Home / ComeDonChisciotte / WINDOWS 10, LA VERA JADE HELM

WINDOWS 10, LA VERA JADE HELM

DI GORDON DUFF

veteranstoday.com

Che gioco malato è mai questo!

E’ ormai una settimana che uso Windows 10. Visto che nessuno sta dicendo il vero su questa mostruosità, vi parlerò direttamente di alcune delle cose che stanno realmente accadendo su questo “brillante e perfetto sistema operativo”.

L’immagine di cui sopra è relativa ad un crash di Internet Explorer, che non si apre senza una rimozione seguita da una re-installazione di Windows 10 che, come se non bastasse, ha disabilitato anche il “drag and drop” ed il “copia e incolla” su Skype, che è peraltro un programma della stessa Microsoft.

Se disponete di un sistema Windows 7, tutto quello che Windows 10 vi darà sarà costituito dagli schermi bloccati, dai continui e complicati riavvii, dagli stacchi della spina elettrica (o dalla rimozione delle batterie, come su un telefono della Samsung), da un adware maligno ed infine da un computer che non è in grado di prendersi cura di se stesso.

Windows 10 vi darà un nuovo browser, “Edge”, che non è in grado di copia-incollare e che non funziona con WordPress e con molti altri programmi assolutamente vitali. Sembrerebbe essere come Google Chrome, ma manca di alcune delle sue caratteristiche e non ha alcun add-on disponibile.

In poche parole, non avrete alcun controllo su “Edge” e nessuna possibilità di poterlo utilizzare bene. “Edge”, semplicemente, è un programma simile a Google Chrome, ma caricato di molto adware.

Perché dovreste avere un browser “sottile” quando, ad ogni nuova schermata, troverete adware a sufficienza da farvi pensare che, per abboccare, dovreste essere così stupidi da fare clic finanche sulle “esche” di Newsmax o dell’Huffington Post?

E che dire sull’assistente “Cortana”? “Cortana” ha una risposta per tutto. Vi porta prima su “Edge” e poi su “Bing Search”, il peggior motore di ricerca al mondo, peggiore finanche di www.zioneocon.com, l’autentica peggior spazzatura di Google.

Basta un colpo di tosse nei pressi del vostro computer e finirete su Bing a leggere pagine e pagine di adds su quale sia la miglior medicina per la tosse.

Per quanto riguarda le funzioni di gestione e di riparazione, Microsoft si sta muovendo in direzione del mondo Apple, nascondendo il sistema di “Ripristino della Configurazione di Sistema” sotto un oscuro link del “Pannello di Controllo”. In compenso, è più facile trovare le “funzioni di riparazione” che cancellare i dati o disinstallare le “applicazioni”, programmi per cui avete speso migliaia di dollari.

Si tratta di un’enorme truffa.

Vi ho già detto che Windows si blocca continuamente? Oh sì, lo fa e poi come! Anche l’idiotissimo Control-Alt-Delete non funziona. Anche Task Manager non funziona mai e qualunque programma può concludersi in qualsiasi momento con un bel: “non risponde” – che richiede un riavvio forzato che si può ottenere solo staccando la spina.

Fino ad ora mi è capitato di doverlo fare oltre 30 volte.

La “game performance”, comunque, è impressionante. La grafica è superba, e questo è degno di nota. Per quanto riguarda tutto il resto, diciamolo chiaramente, “No”.

Se poi utilizzate il computer per lavorare, con questo nuovo programma la Microsoft vi dice, in pratica, di andare dalla Apple. Non potete fidarvi di Windows 10 per il vostro lavoro on-line!

Da rilevare che sto usando una macchina basata sulla game-quality AMD/Nvidia , con un alimentatore enorme, tonnellate di ram, 6 processori e una scheda-madre di livello militare.

Ci sono voluti 5 tentativi per installare Windows 10, con i primi quattro che sono stati necessari solo per chiedermi qual’è il mio codice-seriale di Windows 7, perché il sistema rifiutava quello giusto. Al quinto tentativo Windows 10 non ha chiesto più niente ed ha fatto un’ottima installazione la cui qualità, però, si è continuamente deteriorata, giorno dopo giorno.

Ve l’ho già detto che il sistema si è bloccato sullo “schermo bianco” quando sono tornato su Vista?

Il vecchio Internet Explorer è ancora vivo e vegeto in Windows 10, ma è quasi impossibile da trovare. Funzionava molto meglio di “Edge”.

Scoprirete che molti programmi, giochi o altro, dovranno essere utilizzati in “modalità compatibile” con Windows 10. Ma c’è un problema: il “compatibility mode” su Windows 10 non funziona. Ed inoltre non c’è alcun programma per la risoluzione dei problemi.

Vi interessa sapere che i problemi del sistema audio e del microfono sfidano qualsiasi possibilità di soluzione? Windows 10, se utilizzate qualsiasi funzione di registrazione, disabilita il suono – problema che al momento non può essere risolto nemmeno da professionisti qualificati.

Non è finita. Non c’è assolutamente alcun supporto, di qualsiasi tipo esso sia, per Windows 10.

Ci vogliono letteralmente ore ed ore, ad un tecnico esperto, per trovare gli accorgimenti necessari ad eliminare i difetti che escono fuori su Windows 10, in misura sempre maggiore ogni volta che lo utilizzate.

Il mio consiglio è di concedere a Microsoft alcuni mesi perché possa riparare Windows 10, sperando che, nel frattempo, un esercito di utenti faccia sentire la propria voce nei riguardi di quell’autentico imbroglio costituito dall’adware di “Edge” e “Cortana”.

Pensate a quanti soldi sono stati pagati per far tacere la stampa su quest’argomento!

Tuttavia, anche con Windows 10 il mio computer funziona infinitamente meglio del mio Samsung Note “smartphone”.

Mai fidarsi dei tecno-esperti di Internet, che vendono la loro anima per un biglietto aereo ed una camera d’albergo.

Ehi, non potete lamentarvi di Windows 10, potete averlo gratuitamente! Se avete acquistato Windows 8 o un computer che lo aveva già incluso … bè, peggio per voi. Se avete Windows 7 troverete che il sistema è stato sabotato, negli ultimi mesi, per aiutare la “migrazione” guidata verso l’adware infetto di Windows 10.

E poi, di nuovo … ricordate Vista? E Millennium?

Lo sapevate che ci sono ancora milioni di utenti di XP in tutto il mondo, che utilizzano l’ultimo sistema operativo veramente funzionante di Microsoft?

Se è vero che Internet è una fogna – e lo è senz’altro – allora Microsoft ha forse ragione. Forse ce lo meritiamo davvero Windows 10 … oppure no?

Gordon Duff, Senior Editor – Veterans Today

Fonte: www.veteranstoday.com

Link: http://www.veteranstoday.com/2015/08/08/windows-10-the-real-jade-helm/

8.08.2015

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org a cura di FRANCO

Nota del Traduttore. Jade Helm, per saperne di cosa si tratta si può dare un’occhiata, fra gli altri, a questo sito: https://en.wikipedia.org/wiki/Jade_Helm_15_conspiracy_theories

Pubblicato da Davide