Home / ComeDonChisciotte / TSIPRAS NON ESCLUDE GLI AIUTI RUSSI
14375-thumb.jpg

TSIPRAS NON ESCLUDE GLI AIUTI RUSSI

FONTE: ZEROHEDGE

Da quanto ha dichiarato Tsipras, quando ha fatto riferimento agli aiuti della Russia in particolare quando ha affermato “Stiamo sostanzialmente negoziando con i nostri partner in Europa e con tutti quelli che ci fatto dei prestiti“, aggiungendo – per quanto riguarda la Russia – in questo momento, non abbiamo nessuna pregiudiziale“. Difficile quindi una “esclusione definitiva” come dicono i media USA.

Come scrive la Reuters, Varoufakis ha incontrato anche gli inglesi, per cercare altri alleati europei, anche se la Gran Bretagna non è membro della zona euro.

E’ chiaro che lo stallo tra la Grecia e la zona euro zona costituisce il rischio più grande che possa correre l’economia globale” Ha detto il Ministro delle Finanze inglese, George Osborne, dopo l’incontro.

“Auspico che il Ministro delle Finanze greco agisca con senso di responsabilità, ma è anche importante che tutta la zona euro si doti di un progetto migliore sia per il lavoro che per la crescita” Ha detto Osborne.

* * *

A questo è seguito l’ “appoggio per la rinegoziazione del debito” arrivato dalla Francia e il rifiuto tedesco per qualsiasi cambiamento da apportare al programma attuale:

Finora ha incontrato una dura reazione dai partner europei, soprattutto dalla Germania. Il Ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, lunedì scorso ha detto in una intervista alla Reuters che Berlino non avrebbe accettato nessuna modifica unilaterale al programma del debito greco.

“Vogliamo che la Grecia continui a percorrere questa strada di successo nell’interesse della Grecia e dei greci, ma non accetteremo modifiche unilaterali, ha detto alla Reuters, in occasione del Vertice della Euro-Zona.

Fonte: http://www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2015-02-02/tsipras-does-not-rule-out-russian-aid-uk-chancellor-calls-greece-greatest-risk-globa

2.02.2015

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • gimo

    Una riflessione:   ma non è stata forse l’europa stessa a gettar la Grecia nelle braccia dellla Russia? 

    Ora (pare)  stiano sbattendosi al muro e tirandosi capelli ma quando c’era da aiutare la grecia con quattro spiccioli si sono girati dall’altra parte anzi hanno infierito.  
    Non so, mi sembra il gioco delle parti…
    Dov’è la propaganda del regime, che tanto si spende nell’inventare fatti, nel creare nemici, nel fomentare odi e guerre, nel coprire crimini,  quando c’è da cantare e tessere le lodi dll’europa unita buona e materna?
    Quale miglior spot sarebbe stato salvare la grecia con le politiche della troika’ prendersene il merito per poi ovviament sottobanco continuare a spolpare la grecia ?
    Perché l’Europa si è vestita da matrigna con l’austerity invece che da chioccia protettiva? Dov’è il regime, dov’è la propaganda in questi casi?  Ci pigliano per il culo come vogliono e il massimo che sono riusciti a fare sono due spot pro-europa che fanno ridere i polli?
    Boh
  • albsorio

    "Vogliamo che la Grecia continui a percorrere questa strada di successo nell’interesse della Grecia e dei greci, ma non accetteremo modifiche unilaterali", ha detto alla Reuters, in occasione del Vertice della Euro-Zona.

    🙂 come nella barzelletta 🙂 
    L’operazione è perfettamente riuscita ma il paziente è morto.
  • andriun

    I tedeschi possono anche accettare che la Grecia esca dall’euro, in fondo hanno sempre agito perchè questo si avverasse, ma vederla alleata alla Russia suona come una sconfitta sia sul piano morale che materiale e quindi risulta del tutto inaccettabile. C’è solo da chiedersi cosa significhi quell’"inaccettabile" e cosa sia disposta a fare o a non fare, perchè ciò non si avveri. Considerato poi che la Germania non intende cedere sull’austerity e sulla politica del sacrificio, restano solo le azioni sottotraccia come il sabotaggio e la falsa propaganda tanto per fare qualche esempio che certo non promettono nulla di buono. 

  • sotis

    Certo che i sostenitori ad oltranza di questo sistema che rende le classi medie e sopratutto i poveri più poveri non sono contenti dell’esito delle elezioni greche. Speriamo che il buon Putin  dia una mano ai greci . Per il momento lui sta difendendo bene il suo paese e noi invece , che siamo furbi, sembra che abbiamo perso commissioni per più di un miliardo non potendo esportare più in Russia macchinari agricoli. Per non parlare poi dei blocchi sui generi alimentari.Se i burocrati europei pensano di trattare la Russia come trattano i paesi del sud europa si sbagliano di grosso. Lo avessimo noi un Putin che difende gli interessi del nostro paese … invece ci dobbiamo accontentare di quello che abbiamo in casa.

  • adriano_53

    "Ci pigliano per il culo come vogliono e il massimo che sono riusciti a fare sono due spot pro-europa che fanno ridere i polli?".

    a ben vedere, loro (burocrati europei, banchieri, finanzieri, politici e giornalisti) si pigliano per il culo. Che ci siano ricadute nefaste è indubbio, ma ciò non toglie che siano conseguenze di azioni stupide, fatte da stupidi. La vecchia T.I.N.A. della vecchia Tatcher ha deciso di non fornire più copertura a questi incapaci.

  • BillyMartini

    Mi sembra che la traduzione sia sbagliata. La Reuter dice:

    "La Grecia ESCLUDE aiuti dalla Russia – sindaca il caso in Europa".

    Ovvero Tsipras, dicendo che la soluzione sta in Europa, taglia fuori la Russia,  l’ alleanza colla quale avrebbe sicuaramente portato seri benefici all intero paese.  Obbedisce quindi agli stessi dettami dei suoi aguzzini della UE, gli stessi che hanno distrutto ampi settori economici di tutti I paesi europei imponendo sanzioni che nessuno voleva alla Russia. Ottimo inizio, mi pare.

    Pare che una volta di piu ci venga confermato che Tsipras e’ nulla di piu’ del solito "Il Nuovo che Avanza" di stile Matteo Renzi, versione ellenica.

    Mi ha causato molta pena vedere I volti fiduciosi degli elettori Greci al discorso di vittoria di Tsipras. Un’ altra grande illusione. Povera gente. Ma l’ Italia non e’ molto lontana dal disastro Greco. Dagli ancora un anno e saremo messi anche peggio ….. dai, forza che ce la facciamo: ci vuole piu Europa! 

  • ProjectCivilization

    Partendo da situazioni diverse , Renzi ha espresso una pari abilita’ strategica , e vorrebbe poter esprimere anche una visione filosofica , come Putin . Ma Renzi si trascina un paese di perdenti  , di dispettosi , come lei , che fanno sempre il contrario di cio’ che suggerisce il buon senso .  Chi affrontera’ QUESTO problema ?

  • Tao

    Il titolo originale dell’articolo è “Tsipras Does Not Rule Out Russian Aid As UK Chancellor Calls Greece “Greatest Risk To Global Economy”. Quindi: Tsipras NON esclude…

  • BillyMartini

    grazie della precisazione, ma questa versione da dove l hai presa? Mi piacerebbe vederla.

    Il titolo della reuter e’ stampato bello chiaro anche sull’ intestazione di questo stesso articolo di Zero hedge.

    Se mi puoi confermare dove trovarlo mi interessa molto leggere l articolo che citi. Grazie.