Home / 2007 / marzo (pagina 4)

Archivi mensili: marzo 2007

LA MEDITAZIONE CAMBIA LA TEMPERATURA

La mente controlla il corpo in esperimenti estremi DI WILLIAM J. CROMIE Harvard University Gazette In un monastero dell’India settentrionale, alcuni monaci tibetani poveramente vestiti siedono quietamente in una stanza dove la temperatura è di soli 4, 5 gradi. Usando una tecnica yoga nota come g Tum-mo, sono entrati in uno stato di profonda meditazione. Altri monaci hanno riposto dei panni di 1×2 metri, dopo averli messi a mollo in acqua fredda (9 gradi), sulle spalle dei praticanti. Per delle …

Leggi tutto »

LA SCIENZA DEL MALE E IL SUO USO PER SCOPI POLITICI

DI CAROLYN BAKER EVIL 1. a: moralmente riprovevole, peccaminoso – empio; 2. a (arcaico): inferiore; b: che causa sconforto o repulsione – ripugnante; c: sgradevole; 3. a: che causa danno – pernicioso; b: segnato dalla sfortuna – sfortunato [Merriam-Webster Online] La canadese Red Pill Press ha recentemente pubblicato il libro dello psicologo Andrew M. Lobaczewski, intitolato Political Ponerology [Ponerologia politica, ndT] (Red Pill Press, Canada, 1998 e 2006) nel quale l’autore spiega sulla base di proprie osservazioni come durante i …

Leggi tutto »

LA STAMPA DOMINANTE E' UNA MINACCIA PER LA DEMOCRAZIA

IDA GARBERI intervista SALIM LAMRANI Prensa Latina Nella cornice del IX Incontro Internazionale degli Economisti sulla Globalizzazione ed i Problemi dello Sviluppo, ho avuto l’opportunità di conoscere ed intervistare il più brillante, appassionato e giovane studioso delle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti, il ricercatore di origine franco-algerina dell’Università Denis-Diderot di Parigi, Salim Lamrani. Il suo curriculum spaventa qualsiasi professore universitario, due libri pubblicati, “Cuba face a l’Empire: Propagande, guerre économique et terrorisme d’Etat” (Outremont, Lanctôt, 2005), “Il terrorismo …

Leggi tutto »

L'OLIGARCHIA VENEZUELANA TENTA DI PROVOCARE UNA CRISI ALIMENTARE

DI SALIM LAMRANI Mondialisation L’oligarchia venezuelana, opposta alle riforme economiche e sociali del presidente Chavez, tenta nuovamente di destabilizzare la nazione, speculando sui prezzi dei prodotti di prima necessità. Dopo il colpo di stato dell’aprile 2002, ed il sabotaggio petrolifero del dicembre 2002, l’elite aspira a provocare una crisi alimentare e a scatenare moti nel Paese. Gli ipermercati venezuelani hanno aumentato a dismisura il prezzo dei prodotti di base, come la carne, lo zucchero ed i cereali, rendendoli inaccessibili alla …

Leggi tutto »

VICINO AL FALLIMENTO IL PROCESSO PER GENOCIDIO AI KHMER ROSSI

DI IAN MACKINNON The Guardian I diplomatici sostengono che il governo ostacola il tribunale per timore di rivelazioni imbarazzanti PHNOM PENH (CAMBOGIA) – Con occhi tristi Om Som siede sulla propria sedia nella campagna cambogiana in attesa di risposte. La scalza settantenne si é aggrappata per metà della propria vita alla speranza di scoprire cosa accadde al suo adorato marito, e perché. Ella prega inoltre di avere un po’ di giustizia per quell’uomo che non rivide più dopo che tre …

Leggi tutto »

UN REGALO SPECIALE PER LA FESTA DELLA DONNA

DI NERMEEN AL-MUFTI The New Anatolian In un’intervista rilasciata nel 2003, il Presidente Bush disse che se il suo paese fosse occupato egli opporrebbe resistenza. In realtà egli sta resistendo a ciò che chiama “terrore” per rendere il mondo migliore agli Americani e all’America. Un passo importante della sua “resistenza” è stato invadere, occupare e distruggere l’Iraq. Fino ad ora, nell’Iraq occupato, la resistenza è stata descritta come terrore e insorgenza, mentre l’occupante come “liberatore”. Il mondo intero assiste in …

Leggi tutto »

MEDITAZIONE SUL RISCALDAMENTO GLOBALE, OVVERO CIBO PER I VOSTRI PENSIERI

DI BRUCE FRIEDRICH Huffington Post Nonostante l’ondata di aria fredda arrivata con il nuovo anno, il 2006 è stato l’anno più caldo mai registrato negli Stati Uniti. Il Pannello Intergovernamentale sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (IPCC), formato da un gruppo di scienziati che si sono incontrati di recente per discutere del riscaldamento del pianeta, riferisce che i cambiamenti climatici sono “molto probabilmente” causati dalle attività umane (come bruciare combustibili fossili e disboscare foreste). L’IPCC ha previsto che le temperature …

Leggi tutto »

IL PRETESTO PER COLPIRE L’IRAN

DI LARRY CHIN CarolynBaker.org L’amministrazione Bush è ormai sul piede di guerra e attaccherà l’Iran già agli inizi della primavera 2007. L’amministrazione è davvero sul piede di guerra. Nei prossimi mesi, il governo americano e i suoi Alleati e funzionari creeranno e provocheranno un pretesto che porterà in seguito l’opinione pubblica a dover accettare il conflitto in Iran. Alcuni pretesti potranno essere i seguenti: • Addosseranno all’Iran la colpa della forte resistenza irachena all’occupazione americana. Come già è stato notato …

Leggi tutto »

ULTIMO TANGO A BAGHDAD?

DI LAYLA ANWAR An Arab Woman Blues Questa mattina stavo chiacchierando con Zeynab, una mia cara amica (sciita – caso mai ve lo chiediate) in mezzo a molte tazze di caffè. Occasionalmente ci dilettiamo con questo gioco psicologico che abbiamo chiamato con il nome in codice “Immagina”. Funziona così: Immagina di avere un milione di dollari… immagina di incontrare un affascinante principe… immagina di avere la tua piscina… immagina di essere una famosa cantante… immagina di essere un’attrice conosciuta… immagina …

Leggi tutto »

OLIGARCHI

DI MIGUEL MARTINEZ Kelebek La fantasiosa polarizzazione destra-sinistra, con i suoi due fantasmi – il Regime Berlusconi e l’Arrivo dei Comunisti a Cavallo – ci distrae dalla percezione di come funziona realmente l’oligarchia sotto cui viviamo. Che è costituita da un giro assolutamente trasversale di imprenditori e affaristi vari, con tecnici, giornalisti e guitti al seguito, spesso imparentati tra di loro. I politici costituiscono un contorno carnevalesco e presenzialista, ma contano solo nella misura in cui fanno parte del giro …

Leggi tutto »