Monthly Archives

Giugno 2007

LA DIALETTICA DELLA NEGAZIONE

DI GILAD ATZMON PeacePalestine.blogspot.com - There Will Always Be a Palestine Il compito iniziale dei pensatori ideologici e politici è spesso quello di definire l'argomento centrale delle loro dissertazioni. Si dovrebbe partire dal presupposto che essi siano addivenuti alle loro conclusioni attraverso processi intellettivi di deduzione e ricerca categoriale. Di seguito vengono riportate alcune (devastanti) citazioni che mostrano cosa i primi ideologi sionisti dicevano dei loro…

SIPRI: L'ITALIA OTTAVA PER SPESE MILITARI, SETTIMA PER EXPORT DI ARMI

DI GIORGIO BERETTA Unimondo Con un incremento del 3,5% rispetto all'anno precedente le spese militari nel mondo nel 2006 hanno raggiunto i 1204 miliardi di dollari in valori correnti e 1158 miliardi di dollari ai valori costanti del 2005. Unimondo rende noto in anteprima in Italia i primi dati del Rapporto Sipri 2007, l'autorevole Istituto di ricerca della pace di Stoccolma che oggi segnala come la spesa militare sia aumentata nel corso di 10 anni del 37% e registri a livello mondiale…

DUE POPOLI E DUE STATI: LA SEZIONE ITALIANA DELL'INDUSTRIA

DI GIANLUCA BIFOLCHI Uruknet Con tutta la cautela che si rende necessaria per non incoraggiare atteggiamenti settari ed autodistruttivi quando si toccano argomenti controversi all'interno di un movimento come quello della solidarietà al popolo palestinese (cautela che può ancora temporaneamente prendere forma nella carità di patria di non fare nomi e cognomi, e mantenersi un po' sulle generali), giova rilevare come la crisi di Gaza ha fatto emergere con molta chiarezza, anche in Italia,…

E’ UFFICIALE: IL TRACOLLO DELL’ECONOMIA DEGLI STATI UNITI E’ INIZIATO

DI RICHARD C. COOK Global Research È ufficiale. Segnatelo sui vostri calendari. Il tracollo dell'economia degli Stati Uniti è iniziato. E' stato annunciato la mattina di mercoledì 13 giugno 2007, dai giornalisti economici Steven Pearlstein e Robert Samuelson sulle pagine del Washington Post, uno di principali organi di famiglia dell'elite monetaria degli Stati Uniti. L'articolo di Pearlstein era intitolato, "Il boom delle acquisizioni, quasi al fallimento" e…

IL SUDAN SARA' RICOLONIZZATO?

DI STEPHEN GOWANS What's Left? Gli Stati Uniti stanno facendo manovre per introdurre nel Sudan una forza di peacekeeping delle Nazioni Unite, come primo passo per assicurarsi il controllo dei vasti giacimenti di petrolio della regione. Il controllo degli USA sulle risorse petrolifere del Darfur offrirebbe opportunità di investimenti altamente redditizi alle aziende americane e danneggerebbe gli investimenti cinesi nella regione, rallentando così l'ascesa di un avversario strategico la cui…

GLI USA E ISRAELE STANNO PROVOCANDO LA CRISI PALESTINESE

DEL PROF. IRA CHERNUS Common Dreams È più che ovvio che Fatah e Hamas dovrebbero lavorare insieme per raggiungere l'obiettivo di una Palestina indipendente. Non molto tempo fa stavano proclamando la loro unità. Allora perché adesso si distruggono l'uno con l'altra? Se leggete le notizie dai media mainstream Usa potreste davvero pensare che si tratta solo di due fazioni irrazionali guidate da un folle desiderio di potere. Ma se sapete come leggere tra le righe, persino i nostri media…

LE CAUSE MONETARIE DELLA CRISI DELL'IMMIGRAZIONE

DI RICHARD C. COOK Global Research Il "Washington Consensus" ha distrutto le loro economie Non c'è nulla di misterioso nella crisi dell'immigrazione che colpisce gli USA, o nella presenza di dodici milioni - e forse più - di stranieri irregolari, o nel fatto che molti di più ne stiano arrivando proprio nel quartiere a fianco al tuo. Vengono negli Stati Uniti perché sono esseri umani che hanno bisogno di mangiare. Ne hanno bisogno perché vogliono vivere. Non hanno di che mangiare nei…

GLI IRACHENI ACCUSANO GLI USA DEL NUOVO ATTENTATO ALLA MOSCHEA DI SAMARRA

DI STEVE WATSON Prison Planet Sia i sunniti che gli sciiti affermano che l’attentato è parte di un piano per incitare la violenza settaria Sia i sunniti che gli sciiti iracheni hanno accusato gli Usa di essere dietro all'attentato contro il tempio al-Askari a Samarra, uno dei luoghi religiosi più sacri per gli sciiti, allo scopo di incitare ulteriormente la violenza settaria tra i due gruppi islamici rivali e fornire una giustificazione all'aumento di truppe americane. Il leader sunniti…

INQUINAMENTO KILLER

DI ALESSIO MANNUCCI EC Planet Secondo uno studio dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), pubblicato dalla rivista scientifica Lancet, ogni anno in Europa muoiono 100 mila bambini e ragazzi di età compresa tra 0 e 19 anni a causa dell'inquinamento ambientale. Sotto accusa soprattutto le polveri sottili, il piombo e l'acqua contaminata. Lo studio, inedito nel suo genere, è stato effettuato dall'Università di Udine e dall'Istituto per l'Infanzia Burlo Garofalo di Trieste in base…

9 GIUGNO: FELICITA' TRAGICA

IL CUPIO DISSOLVI DI PACIFINTI E SINISTRI... E POSSIAMO RENDERNE MERITO A BERNOCCHI DI FULVIO GRIMALDI Mondocane Fuorilinea Incominciamo con un bell'ossimoro: felicità tragica, volendo anche tragedia felice. E' quella che fiorisce nelle vittime delle bastonate quando riescono a colpire il bastonatore. Cosa che, ovviamente, per Bertisconi, Menaguerra e Morgantini è sommamente diseducativo. Ma che si radica anche negli analoghi sentimenti di qualche centinaio di generazioni passate…

LA NATO HA ISPEZIONATO IL LUOGO PER LA FUTURA BASE IN LIBANO

DI WAYNE MADSEN Wayne Madsen Report Usa e Israele accusano la Siria degli attentati in Libano e “Al Qaeda” della guerriglia nel campo profughi palestinese in Libano di Nahr al Bared. Ma potrebbe essere tutta una operazione per destabilizzare il paese e favorire l’insediamento di una base NATO appoggiata dal governo filo-americano di Siniora. N.d.r. WMR è stato la prima fonte a riferire dei piani dell'amministrazione Bush di costruire una base Nato nel Libano settentrionale vicino al…

FIGLI DELL'APOCALISSE

DI ROMOLO GOBBI Circa un mese fa è uscita la traduzione francese di un mio vecchio libro: Figli dell'Apocalisse, BUR, Supersaggi, 1993. Sfuggì allora all'attenzione della cultura italiana, non tanto per la natura inusitata del testo, quanto per il messaggio discretamente insinuato. I figli dell'Apocalisse siamo noi occidentali e la nostra "superiorità", non è dovuta ad un'eccellenza genetica o razziale, ma alla nostra storia ed alla continua presenza in essa del mito…

PICCOLI AHMADINEJAD

DI GIDEON LEVY Ha'aretz Ram Caspi ha scritto un articolo. Dall'alto del suo appartamento sulle David Towers di Tel Aviv, l'illustre avvocato ha suggerito di strangolare la striscia di Gaza. Sul quotidiano economico Globes del 25 maggio ha invocato "non un'incursione di terra, né un attacco aereo, ma la creazione di un cappio... Nel momento in cui venisse sparato il razzo numero otto, il governo di Israele dovrà tagliar fuori Gaza dai sistemi di infrastrutture essenziali: carburante, acqua,…

L'ASSEDIO DI PLAINFIELD

DI GIANLUCA FREDA Blogghete! Edward Lewis Brown, americano di Plainfield, nel New Hampshire, e sua moglie Elaine, di professione odontoiatra, sono balzati negli ultimi mesi alla ribalta dei media a causa del loro rifiuto di pagare le tasse federali a partire dal 1997. I loro accusatori affermano (basandosi su cifre arbitrarie fornite dall'Internal Revenue, il fisco americano) che la coppia avrebbe evaso almeno 625.000$ di tasse. Lo scorso 18 gennaio una corte federale ha riconosciuto Ed…

I MALI DEL VOTARE PER IL MALE MINORE

DI JOEL S. HIRSCHHORN Online Journal Se condannate dei progressisti per aver votato entusiasticamente per i democratici l'inevitabile risposta sarà qualcosa tipo “immagina solo quanto sarebbe peggio votare per i repubblicani”. In modo simile molti autentici conservatori e libertari vedono il votare per i repubblicani come un male necessario. Con molti progressisti che si pentono di aver dato ai democratici la maggioranza al Congresso e molti conservatori che si pentono di aver messo…

RICCHI PIU' RICCHI, POVERI PIU' POVERI

DI EUGENIO BENETAZZO La globalizzazione deve essere considerata come una conseguenza del turbocapitalismo. Con questo termine si individua una miscela esplosiva fatta da capitali presi a prestito a bassi tassi di interesse ed un mare di strumenti finanziari derivati presenti sul mercato. Questa miscela funziona proprio come il protossido di azoto nelle automobili da corsa: una volta iniettato nel motore, fa raggiungere performance strepitose. Tuttavia il protossido d’azoto può…

INCHIESTA A WOODCOCK – MASSONI DA DIO

DI RITA PENNAROLA La Voce della Campania Alla fine dell'articolo, alcune lettere pervenute in redazione. Il pubblico ministero di Potenza John Woodcock chiede a 103 prefetti italiani di acquisire gli elenchi degli "incappucciati". Ma intanto già nelle carte dell'inchiesta che aveva travolto Vittorio Emanuele spuntano piste che aprono scenari finora inediti. Ordini dinastici o clericali in forte odor di massoneria popolati da strani personaggi inquisiti per attività sovversive ed oggi…

UN MILIONE DI MORTI SU STRADA OGNI ANNO? E' SOLO IL PREZZO DI FARE AFFARI

DI GEORGE MONBIOT Common Dreams La responsabilità sociale delle aziende somiglia spesso alle avventure de "Il buon soldato Svejk". Nel 1914, appena prima di essere arruolato nell'esercito austro-ungarico, Svejk ha indossato un'uniforme e una spilla da volontario all'occhiello e, sventolando le grucce prese in prestito e urlando "A Belgrado! A Belgrado!", è stato spinto dalla sua padrona di casa nell'ufficio di reclutamento su una sedia a rotelle. La meravigliosa opera di Jaroslav…

IL COPIONE ALGERINO

DI CARLO BERTANI Scorre il sangue a Gaza: come se fosse una novità. Apparentemente, si scontrano palestinesi contro palestinesi. Apparentemente. In realtà, giunge a compimento l'ennesimo atto di un disegno strategico che ha oramai anni di sedimentazione, almeno dalla morte di Arafat, più verosimilmente dall'inizio della seconda Intifada. Affermare che si compia un destino sarebbe, in verità, fuorviante: dietro ad ogni mattone di Gaza scheggiato dalle pallottole, dentro i muri a…

TRACCE E INDIZI PER L'IPOTESI DELLA PISTA AMERICANA NEL CASO MORO (PARTE I)

DI H.S. Cloro Al Clero A proposito dell'affaire Moro si ritiene che la pista americana, della CIA o, comunque, di un coinvolgimento americano sia frutto dell'opera di depistaggio attuata dai sovietici nel quadro della guerra fredda, come dimostrerebbero i documenti del cosiddetto dossier Mithrokin o rapporto Impedian. Può darsi, può darsi che il KGB, per distogliere l'attenzione dal rapporto fra taluni brigatisti rossi e la Cecoslovacchia, abbia tentato di depistare istradando verso una…

JEREMY SCAHILL SUI SOLDATI DI VENTURA

JAMES HARRIS & JOSH SCHEER (Truthdig) intervistano JEREMY SCAHILL Lo scrittore interviene al programma Truthdig per parlare del suo nuovo libro intitolato "Blackwater: The Rise of the World’s Most Powerful Mercenary Army" , la privatizzazione in America e all'estero e la nostra democrazia menomata. James Harris: Questo è Truthdig. Abbiamo qui con noi James Harris mentre dall'altro lato c'è Josh Scheer. Al telefono abbiamo in linea Jeremy Scahill autore, scrittore e…

NELLA MENTE DI UN ATTENTATORE SUICIDA PALESTINESE

DI SHERGALD Dissident Voice Il terrorismo è un tipo di violenza molto particolare, che si spiega mediante la sua motivazione. Nel 1937, la Società delle Nazioni lo ha definito come "l'insieme di atti criminali diretti contro lo Stato e intesi o calcolati per creare una condizione di terrore nell‘animo di particolari persone o di un gruppo o dell'opinione pubblica generale". L'ONU poi, nel 1999, ha perfezionato la definizione, applicando il termine terrorismo a "qualsiasi atto criminale…

L'ILLUSIONE DELLA MALATTIA

DI MIKE ADAMS Quantum Balancing La medicina tradizionale ha la curiosa abitudine di etichettare come malattia un insieme di sintomi. Ad esempio, ho visto di recente un manifesto che pubblicizzava un nuovo farmaco contro l'osteoporosi. Era di una compagnia farmaceutica e diceva: "L'osteoporosi è una malattia che provoca debolezza e fragilità delle ossa". Il manifesto continuava dicendo che c'è bisogno di un farmaco particolare per combattere questa malattia. Qui il linguaggio è a…

DIETRO L'ETICHETTA: DIET COKE

DI PAT THOMAS The Ecologist Lontana dall'essere la salutare bevanda pubblicizzata dai suoi partner sportivi, la Diet Coke è un preoccupante cocktail di agenti chimici neurotossici e potenzialmente cancerogeni. La Diet Coke fu introdotta per la prima volta negli Stati Uniti nel luglio 1982 ed oggi è la quarta bevanda gassata più diffusa al mondo. Oltre ad essere la prima bevanda al mondo scelta da chi teme lo zucchero, la Coca-Cola è uno dei più longevi 'partner aziendali' (dal 1974)…

BANLIEUES, AGENTI PROVOCATORI, SARKOZY

DI YVES DUCOURNEAU Oulala Chi si ricorda degli incendi di autobus dell'ottobre 2006? Arrivati in un contesto stranamente calmo, certi incendi hanno lasciato un'impressione di "organizzazione": gli incendiari erano armati e indossavano passamontagna e svanivano appena commesso il misfatto. Al contrario, altri incendi avevano un andamento "dilettantesco" ed erano commessi da giovani che volevano imitare i primi e che, sfortunatamente, hanno a volte rischiato di uccidere dei passeggeri, come…

SE SCARONI FOSSE MATTEI. OVVERO: TESORI, TESORETTI E STRACCIONI

DI CARLO BERTANILa politica italiana, aggrovigliata su sé stessa, oramai discute soltanto di facezie: s’arrovella per chiedersi se il comandante della Guardia di Finanza debba essere un uomo speciale o normale, se sia meglio destinare quattro soldi a questo od a quel ministero, se “ingolfare” la Magistratura con qualche nuova inchiesta-veleno, nei confronti di Berlusconi o di D’Alema.…

GLI STATI UNITI E LA GUERRA IN IRAQ: LA RACCOLTA DEL CONSENSO

DI LORENZO ANSALONI Asfalto Bagnato Nel 1973, Huynh Cong Út vinse il premio Pulitzer con una foto che sarebbe stata destinata ad imprimersi nella memoria collettiva come un'icona della guerra e delle sue efferatezze. È la foto di una bambina vietnamita, Kim Phuc, che corre nuda per la strada, terrorizzata e disperata dopo un attacco con bombe al napalm sul suo villaggio. La foto fece il giro del mondo e riportò alla coscienza dell'opinione pubblica la crudeltà di una guerra che…

I PRIMI 15 MINUTI DELL' 11 SETTEMBRE

DI JEREMY BAKER Community Currency Robin Hordon, ex controllore del traffico aereo, parla dell'11-9, del NORAD e di cosa sarebbe dovuto accadere Dopo tre ore dagli attacchi al World Trade Center ed al Pentagono, Robin Hordon sapeva che era stata un'operazione interna. Era stato un Controllore del Traffico Aereo (d'ora in poi ATC) per undici anni prima che Reagan licenziasse lui e centinaia di suoi colleghi dopo che scioperarono negli anni '80. Avendo gestito emergenze aeree e due veri…

BELIN, MA CHI SONO QUESTI BLACK BLOCK?

DI ALCENERO ComeDonChisciotte La manifestazione contro Bush vista dal di dentro Roma - Innanzitutto i numeri: la questura dice 15000, La Repubblica (che da quando è praticamente il giornale del partito democratico è diventato inaffidabile come l’agente Betulla di Libero) in prima pagina scrive “poche migliaia”. Gli organizzatori dicono 150000. Se si applica la vecchia regola della media tra ciò che dice la questura e ciò che dicono gli organizzatori si arriva, più o meno, alla realtà:…

L’IRAQ E’ STATO INVASO PER FAR SALIRE IL PREZZO DEL PETROLIO?

DI SHERWOOD ROSS afterdowningstreet.org Il valore delle riserve Exxon è cresciuto di 666 miliardi di dollari Saddam Hussein potrebbe essere stato deposto allo scopo di limitare la produzione petrolifera irachena e quindi mantenere i prezzi mondiali del petrolio artificialmente alti. Questa potrebbe essere la vera ragione dietro l'invasione dell'Iraq da parte delle forze anglo americane e dei loro alleati. Secondo il nuovo libro di Greg Palast “Armed Madhouse”(Plume), , “Quando l’ OPEC…