIESA "Il Riformista" di Antonio Polito non lo legge nessuno, e infatti non è finanziato perchè sia letto da normali lettori. E' fatto come un bottettino di informazioni "riservate". E infatti è destinato a portaborse che circondano i politici che contano, cioè che prendono le decisioni. Sono quelli che le decisioni le preparano, le suggeriscono, le organizzano. Sono anche quelli che poi vengono inseriti nelle liste di collocamento per funzioni tipo quelle che svolgeva…

COLPIRNE 10 PER EDUCARNE 1000

DI CARLO BERTANI Di questi tempi, è piacevole sollazzarsi sul Web alla ricerca dei naufraghi lasciati su spiagge lontane, dispersi dal terrificante uragano delle recenti elezioni: cercando, scovando con il binocolo spiagge che si pensavano deserte, s’intravedono sparuti gruppi di giovani e meno giovani, un mondo di ex alla deriva che costruisce incerte capanne, edifica casette sulle paludi, pianifica d’ergere grattacieli su aguzze vette. Dell’immaginazione. Qualcuno, pensa invece…

60 ANNI DALLA NASCITA DI ISRAELE: IL TORTO STORICO IN PALESTINA

DI DAVID MORRISON The Village Magazine Lo Stato d'Israele nacque sessant'anni fa, il 14 maggio 1948. Nei mesi precedenti e successivi a questa dichiarazione, le forze ebraiche cacciarono 750.000 palestinesi dalle loro case. Oltre 500 villaggi furono svuotati della loro popolazione palestinese e gran parte di essi vennero distrutti in modo che gli espulsi non avessero delle case a cui tornare. Chiunque dubiti che una pulizia etnica sia avvenuta su questa scala dovrebbe leggere il…

LE TRANSAZIONI FINANZIARIE INTERNAZIONALI SOTTO CONTROLLO AMERICANO

DI JEAN-CLAUDE PAYE Mondialisation Come nell'accordo sulla sorveglianza dei passeggeri europei, firmato nel giugno 2007, tra l'Unione Europea e gli Stati Uniti, questo nuovo "accordo" sul controllo delle transazioni finanziarie, rende legittima una situazione creata di fatto dagli USA. Nei due casi l'amministrazione americana si era impossessata illegalmente dei dati personali dei cittadini europei, prima che l'Unione gli riconoscesse questo diritto e modificasse apposta il suo ordine…

MR. GOD, I SUPPOSE…

DI GIANLUCA FREDA Blogghete! “E’ così che a forza di correr dietro a quelle immagini, io le raggiunsi. Ora so di averle inventate. Ma inventare è una creazione, non già una menzogna”. (Italo Svevo, La coscienza di Zeno) La prima cosa che mi viene da dire sull’analisi fatta da Marco Travaglio a “Che tempo che fa” sulla situazione politica e dell’informazione in Italia è: Travaglio è Dio. Non è un complimento e nemmeno un modo di dire. E’ una banale constatazione del settore di…

L’AMBIGUO NOCCIOLO DELLA QUESTIONE…

DI H.S. comedonchisciotte.org - cloro al clero blog Alla fine gli incidenti auspicati , l’evocazione del G8 di Genova… Alla fine nulla del genere è accaduto… Le bandiere di Israele bruciate… Gli scontri con la polizia… Le azioni simil Black Bloc… Le vetrine sfasciate… Le persone sprangate… Il teppismo… La contestazione alla Fiera del Libro di Torino per lo spazio dedicato allo Stato di Israele è stata piuttosto tranquilla e , nel suo piccolo , ha avuto successo conferendo…

UNA MISSIONE SEGRETA SULL’AFGHANISTAN PREPARA LA GUERRA CON L’IRAN

DI WILLIAM M. ARKIN blogs.washingtonpost Quelli che predicono la guerra con l'Iran o una specie d’October surprise di Bush-Cheney, a Tehran, stanno cercando costantemente i segnali delle preparazioni militari: un bombardiere B-52 che perde erroneamente, sul Dakota del Nord, i missili da crociera nucleari; una seconda o terza portaerei che entra nel Golfo Persico; un B-1 che si schianta nel Qatar. Poiché è più probabile, che la guerra con l'Iran, non sarà fatta dai fanti di marina…

QUESTIONE FAZIO-TRAVAGLIO

FONTE: RASHSFREEBAR (BLOG) La parabola istituzionale, in fase di caduta libera, citata ieri da Marco Travaglio a "che tempo che fa" è semplicemente la madre di ogni discorso. La muffa o il lombrico è l'aspetto evidente di un "sommerso" di vecchie origini, che si fa sempre più insistente, premente. Ecco perchè, ogni qualvolta si affacci qualcuno in grado di smerdare personalità "illustri" davanti ad un pubblico di massa, viene zittito e posto al confino, se alle sue spalle non ha un…

LO TSUNAMI FINANZIARIO PARTE IV: LA CARTOLARIZZAZIONE: L’ULTIMO TANGO

DI F.WILLIAM ENGDAHL Global research Fine del gioco: la creazione senza freni di moneta privata Dopo l'abolizione del Glass-Steagall Act nel 1999, agl'inizi del nuovo millennio abbiamo assistito a una stupefacente trasformazione dei mercati creditizi americani in quello che è ben presto diventato il più grande meccanismo al mondo per la creazione senza freni di moneta privata. La Nuova Finanza è nata da un incestuoso e intercollegato, anche se informale, cartello di operatori,…