Monthly Archives

Aprile 2008

LE ARMI DI BANALIZZAZIONE DI MASSA

DI ROBERTO QUAGLIA Dopo i due brani "Il concetto di Complotto" e "Bias di Conferma" pubblichiamo un altro brano tratto dal libro "Il Mito dell’11 Settembre e l’Opzione Dottor Stranamore" di Roberto Quaglia. Come nei brani precedenti l'oggetto dell'analisi è l'11 Settembre osservato nei suoi risvolti mediatici, psicologici e sociologici. Nei due brani precedentemente pubblicati l'autore indagava le trappole linguistiche e mentali dietro all'accettazione da parte di molta gente della…

DAL 30 APRILE L’ITALIA SI FERMERA’

DI PIERLUIGI PAOLETTI Centro Fondi Il 30 aprile prossimo avranno attuazione le norme “antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo” adottate con il decreto 231 del novembre scorso: dal 1 di maggio non sarà più possibile emettere assegni che non siano nominativi, l’assegno intestato a “me medesimo” potrà incassarlo solo l’emittente presso una banca o presso le poste. Fino a 5.000 euro si potranno emettere assegni nominativi trasferibili solo pagando una imposta di 1,5 euro a modulo e le…

“HUMAN SMOKE” [FUMO UMANO]

DI MARK KURLASKY La Times Non molto tempo fa, poiché d’inverno non c’è baseball in questo paese, stavo facendo zapping con il telecomando in cerca di svago e finii per guardare un dibattito dei candidati presidenziali repubblicani. Il senatore John McCain stava attaccando il repubblicano Ron Paul per la sua opposizione alla guerra in Iraq. Egli definì Paul un “isolazionista” e disse che era il genere di atteggiamento che aveva provocato la seconda guerra mondiale. Quanto è vecchio, mi…

LA CONSULENZA FILOSOFICA

A CURA DI PHRONESIS Associazione Italiana per la Consulenza Filosofica La consulenza filosofica è una disciplina di recente origine ma ormai diffusa in molti paesi del mondo. Nasce in Germania nel 1981, per iniziativa di Gerd Achenbach, il quale, lamentando il distacco della filosofia accademica dalla vita reale, rivendica il ruolo pubblico svolto dalla filosofia nell'antica Grecia, laddove essa si occupava anche della saggezza (in greco:…

I COMUNISTI NON MANGIANO PIU’ I BAMBINI, SI MANGIANO IL FEGATO

A CURA DI PENSARE IN PROFONDO (BLOG) Si è scatenato il panico. Tra quelli che prendono per il culo "i comunisti non mangiano più i bambini, si mangiano il fegato" (una delle migliori a mio modesto avviso) e quelli che analizzano mi è venuto un leggero mal di testa e, di fronte a tanti analisti, cazzeggio. Nel cazzeggiare ho deciso di assumere il ruolo che un dì fu di mia madre. Tutte le volte che parlava mi faceva incazzare come una bestia. La sua logica era di una semplicità…

LA BCE SI CHIAMA FUORI

DI LINO ROSSI Soldi Online Massimo Giannini su Repubblica ha firmato un pezzo molto importante (1). Le sue affermazioni, quelle di Lorenzo Bini Smaghi, membro italiano del board della BCE, e quelle di altri illustri personaggi, disegnano un quadro esaustivo della situazione finanziaria attuale. Si afferma con grande chiarezza che: i controlli sui soggetti bancari e finanziari e sugli strumenti finanziari "esoterici" sono insufficienti; la BCE non effettua questo tipo di controlli…

SOMALIA : LA LOGICA RAZZISTA DEI “DANNI COLLATERALI”

DI JAMES MURREN Counterpunch Che faccia hanno i danni collaterali? Due giorni fa ci siamo svegliati con la notizia che gli Usa avevano bombardato la città di Dhobley, Somalia, vicino al confine con il Kenya. Secondo un articolo del NYTimes tre persone erano rimaste ferite e le uniche vittime erano capi di bestiame. Perché gli Usa hanno bombardato questa città? Si pensava che un edificio nella città venisse usato da membri di al Qaeda per scopi di addestramento. Inoltre si pensava…

NETANYAHU E l’11 SETTEMBRE

DI MAURO MANNO 21e33 Leggiamo da Ha’aretz dell’17 aprile scorso che il caporione del Likud, il ben noto alle cronache Benjamin Netanyahu, ha affermato, riguardo all’11 settembre, che: “«Stiamo traendo beneficio da un grande evento, cioè dall’attacco alle Torri Gemelle e al Pentagono e quindi dalla guerra americana in Iraq», riporta Ma’ariv citando l’ex primo ministro. Secondo lo stesso giornale, Netanyahu avrebbe aggiunto che questi avvenimenti «hanno fatto oscillare…

NOI, I FORZATI DEL DESIDERIO

DI UMBERTO GALIMBERTI La Repubblica I Nuovi Vizi - Sette come quelli capitali, ma l’epoca moderna si e arricchita di altre patologie Perché il consumismo è un vizio? Un vizio nuovo, perché sconosciuto alle generazioni che ci hanno preceduto. Non è forse vero che il consumo sollecita la produzione aiuta la crescita che tutti i paesi assumono come indicatore di benessere e si allarmano quando oscilla intorno allo zero? Perché il consumismo è un vizio se è vero che mette alla porta…

IL BOOKCROSSING VIRTUALE DI ANOBII

DI PIETRO IZZO Apogeo Online Un servizio per bibliofili sembra destinato a diventare per i libri quello che Flickr è per le foto e YouTube per i video Accostare due concetti come “libro” e “web 2.0” finora poteva far venire in mente una sola soluzione: Amazon. Ovviamente, Amazon esiste da ben prima che gli utenti della rete scoprissero di essere tutti fanatici delle reti sociali, ma è indubbio che nel corso degli ultimi anni l’azienda di Jeff Bezos abbia perfezionato tutta una serie di…

MA TUTTO QUESTO FAUSTO NON LO SA

DI CARLO BERTANI Old man look at my life,I'm a lot like you were…Vecchio uomo, guarda alla mia vita:io, sono un po’ come tu eri…Neil Young, Old Man, dall’album Harvest (1972)Anch’io, caro Fausto, militavo nello PSIUP nel lontano 1972: allora, ero un giovane studentello, tu un piccolo bonzo sindacale. Già a quel tempo – ricordi? – ci fu la “batosta” elettorale che ci cacciò fuori dal Parlamento, ma la situazione era diversa. Pur con le dovute cautele, il PCI era ancora un partito di…

IL COLLASSO FINANZIARIO AMERICANO PORRA' FINE ALLA GUERRA DI BUSH-CHENEY

DI MIKE WHITNEY Information clearing house “Venite a vedere i nostri obitori straripanti e cercate per noi i nostri bambini... Potreste trovarli in un angolo o nell’altro, una piccola mano che fuoriesce, con il dito puntato verso di voi... Venite a cercarli fra le macerie dei vostri bombardamenti “chirurgici”, potreste trovare una piccola gamba o una piccola testa... che implora la vostra attenzione. Venite a vederli ammassati nelle discariche, mentre dissotterrano brandelli di…

NAUFRAGIO FINALE

DI MIGUEL MARTINEZ Kelebek La partita elettorale, il cui fascino viene costruito sul nulla da tutti i piccoli tecnici del dominio che accendono gli animi con i loro sondaggi, è finita. Noto subito due cose. Veltroni ha cercato di dire più o meno le stesse cose di Berlusconi, ma con un tono più vacuo, e questo non è piaciuto. Le cose alla Berlusconi bisogna saperle dire alla Berlusconi, altrimenti non funzionano. Immense masse di persone sono arrabbiate e impaurite: non sono mai state…

CACCIA CINESE AL TESORO DEL TIBET

GIULIETTO CHIESA La Stampa Il Tibet continua a occupare pagine dei giornali in tutto il mondo occidentale. Era da prevedere, nel clima preolimpico. Com’è da prevedere che, a Olimpiadi di Pechino concluse, i riflettori si spegneranno. È la logica del villaggio globale e del mainstream media che, più che moltiplicare diritti umani, moltiplica profitti disumani. Dietro, dentro la notizia, tuttavia, ce ne sono altre, che possono spiegare molte cose. Una di queste è la lunghissima…

HANNO VINTO I PEGGIORI, HANNO PERSO I PEGGIORI

DI FULVIO GRIMALDI Mondocane Fuorilinea Italia: medaglia d’oro di tafazzismo Elezioni politiche 2008. Hanno vinto i delinquenti: mafiosi, fascisti, razzisti, baciapile, ladri, truffatori, criminali di guerra, ottusi, incolti, incompetenti. Hanno perso gli altri, uguali ma con un “cripto” davanti: criptomafiosi, criptorazzisti, cripto fascisti, criptoladri… Più una bella dose di collotorti e pinzocheri di diretta obbedienza vaticana. E tutto questo era nell’ordine delle cose…

VELTRUSCONI HA VINTO

Grande è la chiarezza sotto il sole. La situazione è di merda DI TRUMAN BURBANK Comedonchisciotte Veltrusconi ha sconfitto il vero nemico, i partitini, in particolare è riuscito ad espellere la sinistra dal Parlamento. L'obiettivo principale, che era di levare ogni possibilità di scelta agli elettori, costretti a scegliere tra due partiti con lo stesso programma, è stato raggiunto. Il progetto di svuotamento della democrazia italiana procede a tappe forzate. I…

LA LOBBY E L' UOMO NUOVO BARAK OBAMA

DI MAURO MANNO Le lunghissime campagne elettorali presidenziali degli Stati Uniti sono diventate per noi da tempo, da quando apparteniamo all’impero, una noiosa imposizione che si ripete ogni 4 anni. I servili giornalisti nostrani colgono l’occasione di propinarci l’idea che esse dimostrano che il nostro grande alleato-padrone è una vera democrazia, un faro di civiltà ecc. mentre gli stessi statunitensi, in gran numero non si importunano nemmeno di andare a votare. Le cifre degli…

DAL MASSACRO DI TIENANMEN ALLE PROTESTE DI LHASA

DI XIAOPING LI Global Research Mentre leggevo e guardavo la cronaca sui "contestatori" tibetani scatenare la loro rabbia "repressa" contro i civili Han a Lhasa il 14 marzo 2008, avvertivo un'opinione comprensiva dei giornalisti che descrivevano delle azioni violente come una "prova" della "stretta di Beijing" sul Tibet, mentre nella loro cronaca le vittime erano quasi invisibili. Cronaca non imparziale, pensai. Osservai in rete e trovai resoconti di testimonianze oculari da parte di…

LA RUGGINE PER FERTILIZZARE LA CRESCITA DEI PREZZI DEGLI ALIMENTI

DI F. WILLIAM ENGDAHL Asia Times Un fungo mortale che uccide il frumento, noto come Ug99 , si è probabilmente propagato dall'Africa al Pakistan, in base ai rapporti pubblicati nel British New Scientist. Se fosse vero, tutto ciò minaccia il granaio vitale dell'Asia, tra cui la regione del Punjab. La diffusione del mortale virus, la ruggine dello stelo , contro la quale non esiste alcun funghicida efficace, avviene mentre le riserve mondiali di grano raggiungono…

CRESCENDO LEILA

DI DAVID ROVICS Songwriter's Notebook Oziosi pensieri sul crescere neonati e bambini (e sul bruciare le scuole) Ultimamente ho passato la maggior parte del mio tempo con una bimba - mia figlia, Leila. Avrà due anni alla fine del prossimo mese. Spesso sono con lei dall'alba fino al tramonto, cinque o sei giorni alla settimana, mentre sua madre frequenta la scuola di medicina. Passando tutto questo tempo con lei, naturalmente ha iniziato a legarsi molto a me, ed è contagioso. Alla sua…

LA CONNECTION IRANIANA D’ISRAELE

DI RICHARD SILVERSTEIN The Guardian Se vi siete mai chiesti il significato della parola “ipocrisia”, state per trovare adesso la risposta. Il mese scorso il ministro degli esteri svizzero ha visitato l’Iran e, insieme al Presidente Ahmadinejad, ha firmato un contratto per molti miliardi di euro che prevede la fornitura alla Svizzera da parte dell’Iran di grandi quantità di gas per i prossimi 25 anni. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha immediatamente condannato…

LA PROPAGANDA COME GARA OLIMPICA

DI WILLIAM BLUM Killing hope Le ultime proteste in Tibet e il giro di vite delle autorità cinesi hanno suscitato in occidente i soliti predicozzi sull’oppressione e sul controllo illegittimo dei tibetani da parte del governo cinese. Anche se ho scarso affetto per i leader cinesi – penso che governino un sistema crudele – qui è richiesta un po’ di opportuna prospettiva storica. Molti tibetani si considerano autonomi o indipendenti, ma resta il fatto che il governo di Pechino…

UN COMMENTO AL LIBRO DI GIULIO TREMONTI

DI PAOLO RAIMONDI E ELIO LANNUTTI Paura e speranza, ma anche coraggio e un po’ di egoismo. “La paura e la speranza. Europa: la crisi globale che si avvicina e la via per superarla” pubblicato recentemente dall’ex ministro dell’economia Giulio Tremonti per Mondatori, merita un attento esame per l’importanza degli argomenti e delle analisi che affronta. Bisogna dar atto a Tremonti di aver avuto il coraggio di porre al centro del dibattito la denuncia della globalizzazione finanziaria…

RISULTATI PETIZIONI MASSONERIA. QUANDO L'ESTREMA DESTRA E L'ESTREMA SINISTRA S'INCONTRANO

a cura di Comedonchisciotte.org, Disinformazione.it, PaoloFranceschetti.blogspot.com Alla vigilia delle elezioni è giusto fare un bilancio dell'iniziativa lanciata qualche settimana fa per una corretta informazione sui legami tra politica e massoneria. Come primissima cosa è giusto ringraziare tutti quanti hanno aderito e segnalato l'iniziativa della petizione: siamo arrivati ad un passo dalla soglia di 1000 firme (sono 966 al 12-04) e questo è un risultato assolutamente notevole,…

QUESTA VOLTA NO! APPELLO ASTENSIONISTA

Premessa: le ragioni dell’astensione Il 13 aprile non voteremo, non ci piegheremo ad alcun ricatto, diremo no ad elezioni truffa che preparano la legislatura dell’americanizzazione integrale del sistema politico italiano. Una legislatura i cui contenuti essenziali sono già tracciati dall’intesa Veltroni-Berlusconi, un’intesa coperta a sinistra dall’arlecchinesco arcobaleno di Bertinotti. Come ben si capisce dal testo dell’appello il nostro non è un astensionismo ideologico,…

CARA DELFINA

DI MAURIZIO PALLANTE Decrescita felice Cara Delfina, ieri mentre accompagnavo per mano Gennarino a scuola siamo passati davanti a una catasta di sacchetti di munnezza che fetevano in modo insopportabile. U guaglione s’è messo nu fazzoletto innanz’o naso e ha detto: «Ohi pà, ma quanta ne facimme ogni giorno! Ciavimme troppe cose. N’avissimo meno, ne buttassimo meno». «Ma come - gli ho risposto - va bene che non sai ancora leggere, ma su tutti i giornali c’è scritto che i prezzi…

IO, DONNA COMUNISTA, DALLA PARTE DEGLI ULTIMI, SONO CONTRO L'ABORTO

DI RITA PENNAROLA Mi trovo fra i tanti che non hanno mai avuto particolare simpatia per Giuliano Ferrara. Stavolta però dico che dobbiamo ringraziarlo. Se non avesse trasformato il dilemma-aborto in un partito politico, se non si fosse volontariamente esposto al lancio di pomodori e uova sfidando la prevedibile, rumorosa impopolarità nelle piazze, oggi forse il diritto e il non-diritto di sospendere una gravidanza indesiderata non sarebbero argomenti tornati al centro del…

GRIDA SUL TIBET SUSSURRI SUI SALARI

DI GIANNI VATTIMO La Stampa Piccoli pensieri per mitigare il senso di colpa che avvertiamo per non sentirci affatto coinvolti dalla campagna elettorale. Le cause sono note: esito quasi scontato della battaglia; somiglianza preoccupante tra i programmi; indignazione per essere costretti votare a scatola, cioè lista, chiusa. A tutto ciò va aggiunto, in questi ultimi giorni, quella specie di colpo di grazia che si può chiamare il trionfo dell’inessenziale, o anche, nei termini…

LA PIEMONTESE DELLA COSCIA

DI CARLO BERTANI A dir il vero, ero partito per scrivere tutt’altro: ero, come si suol dire, in altre faccende affaccendato. Colpa del Web e del suo irrompere immantinente, senza chiedere permesso. Basta indugiare un secondo, e concedersi il lusso di una svolazzata sulle agenzie, che ti compare l’ultima follia di questa assurda campagna elettorale, la meno amata – da sempre – dagli italiani. Di spalla al pezzo forte, ossia alle alchimie politiche di Silvio Berlusconi – che immagina “una…

DE PROFUNDIS

DI EDUARDO ZARELLI Arianna editrice Donami, e donandomi mi riceverai Mahabharata, Anushasana Parva, 116,21 Crediamo che la disgregazione ideale e ideologica, congiunta al degrado pubblico raggiunto nel nostro Paese, non consenta più alcuna indulgenza e coinvolgimento intellettuale. La corruzione indotta nell’esercizio del potere politico, intersecato agli equilibri oligarchici economici e finanziari, decreta un definitivo divorzio tra l’onestà della riflessione e il…