Home / 2007 / marzo / 04

Archivi giornalieri: 4 marzo 2007 , 19:00

LA LOGICA SIONISTA

DI MALCOLM X Tratto da “The Egyptian Gazette” del 17 Settembre 1964 L’esercito sionista che occupa la Palestina afferma che i loro antichi profeti giudei predissero che negli “ultimi giorni di questo mondo” il loro Dio avrebbe fatto sorgere fra loro un messia che li avrebbe condotti alla loro terra promessa, e che essi avrebbero costituito la loro autorità “divina” in questa nuova terra, questa autorità “divina” avrebbe consentito loro di “governare tutte le nazioni con una verga di ferro”. …

Leggi tutto »

IL GENOCIDIO DELLE DONNE E DEI BAMBINI AFGHANI

DI GIDEON POLYA MWC News Network Il Diritto Internazionale esiste per proteggere il benessere, la sicurezza e la vita di ogni essere umano del pianeta. Quelli che agiscono al di fuori della legge sono dei criminali. Coloro che agiscono al di fuori del Diritto Internazionale, e così facendo uccidono un grande numero di persone innocenti, senza dubbio devono essere definiti stragisti e gli Americani che agiscono in tal modo sono soggetti alla pena di morte secondo le Leggi Federali degli …

Leggi tutto »

QUASI 800 CONTRACTOR UCCISI IN IRAQ

DI MICHELLE ROBERTS Associated Press Un costo della guerra in Iraq in larga misura invisibile, quello delineato dalle cifre raccolte dall’Associated Press: quasi 800 civili, operanti a contratto per il Pentagono, sono stati uccisi e più di 3.300 sono stati feriti nell’esecuzione di compiti di cui solitamente si occupano i militari USA. Quanto di questo personale impiegato a svolgere attività per conto del Pentagono sia americano, di preciso non si sa. Ma le cifre relative a queste perdite mettono in …

Leggi tutto »

VOLTA LA CARTA

DI CARLO BERTANI E al Dio degli inglesi, non credere mai… Fabrizio De André – Coda di lupo Fabrizio de André mi scuserà se ho preso a prestito titolo ed incipit, ma è la concomitanza del Festival di Sanremo che scatena reazioni incontrollate fra antichi e recenti neuroni, minuscoli recettori d’informazioni apparentemente dimenticate e che affiorano appena, come foglie di loto sull’acqua. Verrebbe da dire che esiste ed è esistita un’Italia dimenticata, mai vissuta: probabilmente, i futuri storici faranno fatica …

Leggi tutto »