Home / 2005 / Febbraio / 13

Archivi giornalieri: 13 Febbraio 2005 , 23:05

''GLI AMERICANI VERO NEMICO DI NOI REPORTER''

MARINA FORTI (IL MANIFESTO) INTERVISTA DAHR JAMAIL Dahr Jamail è un giornalista indipendente, tiene un web-log e continua a lavorare in Iraq. «Falluja è la Dresda dei nostri giorni», ci dice. «Ma i militari americani non vogliono testimoni» L’ultimo «dispaccio» sul suo weblog è titolato «Vita sotto le bombe a Baghdad» ed è del 3 febbraio. Tra i titoli precedenti: «Elezioni ingannevoli in un giorno insanguinato», «Alcuni vedono speranza, altri guerra civile», e avanti così: articoli pubblicati da agenzie e …

Leggi tutto »

LE DELUSIONI DELL’IMPERO

DI TARIQ ALI A differenza degli imperi europei, gli Stati Uniti hanno sempre preferito esercitare la loro egemonia in modo indiretto. Si sono serviti delle cricche locali — despoti accondiscendenti, oligarchie corrotte, politici servili e monarchi obbedienti — invece di fare ricorso a lunghe occupazioni, creare elites attentamente controllate, concedere un po’ di democrazia. Solo quando le ribellioni popolari hanno messo in forse i loro progetti sono stati inviati i Marines a combattere direttamente. Malgrado il cambiamento mondiale avvenuto dopo …

Leggi tutto »

L’IRAK DEI REPUBBLICANI E LA REPUBBLICA ISLAMICA DELL’IRAK

DI JUAN COLE Domenica scorsa la macchina propagandistica repubblicana ha attraversato l’etere saltellando in tutte le direzioni, come un grosso TIR, nel tentativo di nascondere al pubblico americano che, con il loro intervento, erano riusciti a installare in Irak una classe dirigente religiosa Shiita. Il titolo principale del New York Times era. “I responsabili USA affermano che un governo teocratico in Irak non è probabile.” Questo titolo probabilmente è sbagliato, però in ogni caso solleva la questione di che cosa …

Leggi tutto »