Home / ComeDonChisciotte / STUPRO DI STATO A COLONIA: BYE BYE MERKEL …
15905-thumb.jpg

STUPRO DI STATO A COLONIA: BYE BYE MERKEL …

DI ROSANNA SPADINI

comedonchisciotte.org

Beh … ce lo aspettavamo … dopo il discorso di fine anno di Angela Merkel, in tedesco con sottotitoli in arabo, l’inferno è arrivato puntualmente a Colonia come la muffa su di uno yogurt scaduto … un incubo che affonda le sue radici nell’inconscio collettivo universale, cupo e orribile come un delitto premeditato contro i valori più sacri della presunta civiltà occidentale: gli uomini neri che osano stuprare i corpi delle donne bianche … diversi razzismi si fondono in una sorta di groviglio nauseabondo, che promette liquami di odio sociale in una terra volutamente violentata dalla storia … il capitalismo finanziario ha preso il sopravvento su qualsiasi pretesa di storicismo civile, sacrificando valori e diritti in nome di un caos progettuale che mira solo all’usura parassitaria di pochi a danno dei molti.

Quindi i sex offenders al soldo del sottobosco politico di opposizione interna, rispondono perfettamente all’invasione dei barbari, spediti in occidente dall’Impero del caos per ripopolare un’Europa ormai vecchia e decrepita di storia … creatura però troppo ribelle nei confronti del fondamentalismo del dollaro e restia a genuflettersi alla palingenesi etnica …

Decine di donne in balia di un migliaio (o forse due) di extracomunitari “ubriachi” … questo è accaduto la notte di Capodanno alla Stazione centrale di Colonia … 90 donne denunciano lo stupro di massa mentre altri gruppi distraevano la polizia con fuochi d’artificio … e gli esecutori della violenza per ore hanno preso il controllo di una parte della Hauptbahnhof e si sono lasciati andare a furti, scippi e stupri …

Fino a 1.000 uomini (il numero divulgato è sempre quello) “di origine araba o nordafricana” hanno partecipato a quelli che sembravano essere attacchi coordinati contro le donne tedesche a Colonia. «circa 90 donne hanno riferito di essere state derubate, minacciate o sessualmente molestate durante i festeggiamenti di Capodanno nei dintorni della cattedrale», scrive Reuters, aggiungendo che “gli uomini erano tra i 18 e 35 anni e sembravano essere in gran parte ubriachi.”

Una gang criminale composta in gran parte da nordafricani e proveniente da Dusseldorf, una rete criminale, nota agli inquirenti già da un anno, in cui sarebbero coinvolte circa duemila persone, ma la polizia ha abbassato le stime dei presunti criminali coinvolti nell’attacco di San Silvestro: un migliaio sarebbero stati i presenti nelle zone della città coinvolte, ma non tutti avrebbero a che fare con gli atti criminali contro le donne. Il ministro della giustizia tedesco ha comunque confermato che quello dell’altra notte è stato un “attacco coordinato”, che ha portato a oltre cento crimini denunciati.

Altri assalti sono stati segnalati contemporaneamente anche ad Amburgo e Stoccarda … la polizia di Amburgo ha reso noto che sta indagando su reati simili a quelli avvenuti a Colonia, sempre nella sera di capodanno … luogo delle aggressioni è stata la Reeperbahn, la via nel quartiere St. Pauli famosa per i locali a luci rosse. Anche qui gruppi di uomini hanno circondato e molestato sessualmente donne che festeggiavano l’inizio del nuovo anno, derubandole di soldi e telefonini. Che ci sia qualche regia raffinata che ha coordinato le mosse? Comunque ci penseranno le autorità a depistare e insabbiare il più velocemente possibile la vicenda.

Angela Merkel la sta pagando cara da quando ha sostenuto politiche di avvicinamento alla posizione russa, dichiarando per esempio che il presidente siriano, Bashar al-Assad, doveva essere coinvolto nei colloqui di pace per mettere fine al conflitto in Siria, per di più aggiungendo che i colloqui non dovevano essere condotti “solo con gli Stati Uniti e la Russia, ma anche con altri importanti partner asiatici, come l’Iran e paesi sunniti, come l’Arabia Saudita”. Peccato che gli Usa la pensassero in maniera diversa, infatti di lì a poco è partita la denuncia alla Volkswagen, per test taroccati sulle emissioni inquinanti, depositata in un tribunale civile di Detroit … pensare che gli Usa hanno l’industria più inquinante del pianeta, peggio ancora della Cina.

La seconda picconata le è arrivata l’altro ieri, quando il presidente federale della polizia tedesca, Rainer Wendt, in un’intervista al canale tv N24, ha dichiarato che «In Germania è scoppiato l’inferno» perché … «registriamo una invasione di criminalità di massa nelle forme più gravi come furti, rapine, stupri, riduzione in schiavitù, imposizione della sharia» e «da mesi le forze di polizia sono state sopraffatte da questa invasione di migranti e adesso i politici sembrano mostrarsi totalmente sorpresi … questo però non dovrebbe accadere.»

Il pesante giudizio critico di Rainer Wendt potrebbe apparire eversivo, in realtà conferma un’isteria montante di una buona parte dell’opinione pubblica e del sottobosco politico avverso alle scelte suicide di Angela, cui molto influiscono i conflitti interni al partito Cdu con l’ala più conservatrice del partito (nazionalismo sfacciato di Schauble?), e la vittoria della destra estrema in Polonia, che spalanca le porte a nuovi insediamenti militari Usa. Cosicché la Cancelliera, dopo tanti anni di alto consenso sociale, di colpo si è ritrovata privata del soprannome di Mutti (mamma), dopo che i sondaggi le stanno quantificando una forte perdita del consenso. Il suo strategico tentativo di “ravvivare le migliori tradizioni della Germania post-bellica” accogliendo i rifugiati di guerra, a un ritmo di 10mila al giorno rischia di metterla fuori gioco definitivamente.

Quello di Wendt però è solo l’ultimo di una lunga serie di attacchi alla politica di Angela Merkel in materia di immigrazione, perché da mesi i movimenti di estrema destra criticano l’accoglienza indiscriminata e la Bild avrebbe svelato una raccolta segreta di firme tra i parlamentari della stessa maggioranza di governo.
In 188 avrebbero chiesto anche la costruzione di un muro ai confini del Paese, nel tentativo di arginare la marea montante dei migranti che vogliono stabilirsi in Germania.

Il quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung poi si è chiesto se Angela abbia organizzato davvero un piano strategico, perché la sua politica di accoglienza e di liberalizzazione degli ingressi trova la resistenza indisponibile degli altri Stati membri. La Cancelliera ha continuato irremovibile, invocando decisioni più snelle, pratiche di asilo più veloci, maggiore rapidità anche nei decreti di espulsione per coloro che non abbiano i requisiti per ottenere l’asilo, temi caldi che avrebbero dovuto servire a rassicurare il fronte degli scettici nel suo partito, in realtà hanno agitato le acque di un’opposizione tenacemente refrattaria.

Infatti dopo la sua generosa apertura ai profughi siriani, il Consiglio Ue aveva deciso a maggioranza di ricollocare 120mila profughi in base a uno schema che vincolava tutti i paesi, nonostante l’opposizione di Ungheria, Romania, Repubblica Ceca e Slovacchia. La Tante teutonica si era persino recata da Erdogan, strappandogli l’impegno di allestire campi di accoglienza sicuri per i profughi provenienti dalla Siria, e dichiarandosi per l’occasione anche pronta a finanziare il progetto. Intanto il clima surriscaldato infiamma anche il fronte dell’opinione pubblica, che al momento appare polarizzata, e i sondaggi segnalano la crescita di consensi per l’AfD, Alternativa per la Germania, il partito anti-euro e xenofobo cresciuto alla destra della Cdu. Mentre gli slogan più scanditi nelle piazze sono «Noi siamo il popolo» e «Merkel via!».

La propaganda contro l’ondata di profughi infatti sta regalando enormi consensi al partito guidato ora da Frauke Petry, e infatti in Turingia gli Afd sono risaliti al 6 per cento, in Sassonia sono schizzati addirittura al 13%, affiancando la Spd. Un quadro che sembra riflettere una crescita della destra in tutta la ex Germania Est. Wolfgang Schäuble poi, “Old-Wolf” della Foresta Nera, sta cercando di convogliare le attenzioni su di sé e secondo la stampa avrebbe addirittura proposto ai partner della coalizione l’ipotesi di assumere personalmente la guida del governo nel caso in cui la posizione della cancelliera diventasse insostenibile … intanto nel marzo prossimo si terranno difficili elezioni regionali nel Baden-Württemberg e in Renania, mentre in Sassonia xenofobi e neo-nazi potrebbero arrivare anche al 20%.

Al clima di strategie politiche e comunicative sbagliate si aggiunge anche la rottura tra Merkel e de Maizière (Ministro degli Interni), che mette a rischio la coesione del principale partito di governo tedesco, già fiaccato dall’opposizione di 34 membri della Cdu, trentaquattro alti dirigenti cristiano-democratici, che hanno inviato una lettera rovente alla cancelliera Merkel, in forte dissenso sulla crisi migratoria. «La politica dei confini aperti attualmente praticata dal paese non risponde né al diritto europeo o tedesco, né al programma della Cdu» si legge nella missiva «e larga parte dei membri e degli elettori del nostro partito non si sente più rappresentata dalla linea seguita dal governo guidato dalla Cdu nella politica dell’immigrazione.» Tutta la stampa tedesca è unanime nel giudizio: si tratta dell’avviso di sfratto alla Cancelliera Merkel …

Insomma zia Angie è improvvisamente impazzita? Lei stessa pochi mesi fa aveva negato ad una profuga palestinese la possibilità di rimanere in Germania, provocandone così fiumi di lacrime in diretta tv … ora invece ha cambiato inaspettatamente strategia, apre le porte all’invasione dichiarando che la Germania avrebbe accolto tutti i siriani, e scatenando una migrazione di massa che ha messo in crisi i paesi dell’est: Serbia, Ungheria, Croazia e Slovenia. Probabilmente però qualcuno le ha posto qualche stranita proposta che lei non ha potuto proprio rifiutare. Niente avviene per caso.

Sarebbero gli Stati Uniti infatti a finanziare il traffico di migranti africani dalla Libia verso l’Italia, lo dice l’austriaco “InfoDirekt”, periodico notoriamente vicino alle forze armate, appresa la notizia da un rapporto interno dello Österreichischen Abwehramts (Intelligence militare di Vienna). “Gli Stati Uniti pagano i trafficanti di immigrati in Europa”, dice il titolo dell’articolo, aggiungendo che i servizi austriaci valutano il costo per ogni persona che arriva in Europa molto più dei 3 mila dollari o euro di cui parlano i media. «I responsabili della tratta chiedono cifre esorbitanti per portare i profughi in Europa»… si va infatti dai 7 ai 14 mila euro, secondo le aree di partenza e le diverse organizzazioni di trafficanti, e i fuggiaschi sono per lo più troppo poveri per poter pagare simili cifre. Naturalmente la polizia austriaca, che tratta i richiedenti asilo, conosce perfettamente questi dati da tempo, ma il tema è assolutamente tabù, quindi le dichiarazioni pubbliche sono molto pericolose.

Del resto “Il primo propellente del revival del razzismo in corso è il razzismo istituzionale, e i suoi primi protagonisti sono proprio gli stati, i governi, i parlamenticon le loro legislazioni speciali e i loro discorsi pubblici, le loro prassi amministrative arbitrarie, la selezione razziale tra nazionalità ‘buone’ e nazionalità pericolose, le ossessive operazioni di polizia e i campi di internamento” (Pietro Basso, Il razzismo di stato) … infatti i processi di concentrazione e accumulazione capitalistica in corso, impongono l’aggravamento in negativo delle condizioni di lavoro … ecco perché una società multiculturale e sottoposta continuamente alla pratica della violenza interrazziale, può essere terreno fertilissimo per la produzione di manodopera ultraprecaria, e nella costruzione di un pericolo pubblico verso cui convogliare tutte le ansie sociali.

Quindi l’acutizzarsi del razzismo avvenuto in Usa e in Ue negli ultimi anni non è il risultato di un’ondata dei soliti conflitti sociali, al contrario è lo scopo di precise strategie politiche, perché l’odio etnico deve fornire lo strumento indispensabile per la costruzione di una società ultrapolarizzata ed elitaria … il filo conduttore di fenomeni solo apparentemente eterogenei: il governo delle migrazioni nei paesi occidentali, la criminalizzazione dello straniero, l’amplificazione del pericolo islamico, lo sfruttamento del lavoro nero …

Dunque i mille (o duemila) sex offenders di Colonia, non sono maschi alfa avvinazzati … coi loro membri eternamente disposti allo stupro di gruppo delle femmine bianche d’occidente … come credono i leghisti fascistoidi, offuscati in eterno da fumi di odio razziale, e per questo incapaci di fare analisi socio politiche lucide e coerenti … ma quegli schiavi moderni sono i semplici utili idioti, prezzolati dalle forze nazionaliste tedesche … che stavolta vogliono eliminare Froilan Merkel.

Rosanna Spadini

Fonte: www.comedonchisciotte.org

9.01.2016

Riferimenti

http://it.sputniknews.com/mondo/20160107/1849552/colonia-aggressioni-migranti.html

http://www.blitzquotidiano.it/video/youtube-capodanno-horror-colonia-decine-donne-molestate-2352525/#sthash.ChQQifVy.dpuf

http://www.unita.tv/focus/contro-le-donne-di-colonia-un-attacco-coordinato-indagini-su-una-gang/

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/polizia-tedesca-contro-merkel-i-migranti-inferno-1189069.html

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2015-10-20/il-soccorso-che-adesso-serve-merkel-071410.shtml?uuid=AC7eCgJB

https://www.youtube.com/watch?v=wEIl9GUrZ_Q&feature=player_embedded

https://www.youtube.com/watch?v=oPfHBsq4oSw

https://www.youtube.com/watch?time_continue=11&v=IzjoNT7-ToE

Pubblicato da Davide

  • sotis

    La Merkel li ha voluti? Ben gli stà. Alle vicine elezioni sarà punita perchè la popolazione tedesca è più intelligente e compatta di quella nostrana.

  • giannis

    l’ immigrazione massiva , forzata e finanziata  in europa e  studiata a tavolino dal gruppo bilderberg , e le famiglie piu’ potenti del mondo ( rotscild, rockfeller , soros ecc… ) con la complicita’ dei governi occidentali , si vuole distruggere i popoli e le culture europee , chissa che col tempo rinasca l anima nera d’ europa

  • Neriana

    Ubriachi perchè ? Io sapevo che i musulmni non posso bere alcool.

    La Merkel ha già il posto di segretario dell’ONU, che gliene importa dei tedeschi e degli europei ? 
  • oriundo2006

    Stanno preparando la fronda per avere come Cancelliere Schauble. La Merkel è finita. Dunque, può ambire allo scranno di Bank-I-Moon: ne ha le credenziali terzomondiste e la giusta origine etnica. Con Schauble, uomo estremamente pericoloso, ogni remora sul passato sarà cancellata…purchè la Germania si impegni a fondo in Ucraina e Siria. Il piano Nato non prevede arretramenti o dilazioni.

  • PietroGE

    Mettiamo anche nome e cognome a coloro che favoriscono l’immigrazione in Europa e che non sono tutti gli americani (Trump ad esempio si è dichiarato contrario). Le organizzazioni come questa : http://www.cilditalia.org/ [www.cilditalia.org] che si battono per il diritto all’immigrazione sono finanziate da Soros &Co e sono sostenute da coloro (vedi il blog di Gad Lerner) che, per contro, non accetterebbero a casa loro (Israele) neanche un islamico o un non ebreo.

    È ora di rendersi conto che l’invasione è pilotata e che ha come scopo la destabilizzazione totale dell’Europa e la sua eliminazione come soggetto storico politico, insieme all’eliminazione dell’etnia europea. Giustamente si fa notare nell’articolo che i milioni disposti a pagare 4 o 5000 dollari per farsi trasportare in Europa esistono solo nella fantasia, così come i "rifugiati" che fanno 6000 chilometri per trovare rifugio in Europa, tipo afgani o pachistani. Chi paga loro il biglietto per andare in Europa ha lo scopo di invadere il continente. Alcuni dei Paesi dell’Est : Ungheria, Slovacchia e ora anche la Polonia lo hanno capito, altri, come l’Italia che vuole introdurre lo ius soli e abolire il reato di clandestinità, ancora no.

    Lasciamo stare quindi il razzismo, la xenofobia e simili stupidaggini e pensiamo a salvare il salvabile dell’Europa perché il tempo non è dalla parte degli europei. Quella di Colonia non è stata una bravata è stata una prova di forza, coordinata, per il controllo del territorio.

  • giannis

    Vero , il problema del popolo italiano oggi e che non siamo uniti , non ci organizziamo , ognuno pensa a se stesso e a fregare gli altri , 70 anni senza guerra e 50 anni di benessere economico ci hanno fatto male

  • Teopratico

    Analisi ampia e condivisibile, ma il punto da capire ed indagare é quanto e come siano stati pianificati i fatti di Colonia, se non lo si fa la xenofobia, i rigurgiti violenti e infine il caos prevarranno a svantaggio di tutti noi.

  • makkia

    UNA gang di MILLE-DUEMILA 😯 individui "provenienti da Düsseldorf" e "ben conosciuta" dalla polizia?
    Ma che boiate avalli, Rosanna? Neanche la Yakuza o le triadi hanno simili eserciti in una singola città.
    Inoltre le denunce delle donne sono piuttosto omogenee: gli aggressori non parlano tedesco ma insultano in pessimo inglese. Le "gang locali" un po’ di tedesco lo masticano di sicuro e gli insulti sono la prima cosa che gli immigrati stanziali imparano.

    E poi: sono una gang tedesca o "utili idioti" ramazzati nei campi d’accoglienza della forza-lavoro della Kanzellerine? Decidersi. Intanto tra i fermati ci sono alcuni con la carta d’accoglienza del governo tedesco in tasca.

    Inoltre: il capo della polizia sarebbe isterico?
    No, Rosanna. Le denunce che fa sono concrete.
    Sono mesi che la polizia ha l’ordine di omettere nelle denunce la nazionalità o etnicità degli autori di reati, per la "ragion di Stato" di non creare difficoltà alla politica di accoglienza del governo e impedire di raccogliere statistiche in merito all’impatto dell’immigrazione in Germania.
    E hanno eseguito, in danno dei cittadini che dovrebbero proteggere.
    Adesso la cosa è scoppiata e i cittadini inferociti vogliono teste. E i politici buttano a mare i poliziotti (il capo della polizia di Köln è già out). E i poliziotti si parano il culo sputando quello che sanno.

    Sono d’accordo che qualcuno tira la fregatura alla Merkel (e probabilmente a tutta l’Europa).
    Ma sia il razzismo che le donne sono i burattini e lo specchietto per le allodole del piano.
    E sta funzionando, visto che si spreca tempo a parlare di razzismo e maschilismo e di non strumentalizzare la matrice razziale.

    L’intento razziale è fin troppo evidente, da parte degli organizzatori dell’azione.
    Questo intento va analizzato, non nascosto e minimizzato
    come ha fatto e sta ancora facendo tutta la stampa europea. E come fai anche tu, mi spiace dirlo.

    p.s.:
    I rifugiati sono molto "coccolati" dalle ONG di Soros.

  • cardisem

    OT:

    La propaganda contro l’ondata di profughi infatti sta regalando enormi
    consensi al partito guidato ora da Frauke Petry, e infatti in Turingia
    gli Afd sono risaliti al 6 per cento, in Sassonia sono schizzati
    addirittura al 13%, affiancando la Spd. Un quadro che sembra riflettere
    una crescita della destra in tutta la ex Germania Est. Wolfgang Schäuble
    poi, “Old-Wolf” della Foresta Nera, sta cercando di convogliare le
    attenzioni su di sé e secondo la stampa avrebbe addirittura proposto ai
    partner della coalizione l’ipotesi di assumere personalmente la guida
    del governo nel caso in cui la posizione della cancelliera diventasse
    insostenibile … intanto nel marzo prossimo si terranno difficili
    elezioni regionali nel Baden-Württemberg e in Renania, mentre in
    Sassonia xenofobi e neo-nazi potrebbero arrivare anche al 20%.
    —–

    Ho ben conosciuto quella piazza di Colonia… ma non è dello stupro che voglio parlare… Voglio invece richiamare l’attenzione su “addirittura al 13 %", su “potrebbero arrivare anche al 20 %” e compare questi numeri, che lì fanno paura e paiono straordinari, quando in Italia il M5S al primo botto ha raggiunto il 25 %, divenendo in pratica il primo partito…

    La comparazione chiaramente si riferisce SOLO ai numeri e non alla somiglianza politica dei movimenti…

    Quanto alla Germania nel suo complesso – un paese che conosco bene, avendolo giraro in lungo e largo – credo che possa valere questa immagine: con la testa sempre sotto i piedi dei suoi vincitori del 1945…

    Se interessa, ma comporta una ricerca un poco faticosa, posso ricordare un precedente:

    – persa la guerra, avanzando le truppe sovietiche, fu dato loro licenza di fare tutto quel che volevano con le donne tedesche…

    Oggi, la Germania gode di maggior benessere rispetto agli altri paesi europei, ma è un benessere senza dignità e senza libertà…, un benessere che può essere compromesso con estrema facilità dal vincitore americano: Volkswagen docet…

  • natascia

    E’ giusto che saltino teste. 

  • Eshin

    "Lasciamo stare quindi il razzismo, la xenofobia e simili …."


    o lasciamo al mainstream (e chi ci sta dietro) una certa terminologia usata  con successo per pilotare "destra e sinistra". 
    In Germania  il termine neonazista è una  arma/clava     http://www.dunkelart.de/dunkelblog/uploads/LARP/Keule_1a.jpg
    Basta infrangere uno dei tabu imposti, e ce ne sono diversi.

  • Rosanna

    Scusa makkia ma che articolo hai letto ??

    secondo te per organizzare molestie di quel genere, stupri, furti, violenze …  su 90 donne … nel contesto di una città di un milione di abitanti … durante la festa di capodanno, in cui le strade sono piene di gente … bastano 80 uomini ? o forse ne servono 1000 ? organizzare vuol dire anche distrarre la polizia con i fuochi d’artificio … mentre gli altri agivano .. sparsi lungo le strade della città …

    E poi chi ha parlato di gang tedesca ? io ho detto diversamente …

    Una gang criminale composta in gran parte da nordafricani e proveniente
    da Dusseldorf, una rete criminale, nota agli inquirenti già da un anno,
    in cui sarebbero coinvolte circa duemila persone, ma la polizia ha
    abbassato le stime dei presunti criminali coinvolti nell’attacco di San
    Silvestro: un migliaio sarebbero stati i presenti nelle zone della città
    coinvolte, ma non tutti avrebbero a che fare con gli atti criminali
    contro le donne. Il ministro della giustizia tedesco ha comunque
    confermato che quello dell’altra notte è stato un “attacco coordinato”,
    che ha portato a oltre cento crimini denunciati.

    Anche per quanto riguarda l’isteria del capo della polizia non ho detto questo, ma …

    Il pesante giudizio critico di Rainer Wendt potrebbe
    apparire eversivo, in realtà conferma un’isteria montante di una buona
    parte dell’opinione pubblica e del sottobosco politico avverso alle
    scelte suicide di Angela …

    E non ho nemmeno detto che le denunce della polizia sarebbero fasulle … anzi il disagio c’è ed è molto grave … ma un conto è dire che ci sono gravi problemi di ordine pubblico … e un conto è confonderli con una strategia di guerriglia urbana così sapientemente organizzata … dove non si è lassciato nulla al caso … capodanno, vie del centro, fuochi d’artificio, ubriacature fasulle …

    quindi rileggi .. perché non ho sostenuto la tesi che stai avvalorando … e la conclusione è quella dell’articolo …

    ossia lo stupro di massa è stato organizzato da menti raffinate .. ed è funzionale ad un intento ben preciso … screditare la Merkel, sostituirla magari con Shauble, spaventare l’opinione pubblica e preparare quindi un cambio di regime .. più nazionalista (Schauble è un nazionalista feroce) , che riesca a contenere questa invasione di profughi (pilotata dalla NAto)  e ad affrancarsi dalla sudditanza agli USA … che la Merkel stava interpretando nel modo peggiore … quindi gli utili idioti arabi e nordafricani sono stati assoldati per raggiungere questo scopo.

  • Rosanna

    @Cardisem  …

    infatti o ho inteso dire proprio questo … la Merkel ha sostenuto una politica vincente in campo economico a danno degli altri paesi, però le sanzioni economiche imposte alla Russia per volere degli Usa stanno danneggiando fortemente la sua economia … per di più è costretta a  partecipare alla guerra in Siria, diversamente piovono denunce da parte degli Usa … e anche la politica dell’mmigrazione è stata condotta in maniera scriteriata, con l’immissione di migliaia di profughi al giorno  …

    quindi i fatti di Colonia servono come avvertimento mafioso rivoltole da parte delle forze nazionaliste (Schauber), che vogliono sganciarsi dall’ingerenza degli Usa …

  • Hamelin

    Un cumulo di cazzate mirabolanti una sull’ altra .
    Anziché scrivere queste fregnacce ideologiche vai a conoscere realmente questi immigrati … vediamo se la pensi allo stesso modo . ( E qualora dovessi andarci portati un paio di uomini ben piazzati come scorta , lo dico per te … )

    Ho avuto modo di conoscere  anni or sono ( prima della guerra in Libia ) alcuni clandestini , Tunisini e Marocchini ( alcuni erano spacciatori e manovali , altri solo manovali ) .

    Forse ora sono ancora in galera o hanno cambiato paese ( comune ) se non sono morti .

    Dalla conoscenza di questa gente mi sono fatto un’idea chiara sul perché vengono qua e cosa vogliono .

    I cosiddetti " Migranti " ( a parte quelli reali che vengono dalla Siria con famiglia appresso ) che stanno invadendo l’Europa sono tutti uomini giovani che hanno un solo obbiettivo … fare quel cazzo che gli pare in barba a qualsiasi legge o costume sociale .

    Quindi sappiate che Stupri , Rapine , Risse ed Omicidi saranno all’ordine del giorno non appena raggiungeranno la massa critica .

    L’immigrazione selvaggia approvata dall’UE porterà ad un caos sociale prima del collasso definitivo .

    I fatti di Colonia sono solo un aperitivo .

  • Rosanna

    Infatti Neriana … chissà perché insistono tanto sul fatto che fossero tutti ubriachi … un po’ come fosse l’attestazione della loro identità … insomma musulmani avvinazzati e quindi pronti a tutto, pur di sfogarsi sulle donne dei padroni bianchi … forse per avvalorare la tesi che è stata una reazione spontanea di stupro di gruppo … come ha detto qualcuno in un altro post:

    "Questi stupri di gruppo organizzati non sono altro che il prodotto della più genuina morale islamica che prevede il velo e la copertura totale per le donne dei fedeli da una parte ,mentre dall alltra , le donne degli infedeli vanno abusate , stuprate , schiavizzate e sfruttaste e, se alla fine non si convertono, vanno uccise come tutti gli infedeli."

    ecco … tali commenti mi sembra che confondano l’analisi storico – politica – sociale … condotta il più obiettivamente possibile … con una prima impressione dettata soprattutto da pregiudizi etnici … del tipo gli islamici sono tutti criminali privi di morale … boh

  • makkia

    80 non era 80 ma 8+o maiuscola, cioé lo smile di stupore (nel forum, non sapevo che in home non funzionasse)
     
    Lo stupore era per te che abbocchi alla fantomatica gang da 1000-2000 uomini che se ne partono da Düsseldorf (praticamente un esodo), dove risiedono, e dove c’è questo esercito di malavitosi nordafricani e arabi che la polizia "conosce bene" e "da più di un anno" (e non si accorge che l’equivalente di un reggimento di delinquenti lascia la città).
    Bene, questa gang non parlerebbe tedesco, secondo le donne che denunciano: insultano in un inglese stentato.
    Ora, se fossero criminali stanziali parlerebbero abbastanza da saper insultare le donne in tedesco. (en passant "nordafricani e arabi" sono le donne a dirlo). Inoltre avrebbero agito anche in altre due città, la stessa notte, con identico modus operandi. Minkia che gang, sembrano più la Spectre.
    O la polizia o le donne assalite mentono. Propenderei per sentire puzza di bruciato nelle dichiarazioni della polizia.

    Se sono una gang di residenti in germania o se sono rifugiati (cosa che ai fatti sembra più probabile) cambia parecchio.

    Chi controlla i rifugiati?
    Sono stati selezionati in Turchia e in Libia e mescolati ai poveracci. Hanno ricevuto supporto dalle ONG di Soros. L’organizzazione così meticolosa ricorda le rivoluzioni colorate di cui Soros ha parecchia esperienza.
    Portatevi petardi per frastornare chiunque si opponga, state in gruppo e impedite alla polizia di isolarvi, all’inizio devono sembrare episodi singoli, non alzate le mani se non su donne sole e niente armi, in modo da non dare la scusa per intervenire all’antisommossa e all’esercito, presidiate stazione ferroviaria, cattedrale e commissariato (così da rallentare l’afflusso delle denuncianti), fate filmati alle donne umiliate collo smartphone, ci serviranno in futuro.

    Non direi che i partiti tedeschi, né di governo né di destra xenofoba, abbiano la capacità di reclutare una simile quantità di agitatori nordafricani e arabi.
    E comunque non tornano i conti: se c’è Schäuble dietro, perchè politici, stampa, polizia hanno tentato di seppellire l’episodio per 6 giorni? In un regolamento di conti interno al partito queste azioni sarebbero atterrate sulle prime pagine dal primo gennaio, tramite gli "amici fidati" che persone della stazza di Schäuble hanno.
    No. Sono rimasti tutti di m€r∂a. E soffocare la cosa era un disperato tentativo di guadagnare tempo per coordinare qualche risposta.
    Non ha funzionato. Era troppo grossa per nasconderla. E allora ognuno per sé, come falene impazzite intorno alla lampadina. Quello che si legge dalla Germania ha un solo nome: Casino più totale.

    Non sono né malavitosi stanziali né utili idioti. Sono terroristi. Lo scopo non è anti-Merkel ma è gettare nella confusione tutta l’Europa.
    C’è altro. Non si programma un’azione così senza un piano multi-step. Potrebbe anche essere che gli organizzatori siano rimasti sorpresi dal fatto che la cosa si sia riuscita a soffocare per qualche giorno.
    Ma sulla regia USA avrei pochi dubbi.

  • venezia63jr

    A primo momento anche io me la prendo con questi uomini, poi mi ricordo che le donne europee quando vanno all’estero in paesi magebrini, africani e latinoamericani, si llamentano che i i maschi domestici sono dei pappemolle, non hanno polso e sono appassionati di tutto tranne che di sesso.
    Poi io rifletto che tutti i maschi del mondo compresi quelli del mondo animale sono prima allattati ed educati dalle madri e poi si confrontano con il mondo maschile, ma chi ha creato questo mondo maschile? a parer mio le donne, sono loro che danno le indicazioni. secondo gli storici i bambini che nascevano da donne dell’harem vi rimanevano all’interno fino all’eta’ di 13 anni.
    Se voi rifate all’indietro la vostra vita vi accorgete che non esiste nnella nostra cultura una educazione impartita da uomini, anche nelle scuole predomina la donna, tanto che e’ stato tentanto  la separazione delle classi per dare una cultura differenziata, in quanto i maschi sono diversi dalle donne per l’apprendimento delle materie, ma e’ stato bloccato per sessismo.
    Quindi concludendo, e’ la donna che nei secoli ha dato l’illusione che l’uomo comandasse quando in effetti e’ stato sempre suo strumento, oggi le donne del sud mandano avanti il sesso forte per occupare il campo, mentre quelle europee sono convinte id poterli cooptare nnella loro sfera. Altro che guerra dei sessi.

  • Rosanna

    Sono d’accordo su certe affermazioni … non su tutto .. e le ultime notizie avvalorano il numero di 1000 … che poi fossero tutti arabi e nordafricani non credo … così come nelle truppe Isis si trova un po’ di tutto, anche qui è possibile che ci si ritrovino elementi di etnie diverse (inglesi, siriani o tedeschi)

    http://www.spiegel.de/panorama/justiz/koeln-spur-gestohlener-handys-fuehrt-auch-in-fluechtlingsheime-a-1071075.html [www.spiegel.de]

    Il numero di accuse penali in relazione al Capodanno a Colonia è aumentato significativamente di nuovo. Secondo le informazioni della rivista Der Spiegel è aumentato – soprattutto da parte delle donne – per un totale di 200, molti dei quali si riferivano agli attacchi sessuali.
    http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Colonia-il-rapporto-della-polizia-sulle-molestie-tra-gli-assalitori-a-Colonia-stranieri-e-rifugiati-siriani-806e531b-4c67-47bb-ae5e-cb3d53eb616b.html

    "Fra gli identificati dalla Bundespolizei, ha sottolineato il portavoce di governo in conferenza stampa, ci sono 9 algerini, 8 marocchini, 4 siriani, 5 iraniani, un iracheno, un serbo, uno statunitense, e due tedeschi." –

    e poi arridaje … vuoi leggere bene ? la gang di Düsseldorf è composta da un numero imprecisato di membri … che sono diventati da 1000-2000 uomini a Colonia … città di un milione di abitanti … ripeto strategia per nulla rozza … anzi sapientemente studiata e organizzata … fuochi d’artificio che distraggono la polizia … mentre gli altri intervengono … ti sembra un comportamento da "ubriachi" ??
    guarda il video

    https://www.youtube.com/watch?v=oPfHBsq4oSw

    https://www.youtube.com/watch?v=IzjoNT7-ToE

    Che la polizia menta poi ne sono convinta anch’io … mente per insabbiare quello che è avvenuto .. perché è uno srtupro di stato, c’entrano i servizi segreti, come è sempre avvenuto in Europa in questi casi … una false flag dunque … e mentre gli Usa governano l’immigrazione …  che vantaggio avrebbero a seminare terrorismo razziale e antietnico ??

    [img]http://www.pic4ever.com/images/bb7.gif[/img]

  • Rosanna

    venezia63jr… ma sei Andriun travestito ??

  • Rosanna

    Non sarà facile individuare i mandanti … è una false flag … e come tutte le piste false sarà insabbiata dalla polizia e dagli organi d’informazione … perché troppo eversiva … troppo esplosiva …

  • Affus

    Una persona che ci lavora con i profughi in Sicilia, mi ha detto quello che dici tu, cioè  tranne poche famiglie , il resto si tratta di delinquenti nullafacenti che non hanno nessuna intenzione di lavorare ,anche perché non hanno famiglia da mantenere come spesso i nostri migranti all etero .   Ma è meglio lavare la testa all’ asino che convincere il sinistrume notrano  a scontrarsi con la realtà . E poi , loro ci vivono co le fandonie che raccontano e fanno credere . 

  • venezia63jr

    No, sono uno con alle spalle parecchia esperienza, prima di dare fiato ai polmoni faccio esperienza sulla mia pelle. Non faccio razzismo descrivo le cose con il loro nome. Se ti piace posso dirti che e’ finita l’era del patriarcato e stiamo ritornamdo nel grembo della matriarcalita’, fra le braccia della dea terra.
    Non c’e’ niente di specismo nelle mie parole, solo la verita’ che viene detta anche dalle donne che hanno il coraggio di dire la verita’, tipo Ida Magli, la cassandra italiana.

  • Rosanna

    Fosse vero quello che dici !! ci sarebbero sicuramente meno guerre in giro per il mondo …

  • Affus

    Si, si , è vero  !! quando noi maschi abbiamo tentato nei secoli di imporre la nostra educazione sessuale , siamo stati subito  poi mutilati e ora che hanno vinto ,  loro spadroneggiano e vorrebbero provare l ‘ebbrezza del poli-accoppiamento di gruppo o simultaneo , in congressi carnali e  razziali di gruppo .    Fra poco faranno marcia indietro e chiederanno la depenalizzazione dello stupro razziale e di gruppo  e presenteranno tutto questo come un aprire le gambe alle nuove situazioni e alle  sfide culturali che il  sistema mondialista e capitalista li ha imposto .

  • Affus

    (venezia63 era per te  la risposta )

    Si, si , è vero  !! quando noi maschi abbiamo tentato nei secoli di imporre la nostra educazione sessuale , siamo stati subito  poi mutilati e ora che hanno vinto ,  loro spadroneggiano e vorrebbero provare l ‘ebbrezza del poli-accoppiamento di gruppo o simultaneo , in congressi carnali e  razziali di gruppo .    Fra poco faranno marcia indietro e chiederanno la depenalizzazione dello stupro razziale e di gruppo  e presenteranno tutto questo come un aprire le gambe alle nuove situazioni e alle  sfide culturali che il  sistema mondialista e capitalista li ha imposto .

  • Rosanna

    http://www.stranieriinitalia.it/attualita/attualita/attualita-sp-754/reato-di-clandestinita-perche-il-governo-non-lo-ha-ancora-abolito.html [www.stranieriinitalia.it]

    In realtà il reato di clandestiità è ancora in vigore … e non è sevito a molto …

    Roma – 4 maggio 2015 – C’è un fantasma che si aggira per l’Italia: il reato di clandestinità.
    Teoricamente dovrebbe essere morto e sepolto, invece il governo ancora
    non si decide a dargli il colpo di grazia, continuando a tenerlo
    inutilmente in vita. 
     
    È passato oltre un anno e un mese, da quando il Parlamento ha approvato [www.stranieriinitalia.it]la
    “legge delega sulle pene detentive non carcerarie e di riforma del
    sistema sanzionatorio”. Al suo interno, c’è anche un articolo che obbliga il governo a cancellare con un decreto legislativo
    il “reato di ingresso e soggiorno irregolare nel territorio dello
    Stato” introdotto nel 2009 dal governo di centrodestra (Lega Nord e
    Popolo delle Libertà). Il governo, però, tace. 
     
    Il cosiddetto reato di clandestinità ha fatto diventare automaticamente criminali
    tutti gli immigrati irregolari, però non ha mandato in galera nessuno e
    non è servito ad aumentare il numero di rimpatri. Gli stranieri
    denunciati rischiano infatti solo una multa da trasformare in
    un’espulsione e rimangono liberi (anche di far perdere le loro tracce)
    mentre la giustizia italiana è costretta a istruire costosi e inutili processi. 
     
    Magistrati, forze dell’ordine ed esperti di immigrazione avevano più volte evidenziato le storture e l’inefficacia del reato di clandestinità e così nessuno si è stupito quanto il Parlamento ha deciso di mandarlo in soffitta. Solo la Lega Nord si è arrabbiata,
    annunciando anche un referendum per ripristinarlo, ma poi non è
    riuscita nemmeno a raccogliere il numero di firme necessarie per
    proporlo agli elettori. 
     
    Il governo, allora, che aspetta? La legge delega approvata ad aprile 2014 dal Parlamento gli dava 18 mesi per emanare un decreto legislativo
    che depenalizzasse l’ingresso e il soggiorno irregolare (tra l’altro
    solo il primo ingresso, il reato resta per i recidivi). Il termine
    scadrà il prossimo autunno, davvero Renzi e i suoi hanno bisogno di
    prendersi tutto il tempo disponibile? 
     

  • venezia63jr

    Affus, noi italiani siamo differenti da qualsiasi altra cultura, siamo i liquami dell’impero romano, il peggio del peggio. Chi ci comanda e ci guida soffre di schizofrenia, assume doppia personalita’ contemporaemanete, si sdoppia e si morde la coda.
    Come popolo abbiamo subito niente in confronto agli altri popoli e per un nonnulla frignamo e ci inventiamo catostrofi che viste dal di fuori fanno scompisciare.
    Le nostre donne che tanto adoriamo, soffrono di spersonalizzazione, vogliono essere tutto e niente.
    Sono delle sofiste raffinate, possono rovinarti le giornate, ciavano poco e male e le loro paturnie devono scaricarle su chi gli sta vicino, figli o mariti.
    Alla fine io mi chiedo chi dobbiamo difendere? difendiamo  noi stessi, vedrai che fine che fanno questi maschi islamici. La nostra.

  • Affus

    Il problema psicologico è che … se un uomo può farsi una sola scopata e poi deve aspettare un’ ora per farsene un’ altra, la donna ha il vantaggio di farsene mille di seguito senza problemi .  Sono più forti di noi !!!!   Quindi sotto il desiderio inconscio  dello stupro di gruppo , magari anche minimizzandolo, nascondo un desiderio di abbattere questo tabù che loro stesso hanno creato perché hanno capito che può essere un  loro punto forte.   . Mi ricordo una mia professoressa di psicologia sinistrosa dei bei tempi, che quando sentiva di ragazze violentate in tv , siccome era brutta e inchiavabile  , sospirava e dava addosso a quelle  "puttane" che avevano avuto la  fortuna di essere state abusate ;  la colpa era loro perché se l ‘erano cercata !!  

  • venezia63jr

    Io sono d’accordo con Andrium in certi discorsi, solo che lui ripete le stesse cose senza spiegarle, concetti. Se gli uomini sono effemminati la colpa non e’ del dna o dell’inquinamento e’ delle madri, che non avendo pututo concepire una femmina aloro assomglianza cercano di farlo con il figlio maschio.
    Perche’ diciamoci la verita’, un uomo non puo’ trasmettere alla figlia la propria esperienza o desideri, prima che venisse fuori la favola del paradiso, ogni essere umano credeva di incaranrsi nei propri figli, uomo con uomo e donna con donna.
    Dopo la 2 guerra mondiale, le nostre donne che mai avevano cresciuto i loro figli perche’ in famigllie numerose erano i parenti a crescerli in quanto il marito e la moglie lavoravano come bestie, oggi come ieri non sono capaci di gestire un solo figlio, e vanno dal psichiatra.
    Vedrai che le donne tedesche, donne che nei secoli hanno con pazienza sfornato uomini di pregio, anche in questo caso sapranno come cavarsela.
    Noi, accontentiamoci di quello che passa il convento, figurati che essendo cosi’ incapaci si sono fatte le leggi sulle quote rose.

  • Rosanna

    Consiglio una festa di insediamento di un nuovo Club:

    "Anche gli uomini effemminati nel loro piccolo s’incazzano …"

    Segretario Onorario :   Andriun

    Segretario particolare :   venezia63jr

    1° Premio al Maschio Alfa :   mincuo

    2° Premio al Maschio Beta :   Nat

    3° Premio alla Presenza più laboriosa  : Helios

    4° Premio al miglior Nichilismo pugliese  :  spadaccinonero

    5° Premio al miglior Leghista del club  :  Affus

    (Any reference to people or real events is purely coincidental )

  • venezia63jr

    Rosanna, ho specificato che io non ho odio per nessuno.
    Dico solo che i maschi italiani sono succubi delle femmine.
    Vuoi una prova? tutti gli omicidi commissionati da donne ed eseguiti da uomini,
    se ne discute in questi giorni, tutte le donne che giocano col fuoco e vengono uccise dal compagno, poi dimmi quante donne conosci che si interessano agli
    argomenti che stiamo trattando?
    Io, neanche mia moglie.
    Dove sono le donne quando c’e’ da rimetterci la pelle?
    a casa difese dai loro uomini, vieni con me nel mio lavoro, non c’e’ piu’ una che fa le notti o sta in strada.
    Fanno un figlio e sembra che stiano costruindo le piramidi d’egitto, non
    credi anche tu che diano il cattivo esempio?

  • natascia

    Non e’ possibile che non ci sia stata  comunicazione in tempo reale tra forze dell’ordine nella stessa città e tra città vicine al fine di smorzare l’ iniziativa coordinata o aizzata da gruppi criminali. Di criminalità a mio avviso  si tratta. Come a Venezia  per i venditori abusivi, come nelle metropolitane inglesi, come nei luoghi  invasi dal traffico dove spesso il  borseggio e’ più facile, la sola presenza di un tutore della legge vanifica  o fa cessare  la maggior parte di quasi tutte le  attività criminose. Senza misure di sicurezza diverse da quelle previste. In questa circostanza in  numero insufficiente o inattive. Giusto quindi che i responsabili paghino con la loro carriera. Molti disegni sono possibili, ma limitandosi ai fatti e alle responsabilità forse può essere ancora possibile credere nei nostri Stati Nazionali. L’Europa e’ ancora un’entità in costruzione e molti passi indietro e’ giusto farli.  Voler a tutti i costi dare un volto diverso a queste attività deliquenziali, significa incaricare l’Europa di problemi di ordine pubblico che non le competono e a cui probabilmente verrebbero  date risposte fuorvianti e inadeguate.  Voler caricare ideologicamente altresì l’accoglienza quando non ci sono i mezzi materiali necessari per gestirla nella temporaneità che le è propria significa gettare la popolazione residente nell’incertezza e nel pericolo. Anche qui è giusto che chi aveva le responsabiità paghi. 

  • oldhunter

    Questo pezzo di Blondet da una risposta migliore della mia:

    http://www.maurizioblondet.it/i-siriani-hanno-capito-lue-e-femmina/ [www.maurizioblondet.it]

  • MarioG

    La legge delega approvata ad aprile 2014 dal Parlamento gli dava 18 mesi per emanare un decreto legislativoche depenalizzasse l’ingresso e il soggiorno irregolare.


    Il che significa abolire i confini, puramente e semplicemente.

    Prima rileva che:

    "Gli stranieri denunciati rischiano infatti solo una multa da trasformare in un’espulsione e rimangono liberi."
    Allora dice che e’ meglio abolire il reato di clandestinita’.  
    Ne concludo che il problema e’ quel "rischiano", non il "solo" perche’ sta dicendo che chiunque entra rimane libero anche ex lege.

    Se l’immigrazione clandestina non e’ reato (come praticamente in tutto il mondo), voglio capire come sia possibile stabilire una qualunque regolamentazione: chi arriva, arriva e nessuno puo’ essere lasciato alla porta.
    (Poi pero’ si dicono contrari "all’immigrazione selvaggia"…)



  • MarioG
    Macche’, cosa va a pensare Hamelin!
    "quegli schiavi moderni sono i semplici utili idioti, prezzolati dalle forze nazionaliste tedesche"

    Le potentissime forze nazionaliste della Germania postbellica!
    Versione moderna dell’incendio del Reichstag: le molestie di Colonia.

    Poi pero’, per stemperare un po’ la scempiaggine, si aggiunge anche una giustificazione tratta dal frasario marxista (o meglio marxistico)

    " infatti i processi di concentrazione e accumulazione capitalistica in corso, impongono l’aggravamento in negativo delle condizioni di lavoro … ecco perché una società multiculturale e sottoposta continuamente alla pratica della violenza interrazziale, può essere terreno fertilissimo per la produzione di manodopera ultraprecaria, e nella costruzione di un pericolo pubblico verso cui convogliare tutte le ansie sociali."

    Capisce? Questi, diciamo, inconvenienti, della societa’ multi qui e multi la’, sono pure essi fittizi e provocati ad arte, servono a convogliare le ansie sociali.
    Cari multi-cittadini-bambini, non dovete essere ansiosi, vi fate ingannare con false paure. Assecondate lo sviluppo della societa’ multiculturale e tutto svanisce.
  • MarioG

    Come vede, qui abbiamo un esempio concreto di quell’opinione (violenze pagate dagli xenofobi) che forum ponevo come ipotetico contraltare alla sua opinione, su cui non mi pronuncio.

    Comunque ha fatto bene a sottolineare alcuni fatti, come il "ritardo" dei grandi media e il dissidio fra le forze di polizia e quelle politiche (e anche qui ha fatto bene a ricordare l’ordine di censura sulle polizie di divulgare i dati sulle violenze connesse all’immigrazione. Questo, pero’, non desta tanta indignazione democratica in determinati ambiti ideologico-culturali).
  • Aironeblu

    Va detto che in qualità di "Culona inchiavabile" Angela Frau non poteva certo concepire la possibilità di un risvolto come quello di Colonia: non ha pensato che non tutte le donne tedesche sono come lei, al riparo di ogni immaginabile tentazione sessuale… ^^

  • venezia63jr

    Scorri questo sito, poi non so i tuoi gusti ma gli anni passano per tutti:
    https://theslnaturist.wordpress.com/tag/angela-merkel/

  • Lif

    x Rosanna:

    Ah! Ecco! Quindi non c’è prova e nemmeno indizio che sia una cosa organizzata in casa. Non mi pare che hai fornito elementi seri in tal senso.

    Vediamo: e perché non sarebbe piuttosto, da parte di questi allogeni, pretendenti-asilo sommati a n-generazioni, uno tra i vari modi per applicare "Muslim Gangs", come richiesto dal Califfato l’estate scorsa?

  • Rosanna
  • Lif

    La tua tesi l’ho capita, ma quelli che tu chiami indizi non lo sono. L’unico complotto, che poi complotto non è, perché è tutto palesemente alla luce del sole, riguarda la volontà di americanizzare l’Europa, in vari modi. Alcuni di quei modi per americanizzare l’Europa sono stati accettati, se non voluti, anche da molti anti-americani (ad esempio il meticciamento). Gli effetti, voluti o no, li stiamo vedendo (A meno di credere che tutto sia programmato perfettamente e che tutti siano sempre burattini).

    Sulle reazioni ed altri effetti, be’, ci sarà tempo…

  • Rosanna

    "Molti disegni sono possibili, ma limitandosi ai fatti e
    alle responsabilità forse può essere ancora possibile credere nei
    nostri Stati Nazionali. L’Europa e’ ancora un’entità in costruzione e
    molti passi indietro e’ giusto farli.  Voler a tutti i costi dare un
    volto diverso a queste attività deliquenziali, significa incaricare
    l’Europa di problemi di ordine pubblico che non le competono e a cui
    probabilmente verrebbero  date risposte fuorvianti e inadeguate.  Voler
    caricare ideologicamente altresì l’accoglienza quando non ci sono i
    mezzi materiali necessari per gestirla nella temporaneità che le è
    propria significa gettare la popolazione residente nell’incertezza e nel
    pericolo. Anche qui è giusto che chi aveva le responsabiità paghi."

    Trovo molto vero quello che dici, l’Europa sta subendo una violenza inaudita, provocata da menti raffinatissime e potentissime che stanno cercando di cambiarle i connotati, l’identità e la cultura … questa migrazione di massa senza precedenti sta violentando le dinamiche sociali, impedisce una sana convivenza e suscita rancori e odi profondi … che non promettono nulla di buono … lo stupro però non è stato compiuto solo verso le donne di Colonia, ma anche verso tutta la presunta civiltà tedesca, che ha costruito il suo benessere … forse piuttosto vulnerabile … sul mercantilismo e il tradimento verso gli altri paesi … un’Europa che si sta suicidando ? … forse per certi aspetti … in realtà credo  che queste violenze siano state gestite da un regia potente, ben organizzata e per di più in grado di impedirne la deflagrazione  …

  • Arcadia

    Quoto.

  • SanPap

    Qualche estate addietro mi trovavo in un villaggio vacanze all’estero; ho assistito praticamente tutte le sere a questa scena:

    gli uomini non-autoctoni si ubriacavano di birra
    le loro compagne beveno solo bevande non alcoliche
    gli autoctoni bevevano moderatamente

    quando i non-autoctoni si schiantavano ubriachi su/sotto i tavoli, gli autoctoni partivano alla conquista e in breve sparivano con le loro prede sulla spiaggia sotto le stelle.

    tutti sapevano, tutti giocavano il loro ruolo, Pirandello gongolava.

    i non-autoctoni sapevano che le loro compagne avevano desiderio di novità ma non potevano dire nulla perché altrimenti non avrebbero dimostrato di essere evoluti ?

    le compagne dei non-autoctoni si vendicavano dei loro compagni che trascuravano ?

    non so, forse la spiegazione è un’altra più complessa.

    Forse va ricercata nella predilezione che quasi tutte le donne hanno per gli Eroi in pantofole: duri e combattivi o teneri e remissivi a seconda della loro personalissima ed cangiante interpretazione della realtà.

    Si scherza naturalmente. Credo che sia un’abile mossa politica: si sono insinuati (absit iniuria verbis) nelle mutandine delle donne per far scoppiare le contraddizioni.

  • alvise

    Secondo me questo articolo di Rosanna dovrebbe farci discutere, oltre ad analizzare i fatti di Colonia,  anche su altri temi sempre correlati a questo, e fare analisi sul nostro paese.
    Succederà anche in italia (o sta succedendo) che extracomunitari possano fare quello che gli pare senza attenersi alle nostre leggi? Ovviamente ho il mio parere.

    Nel porto antico (ma anche oltre) della mia città ci sono persone di colore che ti indicano dove parcheggiare, se non accetti o accetti ma non gli dai i 5€ che ti chiedono, ti ritrovi la macchina rigata. Sono anni che succede questo, ma le forze di polizia si sono mosse solo dopo che alcuni di questi furono accerchiati e malmenati da diecine di exracomunitari, chiamati da altri posti di "lavoro".

    Quando la polizia è intervenuta a dar man forte ai colleghi, di questi "parcheggiatori" non c’era più l’ombra. Se è vero che l’unione (di questi extracomunitari ) fa la forza, le nostre forze dell’ordine non contano una cippa? Perchè non fanno un controllo giornaliero? Ti direbbero "mancano i soldi"

    Qundi mi chiedo: cambia il target (donne-auto), ma non è lo stesso violenza?
    Ci vuole la violenza sulle forze di polizia perchè il prefetto o il capo della polizia si muova?
    Colonia è solo un simbolo di quello che succede in molte città itaiane o è solo un caso a parte?
    Facendo un parallellismo Colonia-Italia, Colonia è solo l’esempio da debellare in italia, o in italia non potrà mai succedere?
    Mi pare che i governi finora succeduti, e questo è il pessimo mai avuto (ne abbiamo avuto di pessimi), non fa una bella cippa di niente.

  • spadaccinonero

    state tranquilli

    il 5s, quelli delle scatolette di tonno, faranno di tutto per approvare lo ius soli, il cambiamento sta arrivando
    forza dibba, forza tonno
    XD
  • Rosanna

    Giusto quello che dici alvise … ma proprio perché abbiamo un minimo di esperienza, dovuta al fatto che negli ultimi anni siamo stati costretti a convivere all’interno di una società multiculturale … conoscendo le strette relazioni tra alcuni componenti di questo sottobosco etnico e la microcriminalità … non credo che potrebbero essere in grado di organizzare uno stupro di gruppo di quelle dimensioni e così "riuscito" come quello di Colonia …

    c’è sicuramente dietro una regia autoctona e sapiente, che conosce anche le tecniche tipiche della guerriglia urbana … e fa  leva sugli stereotipi culturali tipici degli arabi e dei nordafricani ed anche molto presenti nell’immaginario collettivo … sono stupratori di fama e di nomea … tutti lo sanno, non c’è nemmeno bisogno di dirlo … lo stereotipo è già presente nel comune sentire, basta solo evocarlo … e tutti hanno immediatamente capito di cosa si tratta …

    è una sorta di strategia di marketing della comunicazione sociale e politica … avviene ciò che l’opinione pubblica si aspetta … niente di più e niente di meno …  quindi non credo che possa capitare qualcosa del genere qui da noi …

  • makkia

    Angela Merkel sarebbe "sinistrume nostrano"?

  • Teopratico

    Non ho letto notizie di alcun genere negli ultimi dieci giorni, ma secondo te, pilotata o no, qualcosa di penalmente rilevabile é successo oppure no in Germania quella notte? No perché sembra di stare a parlare della verginità di Maria o degli incontri del terzo tipo… Insomma è una falsa false flag? 🙂

  • Teopratico

    Insomma no police no party? Ne sei sicura?

  • RenatoT

    semplice con 1 milione di euro, trovare 1000 persone che mettono in soqquadro Colonia… alle quali, in parte è stato fatta una richiesta di asilo.

    1 milione per far saltare un primo ministro o provocare il terrore nella popolazione… è un buon compromesso.
    Per far saltare Berlusconi… hanno provocato danni economici enormi con i giochini dello spread.
  • Teopratico

    Niente, ho letto la tua risposta ad Alvise più sotto ed è esaustiva anche per la mia domanda. Saluti e grazie.

  • geopardy

    Se sia stata organizzata da menti raffinate o meno non saprei, ma se è vero quello che sostiene Rosanna, credo che sia più un’operazione interna ed anti-Nato e non è detto che non ci sia, eventualemnete, una regia coordinata con certi ambienti di oltreoceano, dal momento che l’uomo politico di maggior grido del momento è un certo Donald Trump, che fa leva sullo stesso tipo di nazionalismo alla Shauble (dando per buona la definizione di super-nazionalista data da Rosanna) se non addirittura più netta.
    Per quanto riguiarda il Ttip, ad esempio, l’opposizione più forte è negli Usa e non in Ue, almeno a livello del Congresso.
    Non credo, oggi come oggi, che siano possibili isolati nazionalismi, specialmente nei paesi Nato, i quali siano il riflesso di una tendenza soltanto del singolo paese, non era così ai tempi del fascismo (che aveva, almeno fino all’entrata in guerra, un largo appoggio e consenso negli Usa), figuriamoci oggi.
    C’è una strisciante lotta di potere tra presunti alleati a livello globale, ci sono nuove e potenti realtà in crescita, per cui, chi sbaglia a schierarsi, potrebbe pagare un prezzo enormemente alto in futuro.
    Tutte queste questioni, se pilotate, fanno certamente parte delle strategie complesse per non essere schierati nè troppo da un parte  nè troppo dall’atra, in più mettiamoci il fatto che l’Ue non ha realtà politica interna, quindi, ogni paese rema per il proprio tornaconto (escluse, ma non del tutto, le nostre repubbliche delle banane).

  • Affus

    Rosanna  un fedele islamico ha  come formazione culturale solo la Sunna, come analisi politica  solo la Sunna, come analisi storica ha solo la Sunna, la quale dice delle cose ben precise  contro gli infedeli ……

    Ora se vuoi manipolare politicamente su tutti i fronti politici ed economici  questo fedele islamico a secondo le convenienze del momento, è un gioco da ragazzi farlo . Pure i sionisti lo sanno fare …

    Fatto sta che all’ origine  ci sta la SUNNA , perché trovare 1000 o 100 giovani disposti a far parte di un piano di stupro politico, con soldi o senza soldi, non li trovi facilmente . Mettere insieme 100 giovani per una cosa del genere  senza Sunna, per me è quasi impossibile .   

  • Affus

    Rosanna  un fedele islamico ha  come formazione culturale solo la Sunna, come analisi politica  solo la Sunna, come analisi storica ha solo la Sunna, la quale dice delle cose ben precise  contro gli infedeli ……

    Ora se vuoi manipolare politicamente su tutti i fronti politici ed economici  questo fedele islamico a secondo le convenienze del momento, è un gioco da ragazzi farlo . Pure i sionisti lo sanno fare …

    Fatto sta che all’ origine  ci sta la SUNNA , perché trovare 1000 o 100 giovani disposti a far parte di un piano di stupro politico, con soldi o senza soldi, non li trovi facilmente . Mettere insieme 100 giovani per una cosa del genere  senza Sunna, per me è quasi impossibile .   

  • Affus

    Prova a trovare 10 giovani dell ‘Azione Cattolica Italiana o Francese e  organizzare uno stupro di quartiere , vediamo se ci riesci . Nella Bibbia sta scritto … non fornicare …

  • Affus

    La nostra è la cultura dello struzzo, nascondiamo la testa per non vedere la realtà.

  • natascia

    Il party per sua natura non prevede furti e aggressioni.  

  • Affus

    Amen !

  • Rosanna

    Ieri  sono arrivate altre informazioni che chiariscono meglio i fatti, cioè lo stupro di gruppo in realtà non c’è stato nella misura e nelle dimensioni divulgate, infatti sembra che gli stupri a Colonia siano stati solo due, insieme alle  aggressioni di ordine sessuale, mentre le stesse vicende si sono verificate anche in altre città …  però è stata anche una grossa operazione di sapiente gestione della comunicazione di massa … i fatti sono stati notevolmente amplificati dagli organi d’informazione … e lo scopo è chiaramente evidente … frenare la dissennata politica d’immigrazione cui la Merkel è stata costretta da parte dei padroni imperiali …

    http://www.zerohedge.com/news/2016-01-09/thousands-flood-streets-germany-fury-over-refugee-sex-assaults-reaches-boiling-point
    [www.zerohedge.com]
    https://www.youtube.com/watch?v=awuYTSM6ZyY

    http://www.zerohedge.com/news/2015-12-09/angela-merkel-times-person-2015-followed-isis-leader-al-baghdadi-and-donald-trump [www.zerohedge.com]

    Quando la rivista Time ha annunciato il breve elenco delle sue persone dell’Anno per il 2015, ci fu una certa costernazione che il vincitore potesse essere il leader ISIS Abu Bakr al-Baghdadi o, forse peggio ancora secondo la stampa statunitense, Donald Trump. Invece, secondo i risultati finali solo annunciati, i due signori sono in posizione # 2 e # 3, rispettivamente, mentre il vincitore è il cancelliere di ferro della Germania, Angela Merkel, la cui posizione però a seguito della crisi dei rifugiati storico d’Europa, è stato declassato da "ferro" in  "molto traballante" nelle ultime settimane.

    http://it.sputniknews.com/mondo/20160109/1858590/migranti-germania-problema-soluzione.html [it.sputniknews.com]

    Il primo ministro bavarese Horst Seehofer ha affermato che è necessario prendere il controllo della situazione il più presto possibile

    Nella riunione a porte chiuse del partito Unione cristiano-sociale al governo in Germania, il premier bavarese Seehofer ha evidenziato che lui, come tutti i deputati, vuole risolvere il problema dei migranti insieme alla Merkel in qualità di cancelliere tedesco, ma è necessario iniziare ad occuparsi di questa questione il più presto possibile.

    "Se Merkel non prenderà subito il controllo della situazione, probabilmente, proveranno a farlo senza lei", si legge sul sito del Saarbrücker Zeitung.

    http://it.sputniknews.com/mondo/20160109/1858590/migranti-germania-problema-soluzione.html#ixzz3wpgKTaNG [it.sputniknews.com]

  • natascia

    Condivisibili sia le riflessioni del pensatore Laughland che i commenti del sempre ottimo Blondet, comprese le sue liberatorie e politicamente scorrette  affermazioni.Si può realisticamente pensare  che certi incarichi  siano normalmente più adatti  a figure maschili.  Credo sia finita l’era di Frau Merkel. Detto questo esistono insuperati esempi femminili  di guide statali in momenti di  forti tensioni sociali. Penso ad Indira Gandhi, alla regina Vittoria, Caterina di Russia. La stuprabilità nulla centra con ciò. Lo stupro è un’atto  criminale. Un’atto che sigilla la debolezza intellettuale di chi lo compie. Un’atto che umilia chi lo compie e non chi lo subisce.  

  • Rosanna

    Aggiungo anche che non
    è possibile che nella stessa notte avvengano gli stessi fatti, con gli
    stessi muneri (1000 uomini ubriachi, 90 denunce, poi 200 denunce, poi
    379 denunce …) in tante città diverse … Colonia, Amburgo, Stoccarda,
    Austria, Zurigo, Finlandia , Svezia …

    cos’è la SPECTRE ??

  • Veron

    Questi presunti molestatori o stupratori (quanti ne sono stati arrestati?) mi ricordano tanto i black block che appaiono e scompaiono su ordinazione quando c’è bisogno di loro.

    Per definizione, gli attacchi "coordinati" sono sempre eterodiretti da chi vuole lanciare un messaggio (non certo distensivo) al governo tedesco.

  • Rosanna

    Bravissimo Veron… oggi è uscita un’altra notizia altrettanto assurda:

    "Nelle ultime ore arrivano altre inquietanti notizie da un’altra città tedesca, più piccola questa volta ovvero Bielefeld in Westfalia. In quella notte si sono registrate numerose violenze e molestie con 500 (!!!) uomini avrebbero forzato l’ingresso di una discoteca, l’Elephant Club e avrebbero molestato numerose donne. Lo afferma il quotidiano tedesco, Westfalen Blatt, con la polizia che conferma le prime denunce di donne arrivate negli scorsi giorni. Se la notizia venisse confermata allora la dimensione della vicenda prenderebbe piani molto più preoccupanti: come ha riferito il ministro della Giustizia tedesco, Heiko Mass, «gli attacchi subiti dalle donne a Colonia sono stati organizzati, quando si incontra un’orda del genere per commettere dei reati, deve esserci una certa forma di organizzazione dietro. Nessuno può venirmi a raccontare che non sia stato preparato o concordato», riferisce l’importante esponente del governo Merkel." (ilsussidiario.net)

    http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/germania_molestie_donne_nuovo_fronte-1473873.html [www.ilmessaggero.it]

  • Veron

    Peggio, è qualcuno di destra che non vuole più immigrati. Io direi innanzi tutto la polizia e i nazi skin e tutti coloro che vogliono diffondere un clima di terrore in Germania. Negli anni Trenta si parlava del "pericolo ebraico", domani si parlerà del "pericolo musulmano". Tanto i tedeschi abboccano.