Home / 2007 / maggio

Archivi mensili: maggio 2007

SECONDA GUERRA MONDIALE: IL RUOLO DECISIVO DEI RUSSI NELLA SCONFITTA DEL NAZISMO

DI ALEKSANDER B. KRYLOV Strategic Cultural Foundation Sono notizia recente gli scontri in Estonia tra la polizia e la minoranza russa che protestava per la rimozione del monumento ai soldati dell’armata rossa che liberarono il paese dai nazisti: ennesimo segnale del tentativo di sminuire il ruolo dell’armata rossa nella sconfitta del nazifascismo. In occasione del 62esimo anniversario della vittoria sui nazisti (che per i russi ricorreva il 9 Maggio) è doveroso ricordare l’immane sacrificio del popolo russo che, con la …

Leggi tutto »

SI TIENE VICINO A ISTANBUL IL BILDERBERG 2007?

DI JAMES P. TUCKER JR. American Free Press Decine tra gli uomini più ricchi e potenti al mondo, tra cui capi di stato e primi ministri dei paesi del G8, si stanno per incontrare, come ogni anno, per il meeting del gruppo Bilderberg. A differenza di altri meeting ufficiali (come quelli del G8 vero e proprio), questo incontro si svolge nel più totale segreto (provate a cercare Bilderberg in Google News…). Solo pochi giornalisti indipendenti e autofinanziati, come James Tucker …

Leggi tutto »

RACCONTATE UNA BUGIA ABBASTANZA SPESSO E PRIMA O POI QUALCUNO CI CREDERA'

DI CURT MAYNARD Politically Correct Apostate Andreste a fare un picnic con uno di questi tipi? Indovinate un po’: nessuno nel mondo reale lo farebbe. Stamattina sono rotolato giù dal letto e ho controllato la mail. In questo giorno speciale, un anonimo individuo mi ha inviato il seguente link che mi ha portato a un sondaggio della AOL secondo il quale la maggioranza degli americani avrebbe scelto Rudolph Giuliani e Barack Obama come i due candidati presidenziali con i quali …

Leggi tutto »

BAMBINI DELLA POLVERE

DI JOHN PILGER New Statesman Mentre l’esercito israeliano cerca di imprigionare un’intero popolo, sono i giovani a soffrire maggiormente. La metà dei palestinesi uccisi negli ultimi sei anni sono bambini. Israele sta distruggendo ogni concetto di Stato della Palestina e gli si permette di imprigionare una nazione intera. Lo si vede dagli ultimi attacchi nella striscia di Gaza, le cui sofferenze sono diventate la metafora di una tragedia imposta ai popoli del Medio Oriente ed oltre. Questi attacchi, riferiti da …

Leggi tutto »

LA KISSINGER CONNECTION

DI PATRICK FOY Taki’s Top Drawer La distruzione, lo spargimento di sangue e l’anarchia in Iraq possono essere dovute solamente a grossolana incompetenza? Forse avete notato che George Tenet preferisce parlare di ciò che è seguito alla operazione “Iraqi Freedom”, sarebbe a dire alla occupazione Usa e alla ribellione irachena. Egli ammette che la C.I.A. ha compiuto degli errori–come certificare l’esistenza di armi di distruzione di massa in Iraq quando, difatti, quelle armi e quelle scorte erano state distrutte anni …

Leggi tutto »

ADIEU ALTERMONDIALISTES!

DI PAOLO BARNARD Social Press Sono Paolo Barnard. Sapete perché la situazione è disperata? Non perché abbiamo a che fare con la meschinità, corruttela, avidità, vippismo, disonestà del Sistema, ma perché il Movimento che voleva quell’Altro Mondo Possibile è anch’esso miserabilmente meschino, corrotto, avido, Vip, disonesto, e cioè qualitativamente identico al Sistema che vorrebbe contrastare. Non ne posso più di sfasciarmi la faccia tutte le volte che ci sbatto contro, tutte le volte che scopro chi sono veramente le nostre …

Leggi tutto »

PREPARATIVI PER L’APOCALISSE?

A CURA DI CHIMES OF FREEDOM Aumento della propaganda e accerchiamento militare prima di un attacco a sorpresa all’Iran? In un inesorabile aumento della propaganda e dell’accerchiamento militare precedente ad un primo attacco contro l’Iran, la junta Bush, insieme ai suoi fantocci londinesi, ha spostato la sua propaganda anti iraniana dalle questioni nucleari alle accuse che il governo iraniano si stia intromettendo in Iraq e stia fornendo ai guerriglieri iracheni armi con cui combattere le truppe di occupazione Usa e …

Leggi tutto »

IL FOGLIO DI VIA DI NICOLAS SARKOZY

A CURA DI RESEAU VOLTAIRE Nel corso di tutta la campagna elettorale francese, i principali “think tanks” statunitensi hanno analizzato le resistenze della società civile verso la globalizzazione imperialista e le possibilità di cui disporrebbe il prossimo presidente per superarle. Alla luce dei risultati dello scrutinio, la Heritage Foundation annuncia gli obiettivi che il Dipartimento di Stato può esigere da Nicolas Sarkozy per fare avanzare l’agenda neo-conservatrice. Dopo aver vivacemente criticato il programma di Ségolène Royale, in particolare qualificando, in …

Leggi tutto »

VENEZUELA: IL CASO RCTV

DI ATTILIO FOLLIERO La Patria Grande Caracas, 27/05/2007 Il caso della televisione venezuelana “RCTV” ha assunto dimensioni mondiali. Ovunque si sta parlando della “chiusura” della Televisione venezuelana “RCTV”. Il motivo per cui se ne parla é dovuto unicamente al fatto che c’é di mezzo il governo di Hugo Chavez. Ogni anno chiudono in tutto il mondo centinaia di televisioni perché le competenti autoritá locali decidono di revocare o non rinnovare la concessione dello spettro radioelettrico per poter trasmettere, evidentemente nell’interesse …

Leggi tutto »

LA SPIRITUALITA' DEL COLLASSO

DI CAROLYN BAKER Speaking Truth To Power La civiltà è il mondo mentale/materiale dell’illusione culturalmente trasmessa. — William Kötke La prima edizione di questo articolo è stata scritta nel febbraio 2006, ma recentemente l’ho riveduta ed aggiornata. Dalla prima stesura sembra che il tema del collasso abbia destato un’eco in tutto il mondo, manifestando ora i suoi sintomi negli ultimi drammatici rapporti della comunità scientifica sul riscaldamento globale, sul problema del Picco del petrolio che sta tornando nuovamente alla luce …

Leggi tutto »

TRANSIZIONE DEMOCRATICA ALLA BANCA MONDIALE

DEL PROF. MICHEL CHOSSUDOVSKY Global Research Accusato di nepotismo, il dottor Paul Wolfowitz è stato designato per lasciare il timone della Banca Mondiale in seguito ad un innocuo scandalo riguardante la promozione e l’aumento di salario concessi alla sua fidanzata, Shaha Riza. Prima di assumere la presidenza della Banca Mondiale, Wolfowitz è stato vice segretario alla difesa dell’amministrazione di Bush Junior. Egli è stato il maggiore architetto al Pentagono dell’invasione nel 2003 dell’Iraq. E’ considerato uno dei neoconservatori chiave che …

Leggi tutto »

LA VERITA’ NELLA STORIA

DI ROMOLO GOBBI Dialogos In occasione della traduzione in francese di due miei vecchi libri, sperando che destino maggior interesse di quanto ne hanno ottenuto in Italia, mi sono deciso a tentare un nuovo contatto con i lettori italiani. Approfitto della rete anche per divulgare un libro, arrivato alle seconde bozze, ma mai stampato in Italia: “Tre piccoli popoli eletti”, una storia parallela di Irlanda del Nord, Sudafrica e Israele. Ancora una volta, ho insistito sull’importanza del mito nella determinazione …

Leggi tutto »

CHEMTRAILS SULLA RTL-TV (GERMANIA E CROAZIA)

GERMANIA – Trascrizione del servizio televisivo Presentatrice: (…) all´improvviso un radar meteorologico rileva la presenza di una nuvola: come sia successo non è chiaro. La risposta sembra che ciò sia frutto di un esperimento militare. Cosa sono e quale misteriosa funzione hanno queste scie? Cercheremo di scoprirlo… Voce fuori campo: Gli aerei da guerra dell’Esercito Federale Tedesco manipolano il nostro clima; questo è ciò che suppongono i ricercatori climatici e questi sospetti sono stati confermati. Delle nubi sinistre, lunghe fino …

Leggi tutto »

PORTAGE (PARTE I)

DI JOHN KAMINSKI La sordità causata da un rumore bianco nasconde l’avvicinarsi della cascata portage, n. Il trasporto di imbarcazioni e rifornimenti via terra da un corso navigabile ad un altro, o attorno ad un ostacolo di navigazione. Scie chimiche, additivi nei cibi, accresciuti livelli di radiazione nell’ambiente di tutto il mondo, microonde, ingredienti non identificati nelle medicine che prendiamo, e film mostrati alle scolaresche ideati per aumentare il tasso di suicidi: un elemento cardine del piano dell’elite per ridurre …

Leggi tutto »

WASHINGTON ALIMENTA LA PAURA DEL TERRORISMO INTERNO

DI LARRY CHIN Global Research L’oligarchia di Washington pianifica in segreto la legge marziale e l’olocausto nucleare Il governo Usa e le elite di Washington stanno aggressivamente aumentando la loro retorica e propaganda sulla “guerra al terrorismo”, attizzando il fuoco della paura e della paranoia in modo da rinforzare la loro agenda bellica, e rinvigorire la percezione da parte delle masse di nuove crescenti minacce verso la nazione Usa da parte del terrorismo interno. Sono in corso di realizzazione la …

Leggi tutto »

CINA: IL DRAGONE DEL SIGNORAGGIO

DI PIERLUIGI PAOLETTI Centrofondi E’ ormai di dominio pubblico che la Cina sia, di fatto, la banca centrale del mondo detenendo la più grossa fetta delle riserve mondiali di …carta straccia color verde che tutti chiamano dollari!!! La Cina vanta il più grosso credito della storia nei confronti di un paese: circa 1.000 mld di dollari, una cifra che la mente umana a mala pena riesce ad immaginare. Tutto è cominciato nel 1994 quando i cinesi agganciarono lo yuan al …

Leggi tutto »

LA NUOVA STRATEGIA DI WASHINGTON IN VENEZUELA

DI CHRIS CARLSON Venezuelan Analysis Allestire la scena per disordini a Caracas Utilizzata per la prima volta in Serbia nel 2000, Washington ha ora perfezionato una nuova strategia imperiale per mantenere la supremazia da tutte le parti del mondo. Mentre le invasioni militari e l’instaurare dittature sono state tradizionalmente il modo per controllare popolazioni straniere e tenerle distanti dal comando, il governo USA ha ora sviluppato una nuova strategia che non è così disordinata e brutale e molto più raffinata, …

Leggi tutto »

LA SINISTRA SIMPATIA PER I VECCHI AMICI

DI AMIR AHMADIComeDonChisciotte Cos’avranno mai in comune Daniele Capezzone -membro di quella coalizione di governo che è salita al potere a suon di slogan pacifisti- e Michael Ledeen -ex funzionario, tra le altre cose, della CIA, nonché componente di vari think tank Neocon-? L’occasione per scoprirlo mi è stata data, a sorpresa, durante la presentazione dell’ultimo lavoro dell’Amico Americano: “Iran, Stato del Terrore”, dove il nostro deputato era presente per un’ouverture. Parlamentari che fanno promozione, ma non è questo l’aspetto …

Leggi tutto »

L'ESTRANEO

DI RYSZARD KAPUCINSKY L’Espresso Come affrontare le sfide del 21esimo secolo? Lo spiega in questa lezione-testamento il reporter scomparso. Partendo dall’idea della benevolenza Il problema di Bronislaw Malinowski, l’uomo che inventò l’antropologia moderna, era il seguente: come avvicinarsi all’altro quando non si tratti di un essere astratto, ma di un uomo concreto appartenente a una razza diversa, con credenze, valori, culture e costumi diversi dai nostri? Notiamo che il concetto di “altro” è sempre frutto del punto di vista dell’uomo …

Leggi tutto »

ISRAELE GIUSTIZIA I CAPI POLITICI PALESTINESI! DOVE E' LO SDEGNO NEL MONDO?

DI LATAAN Ci dovremmo domandare come reagirebbe il mondo occidentale se i palestinesi trovassero il modo di mettere in atto con successo “omicidi mirati” di capi militari o di politici israeliani e dei loro soldati. Immaginiamo che i palestinesi entrino improvvisamente in possesso di un arsenale di ordigni ‘volanti’, controllati in modo remoto e incredibilmente precisi, che sorvolino impunemente i cieli di Israele per poi abbattersi, diciamo, sul ministro degli esteri, Tzipi Livni, o della difesa, Amir Peretz, a volontà. …

Leggi tutto »

HABEAS CORPUS IN VIA DI SCOMPARSA

DI AZIZ HUQ Tom Paine Sei mesi dopo che il Congresso approvò il Military Commissions Act (MCA) nel 2006, i legislatori si riproposero di porre rimedio al danno fatto alle libertà civili – molte promesse ma pochi atti. Come prova che le elezioni come le emergenze siano le cause di cattive leggi, il Congresso approvando l’MCA ha messo insieme in fretta e furia una serie di norme che hanno di fatto eliminato la supervisione dell’esecutivo nelle operazioni di contro-terrorismo. In …

Leggi tutto »

STAPPA IL PRODI(NO) CHE L'ACQUISTO SI FA!

DI G.P. Ripensare Marx Nell’affare ITALTEL-STET-IRI-SIEMENS Prodi non c’entra nulla, ancora una volta sapeva ma non sapeva, o meglio “strategicamente” sapeva, “dettagliatamente” non sapeva. Lo difende così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Franco Levi. Secondo il sottosegretario è vero che l’Iri era la controllante della Stet (e di conseguenza anche dell’Italtel) ma, dopo la trasformazione dell’Iri in SpA, a quest’ultima spettava solo una informativa su quanto Stet realizzava e portava a compimento. Formalmente le cose potrebbero essere andate …

Leggi tutto »

I DIRITTI DEI BAMBINI NEGLI USA

DI SHARON SMITH CounterPunch Gli USA sono l’unico Stato membro delle Nazioni Unite, ad eccezione della Somalia, a non aver ratificato la Convenzione della ONU del 1989 sui Diritti del Bambino. Nel febbraio del 2001, George W. Bush contestò esplicitamente la “linea d’azione basata sui diritti umani” – che, tra le altre cose, proibisce di processare ed incarcerare bambini come fossero adulti perchè le loro menti sono troppo immature per formare una “intenzione delittuosa”. Gli USA sono assolutamente soli nella …

Leggi tutto »

GLI STATI UNITI HANNO USATO LA BOMBA AL NEUTRONE A BAGHDAD?

DI GARY WILSON Workers World Un ex comandante della Guardia Repubblicana Irachena ha dichiarato che gli Stati Uniti avrebbero usato armi al neutrone nel corso della battaglia a Baghdad. E almeno un ex funzionario dell’esercito americano condivide la sua tesi. In un’intervista del 9 aprile trasmessa da Al Jazeera, Saifeddin Fulayh Hassan Taha al-Rawi afferma che “le forze armate americane hanno utilizzato bombe al neutrone e al fosforo durante l’attacco all’aeroporto di Baghdad prima del 9 aprile 2003, giorno della …

Leggi tutto »

INVENTATEVI QUALCOSA DI MEGLIO

DI CARLO BERTANI Leggere i giornali a qualcosa serve: non lo faccio spesso – preferisco il Web – ma talvolta è utile. Nell’edizione del 21 maggio, Repubblica “tira” una volata al governo, più precisamente al neonato (?) PD, di quelle da Giro d’Italia: una slinguata che sembra giungere da una “telefonata” calata sulla scrivania del Direttore. Più pagine, diversi argomenti: identico leitmotiv. Primo assioma: gli italiani, nonostante la pessima classe politica, sono “felici”. Sarebbero da indagare gli attributi di questa …

Leggi tutto »

SHANGHAI SURPRISE: PROVE TECNICHE DI CRASH

DI EUGENIO BENETAZZO Forse non tutti sanno che il 27 Febbraio 2007 in seguito al peggiore crash di borsa degli ultimi 10 anni scaturito per effetto domino a causa della pesante correzione nella Borsa di Shanghai, negli USA intorno alle 14:00, quando gli indici di Wall Street perdevano quasi il 4 per cento, gli scambi degli operatori istituzionali (banche e fondi) attraverso sistemi di negoziazione automatizzata sono stati istantanemente congelati dal Plunge Protection Team. Sono stati congelati per evitare che …

Leggi tutto »

AVEVA RAGIONE TIMOTHY LEARY?

DI JOHN CLOUD Time Le esperienze psichedeliche fanno bene? La domanda è quasi imbarazzante, tanto ci ricorda il periodo hippy, ma una silenziosa rinascita psichedelica sta iniziando ai livelli più alti della scienza americana, incluso l’Istituto Nazionale della Sanità Mentale (NIHM) ad Harvard, che sta conducendo quella che si pensa essere la prima ricerca nell’uso terapeutico di sostanze allucinogene (in questo caso l’Ecstasy), da quando l’Università ha espulso Timothy Leary nel 1963. Ma dovremmo nuovamente curiosare oltre le porte della …

Leggi tutto »

NON DIMENTICARE KROPOTKIN – KAFKA E L'ANARCHISMO

DI MICHAEL LöWY A (Rivista Anarchica) Il rapporto del grande scrittore praghese con le idee e l’ambiente libertario ceco nei brani ripresi dal libro Kafka sognatore ribelle edito da Elèuthera. È evidente che non si può ridurre l’opera di Kafka a una dottrina politica, quale che sia. Kafka non presenta discorsi, ma crea personaggi e situazioni, esprime nelle sue pagine sentimenti, atteggiamenti, una Stimmung. Il mondo simbolico della letteratura non è riducibile a quello discorsivo delle ideologie, l’opera letteraria non …

Leggi tutto »

UN OLOCAUSTO DIMENTICATO: LA STRATEGIA DEI BOMBARDAMENTI USA (PARTE II)

DI MARK SELDEN Japan Focus La Seconda Guerra Mondiale rimane imbattuta negli annali della guerra per cifre importanti come il numero di persone uccise e la dimensione della distruzione di massa. In quella guerra, non è stato il bombardamento delle città ma il genocidio nazista contro Ebrei, Cattolici, Rumeni, omosessuali ed altri tedeschi così come i Polacchi, l’invasione tedesca dell’Unione Sovietica e la strage giapponese di non combattenti asiatici, ad esigere il costo più elevato in vite umane. Ciascuno di …

Leggi tutto »

LE INTERAZIONI TRA IL CERVELLO E I CAMPI DI MICROONDE E RADIOFREQUENZA…

… PRODOTTE DAI CELLULARI DEL PROFESSOR W. ROSS ADEY Global Research / International Encyclopedia of Neuroscience (Terza edizione; a cura di Smith e G. Adelman, 2003) I campi di radiofrequenza (30KHz-300MHz) e di microonde (300-3000MHz) non esistono come componenti significative del naturale campo elettromagnetico terrestre. Pertanto, la nostra generazione è la prima ad esporsi volontariamente a campi di microonde e radiofrequenza artificiali che includono un vasto spettro di frequenze ed intensità. Nei comuni ambienti periferici, questi campi da poco introdotti …

Leggi tutto »