Home / 2005 / Marzo / 14

Archivi giornalieri: 14 Marzo 2005 , 23:00

PERCHE’ SONO PASSATO DA DESTRA A SINISTRA

o, come ho scoperto che Bush vuole dominare il mondo DI JEFFREY SCHROEDER Salve, mi chiamo Jeffrey Schroeder, e sono piuttosto confuso. La mia confusione non dipende dal fatto che non riesco a capire che cosa sta succedendo intorno a me, no, al contrario, si tratta di una confusione ben più profonda, che deriva proprio dal fatto di sapere anche troppo bene che cosa sta succedendo, ma non ci voglio credere. Fatemi spiegare. Sono una persona normale, con una vita …

Leggi tutto »

NATAN SHARANSKY IDEOLOGO DELLA DEMOCRATIZZAZIONE FORZATA

Il ministro israeliano che ispira la politica estera degli Stati Uniti Il presidente Bush ormai lo riconosce pubblicamente, i suoi discorsi di politica estera sono ispirati dagli slogan del vice primo ministro israeliano, Natan Sharansky. Vecchia spia degli USA in URSS, diventato leader dell’estrema destra in seno al Likud, questo uomo dalle molte facce ha inventato la retorica del colonialismo moderno: dalla Palestina e dall’Iraq alla Russia, bisogna democratizzare “con la punta del fucile”. E’ anche l’artefice delle campagne internazionali …

Leggi tutto »

HUNTER S. THOMPSON: UN ALTRO APPARENTE SUICIDIO

Un apparente suicidio. Uno di quelli che hanno caratterizzato il periodo post-911. Tre diversi articoli brevi al riguardo. Sulla rete non si trovava un articolo ben strutturato. Hunter Thompson stava lavorando ad una storia sul collasso del WTC prima della sua morte misteriosa ed improvvisa, da lui predetta come apparente suidicio. Paul William Roberts nel suo articolo su Globe and Mail di Sabato 26 febbraio 2005 ha scritto quanto segue: Hunter mi ha telefonato il 19 Febbraio, la notte prima …

Leggi tutto »

IL PRESIDENTE BUSH RIGETTA L'ASSURDA INSINUAZIONE DEGLI ITALIANI…

I SOLDATI AMERICANI NON AVREBBERO MAI INTENZIONALMENTE SPRECATO OTTIME MUNIZIONI SU UN MUCCHIO DI VILI MANGIASPAGHETTI (intervista immaginaria con il Presidente USA, tratta dal sito di satira politica whitehouse.org) intervista con il presidente George W. Bush Domanda – Signor Presidente, gli Stati Uniti hanno in agenda delle scuse formali nei confronti dell’Italia, riguardo il recente incidente avvenuto al posto di blocco in Iraq? Risposta – Voglio credere che Stati Uniti e Italia siano davvero buoni amici. E noi apprezziamo tale …

Leggi tutto »

WILLIAM BLUM – THE ANTI-EMPIRE REPORT

Nota biografica: Ex-funzionario del Dipartimento di Stato Usa, lasciò l’incarico nel 1967, a soli trentaquattro anni, per protesta contro l’operato degli Stati Uniti in Vietnam. Ha redatto inchieste sulla CIA, sul Vietnam, sul colpo di Stato in Cile nel 1973. Le sue opere più conosciute in Italia sono: “Con la scusa della libertà” e “Il libro nero degli Stati Uniti”. I suoi articoli vengono pubblicati nel sito web Killing Hope . Le traduzioni sono a cura di LUCA TOMBOLESI

Leggi tutto »

ORDER 81

Con il pretesto di aiutare l’Iraq a camminare con le proprie gambe, gli Stati Uniti stanno riconvertendo il sistema agricolo tradizionale del paese in un apparato corporativo stile americano. È stata addirittura creata una legge – l’Order 81 – per far sì che ciò avvenga. Carbone a quelli di Newcastle. Ghiaccio agli Eschimesi. Thé ai Cinesi. Queste per antonomasia le astuzie del perfetto commerciante, dello scaltro venditore capace di vendere persino a coloro che non hanno necessità di acquistare. A …

Leggi tutto »