Home / 2007 / settembre

Archivi mensili: settembre 2007

IL CASO DEL B-52: LE ATOMICHE ERANO DESTINATE ALL'IRAN?

DI WAYNE MADSEN Wayne Madsen Report (WMR) I missili di crociera nucleari “smarriti” del B-52 erano destinati al Medio Oriente, in vista dell’attacco all’Iran; l’Aviazione Militare si è rifiutata di trasportarli verso il teatro mediorientale Il WMR ha appreso, da fonti di intelligence statunitensi e non, che il B-52 che trasportava, il 30 di Agosto scorso, sei missili da crociera di tipo stealth AGM 129, ciascuno provvisto di una testata nucleare W-80-1 [potenza che varia dai 150-170 Kton, vale a …

Leggi tutto »

CINA: LA LIBERALIZZAZIONE AD ALTO RISCHIO E' L'UNICA ALTERNATIVA?

DI JAMES PETRASDissident Voice Negli ultimi anni la spinta della Cina verso uno status di superpotenza economica nell’economia mondiale è aumentata. Mentre l’economia della Cina si globalizza, cambiamenti fondamentali nei suoi mercati finanziari hanno aperto occasioni per un’espansione all’estero, così come crescenti rischi di crisi finanziaria. Introduzione La crescita dinamica, la speculazione finanziaria su grande scala e l’espansione all’estero sono accompagnati da più profondi e diffusi problemi sociali ed economici, che possono insidiare il continuo sviluppo e la stabilità politica. …

Leggi tutto »

BIRMANIA LIBERA (DA TUTTI)!

DI ALESSIO MANNINO Movimento Zero Birmania: questione di business. Da una parte c’è una dittatura di bolsi gerontocrati con le stellette, protetta dalla Cina capitalcomunista febbricitante per le Olimpiadi che la consacreranno definitivamente come superpotenza mondiale. Un regime in affari con l’India (per il gas, così prezioso per l’immane fabbisogno di New Delhi), con Israele che la rimpinza di armi, con multinazionali come la Unocal e la Total (per i gasdotti costruiti o in progettazione passando sulla pelle di etnie …

Leggi tutto »

UN VECCHIO SOGNO SIONISTA: LA SPARTIZIONE DELL'IRAQ

DI GABRIELE ZAMPARINI The Cat’s Blog Finalmente il Senato imperiale ha deciso la partizione dell’Iraq: I legislatori americani hanno votato mercoledi per dividere l’Iraq in una slegata federazione di regioni settarie e raccomandato al presidente George W. Bush di fare pressione sui leader irakeni affinche’ acconsentano. La proposta viene dal senatore Joseph Biden, il furbacchione che guida il comitato per le relazioni estere del Senato e che corre per la nomination Democratica per le presidenziali del 2008. Qualche mese fa, …

Leggi tutto »

LA BANCA D'ITALIA, OVVERO…

DI PAOLO FRANCESCHETTI Altalex …il secondo tragico Fantozzi e la corazzata Potemkin Una delle scene più esilaranti di tutto il cinema comico italiano, a mio parere, è quella della corazzata Potemkin tratta dal secondo tragico Fantozzi. Il potentissimo professor Guidobaldo Maria Riccardelli era un fanatico cultore del cinema d’arte. Una volta alla settimana obbligava dipendenti e famiglie a terrificanti visioni dei classici del cinema. In vent’anni Fantozzi ha veduto e riveduto: “Dies irae” di Carlo Teodoro Dreyer, 6 ore; “L’uomo …

Leggi tutto »

L’AGENDA INTERNAZIONALE DEI NARCOTICI DIETRO L’INSTABILITA’ DEL MYANMAR

DI LARRY CHIN Onlinejournal Nel mese passato il governo militare del Myanmar è stato al centro di manifestazioni sempre più energiche, risultanti negli ultimi giorni in violente repressioni militari. Ciò che deve essere sottolineato è l’aperto sostegno dell’amministrazione Bush per i dissidenti (1), insieme al crescente appoggio internazionale (occidentale) dietro ad un tentativo di colpo di stato ed ai probabili obiettivi parapolitici dietro questa agenda. La fine del Triangolo d’Oro: dannosa per gli affari Secondo un rapporto di Thomas Fuller …

Leggi tutto »

L’ARSENALE NUCLEARE AMERICANO SARA’ “SORVEGLIATO” DA ISRAELE

DI MICHAEL COLLINS PIPER kavkazcenter.com I sostenitori di Israele in America sono stati felici di apprendere che una compagnia israeliana – la Magal Security Systems, parzialmente di proprietà del governo israeliano – è ora a capo della sicurezza delle principali installazioni di difesa nucleare e dei magazzini per lo stoccaggio degli armamenti degli Stati Uniti. La Magal, oggi la più grande azienda del mondo nel settore della sicurezza, aveva iniziato come divisione della Israeli Aircraft Industries (IAI) che era controllata …

Leggi tutto »

IL GOVERNO FANTOCCIO IRACHENO NASCONDE IL VERO NUMERO DEI MORTI PER COLERA

A CURA DI ROADS TO IRAQ Questo è un articolo del corrispondente dall’Iraq di Islamtoday che accusa il governo della “Zona Verde” di nascondere, per ragioni politiche, ai media il numero di casi di colera. Um Mustafa dice: “Mi hanno minacciato che se avessi detto qualcuno che mio figlio di nove anni è stato infettato dal colera, lo avrebbero espulso dall’ospedale e non gli avrebbero fornito cure mediche, acconsentii e anche altre madri fecero lo stesso, mentirono e mio figlio …

Leggi tutto »

LA BIRMANIA: UN’AUTENTICA TRAGEDIA SOCIOLOGICA

DI CARLO GAMBESCIA Non si può certo difendere un regime che, come accade, ordina ai suoi sgherri di sparare su una folla di monaci indifesi. La Birmania, o Myanmar (secondo l’attuale denominazione) è un paese privo di libertà, almeno nel senso in cui la intendono le organizzazioni internazionali votate a promuovere i valori dell’Occidente. Ma per liberarsi, una volta per sempre, dei militari, unica istituzione sociale esistente insieme alla “chiesa buddista”, sarebbe necessaria una struttura sociale alternativa, che attualmente non …

Leggi tutto »

LA PESCA PER CATTIVONI: RACCOGLI LA PISTOLA

DI MICKEY Z Online Journal Ogni giorno impariamo qualcosa di nuovo su come i “buoni” facciano la guerra ai cattivi. L’ultima tattica – scoperta durante un processo militare – è un qualcosa chiamato il “programma di allestimento trappole” ed è stato concepito da un gruppo di umani il cui nome collettivo è “Asymmetrical Warfare Group”. Come riportato dal New York Times, i cecchini Usa in Iraq stanno “usando false armi e falso materiale per la produzione di ordigni esplosivi come …

Leggi tutto »

IL FONDO MARINO DELL’ARTICO “APPARTIENE ALLA RUSSIA”

A CURA DELLA BBC Il Mir-I è stato usato per piantare una bandiera russa sul fondo marino dell’artico. Funzionari del governo hanno detto che una spedizione russa ha dimostrato che una catena di montagne al di sotto dell’oceano Artico sarebbe parte della piattaforma continentale russa. Il Ministro per le Risorse Naturali ha detto che esami di campioni del suolo mostrano che la Russia è collegata con il Lomonosov Ridge [la catena montuosa sottomarina n.d.t.]. Mosca ha recentemente costituito diverse spedizioni …

Leggi tutto »

CHI SI PRENDERA' CASA MIA?

DI ALAN FARAGO Counterpunch Cosa ci dice la svendita del gruppo Carlyle a proposito del collasso del mercato del mattone? Ci sarebbe qualcuno da Dubai o magari un cinese che verrebbe qui a Miami a comprarsi casa mia? Questa richiesta pare ragionevole, dopo la notizia fresca di mattinata circa il gruppo Carlyle (fonte delle fortune di Bush padre, dopo aver lasciato la Casa Bianca) -la grande azienda che comanda il private equity [gergo tecnico della giurisdizione USA: equità del mercato …

Leggi tutto »

L'INCREDIBILE AIDS

DI GIAN PAOLO VALLATI Pensiero Laterale 1. INTRODUZIONE Questa è la storia vera ed incredibile di una epidemia inventata. Questa è la storia di un colossale affare in cui multinazionali, ricercatori, associazioni e istituti sanitari senza scrupoli hanno utilizzato il terrorismo sanitario al servizio del loro enorme business. E la storia di come, purtroppo, molti esseri umani inconsapevoli siano finiti nella macina, uccisi dalle stesse “terapie” che dovevano curarli. “Tutti sono pronti a credere che la CIA menta, che il …

Leggi tutto »

DIMENTICATE IL COLORE VIOLA: OPRAH E' TUTTA PER IL VERDE

DI JASON MILLER Cyrano’s Journal “Gli altri ragazzi si dedicavano tutti a Potere Nero”, raccontò Oprah al Tribune alla metà degli anni ‘80. Ma “io non ero tipo da dashiki… L’eccellere era il miglior deterrente contro il razzismo, e divenne la mia filosofia”. Eccellere, infatti. Pochi negherebbero che Oprah Winfrey abbia raggiunto un livello straordinario di ECCELLENZA, per lo meno per gli standard distorti della nostra società. Brillante, eloquente, affascinante, amata da decine di milioni di persone ed incredibilmente ricca, …

Leggi tutto »

FEDERICO RAMPINI E IL PERICOLO GIALLO, LA MATTEL E I CINESI CATTIVI

DI ANNALISA MELANDRI Morire avvelenati dal made in China è l’ultima versione del “pericolo giallo”, la più inquietante…. I milioni di Barbie e Batman ritirati dalla circolazione per la vernice al piombo che può intossicare i bambini occidentali…Prima era un dragone in grado di divorare interi settori industriali dei paesi ricchi. Ora è in gioco un bene perfino più prezioso, la nostra salute e quella dei nostri figli…Scopriamo con orrore che i “terzisti” cinesi ingaggiati dalla Mattel o dalla Nike …

Leggi tutto »

RIVOLUZIONE, CONTESTAZIONE, MANIPOLAZIONE E VIOLENZA

DI HS http://www.cloroalclero.com/ Come è noto le opposizioni nei paesi gravitanti intorno alla Russia di Putin sono ampiamente manovrate; le varie rivoluzioni “arancioni”, “rosa” – ormai quelle rosse non vanno più di moda – ecc… ricevono soldi, sostegno, addestramento da Washington. I vari movimenti studenteschi e giovanili ricevono “lezioni” e manuali da OTPOR, l’organizzazione dei giovani oppositori al regime filorusso serbo di Milosevic, con buoni agganci con organismi statunitensi. Naturalmente il tutto viene attuato per amore della “democrazia” di cui, …

Leggi tutto »

UN APPELLO DI PAOLO BARNARD

Cari amici, sono Paolo Barnard, giornalista ex inviato di Report e scrittore (Perché ci Odiano ecc.), impegnato da molti anni nei temi che ci stanno a cuore. Queste righe sono un appello molto più che accorato, sono piuttosto un grido per ostacolare la rovinosa deriva nella quale la Società Civile Organizzata italiana [per Società Civile Organizzata si intendono sia i pochi attivisti che i tanti simpatizzanti raccoltisi attorno ai Movimenti e ai gruppi di protesta italiani] è franata, e di …

Leggi tutto »

CRONACA DI UN BLITZ DI SUCCESSO

DI GIANLUCA FREDA Blogghete Prendendo con le dovute cautele le notizie pubblicate da Repubblica ed essendo facile profeta nell’immaginare che lo svolgimento dei fatti si rivelerà ben presto molto diverso da ciò che è riportato dai giornali di regime, vorrei commentare a mia volta alcuni commenti del mondo politico riguardo il recente blitz delle forze Nato in Afghanistan che ha portato alla “liberazione” dei due ostaggi italiani. Il blitz si è risolto, com’è noto, in un bagno di sangue in …

Leggi tutto »

CI FU UN UOMO: RICORDANDO RAUL HILBERG

DI NORMAN FINKELSTEINCounterpunch Raul Hilberg è morto il 4 agosto. Rifugiato dall’ Austria occupata dal nazismo, Hilberg fu il fondatore degli studi sull’ Olocausto. Non riesco a ricordare quando ho letto per la prima volta il capolavoro di Hilberg “The Destruction of the European Jews” [La distruzione degli Ebrei europei], ma deve essere stato nella mia prima giovinezza. Infatti all’inizio non ero neanche sicuro se mi fossi imbattuto nella prima edizione, pubblicata nel 1961 da Quadrangle Books, con le sue …

Leggi tutto »

SANTO IMPOSTORE

RECENSIONE A CURA DELL’UAAR Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti Mario Guarino. Santo impostore. Controstoria di padre Pio, Ed. Kaos Edizioni, Roma 2004, pp. 175, € 14,00 Mario Guarino, già autore de I mercanti del Vaticano (dettagliatissimo reportage sulle scorrerie finanziarie della Chiesa cattolica), ci propone ora una biografia “non autorizzata” sul santo e agitatore politico più in voga del momento. All’epoca della recensione questo volume era noto come Beato impostore (che vedete nella copertina qui sopra). Successivamente è …

Leggi tutto »

IL POPULISMO DEL POPOLACCIO SECONDO D. VALENT

DI CLORO AL CLERO (BLOG) Qualcuno appare scandalizzato dal rumore provocato da Beppe Grillo. Il suo blog, i suoi proclami e soprattutto il suo successo di pubblico mobilitano le forze politiche e i giornalisti a screditarlo in ogni modo, affinchè i suoi consensi non aumentino. Dacia Valent addirittura si descrive “impaurita” dalla demagogia di Grillo, di cui evidentemente pensa che possa, in futuro, debordare in una dittatura personale (evidentemente). Ma Dacia è in buona compagnia: Mazza, il tirapiedi di Fini, …

Leggi tutto »

L’AIDS ESISTE ?

DI GIOVANNI PICONE La risposta dedotta, dalle conoscenze che ci trasmettono i media in generale, non può essere che affermativa. Eppure, ci sono molti libri che si pongono questa domanda, e con una serie di dati, e poche congetture arrivano alla conclusione che l’AIDS, non esiste. È il caso di soffermarci su questa tesi alternativa, portata avanti non da un gruppo di mitomani, ma da ben quattro premi nobel per la medicina, tra cui uno è Mullis che affermò: “se …

Leggi tutto »

AL SERVIZIO DI MADRE TERESA: MEMORIE DI UN VOLONTARIO RIBELLE

DI MICHAEL DICKINSONCounterpunch Se due celebrità muoiono a pochi giorni di distanza, è inevitabile che i media riservino una maggiore attenzione ad una piuttosto che all’altra. Nella stessa settimana, di dieci anni fa, morivano due donne molto famose: una principessa ed una suora. L’attenzione dei media sulla morte di Madre Teresa di Calcutta è stata sicuramente grandissima. Tuttavia, sarebbe stata persino più grande se la stampa non si fosse freneticamente gettata poi sull’improvviso shock destato dalla morte della Principessa del …

Leggi tutto »

FUGA DA GERUSALEMME – LA VIA VERSO NOI STESSI

CAPITOLO 1: LA NUVOLA NERA DI JOHN KAMINSKI Quando le parole perdono il loro significato, le persone perdono la propria libertà Confucio, 500 AC L’uomo è un animale spaventato che deve raccontare bugie per vivere Ernest Becker, 1974 Alcuni cosmologi d’avanguardia di mia conoscenza insistono che la teoria del Big Bang sia finita. Fred Hoyle aveva ragione, dicono. Prevale la teoria dello stato stazionario, ideata dallo scontroso e anziano astronomo, e adesso qualche pazzoide sta proponendo di studiare il tempo …

Leggi tutto »

UN GIORNO QUALUNQUE A GAZA: GIOVANE SCHIACCIATO DA UN BULLDOZER ISRAELIANO

A CURA DELL’ AGENCE FRANCE PRESS GAZA CITY (AFP) – Un ragazzo palestinese di 16 anni è morto giovedì dopo essere stato investito da un bulldozer dell’esercito israeliano durante una incursione militare nella Striscia di Gaza, a quanto affermano medici e testimoni. Essi affermano che Mahmud Kayed è stato investito da un bulldozer mentre si avvicinava in modo incerto ad un gruppo di giovani che tirava sassi al veicolo durante l’incursione dell’esercito nel campo profughi di Al-Bureij. I medici hanno …

Leggi tutto »

GAZA VIVRA'

Tutte le firme devono essere inviate a [email protected] e verranno pubblicate su www.gazavive.com. Oltre a nome e cognome è importante comunicare la città e la qualifica di ogni firmatario. Con la pubblicazione di questo appello prende il via la campagna di solidarietà con il popolo palestinese, per la fine dell’embargo a Gaza. La mostruosità dell’azione genocida di Israele diventa ogni giorno più evidente: soltanto due giorni fa il governo sionista ha fatto la sua dichiarazione di guerra definendo Gaza come …

Leggi tutto »

DOVE LA GIUSTIZIA SEMBRA ESSERE PROPRIO LONTANA: LETTERA DAL LIBANO

DI KARIM MAKDISI Counterpunch La tregua estiva è ufficialmente terminata in Libano. Verso le cinque del pomeriggio una bomba pesante 40 Kg a occhio e croce, collocata in una Mercedes, è stata fatta esplodere in una zona affollata del quartiere Sin el-Fil di Beirut. L’obiettivo diretto dell’azione è stato Antoine Ghanim, membro del Parlamento, appartenente al partito conservatore Falangista Maronita e alla coalizione 14 Marzo [una formazione sunnita, drusa e cristiana, capitanata da Hariri, Joumblatt e Geagea ndt], considerata favorevole …

Leggi tutto »

LO DEMONIZZANO PERCHE’ HANNO PAURA

DI MASSIMO FINI Il Gazzettino Più impressionante e significativa della stessa manifestazione di Beppe Grillo è stata la reazione del mondo politico e di quella sua dependance che è il sistema televisivo. Prima si è cercato di ignorare il fenomeno, di nasconderlo, di oscurarlo. il TG1 ha dato una brevissima notizia, senza immagini, del “V-Day”, il TG5 è riuscito nell’impresa di far apparire semivuota una piazza che era invece gremita e debordava nelle vie circostanti. Poi, di fronte alll’evidenza, si …

Leggi tutto »

ANCHE BUGIARDI

DI CARLO BERTANI Venerdì 21/9, su RAI2, va in onda il lungo monologo di Vittorio Sgarbi – senza contraddittorio, nessuno che possa dire “beh” – che se la prende con Grillo per tutte le cose che fa e che dice. Si mescolano – nel fiume oratorio di Sgarbi – panegirici per Cossiga, Andreotti, Berlusconi, la Moratti, Fini ed una sola, lunga ovazione. Per sé stesso. A suo dire, reclamare maggior “pulizia” in politica, è un ardire terribilmente demodè: sono cose …

Leggi tutto »

IL DOLLARO BRUCIA

DI GENNARO CAROTENUTO E se fossimo alla fine del dollaro ? E se fosse necessaria una nuova Bretton Woods per un’uscita non traumatica dal predominio del dollaro? I paesi petroliferi amici degli Stati Uniti, a cominciare dai sauditi, hanno gradito ben poco, anzi per niente, la decisione della FED sul taglio dei tassi che ha fatto svalutare pesantemente il dollaro. La banca centrale saudita se n’è apertamente svincolata rifiutando di tagliare i propri tassi. Perché dovremmo farci pagare in una …

Leggi tutto »