Home / ComeDonChisciotte / VACCINAZIONI: COME L'OCCIDENTE INVADE IL RESTO DEL MONDO

VACCINAZIONI: COME L'OCCIDENTE INVADE IL RESTO DEL MONDO

DI JON RAPPOPORT

jonrappoport.wordpress.com

“La prima grande ondata di missionari porta la favola della religione a ‘i popoli primitivi meno fortunati’. La seconda grande ondata di missionari sono i sacerdoti con i camici bianchi. Anche loro portano una favola: trattamenti medici per problemi che essi probabilmente non possono risolvere. I deliri autogenerati di questi medici circa il loro ‘successo’ uguagliano, o addirittura superano le illusioni religiose”. (The Underground, Jon Rappoport)

In passato, ho sepolto l’illusione che i vaccini siano sicuri ed efficaci. Ho anche fatto saltare in aria il mito ridicolo dell’immunità del gregge.

Questo articolo riguarda qualcos’altro. Si tratta dell’invasione messa in atto dalla medicina occidentale in aree del globo, dove pratiche di guarigione più antiche hanno a lungo prevalso.

La vaccinazione è la prua, il bordo d’attacco dell’invasione. Convincere le nazioni che i vaccini sono assolutamente essenziali apre la via per tutte le altre pratiche della medicina occidentale. Specialmente somministrazioni di massa.

Negli ultimi anni (si pensi all’influenza suina, alla SARS e alle altre finte epidemie), l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha svolto un ruolo importante nell’insistere – con minacce di sanzioni e messe in quarantena e avvertimenti ai viaggiatori – sul fatto che le nazioni vaccinino i loro cittadini fino in fondo, al fine di proteggere il mondo contro “la mortale diffusione dei virus”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) esercita un significativo potere a tal riguardo. È un gendarme farmaceutico.

Ecco il secondo aspetto della vaccinazione-invasione: i leader locali delle nazioni “arretrate” cercano di trarre profitto dallo stratagemma dei vaccini.

Invece di dover ammettere che stanno causando morte e devastazione diffusa, mantenendo povertà, fame, inedia e insalubri condizioni di vita in aree sovraffollate, così come forniture di acqua contaminata – tutto questo fatto di proposito, al fine di mantenere le loro popolazioni deboli e sotto controllo – i leader politici in quei paesi possono dire:

“La nostra gente è affetta da malattie specifiche, sulle quali noi non abbiamo alcun controllo. Siamo afflitti da virus. Dobbiamo prendere provvedimenti. Dobbiamo migliorare i nostri programmi di assistenza medica. Il primo passo è istituire vaccinazione su larga scala contro i virus.”

Questa truffa permette loro di farla franca. Questa truffa è una storia di copertura che oscura ciò che questi leader stanno effettivamente facendo al loro proprio popolo. Questa truffa oscura il fatto che, quando le condizioni di vita sono esecrabili e miserabili, le malattie compaiono indipendentemente da quali particolari germi stanno circolando. Le condizioni di vita imposte distruggono il sistema immunitario, dopodiché qualsiasi germe che si diffonda provoca debilitazione e morte – laddove, in presenza di un forte sistema immunitario, i germi avrebbero effetti avversi insignificanti o nulli. Essi sarebbero regolarmente respinti. (Vi consiglio di leggere di nuovo questo paragrafo, almeno due volte. Per ulteriori informazioni, andate qui, qui, e qui.)

Le vaccinazioni, come un “bonus” per i leader repressivi, in realtà rendono le cose più difficili per le popolazioni. Esse sollecitano un già indebolito sistema immunitario oltre il precipizio verso un completo collasso.

Si consideri anche quanto ne beneficiano le multinazionali.

Dopo aver fatto affari con i dittatori locali per aprire un negozio, assumere lavoratori per pochi centesimi all’ora, rubare la terra e le risorse, e mantenere le popolazioni deboli, confuse, debilitate, e quindi meno capaci di ribellarsi contro il furto bello e buono dei loro paesi, queste corporazioni hanno anche una storia di copertura:

“E’ una vergogna quello che sta accadendo alla gente qui, tutte queste malattie. Per questo, noi sosteniamo totalmente l’invio di aiuti medici, allo scopo di arginare la marea … “

Come se i medici, farmaci e vaccini potessero curare la distruzione causata dalle abiette povertà e fame.

Il grado di lavaggio del cervello operato dalla propaganda del miracolo della medicina è straordinario.

La gente guarda / legge notizie e storie di medici e materiale sanitario inviato ai paesi poveri, e casualmente le resta impressa che vi è un certo legame tra quello e il portare la salute a milioni di persone.

Niente potrebbe essere più lontano dalla verità.

“Sì, vedo che sei stato affamato per 20 anni. Eccoti è una medicina. E arrotola la tua lacera manica per 10 vaccini.”

Qualsiasi medico degno di questo nome capisce queste cose. Lui sa. Lui sa bene che è stato usato come un arredo scenico nella produzione teatrale della storia fantastica “La Cura: Una grande inganno”.

L’uomo in camice bianco viene a cena, ma non c’è nessuna cena.

“Ciao. Io rappresento un paio di multinazionali che, d’accordo con i vostri leader nel corso degli ultimi cento anni, vi hanno rubato il vostro stesso Paese, fatto propri i migliori terreni coltivabili, i minerali più preziosi, e messo voi a lavorare per salari da fame. Ed ora che siete malati, ho intenzione di aiutarvi con un’ iniezione al braccio che non servirà a nulla per aumentare il vostro livello di salute. Ma fingeremo che serva. Va bene?”

Molti anni fa, nel bollettino del mio college, un giovane medico scrisse un articolo sulla sua esperienza in Africa. Egli afferrava parte della verità. Egli raccontava che la forte disidratazione / diarrea era una delle principali cause di morte lì, ma i medici si rifiutavano di distribuire confezioni di medicinali che avrebbero, almeno, per il momento, reidratato i malati. Invece, insistevano con il somministrare antibiotici – che ovviamente facevano peggiorare il problema uccidendo la benefica flora batterica intestinale.

Trent’anni dopo, mentre stavo scrivendo il mio primo libro, AIDS INC., Ho ricevuto una telefonata da un medico che aveva allestito una piccola clinica per l’AIDS in Uganda. Egli semplicemente dava ai suoi pazienti camere pulite e cibo nutriente, e li aiutava ad avviare una piccola fattoria, dove essi coltivavano fagioli e poi li vendevano. Questo è tutto.

Lui mi disse: “Tutti i loro sintomi dell’AIDS sono scomparsi. Che cosa devo fare adesso?”

La prima cosa che poteva fare era di capire che l’HIV era una stupenda storia di copertura utilizzata per spiegare “perché così tante persone in Africa sono malate.”

Egli era qualcosa di simile a un vero guaritore, e aveva fatto bene il suo lavoro. Ma a causa del suo indottrinamento, non se ne era reso conto.

Quando gli esperti bofonchiano su come le vaccinazioni hanno spazzato via molte malattie nel Terzo Mondo, loro in realtà intendono: “I vaccini hanno soppresso i sintomi visibili che hanno determinato la diagnosi di queste malattie. Ma compariranno nuovi sintomi, e saranno chiamati con nomi di altre malattie. E’ il gioco delle tre carte.

Sfido chiunque a mostrarmi studi ampi e correttamente eseguiti che seguano le persone nel Terzo Mondo che hanno ricevuto la solita infornata di vaccini. Mostratemi che il livello di salute generale di queste persone è migliorato nel tempo.

In altri termini, mostrarmi che le persone che sono cronicamente colpite dalla fame, inedia, acqua contaminata, e insalubri condizioni di vita in aree sovraffollate stanno in qualche modo godendo di un miglioramento della loro salute, perché hanno ricevuto un’iniezione nel braccio.

“Bene, se la metti in questo modo …”

La metto in questo modo. Perché è così che è.

Tutta la elogiativa prolissità circa il successo senza precedenti dei vaccini nel Terzo Mondo è nient’ altro che illusione, una storia di copertura, un diversivo.

L’invasione è in corso.

Jon Rappoport, autore di tre raccolte esplosive, THE MATRIX SVELATO, USCITA DAL MATRIX, e POTERE AL DI FUORI DEL THE MATRIX, è stato un candidato per un seggio del Congresso americano nel distretto 29 della California. Egli sostiene uno studio di consulenza per clienti privati, il cui scopo è l’accrescimento del potere creativo personale. Nominato per il premio Pulitzer, ha lavorato per 30 anni come reporter investigativo, scrivendo articoli sulla politica, la medicina e la salute per la CBS HealthWatch, LA Weekly, Spin Magazine, Stern, e altri giornali e riviste negli USA e in Europa. Jon ha tenuto conferenze e seminari sulla politica globale, la salute, la logica, e il potere creativo al pubblico di tutto il mondo. È possibile iscriversi qui alla sua newsletter gratuita di NoMoreFakeNews o qui alla newletter gratuita OutsideTheRealityMachine. (Per leggere la mega-collezione di Jon, “The Matrix Svelato”, clicca qui.)

Fonte: https://jonrappoport.wordpress.com

Link: https://jonrappoport.wordpress.com/2015/10/01/vaccination-how-the-west-invades-the-world/

1.10.2015

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di GIOVEPLUVIO

Pubblicato da Davide