Home / Spazio utenti / UNIRE I PUNTI PER SCOPRIRE IL VERO VOLTO DEL MOSTRO
12265-thumb.jpg

UNIRE I PUNTI PER SCOPRIRE IL VERO VOLTO DEL MOSTRO

DI FRANCESCO MARIA TOSCANO

Il moralista

Sintesi essenziale per capire cosa sta succedendo.

1) Il potere è oggi esercitato da alcune sovrastrutture elitarie e antidemocratiche che svuotano i singoli Parlamenti nazionali (clicca per leggere)

2) L’obiettivo di questi organismi (ad es. “la Troika”) è quello di promuovere una nuova Restaurazione in grado di gettare le masse nel pozzo nero della miseria e della disperazione (clicca per leggere)

3) I “tecnocrati operativi”, quelli che cioè materialmente fucilano i deboli e gli indifesi, (ad es. Mario Draghi), sono selezionati arbitrariamente dal primo cerchio della massoneria reazionaria (clicca per leggere)

4) “Spread”, “debito pubblico”, “sprechi” e “austerità necessaria” costituiscono il falso armamentario ideologico utilizzato al fine di giustificare un vero e proprio sterminio su larga scala sadico e pianificato (clicca per leggere)

5) I media, perlopiù controllati dalla massoneria reazionaria, si fanno carico di imporre erga omnes il pensiero unico dominante (clicca per leggere)

6) Il piduista subalterno Silvio Berlusconi è stato negli ultimi venti anni un fedele esecutore degli ordini impartitigli dal gotha della massoneria reazionaria continentale (clicca per leggere)

7) Nel Novembre del 2011, al fine di accelerare il processo di devastazione del tessuto produttivo italiano, la massoneria reazionaria ha imposto al potere in Italia un uomo del suo cerchio interno: Mario Monti (clicca per leggere)

8) Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si è fatto garante e fautore dell’operazione (clicca per leggere)

9) Berlusconi ha deciso di farsi da parte, sostenendo il governo voluto dai massoni reazionari, sulla base di una “rassicurazione” sul piano personale (clicca per leggere)

10) Subita la prima condanna, sentendosi tradito, Berlusconi stacca la spina al governo Monti (clicca per leggere)

11) Berlusconi in piena campagna elettorale, per ritorsione contro i massoni reazionari, denuncia la follia di quelle politiche di austerità da lui stesso prima sostenute (clicca per leggere)

12) Berlusconi, stante l’ostracismo dei 5 stelle, è decisivo per la formazione del nuovo governo. L’ex premier è ora ferocemente nel mirino della massoneria reazionaria che intende metterlo definitivamente fuorigioco (clicca per leggere)

13) Berlusconi commette un tragico errore: favorisce la rielezione di Napolitano nella convinzione di tutelarsi. Non capisce che Napolitano è molto sensibile ai “consigli” di Mario Draghi. Di uno, cioè, degli uomini di punta di quella massoneria reazionaria che vuole vederlo morto (clicca per leggere)

14) Napolitano crea il governo Letta, una specie di Monti bis agli ordini della euro-tecnocrazia (clicca per leggere)

15) L’uomo prescelto per garantire i massoni reazionari all’interno del nuovo governo Letta è il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni (clicca per leggere)

16) Il nuovo obiettivo dei padroni è quello di accompagnare l’uscita di scena di Berlusconi (da colpire con sempre maggiore veemenza), agevolando l’emergere all’interno del Pdl delle cosiddette “colombe” (alcune delle quali, tipo Cicchitto, altro non sono se non massoni reazionari di livello inferiore). (clicca per leggere)

17) Berlusconi viene condannato in Cassazione (clicca per leggere)

18) Napolitano, su consiglio del Venerabile Draghi, se ne lava le mani (clicca per leggere)

19) Berlusconi capisce di essere stato fregato e ordina ai suoi ministri di uscire dal governo (clicca per leggere)

20) Il Venerabilissimo Maestro Mario Draghi, in compagnia di Napolitano, Scalfari e Letta, detta la nuova strategia (clicca per leggere)

21) Come ampiamente previsto, il maggiordomo Angelino Alfano si prepara a pugnalare il vecchio padrone (clicca per leggere)

22) Berlusconi oramai non ha più vie di fuga. Può solo decidere se “morire tremando” o “armi in pugno(clicca per leggere)

Vi invito ad avere la pazienza di leggere tutti i riferimenti facendo lo sforzo di legare gli eventi. Solo uno studio metodico, faticoso e attento fornisce gli elementi necessari per individuare una “traccia razionale” in mezzo alle troppe notizie mistificanti con le quali il mainstream confonde egregiamente le acque. Comunque vada a finire, di una cosa sono certo: da ora in avanti la partita si fa molto interessante…

Francesco Maria Toscano

29/09/2013

Fonte: www.ilmoralista.it

Link: http://www.ilmoralista.it/2013/09/29/unire-i-punti-per-scoprire-il-vero-volto-del-mostro/

Pubblicato da Truman

  • Shivadas

    Carissimo Francesco mi hai letto nel cuore, analisi condivisibile, scansione cronologica perfetta. Se Berlusconi decide di morire armi in pugno, io che non l’ho mai votato gli riconoscerò l’onore delle armi e sarò costretto ad ammettere che è morto con dignità.
    Mi permetto di osservare che tra non molto anche noi tutti dovremo fare una scelta. Ora è ancora possibile optare tra “morire in piedi e vivere in ginocchio”, più avanti sarà impossibile, si potrà solo scegliere se morire con o senza dignità