Home / 2005 / Marzo / 30

Archivi giornalieri: 30 Marzo 2005 , 21:00

I PIANI DEL COMITATO AMERICANO PER UN LIBANO LIBERO

LA PREPARAZIONE DELLA ” RIVOLUZIONE DEI CEDRI “ Da otto anni a questa parte, il Comitato Statunitense per un Libano libero ha pazientemente elaborato un dossier mediatico e giuridico che ha portato alla situazione attuale. Il Comitato, legato ai falangisti, filo-israeliano e filo-statunitense, ha organizzato l’attacco della Siria e manipolato l’assassinio dell’ex primo ministro Rafik Hariri. E’ riuscito ad intossicare l’opinione pubblica internazionale e a far credere che i responsabili di questo attentato siano i ba’asisti. Fino a quando ieri, …

Leggi tutto »

Gli effetti della Guerra Nucleare sugli Animali da Pelliccia…

ovvero come non cucinare una pecora “I gatti sono persone divertenti con indosso stupidi pigiami’ -Capt X DI ADAM ROUFBERG Come accade per la maggior parte degli esseri umani in rapporto alle loro attività terrene, si considerano gli effetti delle azioni umane solo per quanto riguarda altri esseri umani, spesso ci si limita solo a se stessi, alla propria famiglia, ai soci di gioco e alla propria cerchia d’affari. Per esempio, molte entità umane sul pianeta terra sono riuscite a …

Leggi tutto »

L'IMPERO SI MUOVE E COOPTA IN MANIERE OSCURE

Entra Bono, palco a destra     DI DERRICK O’ KEEFE Come molti, ormai mi sono abituato ad essere deluso dagli eroi della mia infanzia. Già da tempo ho accettato che la leggenda dell’hockey Wayne Gretzky, a cui ho dedicato molte ore della mia prima adolescenza a memorizzare statistiche – provate a chiedermi quanti assist fece nel 1985 – sia diventato il “pierre” prototipo di una multinazionale. Così, quando il “Numero Uno” descrisse George W. Bush come un “meraviglioso leader” …

Leggi tutto »

"NON C'ERA NESSUN CHECKPOINT; NESSUNA LEGITTIMA DIFESA"

Nuovi dettagli sulla sparatoria contro la Sgrena DI JEREMY SCAHILL Giuliana Sgrena probabilmente sarebbe la prima a dire che mettere a fuoco il suo caso equivale a sviare l’attenzione dalle violenze estese ed orribili che gli iracheni devono subire giornalmente dalle truppe americane. La Sgrena è la corrispondente di guerra italiana, colpita dalle truppe americane mentre era in viaggio verso l’aeroporto di Bagdad, dopo essere stata ostaggio per un mese di un gruppo di resistenti iracheni. Sa benissimo meglio di …

Leggi tutto »