Monthly Archives

Luglio 2007

IMPARARE A ESSERE CRISTIANI

DI MIGUEL MARTINEZ Kelebek L'altro giorno, il regime militare che governa il Pakistan ha commesso un massacro in una moschea, attaccata con aerei e carri armati. Cosa che i nostri media trovano perfettamente normale; e in effetti, dati i tempi, è perfettamente normale. In margine alla strage (ma i giornali scrivono "blitz"), Repubblica di mercoledì 11 luglio intervista lo scrittore pakistano Mohsin Hamid. E c'è un brano che ci dice molte cose: "D.: E i raid contro i bordelli , la…

REPORTER SENZA FRONTIERE E RCTV

DI SALIM LAMRANI Reseau Voltaire Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, subito seguito da Reporter senza frontiere, ha denunciato gli attacchi alla libertà di stampa in Venezuela. In realtà, i tribunali amministrativi hanno rifiutato di rinnovare la concessione delle frequenze ad una televisione che aveva partecipato al tentativo di colpo di stato e aveva moltiplicato le violazioni ai suoi impegni contrattuali. Salim Lamrani analizza questa nuova campagna di disinformazione della…

GIUSEPPE GARIBALDI, MERCENARIO DI DUE MONDI

DI ALEX LATTANZIO Aurora Per mettere un pietra tombale sul 'mito' Garibaldi I festeggiamenti per il 200° anniversario della nascita di Giuseppe Garibaldi, con tutto lo stantio corteo di corifei e laudatori, non ha suscitato dibattiti né analisi sul processo di 'unificazione' dell'Italia. Questo evento non è diventato occasione per affrontare i nodi della storia italiana, o meglio italiane. Niente di niente. Neanche gli atenei o le accademie, né ricercatori e né docenti, hanno…

PECORELLI E LA STRATEGIA DELLA TENSIONE SECONDO I FRANCESI (PARTE II)

DI H.S. ComeDonChisciotte Il KGB mangia la foglia e comincia il compromesso Lo SDECE giunge fino a quantificare gli attentati politici compiuti nel nostro paese dal '60 ad oggi. Il 70% degli attentati sarebbero stati compiuti dalle centrali trotzkiste ispirate dal T.T. di Bruxelles e da quei gruppi di destra mossi dal MOSSAD attraverso apparati degli Interni. Il restante 30% va attribuito a emanazioni del KGB che, compreso il disegno di americani e israeliani,…

IL TUFFO

DI SERGIO GARUFI Nazione Indiana L’11 settembre 2001 più di 200 persone si lanciarono nel vuoto per sfuggire alle fiamme e al fumo che avvolgevano il World Trade Center . Alcuni adoperarono una tovaglia come fosse un paracadute, altri si buttarono in coppia, tenendosi per mano. Furono chiamati jumpers, saltatori, ed esistono innumerevoli fotografie che li ritraggono sospesi nel vuoto in quei tragici istanti. L’immagine che più ha colpito l’immaginario collettivo ritrae una posa…

L'OSSESSIONE DEL COMPLOTTO ISLAMICO MONDIALE

DI THIERRY MEYSSAN Reseau Voltaire Fare in modo che l'opinione pubblica occidentale approvi il trattamento riservato ai Palestinesi dalle forze sioniste e le guerre depredatrici attorno al Golfo persico richiede, di fronte alla diversità delle situazioni ed all'inevitabile complessità della realtà, delle tecniche di propaganda elaborate miranti a disumanizzare il nemico e ridurre la sua causa politica generale all'oscurantismo religioso di una minoranza. Una casa di produzione finanziata…

MONETE COMPLEMENTARI: WAL-MART DIVENTA SMART ?

DI MARCO SABA Centro fondi Da un recente articolo apparso sull'Herald Tribune , si apprende di una interessante iniziativa che sta per essere lanciata dalla catena americana di grandi magazzini a basso costo Wal-Mart . La società aveva recentemente richiesto una licenza per aprire una banca ma questa era stata rifiutata dal governo federale americano. La società ha quindi deciso di ampliare i servizi finanziari che già sta offrendo in 225 negozi, estendendoli almeno a mille…

PERCHE' LI ODIAMO ?

DI GILAD ATZMON Information Clearing House Quando vi arrivai circa tredici anni fa, trovai l’Inghilterra un posto molto tollerante. Ero stupito nel vedere così tanta gente di così tante estrazioni, non solo vivere insieme in pace, ma in completa armonia. All’Università di Essex, dove frequentavo corsi di specializzazione, erano tutti entusiasti riguardo al post-colonialismo. I britannici, così mi parve allora, si pentivano del loro imbarazzante passato coloniale. Ne fui abbastanza…

PECORELLI E LA STRATEGIA DELLA TENSIONE SECONDO I FRANCESI (PARTE I)

DI H.S. ComeDonChisciotte Nel numero di Osservatorio Politico del 18 febbraio 1977, il bollettino di Mino Pecorelli, giornalista piduista con ottime entrature nei servizi segreti italiani, comparve un articolo assai interessante che riportava il contenuto di un documento dello SDECE, il servizio francese, sulla "strategia della tensione" e sul coinvolgimento del MOSSAD, il servizio segreto israeliano. E' utile riportarne, punto per punto, il contenuto per comprendere quale fosse…

SALVARE LA TERRA CON LA MUSICA ? MHHHH….

DI CARLO GAMBESCIA Il concerto globale "Live Earth", organizzato dal liberal Al Gore, non è piaciuto al manifesto. E così domenica, lo ha liquidato con un titolo ironico, in prima pagina: “Canta che ti passa”. Siamo d’accordo anche noi. Magari però, fornendo alcune precisazioni. In primo luogo, stando ai titoli di tutta evidenza dei grandi giornali italiani ( e non solo), può sembrare che queste manifestazioni, possano contribuire a diffondere, soprattutto tra i giovani, almeno…

CECCHINI ISRAELIANI SPARANO A UN GIORNALISTA PALESTINESE

A CURA DI ASSOCIATED PRESS/THE HERALD TRIBUNE GAZA CITY, Striscia di Gaza: Una organizzazione di controllo dei media ha chiesto venerdì un'indagine per i proiettili che hanno colpito un cameramen di Hamas TV che giaceva ferito su un campo di battaglia a Gaza. La International Federation of Journalists in una dichiarazione da Bruxelles, Belgio, ha denunciato Israele per quello che afferma essere “un violento e brutale esempio del colpire deliberatamente un giornalista". Il portavoce…

BAMBINI TROPPO CRESCIUTI, L'ID SENZA MANETTE E LA MORTE DEL SUPER-IO

DI JASON MILLER Cyrano's Journal - Thomas Paine's Corner I bambini sono completamente egoistici; sentono i propri bisogni intensamente e si sforzano di soddisfarli spietatamente -- Sigmund Freud Per quanto spaventoso possa essere, il futuro del pianeta è proprio nelle mani di bambini. Con a propria disposizione una potenza militare formidabile, gli Stati Uniti potrebbero catalizzare un Armageddon in ogni momento. E sebbene siano anagraficamente adulti, la nostra struttura…

IL RECORD DEL GIORNALE DEI RECORD

DI STEPHEN LENDMAN Thomas Paine's Corner L'ossessione del New York Times per Hugo Chavez I dizionari definiscono "giornalismo scandalistico" in vari modi come un metodo irresponsabile e sensazionalistico di riportare le notizie, che distorce, esagera o mistifica la verità. E' cattiva informazione o disinformazione 'agitprop' che finge di raccontare fatti ma il cui scopo è aumentare le vendite e il numero di lettori o che serve a scopi più ampi come mentire per gli interessi dello stato…

'BANCHE ARMATE': RITORNANO UNICREDIT E BPM, ESCE INTESA

DI GIORGIO BERETTA Unimondo / Campagna di pressione alle 'banche armate' Un parziale ridimensionamento e un ritorno in affari. Così possiamo sintetizzare l'operato delle due banche "sotto osservazione" da parte della Campagna di pressione alle 'banche armate'. Banca Popolare di Milano (BPM) e Unicredit. Nonostante l'annuncio lo scorso maggio del presidente di Banca popolare di Milano (BPM) Roberto Mazzotta di un impegno della banca "a non partecipare ad operazioni di finanziamento che…

AFGHANISTAN, A ROMA UNA “COMICA” CONFERENZA

DI MASSIMO FINI La Conferenza internazionale sulla giustizia in Afghanistan, tenutasi a Roma con la partecipazione delle delegazioni dei 26 Paesi «donatori», cioè dei Paesi che lo occupano militarmente, ha avuto un risvolto comico in un contesto tragico. Il compito di guidare la «ricostruzione» della giustizia afgana è stato affidato all'Italia. Ora, chiunque conosca la situazione della giustizia italiana coglie quanto sia beffarda questa designazione. Sarebbe molto meglio che le decine…

SE PARLA SOFRI… (PARTE II)

DI H.S. ComeDonChisciotte Agli inizi degli anni Ottanta il giudice della Procura di Trento Carlo Palermo condusse un'inchiesta scottante sui legami e gli intrecci fra traffici di armi e di droga disvelando il coinvolgimento di mafiosi, piduisti, terroristi e uomini legati agli ambienti dell'amministrazione USA di Reagan. In buona sostanza l'inchiesta anticipava quanto avrebbe rivelato anni dopo il contractor CIA Brenneke che comprava armi in Cecoslovacchia per conto dell'Agenzia. L'agente…

GRAN BRETAGNA: IL MISTERIOSO CASO DELLE TRAME TERRORISTICHE SCOMPARSE

DI NORM DIXON Green Left Weekly I lettori dei giornali inglesi vengono aggrediti in continuazione da titoli truculenti che gridano alla "minaccia" di "trame terroristiche" potenzialmente catastrofiche, di "fanatisti islamici" catturati in mirabolanti raid notturni. Dettagli "agghiaccianti", rivelati da "fonti" anonime del governo e della polizia, sottolineano che dovremmo accettare lo "scambio" fra i nostri diritti civili e la "sicurezza"; così gli editoriali rassicurano la popolazione…

SPORCHI DENTRO, BRUTTI FUORI

DI FULVIO GRIMALDI Mondocane Fuorilinea Omini di burro capipartito, boia mediatori di pace, narcotrafficanti internazionalsocialisti, contras palestinesi al servizio di Sion, Al Qaida dappertutto: le manovre estive della "Guerra globale al terrorismo". "Puliti dentro belli fuori" è la panzana di un'industria delle acque rubate. Sporchi dentro brutti fuori ne è la nemesi da cui si può vedere colpita la classe dirigente nostrana e mondiale. Metteteli un po' in fila, come per una foto…

SE PARLA SOFRI… (PARTE I)

DI H.S. ComeDonChisciotte Qualche tempo fa, nel mese della 35° ricorrenza dell'assassinio del commissario Luigi Calabresi, il presunto e discusso mandante del suo omicidio, Adriano Sofri ha scritto una lettera aperta ai giovani che intendessero abbracciare la strada della violenza "politica" . Per esprimere i suoi concetti, rifacendosi all'esperienza della propria militanza "sessantottina", Sofri ha scelto il giornale diretto dal suo amico Giuliano Ferrara "Il Foglio" di proprietà della…

EPIDEMIC HPV

DI BOJS InterMatrix Negli ultimi tempi in quella scatola chiamata TV si è parlato spesso del nuovo vaccino antitumorale al collo dell'utero. Molti saranno rimasti sorpresi, dubbiosi o scettici riguardo la questione. Per questo motivo intendo trasmettere queste informazioni perchè diffondiate i giusti dubbi e magari salviate qualcuno. Il papillomavirus (HPV) è considerato il principale responsabile del tumore femminile al collo dell'utero, che – ufficialmente - colpisce 1.800 italiane…

MICHAEL MOORE IN ITALIANO

DI GIANLUCA FREDA Blogghete! Sicko di Michael Moore è il documentario che vorrei far vedere a tutti coloro che ci hanno raccontato per anni che gli Stati Uniti erano il paese più rispettoso dei diritti umani del mondo, un vero faro di democrazia. Vorrei sbatterli col muso sullo schermo e pagargli un biglietto di sola andata per la felice terra dei loro sogni. Sicko è il documentario che vorrei far vedere a chi sputa sul comunismo senza mai fermarsi un attimo a riflettere su quanto gli…

IL SITO WEB CHE HA PREDETTO LE BOMBE DI LONDRA E’ MANOVRATO DALL’INTELLIGENCE

DI PAUL JOSEPH WATSON Prison Planet Gli altri forum jihadisti affermano che Al Hesbah è stato infiltrato e controllato dall’ISI, dalla CIA e dai Sauditi Un sito web islamico che portava l’apocalittico messaggio che "Londra sarà bombardata" prima della scoperta di due rozze autobombe a Londra la scorsa settimana, è noto per essere stato da tempo infiltrato e controllato da agenzie di intelligence e provocatori che stavano cercando di intrappolare sospetti terroristi. Ore prima che gli…

PANDEMIE

DI BOJS InterMatrix Questo nuovo articolo di Bojs mette in guardia, tra le altre cose, dal pericolo costituito dalle vaccinazioni. Non si dimentichi, ad esempio, che molti medici hanno istituito una correlazione tra vaccini ed autismo, una sindrome una volta ignota e pure tra l'alluminio, contenuto nei prodotti immunizzanti ed il morbo di Parkinson. Inquietante la notizia, passata sotto silenzio dai media, riguardante la strana iniziativa del governo britannico... Faranno la fortuna…

LE NUOVE ARMI DELLA CINA

DI JOHN CHUCKMAN DissidentVoice.org Da qualche tempo a questa parte la Cina ha preso più volte di sorpresa l’America in questioni militari, e sorprese di questo tipo non sono cose con cui l’America si trovi a proprio agio; tra le parti politiche dell’establishment americano, alcune stanno diventando irritabili ed imbarazzate. Non è chiaro quanto di tutto questo sia basato su analisi genuine e quanto sulla paranoica reazione che caratterizza l’atteggiamento americano verso gli arabi sin…

IL DISASTRO DI UNA NAZIONE

DI GIORGIO MALABARBA E-Polis Non si era mai visto che un incontro decisivo tra governo e sindacati per decidere le sorti di un grande gruppo industriale, anzi di uno degli ultimi gioielli di famiglia, la Fincantieri, sia fatto saltare letteralmente all'ultimo minuto e la decisione di privatizzare la cantieristica italiana di avanguardia sia inserita nel Dpef. E' successo il 28 giugno: sindacalisti esclusi da Palazzo Chigi e Consiglio dei ministri che delibera la quotazione in…

LO SCEMO DEL VILLAGGIO GLOBALE

DI NANDO DICE'MiroRenzaglia.com Già il fatto che un pianeta coperto per il 70% di Acqua, lo chiamassero “Terra”, doveva farmi riflettere. E anche quando mi insegnavano “…Padre Figlio e…” madre, penserete voi, no! Spirito Santo, avrei dovuto riflettere. Ma non riuscivo a riflettere, anzi non riuscivo proprio a pensare. Ed allora ho capito: mi hanno preso per scemo. Non tanto per il fatto che si lavora 12 ore al giorno senza essere mai felice, che l’esistenza del “tempo libero”…

OPERAZIONE SEGRETA: CHIUSO IL CASO DEI MERCENARI DI FATAH AL-ISLAM

DI THIERRY MEYSSAN Reseau Voltaire L’esercito libanese ha vinto i mercenari di Fatah al-Islam trincerati da un mese nel campo palestinese di Nahr el Bared. La loro resa è una vittoria per il presidente Lahoud, così come la morte del loro capo è un sollievo per il clan Hariri che li aveva indirettamente ingaggiati per combattere gli Hezbollah e che era stato obbligato ad interrompere il versamento dei loro salari su richiesta del re dell’Arabia saudita. Thierry Meyssan ritorna su questa…

LADDOVE IL FIUME SCORRE LIBERO (PORTAGE, PARTE II)

DI JOHN KAMINSKI "E una volta, in una terra chiamata America, nelle calde e afose notti d'estate, la gente delle case in montagna, delle fattorie e dalle cittadine industriali, insieme ai propri giovani, si ritrovava per gioire in quel rapporto di vicinanza che univa la comunità. Il sogno americano non riguardava mai grandi ville, abiti firmati, vacanze esotiche, centri fitness, impianti di silicone, relazioni con il viagra, mega centri commerciali, boutique, la guerra permanente,…

LO STRANO CASO DEL DOTTOR FIAT E DI MR LUKE

DI CARLO BERTANI“Pensavo si trattasse di pazzia, ma ora comincio a temere che si tratti di una cosa ignominiosa.” Robert Louis Stevenson Il mondo dell’informazione è una vera macina, che tutto mastica, tritura e digerisce: se, poi, la digestione richiede parecchio bicarbonato, questi sono affari nostri, non dell’informazione. Le recenti affermazioni di Mr. Luke di…